Canale

Ricercatori

Curiosità, intuito, passione, creatività, tenacia: sono solo alcuni degli aspetti che descrivono coloro che hanno deciso di puntare sullo sviluppo della conoscenza facendo della scienza il proprio ‘mestiere’.

Il Cnr, grazie alla presenza capillarmente distribuita su tutto il territorio nazionale e alla grande varietà di competenze di cui dispone, svolge un ruolo strategico nell’affrontare le ‘sfide’ al centro dell’agenda internazionale della ricerca: sanità, cambiamenti demografici e benessere, sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile, ricerca marina, energia e tutela dell'ambiente, accessibilità delle risorse, trasporti intelligenti. Questa sezione intende offrire una vetrina al loro lavoro.

Una 'traversa' sul plateau in Antartide per stimare l'aumento del livelo dei mari

Comunicato stampa 03/12/2019

Dal 5 dicembre 2019 al 25 gennaio 2020, una squadra composta da scienziati francesi del Cnrs, dell’Università Grenoble Alpes e da scienziati italiani del Cnr e dell’Ingv percorrerà 1318 km tra andata e ritorno in mezzo al plateau dell’Antartide, su una traversa organizzata dall’Istituto Polare Francese (Ipev) con la collaborazione del Programma nazionale di ricerche in Antartide (Pnra), partendo dalla stazione italo francese Concordia in direzione Polo Sud

Un ricercatore Cnr-Imaa riceve il prestigioso riconoscimento scientifico di Membro Corrispondente dell'Accademia messicana delle scienze

News 03/12/2019

Il giorno 26 novembre 2019, presso l’Auditorio della Universidad Autonoma Metropolitana (UAM)-Azcapotzalco, Città del Messico, è stato consegnato a Luciano Telesca, ricercatore Cnr-Imaa, l’attestato di Membro Corrispondente dell’Accademia messicana delle scienze, per la sua cooperazione ultradecennale con la comunità scientifica messicana nell’ambito dello studio di sistemi complessi

'Chiamiamo il babbo Ettore Scola. Una Storia di famiglia'

Evento 04/12/2019

Mercoledì 4 dicembre alle 10.30, Paola e Silvia Scola presenteranno a Roma, presso la Biblioteca centrale 'G. Marconi' del Consiglio nazionale delle ricerche, il libro 'Chiamiamo il Babbo Ettore Scola. Una storia di famiglia', (ed. Rizzoli)

Cnr: prendono servizio 145 giovani ricercatori e già deliberate altre 190 assunzioni

Nota stampa 29/11/2019

Si è tenuta, nel rispetto dei tempi stabiliti, la presa di servizio di 145 giovani ricercatori assunti dal Consiglio nazionale delle ricerche

Cambio di presidenza in D.i.Re: Antonella Veltri alla guida della rete nazionale dei centri antiviolenza

News 30/11/2019

E' Antonella Veltri la nuova Presidente di D.i.Re, la rete nazionale dei centri antiviolenza. Ricercatrice Cnr, tra le socie fondatrici di D.i.Re, Consigliera nazionale per la Regione Calabria e vice presidente della rete

Promuovere una vera cultura della sostenibilità: la sfida della ricerca

Evento 04/12/2019

Incontro organizzato da Cnr, Crea, Enea, Ispra, Iss, Università di Roma La Sapienza per discutere il concetto di sostenibilità e confrontare il parere di ricercatori, esperti di comunicazione, istituzioni scientifiche sulle nozioni, vere e false, della sostenibilità ed indicare alcune proposte di lavoro comune delle istituzioni della ricerca per la diffusione di una opportunità complessa ma oggi ineludibile

Innovative exploitation of Adriatic reefs in order to strengthen blue economy

Evento 05/12/2019

Il progetto Adrireef, con circa 3 milioni di euro finanziati nell’ambito del programma europeo Interreg Italia-Croazia 2014-2020, ha lo scopo di fornire linee guida per lo sviluppo di attività economiche legate all’utilizzo sostenibile dei substrati rocciosi naturali e delle barriere artificiali presenti nel mare Adriatico. Il progetto è iniziato nel dicembre 2018 e terminerà nel maggio 2021: capofila è il Comune di Ravenna, 10 i partner italiani e croati -tra cui il Cnr-Irbim- appartenenti ad amministrazioni pubbliche, enti privati, enti di ricerca e università'

