Condividere scienza e cultura

Intervento del presidente 23/04/2017

(Nóva, Il Sole 24 Ore) - L'articolo scritto da Massimo Inguscio descrive la nascita di una piattaforma per il rilancio degli scambi scientifici, economici e culturali tra Italia e Iran. Un rafforzamento che segue all'inaugurazione del primo Iran-Italy Science Technology and Innovation Forum. "Grazie a questa missione - ha dichiarato Inguscio - si sono rafforzate importanti numerose azioni cooperative del Cnr con le maggiori istituzioni ed enti di ricerca iraniani"

Giornata studio sui campi elettromagnetici

Nota stampa 21/04/2017

Il 27 e 28 aprile l'Associazione italiana di radioprotezione, in collaborazione con il Servizio di prevenzione e protezione del Consiglio nazionale delle ricerche (Spp-Cnr), organizza presso il Cnr (Aula Marconi, piazzale Aldo Moro 7 Roma) una giornata di studio sui campi elettromagnetici

L'iniziativa Boldrini: stop alle fake news ora trasparenza

Rassegna stampa 20/04/2017

Venerdì 21 aprile, alla Camera presso la sala della Lupa, saranno ospitati quattro tavoli di lavoro per discutere e mettere in campo misure sul tema delle fake news. Laura Boldrini aprirà il confronto tra gli esperti. Tra i presenti anche Massimo Inguscio presidente del Cnr

L'impatto di Marte sul microbiota intestinale

Comunicato stampa 19/04/2017

Grazie a una missione simulata sul Pianeta rosso di 520 giorni (Mars500), l’Itb-Cnr e le Università di Bologna e Viterbo hanno valutato per la prima volta l’impatto di prolungate condizioni di confinamento sul microbiota intestinale umano. Lo studio pubblicato su Microbiome

Cagliari e Oristano, seminari sulla comunicazione scientifica

Evento dal 26/04/2017 al 27/04/2017

Il 26 aprile, due appuntamenti a Cagliari, con 'Parola di scienziato. La conoscenza ridotta a opinione’, a cura del capo Ufficio stampa del Cnr Marco Ferrazzoli e del responsabile della comunicazione del Crs4 di Cagliari Andrea Mameli.
Il 27 aprile, a Oristano, il corso dal titolo Scienza e Social, rivolto agli iscritti dell'Ordine dei giornalisti, a cura di Marco Ferrazzoli e Andrea Mameli

Il Cnr a 'Tempo di libri'

Evento dal 19/04/2017 al 23/04/2017

In occasione della fiera dell’editoria italiana a Milano il Consiglio nazionale delle ricerche sarà presente con una serie di appuntamenti legati al tema della divulgazione scientifica. Il 20 e il 21 aprile le conferenze di Roberto Natalini direttore dell’Iac-Cnr e Simonetta Montemagni direttrice dell’Ilc-Cnr

Giornata della Terra

Evento dal 21/04/2017 al 25/04/2017

Il Dipartimento scienze del sistema terra e tecnologie per l’ambiente del Cnr partecipa all’ Earth Day (Giornata della Terra), la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia

Scoperta un'altra cultivar di olivo resistente alla Xylella

Comunicato stampa 18/04/2017

Nuovi risultati dall'impegno del Consiglio nazionale delle ricerche nella ricerca di soluzioni all’emergenza fitosanitaria che affligge da qualche anno l'olivicoltura pugliese. Ricercatori dell'Istituto per la protezione sostenibile delle piante del Cnr, assieme a colleghi dell'Università di Bari e del Centro di ricerca Basile Caramia, hanno scoperto fenomeni di resistenza nella varietà di olivo ‘Favolosa’, oltre che nel ‘Leccino’

Meno rumore dalla strada con i nuovi asfalti fonoassorbenti, il progetto NEREiDE

News 21/04/2017

NEREiDE (Noise Efficiently REduced by recycleD pavements) è il nuovo progetto iniziato a settembre 2016, finanziato dalla comunità europea tramite il programma LIFE, che vedrà la sua attuazione in alcune località della Toscana e della regione di Bruxelles. Il progetto, al quale partecipa anche Idasc-Cnr, ha la finalità di analizzare e valutare la riduzione del rumore da traffico veicolare grazie a pavimentazioni stradali realizzate con l'aggiunta di polverino di gomma riciclata dai pneumatici fuori uso e fresato di asfalto, il materiale che si ricava dal recupero di vecchie pavimentazioni e utilizzato in sostituzione dei minerali vergini

Ho un sogno: vincere l'Alzheimer con il mio vaccino

Rassegna stampa 20/04/2017

Antonella Prisco, del Cnr di Napoli, ci informa sugli ultimi sviluppi della sperimentazione di un nuovo vaccino, grazie al quale si potrà arrivare a sconfiggere l'Alzheimer

Quella innata capacità di prevedere

Almanacco della Scienza aprile 2017

Salute. È il sesto senso o intuito, grazie al quale riusciamo ad anticipare un accadimento sfruttando le informazioni fornite dall'esperienza ed elaborandole inconsapevolmente per compiere scelte o prendere decisioni

Il Cnr e le università. Così l'Ultima Cena diventa laboratorio

Rassegna stampa 20/04/2017

Dietro al muro su cui Leonardo dipinse 'L'ultima Cena' si trovano strumentazioni sofisticate e all'avanguardia, al fine di garantire l'incolumità e l'integrità di una opera fragile come il Cenacolo. Da qualche tempo, oltre ad essere coinvolti ricercatori di varie università, questo è diventato luogo di studio anche per il Cnr. Vedi anche 'L'Ultima Cena' cambia il clima e Il Cenacolo triplicherà i visitatori

Il Cnr a Foligno per la VII 'Festa di Scienza e Filosofia'

Evento dal 28/04/2017 al 9/05/2017

Dal 27 al 30 aprile la città di Foligno ospita la settima edizione di 'Festa di Scienza e Filosofia - Virtute e Canoscenza'. L'Ente sarà presente con due interventi del presidente Inguscio e con la mostra 'Artico. Viaggio interattivo al Polo nord', aperta al pubblico fino al 9 maggio 2017

Il ghiaccio si scioglie. In cerca di risposte alla Stazione Dirigibile Italia

Video aprile 2017

Rai1 – Unomattina – Capire i cambiamenti climatici attraverso il ghiaccio che si scioglie. In studio, Angelo Viola dell’Isac-Cnr, responsabile della Climate Change Tower della Stazione Dirigibile Italia, gestita dal Cnr alle Isole Svalbard, ci spiega che in quella sede c’è la massima concentrazione di studio e ricerca sui cambiamenti climatici

Odori da toccare: quando la bocca diventa naso

Comunicato stampa 14/04/2017

Un recente studio dell’Icb-Cnr sui meccanismi di comunicazione chimica in ambiente acquatico mette in crisi la tradizionale distinzione tra i sensi, olfatto e gusto, basata su criteri spaziali. Il lavoro pubblicato su Pnas