News

Le news sono contenuti di attualità segnalati dalla rete scientifica e dai colleghi del Cnr, i quali possono inoltrare tramite l’apposito gestionale una richiesta di pubblicazione sul portale, che verrà presa in carico dalla redazione. In questa sezione è possibile visualizzare le news pubblicate in ordine cronologico o effettuare ricerche per area tematica, canale di interesse o data.

Selezione data

Ecosistema dell'Innovazione RAISE: aperte le selezioni per due unità di personale

24/10/2022

Il Cnr partecipa all'Ecosistema dell'Innovazione RAISE (Robotics and AI for Socio-economic Empowerment), finanziato dal MUR nell'ambito della Missione 4 “Istruzione e ricerca”, Componente 2 “Dalla ricerca all’impresa” del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: nell'ambito del progetto sono aperte le procedura di selezione per l’assunzione di due unità di personale: la scadenza è stata prorogata al 14 novembre

A Fabio Carrara del Cnr-Isti il premio ERCIM "Cor Baayen" 2022 per giovani ricercatori

20/10/2022

Fabio Carrara, 32 anni, ricercatore del Cnr-Isti, è stato selezionato come vincitore dell'ERCIM Cor Baayen Award 2022. Il premio annuale, creato nel 1995 per onorare il primo presidente dell'ERCIM, è assegnato ad un singolo giovane promettente ricercatore in informatica e matematica applicata

Call for papers special issue "Dynamics of Cultural and Social Innovation in Urban Development" Land MDPI International Journal

20/10/2022

This Special Issue welcomes multidisciplinary research, with theoretical, methodological and empirical (qualitative and/or quantitative) approaches, addressing the role of cultural and social innovation in contemporary city development. Scholars, researchers, and practitioners are invited to present their contributions on one or more of the following topics: Social innovation, sustainable development and new urban dynamics; Creative urban regeneration and cultural heritage enhancement; Collaborative processes for urban regeneration: co-design of community spaces and enterprises; Social innovation in economic development and social place-based policies

Antartide: al via la 38a spedizione italiana che coinvolge 240 ricercatori e 50 progetti

19/10/2022

Con l’arrivo del primo contingente tecnico alla stazione Mario Zucchelli a Baia Terra Nova, ha preso il via la 38a spedizione italiana in Antartide che coinvolgerà 240 tra tecnici e ricercatori impegnati in 50 progetti, focalizzati principalmente su scienze dell’atmosfera, geologia, paleoclima, biologia, oceanografia e astronomia. La missione è finanziata dal Ministero dell’Università e Ricerca (MUR) nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), gestito dall’ENEA per la pianificazione logistica e dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) per la programmazione scientifica

Presentato a Napoli il manifesto di Sparrt - Progetto/Spazio Arti & Ricerca, un luogo di incontro tra arti performative e saperi umanistici

19/10/2022

Mercoledì 5 ottobre, nella sede del Centro Stabile di Musica e Cultura “Domus Ars”  è stato presentato dal Cnr-Ispf il manifesto di Sparrt Progetto/Spazio Arti & Ricerca, con il quale si vuole avviare una ricerca sulla trasposizione performativa dei saperi umanistici e una sperimentazione musicale, teatrale e culturale i cui esiti teorici – connessi ai risultati artistici – potranno essere ospitati nella rivista scientifica Anvur annuale in open acces Research Trends in Humanities (RHT) e Quaderno Performative Thinking in Humanities (PTH)

PLURIMI III - Migrazioni linguistiche e trasmissione culturali in Italia (secoli XIII-XV)

18/10/2022

Il terzo volume della collana Plurilinguismo e Migrazioni si concentra sui temi della traduzione, un’istanza storica fondamentale per l’area italoromanza antica che può essere intesa sia nel senso ristretto di riproposizione puntuale di un testo in una lingua diversa da quella originale sia, in senso lato, come operazione che importa nella lingua locale un contenuto originariamente espresso in altra lingua. Migrazioni linguistiche e trasmissioni culturali in Italia (secoli XIII-XV), curato da Cosimo Burgassi, Elisa Guadagnini e Giulio Vaccaro, adotta la traduzione, entro i due poli di senso ora definiti, come punto

Il trimetilsolfonio: un nuovo promettente biomarcatore per l'idrogeno solforato?

