Canale

Giornalisti

L'Ufficio stampa del Cnr, ai sensi della Legge 150/2000, valorizza le informazioni acquisite da Uffici, Dipartimenti e Istituti che meglio compendino rilevanza scientifica e 'notiziabilità' giornalistica. Oltre alla diffusione di comunicati e note stampa, l'Ufficio realizza il web magazine Almanacco della Scienza, co-organizza conferenze stampa ed eventi di divulgazione e comunicazione scientifica, e collabora a diverse iniziative editoriali. Assicura il 'front office' alle richieste dei giornalisti e produce materiale video collaborando alla gestione della piattaforma Cnr Webtv. Infine, attiva partnership per la produzione di programmi televisivi, giornali e portali web.

La rassegna stampa, costruita grazie anche a service esterni, monitora diverse migliaia di testate tra carta stampata, radio-tv, web e agenzie, con una copertura pressoché esaustiva delle citazioni del Cnr. È visualizzata integralmente dalle sette di mattina e aggiornata più volte al giorno. L'Ufficio provvede inoltre all'invio a una mailing list dei principali articoli, delle segnalazioni di servizi radio-televisivi e delle agenzie di stampa di interesse

Kit biotech da copertina

Comunicato stampa 12/11/2018

Tra ricerca di base e ricerca applicata. ‘Cell Reports’ ha pubblicato la notizia di un metodo nuovo per ‘catturare’ le stampanti molecolari che producono proteine nel momento esatto in cui sono in funzione. Un caso di trasferimento tecnologico biomedico che nasce da una start-up e dalla collaborazione tra Università di Trento, Istituto di biofisica del Cnr e Fondazione Bruno Kessler

Antartide: al via la 34a spedizione italiana

News 08/11/2018

Con l’apertura della stazione Mario Zucchelli ha avuto inizio la 34a Campagna estiva del Programma nazionale di ricerche in Antartide (Pnra), finanziata con 23 milioni di euro dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, attuata dall’Enea per gli aspetti logistici e dal Cnr per la programmazione e il coordinamento scientifico

Spiagge a rischio per l’aumento di CO2

Comunicato stampa 09/11/2018

Scienziati di Cnr e Università Ca’ Foscari hanno realizzato la prima ricerca scientifica sugli effetti a catena che legano emissioni in atmosfera, acidificazione del mare ed erosione costiera.Dune e spiagge potrebbero modificare il loro aspetto per l’aumento di emissioni di anidride carbonica già tra le concause del cambiamento climatico in atto.  Il Mediterraneo caso di studio: possibile calo dei sedimenti del 31% al 2100. I risultati pubblicati su Climatic Change

Il linguaggio della cultura nella società iperconnessa

Video novembre 2018

Giunto alla sesta edizione, il Festival del giornalismo culturale è un appuntamento fisso per chi voglia avere uno sguardo globale sulla comunicazione nel settore. Dal 25 al 28 ottobre, Urbino, Fano e Pesaro sono state teatro di dibattiti, presentazioni, confronti, fra giornalisti, scrittori, blogger, youtuber, studenti, intorno ad un tema centrale: “Le parole della cultura. Un vocabolario che si rinnova” titolo dell’appuntamento di quest’anno. La WebTv del Cnr è media partner dell’iniziativa.

Il Cnr tra i vincitori della StartCup Regione Lazio 2018

News 06/11/2018

È MST (Microbalance sensor technologies), idea di start-up innovativa che nasce dalla collaborazione tra Cnr-Istituto sull’Inquinamento atmosferico e Inaf-Istituto nazionale di astrofisica, a vincere il premio StartCup Lazio 2018. MST ha vinto il terzo premio assoluto, consistente in 2000 Euro, e l’accesso diretto alla fase finale del premio nazionale per l‘Innovazione che si svolgerà a Verona il prossimo 29 e 30 Novembre 2018

Stress idrico e termico minacciano il mais

Comunicato stampa 05/11/2018

Siccità e ondate di calore nel periodo estivo saranno, da qui al 2050, responsabili della diminuzione di produzione a scala europea del mais. Per il frumento, che presenta un ciclo colturale più precoce, si prevedono invece aumenti di resa.  A individuare nuovi modelli di pratiche colturali e di miglioramento genetico delle varietà erbacee per contrastare gli effetti del riscaldamento globale, un team di ricercatori internazionali di cui fanno parte Istituto di biometeorologia Cnr e Università di Firenze. I risultati della ricerca sono stati pubblicati su Nature Communications

Terzo incontro della Rete degli immunologi Cnr (Cin)

