Canale

Giornalisti

L'Ufficio stampa del Cnr, ai sensi della Legge 150/2000, valorizza le informazioni acquisite da Uffici, Dipartimenti e Istituti che meglio compendino rilevanza scientifica e 'notiziabilità' giornalistica. Oltre alla diffusione di comunicati e note stampa, l'Ufficio realizza il web magazine Almanacco della Scienza, co-organizza conferenze stampa ed eventi di divulgazione e comunicazione scientifica, e collabora a diverse iniziative editoriali. Assicura il 'front office' alle richieste dei giornalisti e produce materiale video collaborando alla gestione della piattaforma Cnr Webtv. Infine, attiva partnership per la produzione di programmi televisivi, giornali e portali web.

La rassegna stampa, costruita grazie anche a service esterni, monitora diverse migliaia di testate tra carta stampata, radio-tv, web e agenzie, con una copertura pressoché esaustiva delle citazioni del Cnr. È visualizzata integralmente dalle sette di mattina e aggiornata più volte al giorno. L'Ufficio provvede inoltre all'invio a una mailing list dei principali articoli, delle segnalazioni di servizi radio-televisivi e delle agenzie di stampa di interesse

Premiazione di vincitori del Contest INVFACTOR

Nota stampa 28/09/2017

Il Cnr, in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, presenta la settima edizione di ‘InvFactor - anche tu genio’ concorso rivolto a studenti inventori delle scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia. Giovedì 28 settembre a Roma, presso lo Spazio Europa, via IV Novembre n. 149, si svolgerà l’evento centrale: nella mattinata una giuria di esperti premierà le tre invenzioni vincitrici tra le otto arrivate in finale

Siglato un accordo con l'Università algerina di Tiaret

News 25/09/2017

Giovedì 21 Settembre 2017 è stato siglato un protocollo d’accordo di cooperazione scientifica e tecnica che vede coinvolto il Cnr assieme all'Università Ibn Khaldoun di Tiaret (Algeria)

High North, la marina militare in artico

Video settembre 2017

La Marina Militare, attraverso il coordinamento dell'Istituto idrografico con la collaborazione dei più importanti enti di ricerca nazionali (Cnr, Ogs, Enea) ed il centro NATO Cmre (Centre for Maritime Research and Experimentation), ha svolto la       campagna di ricerca in Artico dal 09 al 29 luglio operando su 650 km2 di aree inesplorate e raccogliendo dati di geofisica marina relativi  all'atmosfera, masse d'acqua, fondo e sottofondo

Le fioriture algali monitorate dallo spazio

Video settembre 2017

Il progetto BLASCO, coordinato da Giuseppe Morabito, ricercatore recentemente scomparso, dell’Istituto degli ecosistemi del Cnr di Verbania – Pallanza, in collaborazione con Mariano Bresciani dell’Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell’ambiente del Cnr di Milano e finanziato da Fondazione Cariplo, si basa sulla lunga esperienza e tradizione di studi limnologici portandoli ad un livello successivo, globale, utilizzando i dati satellitari avanzati per sviluppare e convalidare gli algoritmi per la rilevazione di fioriture di cianobatteri che è uno dei problemi più urgenti in tutto il mondo

Il Cnr per la Settimana europea delle biotecnologie

Evento fino al 30/09/2017

E’ ampia anche quest’anno la partecipazione del Cnr alla European Biotech Week, l’annuale iniziativa promossa da EuropaBio e in Italia dall’Associazione per lo sviluppo delle biotecnologie, che ha l’obiettivo di raccontare questa disciplina al grande pubblico e farne comprenderne il ruolo chiave nel migliorare la qualità della vita

Interazioni e collaborazioni scientifiche tra Italia e Argentina

Evento 13/10/2017

Per quanto riguarda il rapporto del Cnr con la ricerca argentina, è in atto un accordo di cooperazione scientifica con il CONICET (Consiglio nazionale di ricerca scientifica e tecnologica), omologo argentino del Cnr, il cui obiettivo primario è quello di rafforzare ulteriormente la cooperazione in campo scientifico fra i due Paesi, e che mira a sostenere la cooperazione tra qualificati ricercatori di ambedue le Istituzioni in quelle aree di ricerca di particolare interesse

La memoria dei coralli

Almanacco della scienza settembre 2017

Le scogliere coralline del Golfo di Aqaba nel Mar Rosso hanno un'origine sismica. Lo ha rivelato uno studio internazionale al quale ha partecipato anche l'Ismar-Cnr