18/10/2022

Un recente studio del Cnr-Iriss in collaborazione con l’Università di Gratz (Austria) sulla tossicità dell’idrogeno solforato per la salute umana è stato pubblicato sulla rivista Journal of Advanced Health Care 

Photoluminescence and efficiency in perovskite solar cells

17/10/2022

The paper "Re-evaluation of Photoluminescence Intensity as an Indicator of Efficiency in Perovskite Solar Cells" has been published in the Solar RRL journal. It is the outcome of a collaboration between EFSL (EuroFEL Support Laboratory), Cnr-Imm, Cnr-Ism and CHOSE (Centre for Hybrid and Organic Solar Energy – Regione Lazio) researchers

Tullio Pozzan, il saluto di Michela Matteoli, direttrice dell'Istituto di neuroscienze del Cnr

17/10/2022

Il Prof. Pozzan è stato un grande scienziato, stimato in tutto il mondo per le sue ricerche sull’Alzheimer e i meccanismi di signalling cellulari. Oltre che professore ordinario dell’ Università di Padova, Tullio Pozzan è stato direttore dell’Istituto di neuroscienze e del Dipartimento di scienze biomediche del Consiglio nazionale delle ricerche

Fotoluminescenza ed efficienza nelle celle solari a perovskite

17/10/2022

Pubblicato un lavoro sulla rivista Solar RRL dal titolo "Re-evaluation of Photoluminescence Intensity as an Indicator of Efficiency in Perovskite Solar Cells" frutto della collaborazione dei ricercatori di EFSL (EuroFEL Support Laboratory), Cnr-Imm, Cnr-Ism e CHOSE (Polo Solare Organico della Regione Lazio)

Ambienti interni: rendere visibile l'invisibile

13/10/2022

L'Istituto di fisiologia clinica (Ifc) del Cnr ha partecipato alla conferenza internazionale organizzata on air dalla rete ERA-ENVHEALTH e promossa dall’Istituto nazionale del Belgio per la protezione della salute per fornire aggiornamenti sul tema dell’inquinamento indoor. In particolare, i ricercatori del Cnr-Ifc hanno presentato il lavoro di ricerca sull'inquinamento da gas radon svolto in Sardegna, i cui risultati sono pubblicati su Advances in Geoscience

Il Cnr ricorda la figura di Gianfranco Capriz

13/10/2022

Lunedì 10 ottobre 2022 si è spento, all’età di 97 anni, Gianfranco Capriz, eminente matematico che ha svolto un ruolo fondamentale per lo sviluppo dell'informatica italiana: la comunità del Cnr lo ricorda con affetto e stima

Partito il progetto di citizen science "Una rete per il Tevere - Piccoli grandi scienziati (e cittadini) crescono"

10/10/2022

“Una rete di scuole per il Tevere: Piccoli Grandi Scienziati (e Cittadini) Crescono” è il progetto pilota di Citizen Science portato avanti nell’ambito del Contratto di Fiume Tevere “da Castel Giubileo alla Foce” e guidato dal Dipartimento di scienze del sistema Terra e tecnologie per l’ambiente del Cnr - per testare, replicare e perfezionare modelli di buone pratiche per collegare scienza, educazione e impegno dei cittadini. Il progetto vede coinvolti vari stakeholders e sottoscrittori del Contratto di Fiume ma i veri protagonisti saranno gli studenti e gli insegnanti di otto Istituti del Lazio

Premio Scientifico Internazionale "Capo d'Orlando" a Carla Ferreri del Cnr-Isof

10/10/2022

Lo scorso 7 ottobre a Vico Equense, in provincia di Napoli, il confermimento del prestigioso riconoscimento: quest’anno, per la 24esima edizione, per la sezione “Scienza e alimenti” il premio è stato attribuito a Carla Ferreri, primo ricercatore del Cnr di Bologna, premiata “per la sua innovativa ricerca in campo nutrizionale abbinata ad una comunicativa attività editoriale e divulgativa che ha evidenziato aspetti poco noti di una dieta equilibrata”. Carla Ferreri è la massima esperta di lipidomica in Italia, cioè la scienza che studia i grassi di cui è composta la nostra membrana cellulare

Dall'albume d'uovo ecco gli aerogel ultraleggeri

10/10/2022

Un aerogel ultraleggero è stato ottenuto dalle proteine dell'uovo, secondo una ricerca condotta in collaborazione con Cnr-Iccom e Cnr-Nano pubblicata su Materials Today. Potrà essere impiegato per la purificazione dell'acqua a altre applicazioni ecosostenibili

