Scienze umane e sociali, patrimonio culturale

Le ricerche del Dipartimento scienze umane e sociali, patrimonio culturale (Dsu) abbracciano il complesso delle scienze umane e sociali assieme al patrimonio culturale materiale e immateriale. L’attività è focalizzata in quattro macroaree disciplinari: studi culturali, giurisprudenza, scienze sociali, ricerca cognitiva e linguistica; saperi molto diversi tra loro, ma uniti dalla comune esigenza di contribuire alla conoscenza, conservazione, valorizzazione e fruizione dell’identità e del patrimonio culturale.

Tra le principali tematiche: tecnologie dell’informazione e della comunicazione, valutazione della ricerca e indicatori, e-publishing, Smart Cities, innovazione, creatività e PMI nella società della conoscenza, democrazia e diritti, analisi delle istituzioni europee, nazionali, regionali e locali, migrazioni e trasmissione della cultura, multilinguismo, tecnologie didattiche, sicurezza delle comunicazioni, coesione sociale e modelli di competitività, scienze cognitive, linguistica computazionale, storia della lingua e lessicografia, storia della filosofia e della scienza, storia del Mediterraneo antico e moderno, recupero, archiviazione, rilievo e rappresentazione dei beni culturali, diagnostica, conservazione e restauro, archeologia e valorizzazione del patrimonio culturale.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Una nuova missione per "Gaia Blu": al via la campagna Tunsic-Bansic 2024

Nota stampa 02/07/2024

Da un’iniziativa del Dipartimento di Scienze umane e sociali, patrimonio culturale del Cnr, ha preso il via una campagna di ricerca della nave oceanografica “Gaia Blu” del Cnr finalizzata a raccogliere e analizzare dati sulla la distribuzione del plancton nello stretto di Sicilia e del Mar Ionio occidentale, con particolare attenzione a due specie minacciate dallo sfruttamento antropico: Tonno Rosso e Acciuga Europea. La campagna è coordinata dai ricercatori Marco Torri dell’Istituto di studi sul Mediterraneo (Cnr-ISMed) e Bernardo Patti dell’Istituto per gli impatti antropici e sostenibilità in ambiente marino (Cnr-Ias)

Assegnazione del premio internazionale "Guido Dorso per l'Area Mediterranea" al direttore Cnr-Dsu

Evento 08/07/2024

Salvatore Capasso, direttore del Dipartimento delle scienze umane e sociali, patrimonio culturale del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Dsu), è stato insignito del Premio internazionale “Guido Dorso” – Sezione Mediterraneo, riconoscimento dedicato a personalità e istituzioni che si distinguono nella promozione dello sviluppo sociale ed economico sostenibile, con particolare attenzione all’area mediterranea. Il Premio sarà consegnato lunedì 8 luglio nel complesso di Donnaregina dell'Università degli studi di Napoli "Federico II"

Indagine su "Multilinguismo e pregiudizi linguistici nella valutazione della ricerca"

News 02/07/2024

L'Istituto di informatica giuridica e sistemi giudiziari (Cnr-Igsg), impegnato all'interno del CoARA Working Group "Multilingualism and Language Biases in Research Assessment", invita tutta la comunità scientifica del Cnr a partecipare a una indagine sul tema "Multilinguismo e pregiudizi linguistici nella valutazione della ricerca", attraverso la compliazione di un questionario online

"Visioni di gioco": pubblicato il terzo volume

News 20/06//2024

Il progetto editoriale e di ricerca «Visioni di gioco. Calcio e società da una prospettiva interdisciplinare» giunge al suo terzo e ultimo appuntamento: curatori del terzo volume, pubblicato da Il Mulino, sono i ricercatori del Cnr-Ircres Maurizio Lupo, Antonella Emina e Igor Benati. Il progetto vede il contributo di studiosi provenienti da vari ambiti delle scienze umane e sociali –sociologi, storici, letterati, economisti, politologi, filosofi, giuristi, statistici – per osservare da una pluralità di punti di vista lo sport più popolare al mondo, con l’obiettivo di stimolare il dibattito scientifico e culturale su questo fenomeno del nostro tempo, in grado di svelare molteplici aspetti della società presente, ma anche passata e futura.

Sull’onda di Marconi

Video Cnr webTv giugno 2024

A 150 anni dalla nascita di Guglielmo Marconi e a 100 anni dalla nascita della radio in Italia, il Consiglio nazionale delle ricerche e la RAI hanno organizzato un evento celebrativo volto a illustrare le tante intuizioni ed esperimenti dello studioso, evidenziando l’attualità della sua corposa eredità scientifica. Vedi anche il comunicato stampa Guglielmo Marconi sulla "rotta della scienza"  e la gallery dedicata all'evento

In provincia di Agrigento, riprendono le indagini archeologiche alla Villa romana di Durrueli

News 04/06/2024

Ha preso il via ieri, lunedì 3 giugno, la prima campagna di scavi alla Villa romana di contrada Durrueli a Realmonte (Agrigento), condotta dalla Scuola di specializzazione in beni archeologici, dagli Istituti del Consiglio nazionale delle ricerche di Scienze del patrimonio culturale (Cnr-Ispc, sede secondaria di Catania), di Studi sul Mediterraneo (Cnr-ISMed, Napoli) e dal Parco Archeologico della Valle dei Templi, diretto da Roberto Sciarratta

