Scienze bio-agroalimentari

L’attività di ricerca e innovazione nei campi connessi all’agricoltura e alle scienze dell’alimentazione ha la sua regia strategica nel Dipartimento di scienze bio-agroalimentari (Disba).

Gli studi sono focalizzati nelle aree di biologia e biotecnologia, alimentazione e agricoltura sostenibile, con l’obiettivo di sviluppare soluzioni tecnologiche innovative e fornire, a soggetti pubblici e privati, servizi ad alto contenuto tecnologico quali caratterizzazione e conservazione di risorse genetiche animali e vegetali, certificazione e tracciabilità delle produzioni, analisi sensoriali e/o di contaminanti e allergeni degli alimenti, miglioramento genetico di specie animali e vegetali, diagnosi fitosanitarie e previsioni agrometeorologiche per l’agricoltura di precisione.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

 

 

Il melone portato dai pellerossa in forza alle truppe americane

Rassegna stampa 29/07/2017

Il melone ‘Cantalupo’ arriva da lontano: sarebbe una varietà di ibrido americano giunto ad Apricena al seguito di truppe Americane durante la seconda guerra mondiale. L’istituito di bioscienze e biorisorse (Ibbr) del Cnr di Bari ha avviato una ricerca per studiarne la storia biologica e cercare le proprietà della pianta

Gambero di Mazara, certificazione Dop ora più vicina anche per il 'bianco'

Rassegna stampa 26/07/2017

In occasione della manifestazione 'Sicily in Fest', nell’ambito de 'I giorni del Gambero', si è parlato delle modalità di valorizzazione del 'gambero rosso e bianco'. Fabio Fiorentino, ricercatore Iamc-Cnr di Mazara del Vallo ha evidenziato con dei grafici le zone di pesca dove si avventurano gli equipaggi dei pescherecci mazaresi, mentre Gioacchino del Bono ha sottolineato che "il Cnr ha contribuito a dotare un peschereccio di strumentazione necessaria per effettuare lo screening del gambero pescato. Dobbiamo imparare ad utilizzare di più e meglio le tecnologie per migliorare le tecniche di etichettatura e surgelazione a bordo, eliminare gli additivi e fornire una reale identità al prodotto e condividere l'innovazione all'esterno" 

Un milione di euro per le agroimprese. Si raccolgono proposte per il progetto

Rassegna stampa 26/07/017

Il futuro del settore agroalimentare attraverso la ricerca e lo sviluppo nelle piccole imprese: è questo il senso del progetto 'TT-Agrilab', finanziato per un milione di euro da Regione Lombardia e da 100mila euro dalla Camera di commercio di Lodi. Si tratta di un’attività sperimentale, che verrà realizzata in collaborazione con i ricercatori del Cnr del Parco Tecnologico Padano. Ogni azienda avrà tempo fino a febbraio 2018 per presentare dei progetti che coinvolgano l’intera filiera produttiva dell’agricoltura, dell’agroalimentare e della bioeconomia prevedendo la contaminazione di competenze, esperienze, conoscenze e soluzioni tra tutti gli attori sul territorio lodigiano

Xylella, Helen Mirren visiterà quercia secolare 'La Regina'

Rassegna stampa 25/07/2017

ANSA- Il premio Oscar Helen Miller, interprete del film "The Queen", sarà al capezzale della millenaria "Regina" del Salento - l'ulivo monumentale colpito dalla Xylella - per chiedere ai colleghi di Hollywood di accendere i riflettori internazionali sulla terribile fitopatia in atto nel Salento. All'appuntamento del 5 agosto parteciperanno il presidente e il direttore di Coldiretti Lecce, Pantaleo Piccinno e Giuseppe Brillante, il ricercatore del Cnr di Bari, Pierfederico Lanotte, i sindaci di Vernole, Luca De Carlo, di Tiggiano, Ippazio Morciano e Lecce, Carlo Salvemini oltre agli olivicoltori del Salento

Grande successo di Solania per la presentazione del progetto 'Il mio S. Marzano dop"'

Rassegna stampa 25/07/2017

Durante l'evento di presentazione del progetto 'il Mio S. Marzano DOP', tenutasi lunedì 24 luglio presso l’azienda Solania, il San Marzano è stato protagonista anche con le creme per il viso e per il corpo che sono state messe a punto dai ricercatori del Cnr Barbara Nicolais e Rosario Di Prisco autori del prestigioso lavoro scientifico sulle proprietà antitumorali del prodotto nocerino-sarnese

Una tavolozza di gusto e salute

Almanacco della Scienza luglio 2017

Con l'arrivo del caldo si modificano le abitudini alimentari: si mangiano più piatti freddi, pesce e, soprattutto, più frutta e verdura, prodotti tipici della Dieta mediterranea, ricchi di acqua (circa l'80-90% del peso) e di sostanze utili a proteggere la salute. “Non a caso l'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda un consumo di cinque porzioni al giorno di frutta e verdura per una corretta alimentazione. Le fibre regolano l'assorbimento di zuccheri e grassi, contribuendo al controllo del livello di glucosio e di colesterolo nel sangue”, spiega Rosalba Giacco dell'Istituto di scienza dell'alimentazione (Isa) del Cnr

