Scienze umane e sociali, patrimonio culturale

Le ricerche del Dipartimento scienze umane e sociali, patrimonio culturale (Dsu) abbracciano il complesso delle scienze umane e sociali assieme al patrimonio culturale materiale e immateriale. L’attività è focalizzata in quattro macroaree disciplinari: studi culturali, giurisprudenza, scienze sociali, ricerca cognitiva e linguistica; saperi molto diversi tra loro, ma uniti dalla comune esigenza di contribuire alla conoscenza, conservazione, valorizzazione e fruizione dell’identità e del patrimonio culturale.

Tra le principali tematiche: tecnologie dell’informazione e della comunicazione, valutazione della ricerca e indicatori, e-publishing, Smart Cities, innovazione, creatività e PMI nella società della conoscenza, democrazia e diritti, analisi delle istituzioni europee, nazionali, regionali e locali, migrazioni e trasmissione della cultura, multilinguismo, tecnologie didattiche, sicurezza delle comunicazioni, coesione sociale e modelli di competitività, scienze cognitive, linguistica computazionale, storia della lingua e lessicografia, storia della filosofia e della scienza, storia del Mediterraneo antico e moderno, recupero, archiviazione, rilievo e rappresentazione dei beni culturali, diagnostica, conservazione e restauro, archeologia e valorizzazione del patrimonio culturale.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Master della Sissa 'Franco Prattico'

Almanacco agosto 2018

È online il bando del Corso di perfezionamento biennale del Master in comunicazione della scienza 'Franco Prattico'(Mcs). Il corso intende formare figure esperte nella comunicazione scientifica da inserire in vari settori, tra cui giornalismo, comunicazione istituzionale, produzione multimediale, museologia, editoria e organizzazione di eventi. Sono ammessi 20 allievi, selezionati mediante un concorso per titoli ed esami. Info: http://www.mcs.sissa.it

Amazigh: Berberi del Marocco

Evento 07/07/2018 - 02/09/2018

La mostra fotografica di Luciano D’Angelo, a cura di Sandra Fiore addetto stampa Cnr, si inserisce nell’ambito della V edizione di ‘Stills of peace and everyday life’ dedicata quest’anno a ‘Italia e Marocco: una ricerca del senso del contemporaneo’. Stills of peace è un progetto, promosso dalla Fondazione Aria, fondato su una ipotesi sperimentale: realizzare ‘eventi’ d’arte e cultura attraverso l’incontro, la comunicazione e la conoscenza di differenti tradizioni culturali nel mondo. A partire dal 7 luglio è possibile visitare tre mostre che rispecchiano lo spirito del progetto ovvero coinvolgere lo spettatore promuovendo la conoscenza del diverso, stimolare senso critico e favorire pratiche di interazione. Una rassegna di immagini è visitabile al seguente link

Il corpo in primo piano

Nota stampa 01/08/2018

Al corpo, che nella stagione estiva più che in altri periodi dell’anno viene messo in mostra, è dedicato il Focus del numero del webzine dell’Ufficio stampa del Cnr on line da oggi. La nostra società riserva grande attenzione al corpo e soprattutto alla sua immagine, che spesso prevale sulle altre caratteristiche della persona. E l’estate è la stagione in cui più delle altre il fisico viene esibito. Proprio al corpo, esaminato nei suoi diversi aspetti con il supporto dei ricercatori del Cnr, è dedicato il Focus monografico del numero di agosto dell’Almanacco della Scienza, on line da oggi. Il web magazine dell’Ufficio stampa del Consiglio nazionale delle ricerche è on line all'indirizzo www.almanacco.cnr.it. 

Firmato protocollo di intesa Italia - Armenia

News 01/08/2018

L’obiettivo è quello di promuovere la cooperazione tra le comunità scientifiche di entrambi i Paesi, sviluppare e rafforzare la cooperazione tra scienziati e gruppi di ricerca, consentendo l'uso reciproco di attrezzature, incoraggiare lo scambio di dati e informazioni scientifiche, promuovere reciprocamente la ricerca di base e applicata e infine incoraggiare lo scambio di personale scientifico, dando la priorità ai giovani scienziati

Al via la IV edizione dei cammini L-Ter: il racconto itinerante dell'ecologia italiana

Evento 20/07/2018 - 05/09/2018

Si tiene tra luglio e settembre l’edizione 2018 dei Cammini della Rete LTER (Long-Term Ecological Research) Italia, che quest’anno prevede la realizzazione di due cammini, entrambi percorsi a piedi, che hanno come tema centrale l’impatto a lungo termine dell’uomo sugli ecosistemi montani. Il primo, 'Camminiamo la biodiversità – Sugli Appennini alla ricerca dell’ecologia' si è già tenuto. Il secondo, 'Tra laghi e foreste: un Cammino transfrontaliero dall’Italia alla Svizzera', dal 2 al 5 settembre, è organizzato dal Cnr-Ise e dallo Swiss Federal Institute for Forest, Snow and Landscape Research (WSL-CH).  È il primo Cammino transfrontaliero che, tra laghi e foreste

I presupposti biologici della creatività

Almanacco agosto 2018

Con 'Biologia della letteratura', Alberto Casadei inserisce la creazione artistica e letteraria all'interno dei processi che coinvolgono la corporeità ma anche l'ambiente e le concause storiche. In particolare, il saggio si incentra sullo stile, inteso quale espressione dell'esigenza di rendere le forme convenzionali attrattive e capaci di veicolare nuclei di senso, possibile punto di congiunzione fra il biologico-materiale e il simbolico. Come diceva Paul Cèzanne, “il colore è il luogo dove s'incontrano il nostro cervello e l'universo”

L'impatto sociale del volontariato

Focus 2018

Il Cnr-Irpps sta completando un'indagine mirata a definire il contributo dell'offerta di interventi sociali e socio-sanitari delle maggiori organizzazioni operanti nel campo del trasporto infermi in Italia. Con Croce Rossa Italiane e ANPAS è stato analizzato l'impatto sociale del volontariato organizzato attraverso l'utilizzo di metodologie e tecniche quantitative e qualitative. LINK: http://www.irpps.cnr.it/valfor/analisi-dellimpatto-sociale-del-volontariato-organizzato/

Scritti occasionali di economia Collana Ricerche di Economia e Storia

Area istituzionale

Questo libro contiene scritti appartenenti al variegato mondo dell'economia. Distribuiti in due sezioni, sono divisi in 'estemporanee annotazioni su analisi altrui' -cioè stringate osservazioni su complesse problematiche riguardanti l'economia italiana- ed 'estemporanee annotazioni su figure da ripensare', ovvero brevi profili biografici di personaggi che, in veste di economisti, di banchieri, di storici economici, hanno apportato significative testimonianze di vita o contributi notevoli nel campo del pensiero e dell'azione

Accordo di collaborazione scientifica tra Italia e Georgia

Video luglio 2018

Firmato da Massimo Inguscio, presidente Cnr, un accordo di collaborazione tra la Struttura di Particolare Rilievo ‘Relazioni Internazionali’ della Direzione Generale del Cnr e la SRNSF 'Shota Rustaveli National Science Foundation'