Canale

Ricercatori

Curiosità, intuito, passione, creatività, tenacia: sono solo alcuni degli aspetti che descrivono coloro che hanno deciso di puntare sullo sviluppo della conoscenza facendo della scienza il proprio ‘mestiere’.

Il Cnr, grazie alla presenza capillarmente distribuita su tutto il territorio nazionale e alla grande varietà di competenze di cui dispone, svolge un ruolo strategico nell’affrontare le ‘sfide’ al centro dell’agenda internazionale della ricerca: sanità, cambiamenti demografici e benessere, sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile, ricerca marina, energia e tutela dell'ambiente, accessibilità delle risorse, trasporti intelligenti. Questa sezione intende offrire una vetrina al loro lavoro.

Horizon 2020: novità su assegni di ricerca e co.co.co.

News 21/03/2017

Dal 27 febbraio 2017 è in vigore la nuova versione del model grant agreement di Horizon 2020, disponibile al link http://ec.europa.eu/research/participants/data/ref/h2020/mga/gga/h2020-mga-gga-multi_en.pdf.

Il documento introduce importanti modifiche a diversi articoli contrattuali, tra cui il fatto di riconoscere l’eleggibilità del costo del personale con contratto diverso da quello subordinato, in particolare assegni di ricerca e incarichi di collaborazione coordinata e continuativa (lettera a) dell’ art. 6.2.a.2)

Un'esperienza all'estero: aperti i nuovi bandi per Esperto nazionale distaccato

Area istituzionale

Scade il prossimo 24 marzo una posizione di Esperto nazionale distaccato presso la prestigiosa Agenzia del Consiglio europeo della ricerca (Erc). La figura richiesta deve aver maturato esperienza in Chimica sintetica e in Scienze dei materiali. Per maggiori info, vedi 'Call for expression of interest'

Ricordiamo a tutti i giovani ricercatori e tecnologi Cnr che scadono il prossimo 10 marzo le posizioni aperte per candidarsi ad 'Esperto nazionale distaccato in formazione'. Per maggiori info: http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/italiani/opportunita/nella_ue/nelle_istituzioni/enfp/ricerca_stagestrutturali

Ancient Nasca world. New insights from science and archaeology

Evento 24/03/2017

Dai risultati di trent'anni  di indagini e scavi archeologici del Proyecto Nasca diretto dall'archeologo Giuseppe Orefici e dieci anni di ricerche e studi condotti dall'Ibam-Cnr e Imaa-Cnr, tramite la Missione ITACA diretta da Nicola Masini, nasce il volume 'Ancient Nasca world

Rileggere i Nasca tra archeologia e tecnologia

Nota stampa 22/03/2017

Il mondo Nasca, la sua storia e i suoi tesori, svelati dalle attività di scavo e ricerche nell’area archeologica peruviana, sono ora raccolti nel volume ‘Ancient Nasca world. New insights from science and archaeology’, che viene presentato venerdì 24 marzo ore 9,30 presso la sede del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) a Roma. Il libro raccoglie l’ultradecennale e innovativa esperienza della ricerca italiana in Perù presso la missione archeologica ‘Proyecto Nasca’ e la missione scientifica ‘Itaca’ dell'Istituto per i beni archeologici e monumentali (Ibam) e dell'Istituto di metodologie per l'analisi ambientale (Imaa) del Cnr, presenti a Nasca rispettivamente dal 1982 e dal 2007.

Il volume, edito da Springer, è curato da Rosa Lasaponara (Imaa) e Nicola Masini (Ibam) del Cnr di Potenza e da Giuseppe Orefici, archeologo del Centro italiano studi e ricerche archeologiche precolombiane (Cisrap) di Brescia

Convegno 'Morfologie del rapporto parti-tutto'

Evento dal 23/03/2017 al 25/03/2017

La relativa rarità dei luoghi in cui viene direttamente problematizzato non ha impedito al problema del rapporto tra le parti e il tutto di costituire uno dei leitmotiv della filosofia europea, da Platone alla filosofia analitica contemporanea. Lo specifico rilievo che questo tema assume nella filosofia moderna va compreso sullo sfondo di una molteplicità di fattori. Sul piano scientifico, ad esempio, la riscoperta dell’atomismo antico costringe a interrogarsi sugli elementi ultimi della realtà; l’affermazione del paradigma meccanicistico porta a una reinterpretazione dell’intero mondo naturale in termini di composizione di corpi complessi a partire dai soli rapporti di moto e di quiete tra i corpi più semplici; la fisica newtoniana e la costituzione di nuove scienze come la chimica e la biologia lasciano emergere nuovi modelli di interazione e di legame tra le componenti di un sistema complesso

L'articolo 'Landslides in a changing climate' tra i più scaricati dalla rivista Earth-Science Reviews

News 20/03/2017

L’impatto dei cambiamenti climatici, in atto e previsti, sui fenomeni franosi è l’argomento di grande attualità trattato nell’articolo 'Landslides in a changing climate', pubblicato nella prestigiosa rivista internazionale Earth-Science Reviews da Stefano Luigi Gariano e Fausto Guzzetti, ricercatori dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (Irpi Cnr)

Giornata di studio e presentazione della rivista Welfare e Ergonomia

Evento 03/04/2017

'evento è organizzato per la presentazione della rivista Welfare e Ergonomia.  La rivista ha l'obiettivo di far emergere equità/iniquità del sistema di welfare prendendo in esame, di volta in volta, i destinatari in un contesto socio-culturale in continuo mutamento e focalizzando l'attenzione verso i temi ritenuti più cogenti. Con la sua natura monografica, presenta un nuovo modo di studiare la questione sociale cercando di rispondere in modo adeguato ai diversi bisogni delle persone. Progettare politiche secondo i principi della partecipazione potrebbe generare ricadute positive sull'efficacia e sull'efficienza del sistema del welfare  futuro

