Ingegneria, ICT e tecnologie per l'energia e i trasporti

Sistemi di produzione e costruzioni, Ict, energia e trasporti, nanotecnologie e nuovi materiali, aerospazio e matematica applicata sono le principali tematiche di ricerca seguite dal Dipartimento Ingegneria, Ict e tecnologie per l’energia e i trasporti (Diitet). Ad esse si aggiunge lo sviluppo di tecnologie avanzate nei settori dell’Information technology e della cyber-security, la progettazione di dispositivi elettronici e optoelettronici/fotonici nell’ambito della diagnostica medica, della conservazione dei beni culturali e per l’analisi e il monitoraggio degli alimenti, delle acque, del suolo e delle foreste, oltre che delle infrastrutture.

Rientrano negli ambiti di ricerca, inoltre, le nanotecnologie e i materiali avanzati per applicazioni nella medicina e a problematiche ambientali; lo sviluppo di soluzioni avanzate per il miglioramento dei sistemi di produzione (‘fabbriche del futuro’); la mobilità intelligente e sostenibile, la tracciabilità delle reti di produzione e distribuzione nei diversi settori merceologici.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento. 

Il dottorato nazionale in Intelligenza artificiale: un'opportunità per il Paese

Comunicato stampa 03/08/2020

Il primo dottorato di questa tematica prende avvio con la firma della convenzione tra Cnr, Sapienza Università di Roma, Politecnico di Torino, Università Campus Bio-Medico di Roma, Università di Napoli “Federico II” e Università di Pisa. Il Mur ha costituito presso il Cnr un Comitato per elaborare una strategia unitaria e realizzare un coordinamento nazionale. Il PhD-AI.it prenderà avvio con l’anno accademico 2021/2022, sono già disponibili 194 borse

A Matera la "Casa delle Tecnologie Emergenti"

Intervento del presidente 04/08/2020

Comune di Matera, Cnr, Politecnico di Bari e Università della Basilicata hanno siglato un accordo per la realizzazione del progetto scientifico della "Casa delle Tecnologie Emergenti". Per il presidente del Cnr Massimo Inguscio: "la Casa rappresenta un ambizioso tentativo di trasformare Matera in un centro di riferimento internazionale per l'applicazione in ambito urbano di Intelligenza Artificiale, Blockchain, Internet delle Cose e 5G, che saranno declinate per perseguire gli ambiti di innovazione quali filiera delle industrie culturali e creative, gestione del patrimonio culturale e ambientale, servizi e turismo sostenibili, nuove frontiere della digitalizzazione"

Un metodo per migliorare l'identificazione delle aree a maggiore probabilità di sisma

News 04/08/2020

Su Nature Scientific Reports lo studio dei ricercatori di Università di Firenze, Cnr e Istituto Geografico Militare che illustra un metodo per migliorare l’identificazione delle aree con maggiore probabilità di sisma

L'occhio del drone monitora la costa

Comunicato stampa 20/07/2020

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche, con gli Istituti di scienze marine (Ismar) e di fisiologia clinica (Ifc) è impegnato in un innovativo progetto di monitoraggio del litorale toscano tramite drone, con il duplice obiettivo di analizzarne lo stato di salute e di quantificare l’accumulo e la distribuzione spaziale dei rifiuti presenti, compresi guanti e mascherine. I primi risultati sono disponibili in modalità open access su Remote Sensing

"Gli algoritmi ci riconoscono anche dietro le mascherine"

Rassegna stampa 01/08/2020

Su "Prisma", rivista di matematica, giochi e idee sul mondo, Cosimo Distante dell'Istituto di scienze applicate e sistemi intelligenti del Cnr di Napoli spiega come la computer vision stia modificando profondamente la nostra vita, dalle self-driving car che individuano gli oggetti al manufacturing per l'analisi dei difetti, dalla robotica come ausilio alla navigazione alla video sorveglianza e all'agricoltura di precisione

L’app-Immuni. Come funziona

Video Cnr webTv luglio 2020

Per "Il Cnr risponde", lo spazio di informazione in pillole video di due minuti dedicato alle principali questioni di attualità, Giovanni Sebastiani dell’Istituto per le applicazioni del calcolo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iac), spiega il funzionamento dell’applicazione Immuni, nata per limitare la diffusione di epidemia di Covid-19 in Italia

Sviluppato potenziale vaccino contro SARS-CoV-2 con metodi computazionali

Comunicato stampa 22/06/2020

Pubblicato sugli Scientific Reports di Nature uno studio a cui ha partecipato l’Istituto per le applicazioni del calcolo del Cnr, in collaborazione con colleghi indiani e americani, che propone un vaccino per il Covid-19 sulla base di metodi bioinformatici combinati con la modellistica matematico-statistica

"Happen", un approccio olistico per il "deep energy retrofitting"

News 22/07/2020

L'Istituto per le tecnologie della costruzione (Cnr-Itc) coordina il progetto "Happen", il cui obiettivo è lo sviluppo e la diffusione dell'approccio MedZEB, un approccio olistico mirato a favorire la diffusione di interventi di deep energy retrofitting dell'ambiente costruito residenzale dell'area Mediterranea. È ora disponibile la newsletter del progetto, che consente di ricevere aggiornamenti sull'avanzamento delle attività di ricerca e approfondimenti sul tema dell'efficientamento energetico

Novità editoriali

Area istituzionale

Tra le novità editoriali di Cnr edizioni, "The AI Issue", ultima uscita della collana Comics&Science, è dedicato agli sviluppi dell’intelligenza artificiale, una delle maggiori rivoluzioni scientifiche, tecnologiche, economiche e sociali nella storia dell’umanità

Isti News

Area istituzionale

Newsletter semestrale dell'Istituto di scienza e le tecnologie dell'informazione 'A. Faedo' che raccoglie contributi dei ricercatori dell'Istituto, articoli su nuovi progetti, attività ed eventi 

Linee Guida per la gestione del POR FESR Lazio in un OdR

Area istituzionale

Disponibile un rapporto tecnico sulla gestione, nel biennio 2018-2020, di progetti POR FESR Lazio del Cnr-Iac, particolarmente COURIER e ClinAIR TECH. Il FESR (Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale) è definito a livello regionale mediante specifici Programmi Operativi Regionali, come il POR FESR Lazio 2014-2020,  uno degli strumenti di maggior rilievo della politica di sviluppo regionale e assume un ruolo centrale nella realizzazione di Europa 2020