Ingegneria, ICT e tecnologie per l'energia e i trasporti

Sistemi di produzione e costruzioni, Ict, energia e trasporti, nanotecnologie e nuovi materiali, aerospazio e matematica applicata sono le principali tematiche di ricerca seguite dal Dipartimento Ingegneria, Ict e tecnologie per l’energia e i trasporti (Diitet). Ad esse si aggiunge lo sviluppo di tecnologie avanzate nei settori dell’Information technology e della cyber-security, la progettazione di dispositivi elettronici e optoelettronici/fotonici nell’ambito della diagnostica medica, della conservazione dei beni culturali e per l’analisi e il monitoraggio degli alimenti, delle acque, del suolo e delle foreste, oltre che delle infrastrutture.

Rientrano negli ambiti di ricerca, inoltre, le nanotecnologie e i materiali avanzati per applicazioni nella medicina e a problematiche ambientali; lo sviluppo di soluzioni avanzate per il miglioramento dei sistemi di produzione (‘fabbriche del futuro’); la mobilità intelligente e sostenibile, la tracciabilità delle reti di produzione e distribuzione nei diversi settori merceologici.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

XXI Conferenza internazionale dell'Associazione italiana per l'intelligenza artificiale (AIxIA 2022)

Evento dal 28/11/2022 al 02/12/2022

La conferenza internazionale AIxIA, organizzata dall’Università degli studi di Udine e dal Cnr, vede diverse sessioni plenarie con membri della comunità scientifica (università e centri di ricerca) e numerosi esponenti di aziende coinvolte in progetti di ricerca o interessate all'utilizzo di IA per l'innovazione. AIxIA organizza ogni anno un evento alla quale partecipano ricercatori italiani e stranieri che presentano i loro risultati di ricerca più recenti di natura teorica e applicata

Ricercatrice del Cnr-Imm Meganne Christian selezionata nella classe 2022 degli astronauti ESA

Nota stampa 25/11/2022

Meganne Christian, ricercatrice dell’Istituto per la microelettronica e microsistemi (Imm) del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Bologna, è stata selezionata lo scorso 23 novembre 2022 come riserva nella classe 2022 degli astronauti dell'Agenzia Spaziale Europea. La classe è composta di 17 persone -tra cui 5 astronauti di carriera, un parastronauta, e 11 riserve- scelte tra oltre 22.500 candidati da tutti gli Stati membro dell’ESA

Problemi attuali della comunicazione scientifica

Evento dal 30/11/2022 al 02/12/2022

Dal 30 novembre al 2 dicembre, a Roma, si terrà il convegno dal titolo "Problemi attuali della comunicazione scientifica", organizzato dal Centro Linceo dell'Accademia dei Lincei, in collaborazione con l'Istituto per le applicazioni del calcolo "M. Picone" del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iac). L'evento si pone l'obiettivo di stimolare una riflessione metodologica sulla comunicazione scientifica

Cnr-Diitet si unisce a TIM nella Smart city challenge

News 24/11/2022

Il Dipartimento di ingegneria, ICT e tecnologie per l’energia e i trasporti (Diitet) del Cnr, nell'ambito del progetto UISH - Urban Intelligence Science Hub for City Network, si unisce a TIM nella 'Smart city challenge’ e punta sulla transizione digitale delle città

Leonardo, il supercomputer. L'Emilia è la capitale dei calcoli

Rassegna stampa 25/11/2021

Alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato inaugurato Leonardo, il supercomputer europeo che ha sede al Tecnopolo di Bologna. L'infrastruttura, che sarà gestita da Cineca, garantirà l'80% della potenza di calcolo italiana e oltre il 20% di quella europea. Con l'arrivo di Leonardo, il Tecnopolo si conferma come una vera e propria cittadella della scienza, grazie agli investimenti della Regione per il recupero urbanistico e l'infrastrutturazione dell'area exManifattura Tabacchi, dove è già attivo il Data Center del Centro Meteo Europeo per le previsioni a medio termine e presto vi si trasferiranno anche l'Agenzia Italia Meteo, la Fondazione internazionale BigData e intelligenza artificiale per lo sviluppo umano (iFab), laboratori, Centri di ricerca come Infn, Cineca e Cnr

Un Almanacco della Scienza da centenario

Almanacco della Scienza Cnr 23/11/2022

Il Consiglio nazionale delle ricerche inaugura le celebrazioni per i 100 anni dalla sua fondazione, avvenuta il 18 novembre 1923. Abbiamo dedicato il numero dell’Almanacco della Scienza, on line da oggi su  http://almanacco.cnr.it, a questa importante ricorrenza, illustrandone le parole chiave con il supporto delle ricercatrici e dei ricercatori dell’Ente.
Vedi anche Verso i 100 anni, guardando al futuro, lo Speciale Centenario del Cnr e il sito dedicato

