Scienze del sistema Terra e tecnologie per l'ambiente

L’osservazione del sistema Terra e la comprensione dei processi fisici, chimici e biologici che regolano il nostro Pianeta sono alla base degli studi condotti dal Dipartimento scienze del sistema Terra e tecnologie per l’ambiente (Dta) ambiti sui quali è il principale riferimento per le politiche italiane ed europee. Le attività spaziano dalle ricerche sul clima e sull’atmosfera ai sistemi acquatici e terrestri, alla comprensione dell’evoluzione dell’ambiente anche attraverso l’analisi dei dati e il loro inserimento in modelli matematici. Il Dipartimento coordina il Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (Pnra) e gestisce l’infrastruttura artica ‘Stazione dirigibile Italia’ a Ny-Alesund, nell’arcipelago delle Svalbard.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Mostra 'Artico. Viaggio interattivo al Polo Nord'

Evento dal 15/01/2020 ore 11.45 al 12/02/2020

Dopo il successo delle ultime edizioni -realizzate nelle città di Genova, Foligno, Napoli, Milano, Venezia Mestre e Settimo torinese- la mostra viene inaugurata mercoledì 15 gennaio presso le sale della Digital Gallery alla presenza del Direttore del Dipartimento scienze del sistema terra e tecnologie per l’ambiente Fabio Trincardi, della Responsabile e dello staff di Genova dell'Unità comunicazione e relazioni con il pubblico, e delle scolaresche in visita a cui l'esposizione è dedicata.

Università di Catania e Cnr, la sede dell'Istituto per la BioEconomia al dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente

Intervento del Presidente 14/01/2020

"L’accordo tra il nostro Istituto di bioeconomia e l’Università di Catania siglato oggi non è solo un evento importante, è un investimento verso il futuro, perché la bioeconomia è una nuova forma di produzione di ricchezza e sviluppo, sostenibile e compatibile con l’ambiente e con le risorse naturali, sulla quale dobbiamo basare il nostro domani" ha dichiarato Massimo Inguscio, Presidente del Cnr, durante l'inaugurazione della sede dell'Istituto di Bioeconomia presso l'Università di Catania

Mediterranean - UN Decade of Ocean Science for Sustainable Development (2021-2030)

Evento dal 21/01/2020 al 23/01/2020

A Venezia il Mediterranean workshop promosso dalla Commissione oceanografica per contribuire alla definizione dell'UN Decade of Ocean Science for Sustainable Development (2021-2030). All'evento è collegata anche la mostra 'Aquae. il futuro è nell'oceano' ospitata dal Cnr-Ismar nella sede dell'Arsenale

Il calendario Iasc 2020 ospita ricercatori Cnr in Artico

News 04/01/2020

L''International Arctic science committee' (Iasc), cui il Cnr partecipa, pubblica una foto di ricercatori Cnr-Igg in Artico nel calendario 2020. Ogni anno, IASC apre una call rivolta alla comunità scientifica per ricevere foto da pubblicare sul calendario. La foto scelta per il mese di ottobre, è stata scattata da Mariasilvia Giamberini e ritrae tre colleghi del Cnr-Igg che si preparano a salire sul gommone che li riporterà alla base di Ny Ålesund dopo una giornata di campionamenti delle acque di fusione del ghiacciaio Mistre nel Kongsfjorden

Rist 2: cambiamenti climatici in alta quota

Video dicembre 2019

L’ambiente alpino, ed in particolare quello di alta quota, sta rispondendo rapidamente e con notevole intensità al climate change, con forti cambiamenti sulla morfologia, la circolazione delle acque e le forme di vita presenti in questo ecosistema e con impatti sulle attività antropiche. Una ricerca organica ed integrata coordinata dall’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irpi) di Torino ci mostra l’interazione tra cambiamenti climatici e dinamiche geomorfologiche in ambiente glaciale e periglaciale, con specifico riferimento ai processi di instabilità naturale delle pareti rocciose ed alle problematiche di pericolosità connesse

Ambiente e diritti, la parola ai giovani

Almanacco della Scienza Dicembre 2019

Al via il concorso per studenti delle scuole superiori sulla tutela ambientale e i diritti umani delle generazioni future. Promosso da Società umanitaria, Lidu e Società italiana per l'organizzazione internazionale. La prova si svolgerà a Milano, Napoli e Roma l'8 febbraio 2020

Mostra 'Aquae. Il futuro è nell'oceano'

Evento dal 31/12/2019 al 31/03/2020

Prosegue presso la sede dell'Istituto di scienze marine (Ismar) del Cnr di Venezia la mostra itinerante del Cnr. Inaugurata il 18 giugno nel contesto del Salone Nautico, è stata prorogata fino al 31 marzo 2020, data la grande richiesta soprattutto da parte delle scuole del territorio, molte delle quali hanno già assistito alle 'speciali' visite guidate tenute dai ricercatori del Cnr-Ismar. Inoltre, a gennaio 2020, si svolgerà a Venezia il Mediterranean Workshop nell’ambito dell’UN Decade of Ocean Science for Sustainable Development (2021-2030) e 'Aquae' verrà considerato uno degli eventi di punta

Sondaggio geofisico ad alta risoluzione conferma il sito per il carotaggio profondo del progetto europeo Beyond EPICA - Oldest Ice Core: 1.5 Myr of greenhouse gas - climate feedback

Nota stampa 20/12/2019

Esperti di 12 istituzioni provenienti da 10 paesi europei, coordinati da Carlo Barbante dell’Università Ca’ Foscari Venezia e dell’Istituto di scienze polari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isp), hanno confermato il sito per il carotaggio in Antartide Orientale

Newsletter Imaa

Area istituzionale

E' online il quinto numero della Newsletter dell'’Istituto di metodologie per l’'analisi ambientale  (Cnr-Imaa) del mese di Dicembre 2019

Il Cnr: diplomazia e ricerca scientifica nel Mediterraneo

Almanacco della Scienza Dicembre 2019

A documentarle, un volume composto da immagini e testi, voluto dal presidente Massimo Inguscio e realizzato con il contributo di colleghi, Istituti e Dipartimenti. Il libro, di prossima uscita, evidenzia il ruolo assunto dall'Ente negli ultimi anni nell'indagare i fenomeni e i processi in atto nell'area e nel proporre soluzioni efficaci, in sinergia con altre strutture scientifiche e università

Il fascino polare in tre libri

Almanacco della scienza Dicembre 2019

Immagini, narrativa e dati naturalistici si mescolano in alcune recenti uscite su Artide e Antartide. “Marte bianco”, reportage scientifico compiuto da Marco Buttu nella base italo-francese di Concordia; “Ghiaccio”, un viaggio nella Groenlandia a rischio del glaciologo Marco Tedesco e del giornalista Alberto Flores d'Arcais; “Permafrost”, un romanzo di Eva Baltasar

Radon rEal time monitoring System and Proactive Indoor Remediation

Area istituzionale

The project is realized with the financial contribution of the European Union LIFE programme(LIFE16 ENV/IT/000553).The RESPIRE project will implement an intelligent ,adaptable and versatile hybrid Rn remediation systemcomposed of sensors, an Air Quality Balancer (SNAP) and an external additional fan-system (eolian and/orelectric) working on positive pressure method