Scienze bio-agroalimentari

L’attività di ricerca e innovazione nei campi connessi all’agricoltura e alle scienze dell’alimentazione ha la sua regia strategica nel Dipartimento di scienze bio-agroalimentari (Disba).

Gli studi sono focalizzati nelle aree di biologia e biotecnologia, alimentazione e agricoltura sostenibile, con l’obiettivo di sviluppare soluzioni tecnologiche innovative e fornire, a soggetti pubblici e privati, servizi ad alto contenuto tecnologico quali caratterizzazione e conservazione di risorse genetiche animali e vegetali, certificazione e tracciabilità delle produzioni, analisi sensoriali e/o di contaminanti e allergeni degli alimenti, miglioramento genetico di specie animali e vegetali, diagnosi fitosanitarie e previsioni agrometeorologiche per l’agricoltura di precisione.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

"Le scienze sono al servizio della società"

Intervento del Presidente 22/04/2021

Su "Famiglia Cristiana", un'intervista ad ampio raggio alla neo presidente del Cnr, che afferma "Bisogna guidare il Paese verso la transizione digitale, non solo nel settore industriale, ma anche sulla sanità e nell'istruzione". Vedi anche: Maria Chiara Carrozza presidente del Cnr

NutAge "Avanzamenti nel campo della Nutrizione, Alimentazione e Invecchiamento attivo"

Area istituzionale

Il 28 e 29 aprile 2021 il dipartimento Cnr-Disba ha orgaizzato un workshop sul progetto NutrAge. l?evento ha loscopo di presentare alcune delle numerose attività svolte nell'ambito del progetto e vede la partecipazione di alcuni tra i maggiori esperti del settore con i quali sarà possibile confrontarsi sulle tematicge trattate. Per partecipare all'evento è necessario iscirversi a questo link

Meduse: piatto orientale tradizionale che arriverà anche sulle nostre tavole

Rassegna stampa 19/04/2021

Marinate, a carpaccio, fritte o in zuppa. Tra qualche anno le meduse potrebbero arrivare sulle nostre tavole. "Parlare di qualche anno è verosimile - spiega Antonella Leone, ricercatore senior del Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Cnr di Lecce, che da anni lavora al progetto “GoJelly”. - La tempistica sarà dettata dalla raccolta di sufficienti dati scientifici a garantire la sicurezza alimentare di queste biomasse"

Il Museo racconta i progetti Cnr di agroalimentare e bio-economia

Comunicato stampa 12/04/2021

Con la realizzazione di tre documentari, il Museo racconta gli studi svolti dal Consiglio nazionale delle ricerche nell’ambito dei progetti Nutrage e Bio-Eco, affrontando temi vicini al vissuto quotidiano e all’immaginario di molti cittadini del mondo

Il Cnr sempre più protagonista nella ricerca spaziale italiana e europea sul telerilevamento iperspettrale

News 15/04/2021

Da molti anni diversi ricercatori del Cnr sono impegnati nelle discipline del telerilevamento, uno strumento che fornisce dati di importanza fondamentale per molteplici discipline tra le quali le scienze ambientali, climatiche, geologiche, urbanistiche, oceanografiche, forestali e agrarie. In questo ambito la tecnologia iperspettrale offre un importante contributo sulla stima di variabili bio-geofisiche per lo studio dell’ambiente e del territorio

Indagine sull'attività fisica delle donne nell'ambito del progetto ERASMUS+ "Women's hurdles"

News 12/04/2021

Il Cnr-Upp sta conducendo un’indagine sui fattori che condizionano lo svolgimento di attività motoria/sportiva tra le donne. Lo studio costituisce una delle azioni previste dal progetto "Women's hurdles" sviluppato nell’ambito del Programma “Erasmus+ Sport 2020” della Commissione Europea e coordinato dal Cnr-Upp con la partecipazione di altri partner europei quali la Bulgaria, la Grecia, la Lituania e la Romania. Il Progetto ha l’obiettivo di individuare nuove strategie di promozione dell'attività fisica tra le donne. L’indagine, rivolta alle donne, sarà svolta in tutte le Nazioni dai vari partner del progetto. I dati saranno raccolti tramite un questionario

Transborder Key Enabling Technologies and Living Labs for the Dairy value chain

News 09/04/2021

The National Research Council of Italy is among the partners of "TRANSDAIRY project", financed by the European Union through the ENI CBC MED program and aimed at enhancing technology transfer among research, industry and Sme's in the fields of Key Enabling Technologies (Ket) applied to the Dairy value chain

