Ingegneria, ICT e tecnologie per l'energia e i trasporti

Sistemi di produzione e costruzioni, Ict, energia e trasporti, nanotecnologie e nuovi materiali, aerospazio e matematica applicata sono le principali tematiche di ricerca seguite dal Dipartimento Ingegneria, Ict e tecnologie per l’energia e i trasporti (Diitet). Ad esse si aggiunge lo sviluppo di tecnologie avanzate nei settori dell’Information technology e della cyber-security, la progettazione di dispositivi elettronici e optoelettronici/fotonici nell’ambito della diagnostica medica, della conservazione dei beni culturali e per l’analisi e il monitoraggio degli alimenti, delle acque, del suolo e delle foreste, oltre che delle infrastrutture.

Rientrano negli ambiti di ricerca, inoltre, le nanotecnologie e i materiali avanzati per applicazioni nella medicina e a problematiche ambientali; lo sviluppo di soluzioni avanzate per il miglioramento dei sistemi di produzione (‘fabbriche del futuro’); la mobilità intelligente e sostenibile, la tracciabilità delle reti di produzione e distribuzione nei diversi settori merceologici.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento. 

Artificial intelligence and health

Evento 14/12/2018

Il prossimo 14 dicembre si svolgerà, presso l’Aula Convegni del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) di Roma, il convegno 'Artificial Intelligence and Health', promosso dalla Fondazione Francesco Balsano. I più grandi esperti del settore discuteranno il tema, oggi sempre più attuale e dibattuto, dell’Intelligenza Artificiale e della sua applicazione nel campo della tutela della salute

'Senza ricerca non c'è innovazione'

Intervento del presidente 13/12/2018

Su 'Elementi', il magazine della società Gestore Servizi Energetici (Gse), il presidente Massimo Inguscio rivendica il ruolo centrale del Cnr nell'esplorazione delle nuoove frontiere che stanno cambiando il mercato dell'energia e le nostre abitudini. "L'approccio multidisciplinare tipico della ricerca del Consiglio nazionale delle ricerche, che spazia dall'ingegneria chimica alle biotecnologie, dall'economia alle scienze sociali, è fondamentale per la produzione di energie pulite e si lega alle strategie dell'industria 4.0'   

Al via collaborazione con centri di ricerca, Università e industria per sviluppo tecnologie di aviolancio di piccoli satelliti

Rassegna stampa 13/12/2018

Lanciare piccoli satelliti nello sSpazio direttamente da aerei in volo: questo l’oggetto della lettera di intenti siglata ieri a Roma tra l’Aeronautica militare, il Cnr, l’Università di Roma 'La Sapienza', il Cira (Centro italiano ricerche Aerospaziali) e Sitael S.p.a., azienda italiana specializzata nella produzione di satelliti di piccole dimensioni, il cui obiettivo è quello di avviare una collaborazione di ricerca e sperimentazione nel settore aerospaziale, in particolare per una serie di progetti finalizzati a sostenere lo sviluppo della tecnologia di aviolancio di piccoli satelliti innovativi

Al via i dottorati industriali targati Cnr- Confindustria

Rassegna stampa 12/12/2018

Il Cnr ha deciso di investire 35 borse triennali ogni anno in dottorati innovativi di altissimo profilo scientifico, che abbiano particolari requisiti di qualità, di innovazione tecnologica, di internazionalizzazione e di rapporto con le imprese e nei quali siano direttamente coinvolti ricercatori e laboratori del Cnr. Tra questi ci sono i dottorati industriali che vedono Cnr e Confindustria partner. Nell'anno accademico in corso, stanno partendo 11 borse di dottorato in 6 atenei italiani in altrettante regioni

Conoscere aspetti, sfide e servizi della rete con gli studiosi del cnr

Video dicembre 2018

Rai News – Futuro24 – Una delle puntate di Futuro24 è andata in onda dalla sede dell’Area della ricerca del Cnr di Pisa, una delle più grandi d’Italia con tredici istituti, ove ha sede anche il Registro.it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica (Cnr-iit). Tra i tanti argomenti trattati nel servizio: il Registro .it, Internet e 5G, cyber security, social network e bot. Intervista a Domenico Laforenza, direttore del Cnr-Iit e responsabile del Registro .it, a Filippo Lauria (Cnr-Iit), Giorgia Bassi (Cnr-Iit) e a Maurizio Tesconi (Cnr-Iit)

Una simulazione al computer contro la mafia

Comunicato stampa 07/12/2018

Ricercatori del Cnr-Istc hanno sviluppato un modello virtuale sul fenomeno malavitoso del pizzo, analizzando e riproducendo la realtà di Palermo. I risultati, pubblicati su Complexity, potrebbero aiutare a individuare strategie efficaci nella lotta alla mafia. Lo studio è stato realizzato nell’ambito del progetto europeo Gloders sui meccanismi di estorsione

Food e turismo: sfide, opportunità e casi di successo

Video dicembre 2018

All’Internet festival 2018, il Registro .it ha raccontato storie di successo in rete di piccole e medie imprese con il .it. In questo contesto, in un percorso dedicato a chi fa business e vuole cogliere le opportunità che Internet offre, sono state organizzate due giornate incentrate su due temi molto importanti: il food e il turismo

Sensori di Adamo in aiuto delle Mura Aureliane

Rassegna stampa 07/12/2018

Parte il progetto Adamo per la conservazione e il restauro del patrimonio culturale dell’area romana: installati sensori per monitorare gli effetti di smog e traffico sulle Mura Aureliane. Il progetto Adamo è coordinato dall’Enea e finanziato dalla Regione Lazio all’interno del nuovo Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali (DTC). Adamo (Analisi, Diagnostica e Monitoraggio) prevede una collaborazione diretta con le aziende del settore e il trasferimento delle più sofisticate tecnologie per il patrimonio storico sviluppate dall’Agenzia e dai sette partner del progetto come Cnr, Infn, le tre università pubbliche di Roma 'La Sapienza', Tor Vergata e Roma 3 e quella della Tuscia

Salvarsi sfruttando l'effetto gregge

Rassegna stampa 10/12/2018

In situazioni di confusione, i gruppi umani si comportano esattamente come le greggi: tendono a seguire le persone davanti a loro, in particolare se sembrano sapere dove andare. E' questa la conclusione a cui sono giunti i ricercatori dell'Istituto per le applicazioni del calcolo del Cnr di Roma dopo l'esperimento apparso su arXiv e svolto nel Dipartimento di matematica della Sapienza Università di Roma. Vedi anche il comunicato stampa 'L'effetto gregge esiste'