Cnr Edizioni alla Fiera della piccola e media editoria Più Libri Più Liberi 2019

Evento dal 04/12/2019 al 08/12/2019

Torna ‘Più Libri Più Liberi’, la fiera nazionale dedicata alla piccola e media editoria, che dal 4 al 8 dicembre 2019 si svolge presso il Convention Center La Nuvola di Roma. Il Consiglio nazionale delle ricerche partecipa anche quest’anno con lo stand di Cnr Edizioni dell’Unità comunicazione e relazioni con pubblico, dove è in programma un intenso calendario di eventi organizzati col supporto della reta scientifica dell’Ente

Analisi preliminare del Cnr-Ismar sull'evento di acqua alta eccezionale che ha colpito Venezia

Nota stampa 03/12/2019

L’Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche di Venezia (Cnr-Ismar), ha condotto un'analisi preliminare dell'evento di acqua alta eccezionale che ha colpito Venezia il 12 novembre scorso. I risultati dello studio forniscono una descrizione scientifica della dinamica di questo evento straordinario

Torna il '5G Italy'. Smart city, servizi innovativi e crescita economica

Evento dal 03/12/2019 al 05/12/2019

'5G Italy' è l’evento del confronto tra istituzioni e comunità scientifica, industriale, economica e delle pubbliche amministrazioni in Italia, per comprendere le sfide e le opportunità della futura rete 5G e dell’Internet ultraveloce e ultrasicura

Verso un Sito Unesco per il Sud-Est della Sicilia

News 02/12/2019

Con la revisione dei Piani di gestione dei tre siti 'Le Città tardo barocche del Val di Noto', 'Siracusa e le Necropoli rupestri di Pantalica' e la 'Villa romana del Casale di Piazza Armerina', entra nel vivo il progetto finanziato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del  turismo (MiBACT) e della Regione Siciliana per la valorizzazione dei Siti Unesco del Sud Est della regione

Combattere la demenza con la dieta

Almanacco della Scienza Novembre 2019

Tra le principali cause di morte, ai primi posti, ci sono le malattie cerebrovascolari, le varie forme di demenza e l'Alzheimer, malattia sempre più diffusa nel mondo, e che nel nostro Paese colpisce circa 600mila persone. La crescita di queste patologie è ovviamente legata all'invecchiamento della popolazione, tema al quale l'Accademia dei Lincei ha dedicato la conferenza “Ageing: from basic science to policy advice” (4 - 6 novembre, Roma)

Il mare alla fine della terra: la ricerca italiana in Antartide

Video novembre 2019

Quest’anno ricorre il 60° anniversario del Trattato Antartico, l’accordo internazionale firmato il primo dicembre 1959 a Washington per tutelare l’Antartide e farne un territorio dedicato alla scienza e alla pace. L’Italia ha richiesto l’adesione al Trattato internazionale nel 1981 e nel 1985 ha avviato il il Programma Nazionale di Ricerca in Antartide (PNRA), ad oggi ha organizzato 35 spedizioni scientifiche in Antartide

Progetti PON 2014-2020

Area istituzionale

Il Programma Operativo Nazionale - Ricerca e Innovazione 2014-2020 è lo strumento con quale l'Italia contribuisce al miglioramento della qualità dell'istruzione superiore e al rafforzamento della ricerca e dell'innovazione, realizzando gli obiettivi della politica di coesione dell'Unione europea a favore delle proprie aree territoriali più svantaggiate

Uccide più l'acqua sporca che la guerra

Almanacco della scienza novembre 2019

Nonostante l'acqua sicura costituisca un diritto fondamentale per ogni abitante del Pianeta, non tutti vi hanno accesso. Dal 2000 la situazione è migliorata e oggi 1,8 miliardi di persone hanno ottenuto l'accesso ai servizi idrici di base, ma persistono criticità e gravi disuguaglianze nell'accessibilità e nella qualità di questi servizi

Sistemi complessi nella biologia contemporanea: approcci epistemologici e storici

Evento dal 12/12/2019 al 13/12/2019

Il convegno propone un dialogo interdisciplinare tra biologi, filosofi, storici e sociologi sull'applicazione dei concetti e degli strumenti computazionali delle scienze della complessità alla biologia, mettendo in relazione in particolare gli sviluppi del pensiero ecologico con quello delle scienze sociali, allo scopo di individuare strumenti e pratiche adeguate alla gestione culturale delle criticità ambientali

Workshop del progetto PAPER 'Paper analyser for particulate exposure risk'

Evento 10/12/2019

Il progetto si propone di investigare la correlazione tra la composizione chimica del particolato atmosferico e gli effetti tossicologici sviluppando opportuni indicatori da utilizzarsi per realizzare prototipi di sensori colorimetrici innovativi sviluppati su carta (PAD), in grado di valutare il rischio di inquinanti nocivi per la salute umana in aree 'sensibili' della regione Puglia