Scienze bio-agroalimentari

L’attività di ricerca e innovazione nei campi connessi all’agricoltura e alle scienze dell’alimentazione ha la sua regia strategica nel Dipartimento di scienze bio-agroalimentari (Disba).

Gli studi sono focalizzati nelle aree di biologia e biotecnologia, alimentazione e agricoltura sostenibile, con l’obiettivo di sviluppare soluzioni tecnologiche innovative e fornire, a soggetti pubblici e privati, servizi ad alto contenuto tecnologico quali caratterizzazione e conservazione di risorse genetiche animali e vegetali, certificazione e tracciabilità delle produzioni, analisi sensoriali e/o di contaminanti e allergeni degli alimenti, miglioramento genetico di specie animali e vegetali, diagnosi fitosanitarie e previsioni agrometeorologiche per l’agricoltura di precisione.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Scoperta un'altra cultivar di olivo resistente alla Xylella

Comunicato 18/04/2017

Nuovi risultati dall'impegno del Consiglio nazionale delle ricerche nella ricerca di soluzioni all’emergenza fitosanitaria che affligge da qualche anno l'olivicoltura pugliese. Ricercatori dell'Istituto per la protezione sostenibile delle piante del Cnr, assieme a colleghi dell'Università di Bari e del Centro di ricerca Basile Caramia, hanno scoperto fenomeni di resistenza nella varietà di olivo ‘Favolosa’, oltre che nel ‘Leccino’Scoperta un'altra cultivar di olivo resistente alla Xylella

Ricercatori Isafom-Cnr censiscono il primo esemplare di pesce scorpione per le acque italiane

News 10/04/2017

Anche i mari italiani sono stati raggiunti dal 'pesce scprpione' (lionfish), bellissimo quanto pericoloso per l’ecosistema marino mediterraneo. A fare questa prima segnalazione per le acque italiane, sono stati i ricercatori dell’Istituto per i sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo (Isafom-Cnr), Vincenzo Di Martino e Bessy Stancanelli. In considerazione della particolarità di questa specie e della sua potenziale invasività e pericolosità, invitiamo chiunque abbia catturato o avvistato un pesce scorpione a fare una foto e segnalare l’osservazione agli autori di questo primo avvistamento inviando una mail a vincenzo.dimartino@cnr.it

Avocado scudo contro glicemia colesterolo e pressione alta

Rassegna stampa 12/04/2017

L'avocado è uno scudo contro le sindromi metaboliche, ovvero un insieme di fattori di rischio, tra cui la glicemia alta, colesterolo, pressione sanguigna e obesità, che portano ad aumento del rischio di diabete di tipo 2 e di malattie cardiovascolari. La conferma arriva da una revisione della letteratura scientifica pubblicata sulla rivista Phytotherapy Research. "E' un frutto molto oleoso che ha effetti benefici - chiarisce all'ANSA Rosalba Giacco, ricercatrice dell'Istituto di scienze dell'alimentazione del Cnr di Avellino sulla  salute  perché ha  un  profilo  nutrizionale simile all'olio di oliva. Entrambi sono ricchi di acidi grassi monoinsaturi, principalmente acido oleico"

Olivicoltura in Toscana e in Italia

Video marzo 2017

Biodiversità, ricerca e innovazione sono i punti di forza della produzione di olio extravergine di oliva del nostro Paese da cui bisogna partire per far rinascere un settore in forte crisi. Se ne è parlato presso l’azienda sperimentale di Santa Paolina (Follonica GR) dell’Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree (Ivalsa Cnr), che conserva una delle più vaste collezioni mondiali di genotipi di olivo. “Il germoplasma italiano costituisce una ricchezza unica di biodiversità che deve essere valorizzata, soprattutto in considerazione dei forti cambiamenti in corso, dai mutamenti climatici alle emergenze fitosanitarie, dai nuovi sistemi economici all’evoluzione tecnologica”, dichiara Mauro Centritto, direttore dell’Ivalsa-Cnr

Per la qualità dei cibi ci vuole naso. Elettronico

Almanacco della scienza aprile 2017

Valeria Guarrasi, tecnologo alimentare e ricercatrice dell'Istituto di biofisica del Cnr di Palermo ci parla delle recenti applicazioni del 'naso elettronico' nell'industria alimentare, dove rappresentano un valido supporto per il controllo della qualità dei prodotti.. Questa nuova tecnologia si compone di sensori che simulano i recettori olfattivi situati nelle narici e di un sistema di elaborazione dati che classifica gli odori mimando il ruolo della corteccia cerebrale

Ager - Bandi 2015-2017

Area istituzionale

La seconda edizione del Progetto Ager interviene a sostegno di quattro settori: Acquacoltura, Agricoltura di montagna, Olivo e Olio, Prodotti Caseari. Le risorse sono assegnate attraverso un percorso che inizia con la pubblicazione di Bandi aperti a tutti gli enti in possesso dei requisiti richiesti. I progetti di ricerca presentati sono valutati da esperti di ogni settore, scelti in ambito internazionale, secondo il metodo di peer review. La scadenza per presentare i progetti è mercoledì 24 maggio 2017 alle ore 17.00