Emergenza xylella: voce alla scienza

Video giugno 2017

Emergenza Xylella: voce alla scienza’ è un video documentario informativo realizzato dagli studenti del liceo ‘Quinto Ennio’ di Gallipoli in collaborazione con l’Università di Bari. Il cortometraggio nasce con l’obiettivo di diffondere informazioni corrette riguardo alla drammatica malattia causata da Xylella fastidiosa che da tempo devasta gli olivi del Salento

Dalla semina al raccolto, ad Aversa il negozio che 'forma' agricoltori

Rassegna stampa 24/07/2017

Ad Aversa è stato inaugurato il primo ortoNegozio di "Fresca24": il consumatore può scegliere frutta e ortaggi direttamente nel campo, assistere alla raccolta e pulitura dei prodotti o addirittura ordinarli quando non sono ancora maturi, aspettando il giusto tempo per gustarli al meglio. Sia il campo di Aversa che gli altri lotti di terreno in provincia di Caserta sono coltivati secondo un disciplinare di produzione messo a punto dall’Istituto per la protezione sostenibile delle piante del Cnr affidato alla supervisione scientifica di Michelina Ruocco, agronomo, ricercatrice dell’Istituto 

Addio veleni nei campi L’Insubria sperimenta il fertilizzante ecologico

Rassegna stampa 24/07/2017

Il team di ricercatori del Toscalab, nei laboratori dell’Insubria di via Valleggio, grazie al sostegno della Fondazione Cariplo, stanno cercando di costruire un fertilizzante più attento all’ambiente intervenendo sulla struttura molecolare e modificando le particelle grandi poco meno di un miliardesimo di un miliardesimo di un granello di sabbia. "Questa prima fase di ricerca è iniziata min primavera e durerà in totale trenta mesi - spiega Antonella Guagliardi, ricercatrice del Cnr -. Presto testeremo le nostre scoperte in un centro di ricerca andaluso"

Vuoi partecipare ai test sensoriali? Diventa un It-taster

Area istituzionale

L'Istituto di biometeorologia del Cnr partecipa al progetto 'Italian Taste' coordinato dalla SISS (Società Italiana di Scienze Sensoriali) che coinvolge 23 gruppi di ricerca da Nord a Sud e si propone di rappresentare le preferenze gustative degli italiani raccogliendole in un database. Per collaborare al progetto si può diventare un 'It-taster' partecipando ai test di assaggio su diversi prodotti in varie città italiane. Basta avere tra i 22 e i 60 anni e compilare una scheda rilasciando i propri recapiti

BBMEC12 - The 12th International Workshop on Biosensors and BioAnalytical Microtechniques for Environmental, Food and Clinical Analysis

Evento dal 25/09/2017 al 29/09/2017

TThe prestigious international conference on biosensors, co-hosted by National research council (Cnr) with International association on environmental analytical chemistry (Iaeac) will be held for the 12th time gathering researchers from all over the world to present and discuss newest developments in the broad field of biosensors. As in the previous edition in Regensburg (2015) , the goal of BBMEC12 conference is to further develop the successful BBMEC series and implement valuable features from other conferences in order to further increase the conference’s quality and attractivenes

International training course: 'Strategies for minimization of mycotoxins and toxigenic fungi in food chains'

Evento dal 16/10/2017 al 19/10/2017

The training course 'Strategies for minimization of mycotoxins and toxigenic fungi in food chains' will be hosted by the Institute of sciences of food production (Ispa-Cnr) of Bari under the aegis of the Mycokey project. The course aims at training smart, integrated, sustainable solutions and innovative tools to manage and reduce the major mycotoxins (aflatoxins, fumonisins, trichothecenes and ochratoxin A) in economically important food and feed chains (maize, wheat, barley, dried fruits and grape) in pre and post-harvest

17th Congress of the European society for photobiology

Evento dal 04/09/2017 al 08/09/2017

The 17th congress of the European society for photobiology will be held in Pisa (Italy) under the aegis of Cnr, Pisa Cnr Campus and Pisa University and municipality. The meeting, structured in keynote lectures, symposia and poster presentations, will provide an important forum for the dissemination of new research and technological development in the science of photobiology

International Mediterranean diet seminar

Evento dal 09/10/2017 al 13/10/2017

The concept of 'Mediterranean diet, from a strictly nutritional point of view, is defined by the dietary habits of populations dwelling in the lands surrounding the Mediterranean sea at about the half of the 20th century and consisting in a regime characterized by a high consumption of plant products and moderate to low amounts of fish, meat and dairy products, simple sugars and wine taken with meals