Attività internazionale

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha tradizionalmente sempre dedicato grande attenzione alla cooperazione e alle attività internazionali ed europee e rappresenta un attore chiave nella scienza e nella ricerca nel contesto internazionale.
La recente riorganizzazione dell’Ente ha assegnato la gestione di tali attività all'Unità Relazioni Europee e Internazionali (UREI), che è articolata in un ufficio presso la sede centrale Cnr a Roma, un Liaison Office a Bruxelles, una sede operativa presso l’Area di Ricerca di Genova ed una presso l’Area di Ricerca di Napoli 1.
L’Unità Relazione Europee e Internazionali (UREI) assicura la partecipazione del Cnr alle attività strategiche e di coordinamento svolte dal MUR e dal MAECI, nonché la partecipazione dell’Ente e dell’Italia a iniziative di specifico interesse per la cooperazione europea ed internazionale.

In particolare UREI cura i rapporti del Cnr con le istituzioni dell'Unione Europea e altre organizzazioni internazionali di particolare rilevanza, garantisce il collegamento con i rappresentanti nazionali nei Comitati di Programma e con i National Contact Point dei Programmi Quadro dell’UE, supporta la rete scientifica nell'accesso ai finanziamenti comunitari, coordina un Gruppo di Lavoro specifico di supporto per i Programmi di ricerca e innovazione dell’UE con competenze integrate da diversi uffici della sede centrale e dagli Istituti, svolge la funzione di Legal Entity Appointed Representative (LEAR). Partecipa inoltre direttamente a Board e comitati di indirizzo europei e internazionali e a progetti di interesse strategico co-finanziati dall’UE.
Allo scopo di favorire la partecipazione del personale a esperienze lavorative presso Istituzioni e organismi dell’Unione Europea e il successivo trasferimento delle competenze acquisite alla rete, UREI coordina una Task Force dedicata agli Esperti Nazionali Distaccati (END), e gestisce inoltre un programma annuale di formazione e informazione a favore della rete scientifica, in collaborazione con l’Ufficio Formazione e Welfare.

In ambito internazionale, UREI gestisce la promozione e il finanziamento di iniziative di scambio di ricercatori per lo svolgimento di programmi di ricerca sia comuni sia a tema libero attraverso Accordi bilaterali di cooperazione scientifica e tecnologica stipulati con enti omologhi stranieri in tutti i continenti, nell'ambito di alcuni dei quali finanzia anche la realizzazione di seminari bilaterali; gestisce il programma di Mobilità di breve durata (STM), assicura stretti rapporti di collaborazione con gli Addetti scientifici italiani presso le Rappresentanze italiane all'estero e con gli Addetti scientifici delle Ambasciate straniere in Italia, supporta l’organizzazione di eventi internazionali e favorisce le relazioni diplomatiche in campo scientifico e tecnologico.
Di concerto con le strutture preposte dal MAECI e dal MUR assicura inoltre la rappresentanza italiana nelle grandi organizzazioni internazionali e negli Organismi internazionali non governativi e gestisce le attività scientifiche derivanti dagli Accordi intergovernativi.
Grazie al contributo del MAECI, ha favorito l’implementazione e gestito direttamente il Programma di formazione plurisettoriale DIPLOMAzia volto a sostenere iniziative di cooperazione con i Paesi emergenti.

Informazioni a cura di: Unità Relazioni Europee e Internazionali

Ultimo aggiornamento: 22/04/2021