Scienze chimiche e tecnologie dei materiali

Queste tematiche, sebbene attraversino e interessino numerose attività,  studi e ricerche di tutte le strutture dell’Ente, trovano trattazione ed esplorazione sistematica nel Dipartimento di scienze chimiche e tecnologie dei materiali (Dsctm) del Cnr.
Le principali aree di ricerca spaziano dalla chimica sostenibile allo studio di materiali avanzati e tecnologie abilitanti fino alla nanomedicina. Grande importanza ha anche il settore delle biotecnologie e dei biomateriali, che colloca il Dipartimento in posizione avanzata nello scenario delle ‘living technologies’, in particolare per lo sviluppo di dispostivi nanotecnologici bottom-up di flexible electronics e optelectronics, tecnologie dell’idrogeno e celle a combustibile, processi sostenibili ad alta efficienza e manifatturiero di nuova generazione.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento

B2B@EUSAIR Forum 2021

Evento dal 11/05/2021

Il Cnr, partner del consorzio Friend  Europe, co-organizza il B2B@EUSAIR Forum, occasione di incontro tra realtà pubbliche e private della macroregione ionio-adriatica. Friend Europe, coordinato da UnionCamere del Veneto, è uno dei sei Consorzi presenti in Italia della rete europea Enterprise Europe Network (EEN). In Friend Europe il Cnr è presente con cinque istituti dell’Area della ricerca del Cnr di Padova

NewTimes. New trends in materials science and engineering

Area istituzionale

Dal 14 al 18 giugno 2021 si terrà la conferenza "NewTimes. New trends in materials science and engineering" sulla piattaforma Cisco Webex. La conferenza ha l’obiettivo di costituire un forum sulle nuove tendenze della scienza e tecnologia dei materiali della comunità italiana e non solo. Lo scopo è riunire chimici, fisici, ingegneri e scienziati dei materiali che lavorano su materiali innovativi e sulle loro applicazioni. La deadline per l'invio degli abstract è fissata per il prossimo 21 maggio 2021

I "droni molecolari" aprono a nuove frontiere di materiali

Comunicato stampa 19/04/2021

La ricerca dell’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati del Cnr, pubblicata sulla rivista Advanced Materials, introduce un nuovo paradigma per la manipolazione della materia su scala atomica, basato sull’uso di particolari molecole che vengono utilizzate come veri e propri droni

Il Cnr sempre più protagonista nella ricerca spaziale italiana e europea sul telerilevamento iperspettrale

News 15/04/2021

Da molti anni diversi ricercatori del Cnr sono impegnati nelle discipline del telerilevamento, uno strumento che fornisce dati di importanza fondamentale per molteplici discipline tra le quali le scienze ambientali, climatiche, geologiche, urbanistiche, oceanografiche, forestali e agrarie. In questo ambito la tecnologia iperspettrale offre un importante contributo sulla stima di variabili bio-geofisiche per lo studio dell’ambiente e del territorio

Bando per la selezione di IUPAC Young Observers

News 06/04/2021

Selezione di Young Observers italiani indetta dalla Commissione Italiana del Cnr per IUPAC (International Union of Pure and Applied Chemistry), che intende coinvolgere giovani scienziati italiani alle attività della Union. I vincitori rappresenteranno l’Italia alla prossima Assemblea Generale di IUPAC. La scadenza del bando è fissata per il 10 maggio 2021

Imparare dai meteoriti per migliorare le protesi ossee

Comunicato stampa 08/04/2021

Uno studio dell’Istituto di cristallografia del Cnr in collaborazione con le università Sapienza e Roma Tre e con l’ISIS Neutron and Muon Source (UK), ha permesso di ottenere la prima caratterizzazione completa della whitlockite, un minerale presente anche nei meteoriti. I risultati contribuiranno ad ottenere materiali più performanti per utilizzo biomedicale. Lo studio è pubblicato su Crystals

Parte il progetto SINFONIA: materiali avanzati per l'elettronica

News 16/04/2021

È stato recentemente lanciato SINFONIA (Tecnologia INFOrmation attivata selettivamente da interfacce organiche ibride). Un progetto finanziato da UE Horizon 2020, con l’obiettivo di supportare la ricerca e l’innovazione verso le tecnologie del futuro. Capofila per il Cnr è l'Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati (Ismn)