Cnr: a Pisa la prima unità mobile di ricerca grazie a droni

Rassegna stampa 24/11/2022

Al Cnr di Pisa, l'Area della ricerca più grande d'Italia, si dota di un'unità mobile di ricerca, unica nel suo genere, grazie all'utilizzo dei droni. Il nuovo dispositivo è stato presentato in un convegno ntitolato "La ricerca prende il volo", organizzato dal gruppo Remote del Cnr e dall'Istituto di geoscienze e georisorse del Cnr (Cnr-Igg). Le immagini raccolte durante il volo dai droni, spiega il Cnr in una nota, "attraverso un processo di elaborazione al computer, si traducono poi in indici interessanti per descrivere ciò che il suo occhio vede dall'alto, questo processo viene sempre realizzato in laboratorio, data la notevole quantità di dati e i tempi di elaborazione necessari"

Internet quantistico, finanziamento europeo di eccellenza

News 23/11/2022

Davide Bacco, ricercatore di Fisica della materia dell’Università di Firenze, associato all'Istituto nazionale di ottica del Cnr, si è aggiudicato uno Starting Grant dell’European Research Council (ERC), uno tra i più ambiti e competitivi finanziamenti europei per prestigio e severa elezione delle domande. Per il suo progetto, QOMUNE: Quantum Optical Multidimensional Network, Bacco ha ricevuto un finanziamento di 1.5 milioni di euro. Nell’arco dei prossimi cinque anni il ricercatore dovrà sviluppare una rete che collegherà i diversi dispositivi quantistici

Cosa non è (più) il digitale

Almanacco della Scienza Cnr 23/11/2022

A illustrare le trasformazioni di questa tecnologia, divenuta estremamente pervasiva e trasformatasi in un linguaggio diffuso a cui tutti devono adattarsi, sono Emilio Fortunato Campana, direttore del Dipartimento di ingegneria, Ict e tecnologie per l’energia e i trasporti e Cristian Mezzetti, dirigente dell’Ufficio agenda digitale e processi del  Cnr

La Presidente del Cnr, Maria Chiara Carrozza, in visita al Consorzio RFX di Padova

Intervento della presidente 21/11/2022

La Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Maria Chiara Carrozza ha visitato il 21 novembre 2022, i laboratori del Consorzio Rfx, di cui il Cnr è la struttura portante e socio insieme all’Università di Padova, Enea, Infn e le Acciaierie Venete Spa. “Una realtà che si fonda sulla integrazione fra università, enti di ricerca, e organismi internazionali, e persegue da anni con determinatezza l’obiettivo della fusione nucleare, ponendo l’orizzonte della transizione ecologica come sviluppo dalla ricerca fondamentale all’ingegneria” ha commentato, percorrendo le numerose sale sperimentali e i grandi spazi dedicati agli impianti di ricerca oggi in funzione

The next big things

Video Cnr WebTv novembre 2022

Intelligenza artificiale e quantum computing sono la vera “next big thing” della ricerca informatica, filoni di studio che potranno cambiare radicalmente l’internet che conosciamo oggi: se n’è parlato nell’evento organizzato dall’Istituto di informatica e telematica del Cnr (Cnr-Iit), nell'ambito di Internet Festival 2022, in collaborazione con Ansa, a cui hanno partecipato fra gli altri il premio Turing Yoshua Bengio, la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza e l’amministratore delegato di Ansa Stefano De Alessandri

Al Mav una sirena digitale in forma di ologramma che canta in napoletano

Rassegna stampa 18/11/2022

Al Museo archeologico di Ercolano (Mav) l'ologramma di una "Sirena Digitale" accoglierà, con canzoni classiche napoletane in più lingue, i visitatori all'ingresso: il progetto del Dipartimento scienze sociali della Federico II è realizzato in collaborazione con la ricercatrice e artista Francesca Fariello, la "sirena digitale" che valorizza il patrimonio artistico e culturale attraverso le tecnologie digitali e i cui risultati sono accessibili sull'app "Sirena Digitale". L'iniziativa è nata come dimostratrice del progetto di ricerca Remiam - Reti Musei intelligenti ad alta multimedialità del Distretto Databenc, finanziato dalla Regione e realizzato dalla Federico II e dall'Istituto di calcolo e reti ad alte prestazioni del Cnr (Cnr-Icar), con l'Accademia di Belle Arti, il Centro di produzione Rai e il Mann

Bandi per assegni di ricerca al Cnr-Imati

Area istituzionale

Bando aperto per 2 assegni di ricerca professionalizzante: il primo nell'ambito del progetto "Portale delle fonti per la storia della Repubblica italiana", con scadenza 9 gennaio 2023; e il secondo nell'ambito del progetto "CLEVERNESS - Tecnologie a supporto delle fasce più deboli: giovani e anziani", con scandenza 18 dicembre 2022

Pubbliche selezioni per assegni di ricerca al Cnr-Itc

Area istituzionale

Sono 5 i bandi aperti al Cnr-Itc per pubbliche selezioni per assegnisti in vari ambiti di progetti di ricerca. Le scadenze vanno dal 18 al 28 novembre 2022, a seconda del bando selezionato