Evento 15/11/2018

Il 15 novembre si terrà il terzo incontro del Cin (Cnr immunology network) presso la sede centrale del Cnr. La tematica prescelta per l’incontro 2018 si focalizzerà su ‘Immunotherapeutic Approaches’ e sarà l’occasione per celebrare l’assegnazione del Premio Nobel 2018 per la Medicina e Fisiologia a James P. Allison e Tasuku Honjo. I due ricercatori hanno rivoluzionato l’immunoterapia anti-tumorale con l’identificazione dei checkpoints, proteine di controllo che bloccano l’attività delle cellule T citotossiche

Ice Memory, parte dal Grand Combin la missione italiana di Cnr e Ca' Foscari

Comunicato stampa 06/11/2018

Sfida contro il tempo per salvare gli archivi climatici minacciati dal riscaldamento globale, estraendo e portando in Antartide carote di ghiaccio. Glaciologi di Cnr e Università Ca’ Foscari Venezia preparano spedizioni anche su Monte Rosa, Marmolada, Montasio e Calderone

Dalla cucina di mamma alla IV gamma

Almanacco della scienza novembre 2018

Passiamo ai fornelli meno tempo di inglesi, francesi e tedeschi. E il numero di famiglie che acquista frutta, verdura e ortaggi freschi pronti per il consumo sfiora i 20 milioni. Dati che attestano apprezzamento e fiducia dei consumatori verso prodotti comodi e pratici, nei quali diminuisce l'uso di conservanti chimici e aumenta la qualità. “Grazie anche alla collaborazione con il mondo della ricerca scientifica, attestata da diverse pubblicazioni scientifiche”, spiega il direttore dell'Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Cnr, Antonio F. Logrieco

Obesità infantile: gli amici possono aiutare a stare in forma

Comunicato stampa 30/10/2018

Usare le leve sociali per spronare i bambini all’attività fisica. È quanto emerge da uno studio cui ha partecipato una ricercatrice del Cnr-Istc, pubblicato su Nature Human Behaviour e condotto dal Jrc della Commissione europea. Le femmine sono più stimolate dalle migliori amiche, i maschi da gioco in squadre

Gli effetti dell’inquinamento indoor sugli Sherpa

Comunicato stampa 31/10/2018

Uno studio del Consiglio nazionale delle ricerche svolto in un villaggio dell’Himalaya abitato dalla popolazione Sherpa dimostra che una cattiva qualità dell’aria in ambiente interno può causare danni al sistema respiratorio e cardiocircolatorio. La ricerca, realizzata in collaborazione con l’Università di Ferrara e l’Università di Pisa, è in via di pubblicazione su European Journal of Internal Medicine

CUG e Cnr-Isafom, un ciclo di seminari nelle scuole su ambiente e benessere

Evento dal 24/10 al 21/11/2018

A partire dal prossimo 24 ottobre, su iniziativa del Comitato Unico di Garanzia (CUG) e dell’Istituto per i sistemi agricoli e forestali del Mediterraneo (Isafom) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), prenderà il via il percorso formativo denominato 'Ambiente. Rischi, risorse, opportunità per costruire benessere', che coinvolgerà tre istituti scolastici di secondo grado dislocati sul territorio di Rende (CS)

Le scienze e la grande guerra. Scienza, industria e sanità pubblica nella grande guerra

Evento 16/11/2018

Il convegno chiude il ciclo di incontri tematici sul rapporto tra ‘Le Scienze e la Grande Guerra’, promosso dall’Accademia dei XL in collaborazione con il Consiglio nazionale delle ricerche e le principali società italiane di storia della scienza, in occasione della ricorrenza del centenario del primo conflitto mondiale. Il tema trattato è lo sviluppo scientifico e industriale con un’attenzione particolare al ruolo di fisici e chimici - la grande guerra è stata definita infatti 'guerra dei chimici' - e a quello della sanità pubblica. 

Archeovirtual 2018. Archeologia e digitale: lo stato dell'arte

Evento dal 15 al 18/11/2018

La mostra ArcheoVirtual 2018 è presentata dal Cnr-Itabc, Laboratorio di Realtà Virtuale, dalla Direzione Generale dei Musei dei Mibac (DG Musei) e dalla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico (BMTA) che, proprio in occasione della XXI edizione della BMTA, desiderano restituire una fotografia dello stato dell’arte dell’innovazione digitale nella realtà museale. La mostra, divisa in 4 aree tematiche che raccolgono vari progetti multimediali, vuole essere un laboratorio interattivo e stimolante dove le applicazioni siano strumento di comunicazione culturale e di promozione, abbracciando il pubblico e gli ambiti più diversi.