Fondazione Attilio Maseri: nel Consiglio scientifico anche il direttore del Cnr-Isem Gaetano Sabatini

News 07/06/2024

Costituita dall'Università di Udine, la Fondazione Attilio Maseri, dedicata al grande cardiologo friulano, si occuperà di alta formazione e di ricerca in ambito biomedico. Nel Consiglio scientifico siede anche il direttore dell'Istituto di storia dell’Europa mediterranea del Cnr Gaetano Sabatini

Cappella Brancacci: presentati risultati ed esperienze fra indagini diagnostiche e intervento di restauro

Nota stampa 28/05/2024

Sono stati presentati oggi, a Firenze, i risultati dei lavori di indagini e restauro ai dipinti murali della Cappella Brancacci nella Chiesa del Carmine di Firenze. Il lavoro, sostenuto dalla Fondazione Friends of Florence e da Jay Pritzker Foundation, ha visto la sinergia fra il Servizio Belle Arti del Comune di Firenze, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), l’Opificio delle Pietre Dure

C'è parità di genere nella comunicazione pubblica?

Nota stampa 13/05/2024

Alla domanda risponde il volume ‘No Women No Panel. Le cifre della parità - Monitoraggio di genere nella comunicazione pubblica’, che riporta i dati di un monitoraggio, promosso dalla Rai, effettuato presso Regioni, Enti locali, Università e Cnr. Pubblicato da Cnr Edizioni è stato presentato al Salone internazionale del Libro di Torino, dove il Cnr era presente con un proprio stand a cura dell'Unità Editoria

 

Migrazioni e contaminazioni tra le scienze. Metodi e linguaggi interdisciplinari

Area istituzionale

E' on line il quarto volume della collana di Cnr Edizioni "Plurilinguismo e Migrazioni": in essa, numerosi esempi di dialogo e contaminazione tra scienze umane e STEM, ovvero le scienze dure

Tecnologie innovative per la conservazione dei materiali fotografici: il progetto "Diagnose" svela due anni di scoperte

Nota stampa 03/06/2024

Presso il Museo Galileo di Firenze si è svolta la giornata di studio dedicata alle “Tecnologie laser e metodi innovativi per la caratterizzazione e conservazione dei materiali fotografici e d’arte moderna”, nell'ambito della quale sono stati presentati i risultati di due anni di ricerche pionieristiche del progetto DIAGNOSE, finanziato dalla Regione Toscana Giovanisì (FSC). Il progetto, volto alla diagnosi non invasiva e alla conservazione di dagherrotipi e altri materiali fotografici, ha visto coinvolti esperti dell’Istituto nazionale di ottica del Cnr

Lo 'sguardo' tecnologico legge i papiri carbonizzati

video Cnr webTv aprile 2024

Oltre 1000 parole, corrispondenti al 30% del testo è quanto è emerso dal papiro ercolanese carbonizzato, contenente la Storia dell'Accademia di Filodemo di Gadara (110-dopo il 40 a.C.), grazie allo ‘sguardo’ tecnologico di innovative metodologie di studio adoperate nell’ambito del progetto ‘GreekSchools’, di cui è stato presentato lo stato di avanzamento in un incontro a Napoli. Il progetto, che ha ricevuto un finanziamento ERC (Consiglio Europeo della Ricerca), è coordinato da Graziano Ranocchia dell’Università di Pisa in collaborazione con l’Istituto di scienze del patrimonio culturale (Cnr-Ispc) e l’Istituto di linguistica computazionale “Antonio Zampolli” (Cnr-Ilc) del Cnr, e la Biblioteca Nazionale di Napoli presso la quale questo papiro, bruciato a seguito dell’eruzione del Vesuvio nel 79 d. C, è conservato insieme a molti altri

Esito bandi laboratori archeologici congiunti

Area istituzionale

Pubblicati i risultati della selezione per il bando di costituzione di Laboratori Archeologici Congiunti Internazionali per il biennio 2024-2025

 

Una pubblicazione in open access su "Impresa e diritti umani"

News 10/05/2024

Edito da Giappichelli editore, "Impresa e diritti umani nel diritto internazionale. Teoria e prassi" è il risultato delle ricerche condotte in materia dal Marco Fasciglione, ricercatore dell'Istituto di ricerca su innovazione e servizi per lo sviluppo (Cnr-Iriss). Il volume è disponibile in versione Open Access e cartacea

Assegnato il Premio "ATENƏ del Cnr"

News 09/04/2024

Il Premio “ATENƏ del Cnr” è stato indetto dall’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr  con il supporto del progetto europeo "H2020 MINDtheGEPs": ha valutato i migliori prodotti che abbiano contribuito in modo significativo all’innovazione scientifica integrando la prospettiva di genere nelle domande di ricerca, nel disegno e nei risultati

Newsletter Cnr-Issirfa

Area istituzionale

La newsletter dell’Istituto di studi sui sistemi regionali federali e sulle autonomie  ”Massimo Severo Giannini”

"Dal Mediterraneo agli oceani"

Area istituzionale

Il numero di marzo della newsletter dell'Istituto di studi sul Mediterraneo (Cnr-Ismed)