EBW 2022: successo del "Porte aperte al Cnr" presso il Cnr-Ipcb di Catania

10/10/2022

Lo scorso 29 settembre, nell’ambito dell’European Biotech Week, si è tenuto a Catania l’evento “Porte aperte al Cnr” che ha coinvolto, in maniera congiunta, l’attività di divulgazione-formazione dell’Istituto per i polimeri, compositi e biomateriali (Cnr-Ipcb) e dell’Istituto di chimica biomolecolare (Cnr-Icb): 50 gli studenti complessivamente coinvolti, che sono stati introdotti nel mondo delle macromolecole e dei materiali innovativi: un’esperienza che ha consolidato le conoscenze acquisite a scuola ed arricchito la formazione degli studenti

"Amate Sponde", il film di cui il Cnr è media partner, alla Festa del Cinema di Roma

07/10/2022

Sarà proiettato in prima mondiale alla 17ª edizione della Festa del Cinema di Roma, sabato 15 ottobre, "Amate Sponde", il nuovo film di Egidio Eronico: un racconto visionario e straordinario dell’Italia e del suo paesaggio fisico e umano. Il Cnr è media partner del film assieme a varie altre istituzioni culturali e scientifiche 

La Medaglia Rittmann 2022 conferita a Danilo Di Genova (Cnr-Igag)

06/10/2022

La medaglia Rittmann è stata assegnata Danilo Di Genova, ricercatore dell'Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igag), "per le brillanti ricerche di frontiera finalizzate ad offrire alla comunità vulcanologica nuovi paradigmi per un avanzamento della comprensione dei processi vulcanici"

Planetary Health European Hub - nasce una rete europea per la salute del pianeta

05/10/2022

AMSTERDAM - Una nuova rete europea per la salute del pianeta, il Planetary Health European Hub, si è costituita nel corso di un incontro che ha avuto luogo ad Amsterdam, presso il centro di ricerca ‘Artis’. I rappresentanti, oltre 72 organizzazioni provenienti da 12 paesi, sono allineati attorno al movimento sociale transdisciplinare su Planetary Health, che analizza e affronta gli impatti antropici sui sistemi naturali, sulla salute umana e su tutta la vita sulla Terra. Il Planetary Health European Hub è composto da organizzazioni afferenti al mondo della ricerca, università, policy maker e associazioni impegnate nella lotta ai cambiamenti climatici. Partecipa  all'HUB anche il CNR con l'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima (CNR-ISAC).

Co-organizzato dalla Planetary Health Alliance (PHA) e dalla European Environment and Sustainable Development Advisory Councils Network (EEAC), il nuovo hub è stato concepito per concentrarsi sulle pol

Neuroscienze, scoperta la relazione tra emicrania e sensibilità alla luce

05/10/2022

Lo studio, pubblicato sulla rivista Journal of Headache and Pain, costituisce un nuovo passo per comprendere i meccanismi e i comportamenti dei neuroni visivi, rivelando che il mal di testa è associato a una eccessiva sincronizzazione dei neuroni che ci rende ipersensibili agli stimoli visivi. Coordinato dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, ha coinvolto anche l'Istituto di neuroscienze del Cnr di Pisa e il Dipartimento di scienze biomediche dell’Università di Padova

L'Italia della ricerca e innovazione si riunisce a Bruxelles

05/10/2022

Che ruolo per la R&I nella sfida dell’autonomia strategica europea? Il GIURI - network di 62 organizzazioni italiane - rilancia le attività con il proprio evento annuale

Transizione energetica e mobilità sostenibile: il contributo dello STEMS nell'ambito del Cluster Nazionale Trasporti

05/10/2022

Definire le possibili traiettorie del trasporto su strada per il raggiungimento degli obiettivi del pacchetto Fit for 55, che prevede la riduzione delle emissioni di gas serra in Ue di almeno il 55% entro il 2030 rispetto a quelle registrate nel 1990 e di rendere l’Europa neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050.