Human Technopole al via a fine 2017 i primi ricercatori

Rassegna stampa 22/03/2017

Il Cnr è presente nel Comitato che dovrà occuparsi di scrivere lo statuto e far nascere il Technopole, insieme alle università milanesi, l'Iit e l'Istituto superiore della sanità

Capire le nubi: il 23 marzo si celebra la Giornata mondiale della meteorologia

Evento 23/03/2017

Giovedì 23 marzo, l’Associazione italiana di scienze dell’atmosfera e meteorologia (Aisam), in collaborazione con il Servizio meteorologico dell'aeronautica militare, Sapienza Università di Roma ed il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), celebrerà a Roma la Giornata mondiale della meteorologia (Gmm 2017), ospitata nella prestigiosa Aula Magna del Rettorato della Sapienza

Ricercatori dell'Istituto di Geoscienze e Georisorse al lavoro nella Rift Valley Africana con un progetto finanziato dal National Geographic

News 21/03/2017

La Rift Valley Africana è una delle principali attrazioni naturalistiche del mondo, nota nell'immaginario collettivo per ospitare una biodiversità unica e per essere considerata -per le importanti scoperte paleoantropologiche- la culla dell'umanità, ossia il luogo in cui si è evoluta e diversificata la nostra specie negli ultimi milioni di anni. Caratterizzata da un sistema di valli lineari che si estende per migliaia di chilometri, la Rift Valley è una grande linea di frattura nella superficie terrestre (rift in inglese significa spaccatura, rottura) che si allarga progressivamente nel tempo, lacerando il continente africano nella sua porzione orientale

Marco Faimali (Ismar-Cnr) al secondo posto nel photocontest 'Underwater Photography' 2016

News 10/03/2017

Ogni gennaio la giuria internazionale del photocontest organizzato da ‘Underwaterphotograpy.com’, il sito numero uno al mondo per la fotografia subacquea, seleziona le migliori foto dell’anno precedente. La selezione è stata fatta tra le oltre 5.000 foto sottomesse delle quali solo 221 sono arrivate in finale.

Working Seminar #UrbanForesight

Evento dal 23/03/2017 al 24/03/2017

Nei giorni del 23 e 24 marzo si svolgerà a Milano il Working Seminar #UrbanForesight, promosso da ITC-CNR in collaborazione con SECI Real Estate e Mare Culturale Urbano, e con il patrocinio di AUDIS.

L'evento avrà luogo presso la sede dell’Area della Ricerca del cnr in via Alfonso Corti 12, si svolgerà in due sessioni, si porrà l’obiettivo di definire, grazie all’esplorazione di scenari urbani futuri, direzioni di ricerca (e gruppi interessati a perseguirle) e modi per sciogliere i nodi che impediscono l'attuazione di strategie di rigenerazione urbana

Tra lavoro e famiglia, per le donne è questione di tempi

Video marzo 2017

Dopo un lungo periodo di stasi, in ambito legislativo, oggi, per le mamme ricercatrici, ma non solo, sono a disposizione nuove tutele e opportunità per gestire al meglio anche gli impegni familiari.

“I decreti attuativi della legge 2015, art.14,  prevedono l’obbligo di ampliamento del telelavoro in tre anni dal 3% al 10% e la sperimentazione di nuove modalità spazio-temporali di svolgimento della prestazione lavorativa anche al fine di migliorare la tutela nelle cure parentali”, spiega Gabriella Liberati, presidente del Comitato unico di garanzia (Cug) del Cnr, l’organismo di riferimento per tutte le problematiche attinenti alle questioni di parità e di pari opportunità

Il nuovo numero della Madd-Letters

Area istituzionale

E’ uscita la nuova newsletter, del mese di marzo, relativa a "MaddMaths!" ‘Matematica Divulgazione Didattica’. Maddmaths! è un’iniziativa a cui il Cnr partecipa, tramite l'Istituto per le applicazioni del calcolo ‘Mauro Picone’, che vuole porsi come una vetrina della matematica italiana e anche come un punto di ritrovo e discussione per tutti, dagli studenti agli insegnanti delle secondarie, ai curiosi, fino a chi la matematica la conosce solo per sentito dire. Collegati alla nostra pagina dedicata a Riviste e newsletters

1st International School on Nano-Tooling: Manipulating, Shaping and Functionalizing the Matter

Evento dal 30/03/2017 al 31/03/2017

L’Istituto di scienze applicate e sistemi intelligenti "Eduardo Caianiello" (Isasi-Cnr) inaugura il 30 Marzo la prima edizione della “International School on Nano-Tooling: Manipulating, Shaping and Functionalizing the Matter”. Una due giorni dedicata al nanotooling, dalle nozioni di base fino alle più avanzate e recenti tecniche. La scuola è aperta a studenti magistrali, dottorandi e post-doc

Le proprietà antitumorali della zucca lunga napoletana

Focus Marzo 2017

Tra gli ortaggi tipici campani molto diffusa è la zucca lunga di Napoli, la cui coltivazione ha origine nella zona dell'agro Nocerino-Sarnese. È un prodotto utilizzato in molte ricette e, oltre a essere gustoso, racchiude importanti proprietà anti-tumorali e nutrizionali, come ha rivelato una ricerca coordinata dall'Istituto di scienze dell'alimentazione (Isa) del Cnr di Avellino all'interno del progetto Risana, nell'ambito dell'iniziativa nazionale Cnr per il Mezzogiorno