Aperte le candidature per la Start Cup Lazio - edizione 2021

News 07/04/2021

Anche quest’anno il Cnr, con l'’Unità valorizzazione della ricerca, è tra i promotori della Business Plan Competition per le migliori idee di impresa ad alto contenuto tecnologico

BRIDGES: un progetto per comprendere e migliorare la relazione tra scienza e società. Lo finanzia la Fondazione Cariplo, lo coordina il Cnr-Irea

News 15/04/2021

Si chiama "BRIDGES - Building Reflexivity and response-ability Involving Different narratives of knowledGE and Science" ed è coordinato dall’Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'ambiente (Irea) del Cnr di Milano, il progetto di ricerca  finanziato dalla Fondazione Cariplo su  fondi destinati alla Ricerca Sociale su Scienza, Tecnologia e Società.

Giornata mondiale della salute: un web doc per l'agroalimentare

News 07/04/2021

In occasione della Giornata mondiale della salute del 7 aprile 2021, la piattaforma Cnr Outreach h proposto un interessante "web doc" dedicato al tema dell'agroalimentare, sul quale la comunità scientifica del Consiglio nazionale delle ricerche è fortemente impegnata

La terapia forestale ci aiuta nel post Covid

Rassegna stampa 06/04/2021

"Chi è uscito dalla malattia, col suo portato di conseguenze anche psicologiche, è certo che possa trarre un significativo beneficio dalla frequentazione di ambienti forestali". Lo afferma Francesco Meneguzzo, ricercatore del Cnr che fa parte di una grande squadra (c'è anche il club alpino italiano) che ha messo a punto la terapia forestale. Un progetto fatto proprio anche dal centro di riferimento regionale in fitoterapia dell'Aou di Careggi, che presto prescriverà la terapia ai propri pazienti

Acidi grassi trans: dal primo aprile regolati

Nota stampa 01/04/2021

L’Unità di prevenzione e protezione del Cnr, in collaborazione con altre strutture europee di prevenzione cardiovascolare, ha ottenuto che, nei prodotti industriali, il contenuto di acidi grassi trans -un particolare tipo di acidi grassi insaturi per i quali sono stati individuati effetti nocivi sulla salute- dal primo aprile 2021 sia inferiore al 2% della quantità totale di grassi

Il punto femminile della ricerca

Video marzo 2021

Il video – un collage di clip tratte dalla rubrica “Un giorno da ricercatore”, per il sito della Web Tv del Cnr – mette in luce le paure, le ambizioni, i sogni e i desideri di donne che hanno votato la loro vita alla ricerca. Nel video interviene anche Paola Bonfante dell’Istituto per la protezione sostenibile delle piante (Cnr-Ipsp)

Istituto per i Sistemi Biologici del Cnr

Area istituzionale

Il Cnr-Isb ha tra le sue tematiche di ricerca l'agroalimentare.  In questo ambito l'istituto svolge una serie di attività dedicate al miglioramento della qualità e della sicurezza dei prodotti alimentari, allo studio della tipicità e rintracciabilità mediante l’individuazione di indici molecolari di prodotto e/o di processo. Inoltre, alcune competenze sono rivolte a interventi di ammendamento del suolo utili a risolvere problematiche conseguenti a cambiamenti climatici e inquinamento

Gestione della flotta droni (Uas)

Area istituzionale

Grazie alle ampie opportunità di impiego, sono molti gli Istituti del Cnr che hanno interessi scientifici e tecnologici nella realizzazione e nell’uso di droni in diversi ambiti specializzati.  In particolare in ambito agricolo, forestale e ambientale sono utilizzati per l'acquisizione della cartografia dello stato delle colture, la cartografia morfometrica, la cartografia dei suoli e la zonazione delle aree agricole ai fini dell’agricoltura di precisione

Parquet e Posa MAGAZINE: una nuova rubrica realizzata da AIPPL e CNR-IBE

Area istituzionale

A partire dal n. 9 del MAGAZINE “Parquet e Posa” sarà presente una nuova rubrica per conoscere la materia legno realizzata con collaborazione tra AIPPL ed il Cnr-Ibe. Per tutto il 2021 verrà affrontato il tema entrando nel vivo della materia con cenni sull’anatomia e nomenclatura del legno, metodologie per il riconoscimento dei legnami e focus sul riconoscimento macroscopico e microscopico. Il magazine è scaricabile gratuitamente