Con questo obiettivo il Cluster Trasporti ha promosso e finanziato il progetto PATHs to 2030, che si avvale della collaborazione di Università e Centri di ricerca (Università della Campania Luigi Vanvitelli, Università Federico II di Napoli, Universitas Mercatorum, CNR – Stems), per tracciare una fotografia aggiornata al 2019 di quanto i trasporti incidono sulle emissioni di gas inquinanti e in termini di consumo di energia. Novità e peculiarità dello studio sta nel fatto che si basa sull’incrocio e comparazione di dati disponibili provenien

La Cappella Brancacci come non l'avete mai vista

04/10/2022

Entusiasmo e curiosità a tourismA-il Salone dell’Archeologia e del Turismo culturale in corso al Palazzo dei Congressi di Firenze per la presentazione in anteprima mondiale del prototipo “Brancacci Point Of View” la visita virtuale (e in soggettiva) all’interno degli affreschi-gioiello custoditi nella chiesa fiorentina di Santa Maria del Carmine nel capoluogo toscano

Nuove prospettive sull'esplorazione dell'energia geotermica e sulla valutazione del potenziale geotermico

30/09/2022

il crescente bisogno di energia nei Paesi emergenti e delle esigenze di transizione energetica, la caratterizzazione e l'utilizzo delle risorse geotermiche sta suscitando un interesse sempre maggiore, sia nei campi a bassa/intermedia temperatura che in quelli ad alta temperatura é quanto viene affrontato nel volume speciale dal titolo "New Perspectives on Geothermal Energy Exploration and Evaluation of Geothermal Potential" della rivista Energies Editore MDPI i cui Guest Editors sono Dr. Renato Somma (CNR-IRISS ed INGV) e la Prof.ssa Daniela Blessent (Università di Medellin, Colombia)

Il Cnr nella SmartBo. Nasce la rete bolognese per lo sviluppo sostenibile del territorio promossa da Comune e Città metropolitana di Bologna

30/09/2022

Il Cnr ha siglato l’accordo con oltre 30 enti pubblici e privati per la costituzione di una rete per lo sviluppo sostenibile. SmartBo sarà un luogo di condivisione, di policy, esperienze, percorsi formativi e best practice tra organizzazioni diverse, che pone al centro l’attenzione ai servizi di prossimità e agli impatti ambientali e sociali dei nuovi modi di lavorare

Firmato patto di collaborazione per garantire un futuro verde alla Goccia di Milano. Il Cnr-Iret tra i partner dell'accordo

29/09/2022

È stato sottoscritto ieri, a Palazzo Marino, un patto di collaborazione volto a rafforzare la collaborazione tra Amministrazione, associazioni, enti e privati cittadini, per favorire la cura e la salvaguardia del territorio. Tra i firmatari anche l’Istituto di ricerca sugli ecosistemi terrestri del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iret)

Progetto PROMO-TT Instrument: Terza call di scouting tecnologie

29/09/2022

Si apre la III Call di Scouting delle tecnologie CNR del Progetto PROMO-TT dedicata alla raccolta di nuovi risultati della ricerca.  La call è aperta a tutto il Personale che  può presentare una o più schede di scouting dei propri risultati della ricerca - brevettati, brevettabili e know-how - sviluppati anche in collaborazione con soggetti terzi, sia pubblici che privati, per verificarne l’applicabilità sul mercato. E’ possibile scaricare il  template della scheda di scouting in formato .docx. La sottomissione dovrà ...

Progetto PROMED-COG

29/09/2022

Può uno stile di vita sano aiutare a combattere la malnutrizione e la demenza nell’anziano? I ricercatori europei stanno collaborando per comprendere come i corretti stili di vita possano rallentare l’invecchiamento cognitivo e prevenire la demenza

 

Probiotics for Human Nutrition in Health and Disease

28/09/2022

Questo libro è una fonte omnicomprensiva di informazione sui concetti tradizionali ed emergenti, e sullo sviluppo, l’applicazione e l’evoluzione dei probiotici e il loro ruolo nella prevenzione e nel trattamento di disordini metabolici e malattie nell’uomo.

La scienza italiana all'avanguardia sulla via della neutralità climatica

28/09/2022

150 milioni di investimento in infrastrutture di ricerca nei prossimi due anni e mezzo per monitorare e fronteggiare le emissioni di gas serra. Mentre l’Italia lancia il suo piano che è tra i più avanzati in Europa, la comunità scientifica italiana si confronta sui risultati più recenti e le sfide più avanzate della ricerca sulle misurazioni di gas serra. Ne emerge un panorama di ricerca altamente interdisciplinare e una comunità che fa rete, in Italia e in Europa, di fronte ad una delle sfide più urgenti che riguardano i cambiamenti climatici: la capacità di fornire dati di alta qualità sulle emissioni e sugli assorbimenti di gas serra, conoscenze che, messe a disposizione dei decisori pubblici e privati, sono un elemento indispensabile sulla via della transizione sostenibile. A Roma, presso la sede centrale del Consiglio nazionale delle ricerche, il 27 e 28 settembre, si è svolta la prima conferenza nazionale di ICOS Italia&n