Epigenetica: il progetto del Cnr su mais e vite

Rassegna stampa 28/03/2017

'Epigen', progetto partito nel 2013 che terminerà nel 2018, è un'eccellenza italiana finanziata dal MIUR e, coordinata dal Cnr. Ha come obiettivo la comprensione di come i meccanismi epigenetici regolano i processi biologici, determinano le variazione fenotipiche e contribuiscono all’insorgenza e alla progressione delle malattie. Organizzato in 8 sottoprogetti si evidenzia quello dedicato agli studi epigenetici sulle piante di interesse agricolo come il mais e la vite

Advanced fluorescence application in biotechnology & biology

Evento dal 03/05/2017 al 04/05/2017

This workshop is aimed at students in master degree courses, PhD students and post-doctoral researchers who are working or planning to work in the field of protein interactions from a molecular and structural point of view both in vitro and in vivo. In this workshop, participants will familiarize with fluorescence theory as well as fluorescence techniques to the study of protein-protein interactions (PPIs) and protein-small molecule interactions

International award 2017. Innovative ideas and technologies in agribusiness

Area istituzionale

'Idee Innovative e Tecnologie per l'Agribusiness' è un concorso internazionale promosso da Unido Itpo Italy in collaborazione con il Dipartimento di scienze bio-agroalimentari del Cnr, advisor scientifico di Seed&chips, e Seeds & Chips, con l'obiettivo di individuare tecnologie ed idee più innovative, a livello globale nel settore foodtech e agtech, che possano migliorare le condizioni socio-economiche dei Paesi in Via di Sviluppo. La cerimonia di premiazione si svolgerà il giorno 10 Maggio 2017 a Milano nell’ambito di Seeds&Chips 2017 – The Global Food Innovation Summit in calendario a Rho Fiera Milano dal 8 al 11 maggio 2017

Proprietà salutistiche dei prodotti derivati dalla canapa: nuovi modelli di dieta alimentare

Evento 28/04/2017

L'evento di divulgazione scientifica è rivolto ai consumatori della catena del biologico di NaturaSi coorganizzatrice della manifestazione assieme ad Italcanapa Rete di imprese che si sta occupando di reintrodurre, assieme ad altre associazioni, la coltivazione della canapa in Italia ed attivare tutte le filiere agro-industriali che da essa ne derivano

Recupero, caratterizzazione, salvaguardia e valorizzazione di leguminose e cereali da granella e foraggio in Puglia

Area istituzionale

Nel passato la Puglia era particolarmente ricca di varietà locali di leguminose e cereali da granella, coltivate seguendo agro-tecniche impiegate da secoli e basate sull’avvicendamento o rotazione delle colture allo scopo di preservare la fertilità del terreno. Con il progetto 'SaVeGraINPuglia', di cui l'Istituto di bioscienze e biorisorse del Cnr è tra i partner di ricerca, si intende recuperare, salvaguardare e valorizzare le leguminose e i cereali da granella e foraggio in Puglia. Le varietà locali pugliesi saranno reperite nei diversi areali ed habitat regionali caratterizzate, ove possibile riconosciute come autoctone e salvaguardate applicando protocolli di tutela Regionali ed Internazionali. 

International Congress on Cork Oak Trees and Woodlands: conservation, management, products and challenges for the future

Evento dal 25/05/2017 al 26/05/2017

Il Dipartimento di scienze della natura e del territorio dell'Università degli studi di Sassari, il Crea e l'Istituto per lo studio degli ecosistemi del Cnr di Sassari, organizzano il 3rd "International Congress on Cork Oak Trees and Woodlands: conservation, management, products and challenges for the future". L'evento rientra nelle attività progetto di ricerca 'Multifunctional role of Cork Oak Forests' e si terrà a Sassari il prossimo 25-26 Maggio 2017

Vuoi partecipare ai test sensoriali? Diventa un It-taster

Area istituzionale

L'Istituto di biometeorologia del Cnr partecipa al progetto 'Italian Taste' coordinato dalla SISS (Società Italiana di Scienze Sensoriali) che coinvolge 23 gruppi di ricerca da Nord a Sud e si propone di rappresentare le preferenze gustative degli italiani raccogliendole in un database. Per collaborare al progetto si può diventare un 'It-taster' partecipando ai test di assaggio su diversi prodotti in varie città italiane.  Basta avere tra i 22 e i 60 anni e compilare una scheda rilasciando i propri recapiti

Newsletter Dipartimento di scienze bio-agroalimentari

Area istituzionale

Sul sito del Dipartimento di scienze bio-agroalimentari è possibile iscriversi alla newsletter per rimanere aggiornati sulle attività del dipartimento

Workshop fotografico: Il Fascino delle Piante

Area istituzionale

Nell'ambito della 'Giornata Internazionale del Fascino delle Piante' l'Istituto per la Protezione delle Piante del Cnr promuove la prima edizione del workshop di fotografia specificamente dedicato a ritrarre soggetti dal fascino irresistibile: le piante. Il Workshop è gratuiro e aperto a fotoamatori, a foto-curiosi, e a chiunque ami le piante e sia in possesso di attrezzatura fotografica adeguata. Le lezioni si svolgeranno nei mesi di aprile e maggio

17th Congress of the European society for photobiology

Evento dal 04/09/2017 al 08/09/2017

The 17th congress of the European society for photobiology will be held in Pisa (Italy) under the aegis of Cnr, Pisa Cnr Campus and Pisa University and municipality. The meeting, structured in keynote lectures, symposia and poster presentations, will provide an important forum for the dissemination of new research and technological development in the science of photobiology