Scienze del sistema Terra e tecnologie per l'ambiente

L’osservazione del sistema Terra e la comprensione dei processi fisici, chimici e biologici che regolano il nostro Pianeta sono alla base degli studi condotti dal Dipartimento scienze del sistema Terra e tecnologie per l’ambiente (Dta) ambiti sui quali è il principale riferimento per le politiche italiane ed europee. Le attività spaziano dalle ricerche sul clima e sull’atmosfera ai sistemi acquatici e terrestri, alla comprensione dell’evoluzione dell’ambiente anche attraverso l’analisi dei dati e il loro inserimento in modelli matematici. Il Dipartimento coordina il Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (Pnra) e gestisce l’infrastruttura artica ‘Stazione dirigibile Italia’ a Ny-Alesund, nell’arcipelago delle Svalbard.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Freddo e caldo estremi: il clima cambia

Rassegna stampa 06/02/2019

Eventi meteo estremi stanno interessando i due emisferi, dal freddo nord negli USA al caldo intenso in Australia. Intervista sui cambiamenti climatici a Massimiliano Pasqui, fisico dell'Istituto di Biometeorologia del Cnr (Ibimet)

Antartide: la stagione della ricerca non si interrompe con la fine della Campagna estiva

News 14/02/2019

Si chiude il 14 febbraio 2019 la 34a Campagna estiva del Programma nazionale di ricerche in Antartide (Pnra), nel corso della quale sono stati portati avanti oltre 50 progetti scientifici grazie alla partecipazione di 212 tra ricercatori e tecnici provenienti da istituzioni di tutta Italia. Dopo la messa in sicurezza degli impianti e delle infrastrutture, l’ultimo gruppo ha lasciato la base 'Mario Zucchelli' per rientrare in Nuova Zelanda. Prende ora il via la 15a Campagna invernale presso la stazione italo-francese 'Concordia' (Dome C), la base di ricerca permanente situata sul plateau antartico a 3.300 metri di altitudine. Per i prossimi nove mesi, fino a metà novembre, 13 “invernanti”, di cui 7 italiani, 5 francesi dell’IPEV (Istituto polare francese Paul Emile Victor) e 1 danese (un medico dell’Agenzia Spaziale Europea) rimarranno in completo isolamento, per mantenere attive le attrezzature sperimentali e condurre studi di glaciologia, chimica e fisica dell’atmosfera, astrofisica, astronomia, geofisica e biomedicina

Terzo convegno dei geologi marini italiani

Dal 21/02/2019 al 22/02/2019

Il 21 ed il 22 febbraio 2019, si terrà presso la Sala Marconi e la Digital Gallery del Cnr-Sede in Roma il Terzo convegno dei geologi marini italiani dal titolo 'La Geologia marina in Italia', in cui saranno presentate le attività di ricerca che vedono impegnati i ricercatori universitari, degli enti di ricerca, dell’industria e delle istituzioni pubbliche e private

Con Clara la Città dei Sassi diventa smart

Almanacco della scienza Febbraio 2019

Il progetto Miur, con un ruolo guida del Cnr, ha trasformato il più straordinario esempio di città sotterranea in un 'living lab' unico al mondo, dove sperimentare tecniche non invasive per lo studio geofisico del sottosuolo

In alta quota, per osservare il clima che cambia

Almanacco della scienza gennaio 2019

È ospitata nel Museo di storia naturale dell'Università di Pisa la mostra fotografica che racconta i diversi ecosistemi montani italiani, con gli adattamenti di piante e animali all'alta quota e l'interazione con le attività umane. L'esposizione, organizzata nell'ambito del progetto NextData del Miur coordinato dal Cnr, rimarrà aperta fino al 30 aprile 2019. Previsti incontri con ricercatori ed esperti

Borse di ricerca per citta' pulite

Almanacco della scienza gennaio 2019

C'è tempo sino al 28 febbraio 2019 per partecipare al concorso 'No smog project',  finalizzato a migliorare l'aria e l'ambiente urbano. Possono partecipare laureandi e dottorandi delle università italiane. In palio premi per complessivi 10.000 euro

Cnr-Isac: 2018 anno più caldo dal 1800 per l'Italia

Nota stampa 07/01/2019

Il 2018 è stato l’anno più caldo dal 1800 ad oggi per l’Italia. Con una anomalia di +1.58°C sopra la media del periodo di riferimento (1971-2000) ha superato il precedente record del 2015 (+1.44°C sopra la media)

Master in bioeconomia dei rifiuti organici e delle biomasse

Area istituzionale

La ricerca, l’innovazione tecnologica e i nuovi paradigmi dell’economia circolare svolgono un ruolo chiave per la messa a punto di sistemi e  processi per il recupero di rifiuti e sottoprodotti, e per la ricerca di bioprodotti innovativi. In quest’ottica, il Master offre un percorso di studio specifico per acquisire strumenti operativi e di valutazione applicati alla materia di origine biologica

Speciale Artico 2018: in missione al Polo Nord

Speciale 2018

2018: 90 anni della spedizione al Polo Nord del comandante Umberto Nobile a bordo del Dirigibile Italia, al quale è intitolata la stazione di ricerca di Ny-Alesund nelle Isole Svalbard, in Norvegia, che si trova proprio nel punto dal quale partì il velivolo per la sua missione. Nello Speciale, aggiornamenti e video sulle attività di ricerca che il Cnr conduce in questo luogo bellissimo e fragile, cruciale per lo studio dei processi legati al cambiamento climatico

 

Centro per la Microzonazione Sismica e le sue applicazioni

Area istituzionale

Il CentroMS svolge attività di supporto e coordinamento scientifico degli studi di microzonazione sismica di livello III, nei confronti dei Comuni interessati e dei professionisti affidatari degli incarichi, come da Ordinanza N.24 del 12 maggio 2017