Scienze chimiche e tecnologie dei materiali

Queste tematiche, sebbene attraversino e interessino numerose attività,  studi e ricerche di tutte le strutture dell’Ente, trovano trattazione ed esplorazione sistematica nel Dipartimento di scienze chimiche e tecnologie dei materiali (Dsctm) del Cnr.
Le principali aree di ricerca spaziano dalla chimica sostenibile allo studio di materiali avanzati e tecnologie abilitanti fino alla nanomedicina. Grande importanza ha anche il settore delle biotecnologie e dei biomateriali, che colloca il Dipartimento in posizione avanzata nello scenario delle ‘living technologies’, in particolare per lo sviluppo di dispostivi nanotecnologici bottom-up di flexible electronics e optelectronics, tecnologie dell’idrogeno e celle a combustibile, processi sostenibili ad alta efficienza e manifatturiero di nuova generazione.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento

Notte Europea dei Ricercatori 2022

Speciale Cnr

L'edizione 2022 della Notte Europea della Ricerca è in programma venerdì 30 settembre: come ogni anno, una festosa invasione di scienza affollerà eventi per tutte le età, organizzati tanto sia nei luoghi istituzionalmente preposti alla ricerca quanto nei posti più informali, quali strade e piazze di molte città. Un'occasione unica di incontro tra ricercatori e cittadini. Anche quest'anno il Consiglio nazionale delle ricerche aderisce all'iniziativa con una grande varietà di eventi, laboratori ed esperienze, che trovate riuniti nello special dedicato all'evento

Cnr-Icmate seleziona un candidato per il Progetto MODULA

News 22/09/2022

Cnr-Icmate cerca un candidato motivato che lavori insieme al team coinvolto nel Progetto Modula - Modulazione della luminescenza di materiali ferroelettrici guidata da stimoli fisici esterni, finanziato dalla Compagnia di Sanpaolo. La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro le ore 23:59 (CET) del 10 ottobre 2022. Più informazioni sul sito Urp 

La presidente del Cnr in visita all'Area di Cosenza

Intervento presidente 21/09/2022

Lunedì 19 settembre, la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza si è recata in Calabria per incontrare i dipendenti dell’Area territoriale della ricerca di Cosenza e il personale dei vari Istituti dislocati sul territorio calabrese. Nell’arco della mattinata ha preso parte, insieme al presidente dell’ANVUR, al Premio Nobel per la Fisica Giorgio Parisi e a Rettori di diverse Università, alla celebrazione dei suoi 50 anni ed alla cerimonia di apertura del nuovo Anno Accademico dell’Università della Calabria 

Terza assemblea generale progetto Bio-Plastics Europe

Evento dal 21/09/2022 al 23/09/2022

La terza assemblea generale del progetto di ricerca europeo BPE-BioPlastics Europe, è incentrata sullo sviluppo ed implementazione di soluzioni sostenibili per la produzione e l’uso di bio-plastiche a tutela della qualità ambientale del mare e della terra. Il progetto BPE riunisce 21 partner di dieci paesi europei, tra cui l’Italia attraverso l’associazione Assobioplastiche, Ticass scrl, l'Università di Bologna e il Cnr con i tre Istituti di ricerca: Ipcb, Scitec and Ibf

Polvere killer

Almanacco della scienza 21/09/2022

Nel film "Mission: Impossibile-Fallout" una squadra speciale della Cia deve bloccare un gruppo terroristico intenzionato a far esplodere degli ordigni radioattivi per seminare il panico e arrivare al potere mondiale. Matteo Guidotti dell'Istituto di scienze e tecnologie chimiche “Giulio Natta” del Cnr, esperto di rischi non convenzionali, radiologici e nucleari, spiega gli scenari di pericolo connessi alle differenti armi e dispositivi di questo tipo

Impiego di sostanze chimiche pericolose in laboratori di ricerca e in piccoli siti industriali: a Milano un seminario internazionale

News 19/09/2022

Il Cnr-Scitec e l’Autorità Nazionale per la Proibizione delle Armi Chimiche del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale mettono a disposizione la propria expertise sul tema della gestione e dell'impiego di sostanze chimiche pericolose in laboratori di ricerca e in piccoli siti industriali organizzando nella sede di Milano il seminario internazionale “General Aspects on Chemical Safety and Security in Laboratories”, cui partecipano esperti di tutto il mondo