Scienze biomediche

L’attività di ricerca nei settori della biologia, medicina e salute è guidata dal Dipartimento di scienze biomediche (Dsb). Orientata ad offrire tecnologie e servizi in ambito pubblico e privato, l’intento è promuovere la conoscenza sui meccanismi fondamentali che regolano gli aspetti fisiologici e patologici degli organismi viventi, dalla ricerca di base nelle scienze della vita fino allo studio delle malattie umane e agli interventi terapeutici innovativi, con lo scopo ultimo di scoprire nuove opportunità per migliorare la salute dell’uomo.

Le principali attività riguardano oncologia, patologie neurodegenerative, malattie cardiovascolari e polmonari, immunologia e  malattie infettive, medicina molecolare, epidemiologia e health care research, biologia e biotecnologia. In questi ambiti sono state sviluppate tecnologie che hanno trovato ampio utilizzo nei diversi settori di riferimento: proteomica, farmacogenomica, calcolo avanzato in ambito bioinformatico e di system biology, sistemi robotici di riabilitazione degli arti, diagnostica molecolare e per immagini. 

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Così il nostro cervello ‘sfugge’ alle immagini

Comunicato stampa 24/11/2017

Ricercatori dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Cnr hanno partecipato a una competizione internazionale per definire i limiti della mappatura delle reti neuronali tramite il neuroimaging. Lo studio è pubblicato su Nature Communication

Il futuro della diagnosi 'tascabile' grazie ai Lab-on-a-Chip

Comunicato stampa 17/11/2017

I ricercatori dell’Isasi-Cnr hanno realizzato un microscopio olografico integrato su una sorta di vetrino che fornisce immagini 3D da cui si ricavano i dati quantitativi di elementi biologici. In futuro il chip consentirà di portare la diagnostica di laboratorio direttamente presso il paziente. Lo studio è pubblicato su Light Science and Applications 

Dai vegetali una speranza per vaccini più sicuri e terapeutici

Comunicato stampa 20/11/2017

La sperimentazione contro il melanoma di un prodotto derivato da componenti naturali presenti in microalghe e in piante terrestri ha dato risultati positivi. Messo a punto da un team di ricerca del quale fa parte anche l’Icb-Cnr, agisce stimolando il sistema immunitario a controllare la proliferazione delle cellule tumorali e degli agenti patogeni. Lo studio è pubblicato su Scientific Report

L'onorevole Boschi in visita al laboratorio 'Bambini liberi'

News 20/11/2017

L’on. Maria Elena Boschi, a latere di un incontro istituzionale presso l’AORN Santobono Pausilipon, ha visitato il laboratorio 'Bambini liberi', progettato e messo a punto da ricercatori del Cnr che, all’interno dell’Azienda ospedaliera, realizza esoscheletri personalizzati per immobilizzazioni in pazienti pediatrici

In memoriam Giuseppe Rainaldi

Area istituzionale

È recentemente scomparso Giuseppe Rainaldi, Primo Ricercatore CNR di IFC. Il suo nome è sinonimo di biologia della cellula, terapia molecolare, interferenza RNA, microRNA

Saponi ed esfolianti al polietilene, fino a 750mila particelle in un solo flacone

Rassegna stampa 17/11/2017

Pubblicati i i risultati preliminari dell'indagine sulla microplastica contenuta nei prodotti cosmetici realizzata con il supporto tecnico dell'Istituto Ismac del Cnr. Lo studio ha evidenziato come nella metà dei prodotti cosmetici analizzati il polietilene sia tra i primi quattro ingredienti dopo l'acqua con ripercussioni pesanti sulla quantità di microplastiche rilasciate nell'ambiente

Nuova luce sulla Sma, la malattia che blocca i muscoli dei bambini

Comunicato stampa 16/11/2017

Stabilita per la prima volta una chiara connessione tra l’atrofia muscolare spinale, una malattia genetica neuromuscolare che colpisce prevalentemente in età infantile, e la sintesi delle proteine. La scoperta rivela un nuovo processo cellulare implicato nella malattia e potrebbe permettere di sviluppare terapie

Tumori alle ossa, progetto Università -Itel. Puglia apripista sull'uso dei radio traccianti

Rassegna stampa 14/11/2017

(La Gazzetta del Mezzogiorno). Grazie al progetto di ricerca 'Cluster in bioimaging' sarà più precisa la diagnosi di tumori neuroendocrini e delle metastasi ossee. Diversi gli istituti del Cnr che partecipano al progetto: Istituto per la microelettronica e microsistemi, Istituto di nanotecnologia e Istituto di tecnologie biomediche. Inoltre partecipa al progetto anche Amolab, spin-off dell'Istituto di fisiologia clinica con sede a Lecce

Un antidoto alla fobia dell'epidemia

Almanacco della scienza novembre 2017

L'ansia è una malattia del nostro tempo, nonostante le sicurezze e le comodità derivate dai progressi della scienza e della tecnologia. Il sociologo Zygmunt Bauman, a tale riguardo parla di 'paura liquida', “diffusa, sparsa, indistinta, libera, disancorata, fluttuante, priva di un indirizzo o di una causa chiari”

La presenza dell'uomo in Antartide: inizio di nuovi studi sugli effetti degli ambienti estremi su psicofisiologia, metabolismo e sistema immunitario

News 17/11/2017

La XXXIII spedizione Antartica, finanziata dal Pnra, è composta da un equipaggio composto da 13 membri, di cui 7 italiani, 5 francesi e un’austriaca. Nell’ambito di tale spedizione si inserisce un nuovo progetto di ricerca, a cui partecipano tra gli altri, due gruppi di ricerca del Cnr, il cui obiettivo è quello di valutare come le condizioni ambientali e psicosociali vissute dall’uomo presso la stazione Concordia incidano sulle capacità cognitive, sulle risposta immunitaria e sulla fisiologia dello stress

Expert brain: quando il successo è il frutto della mente

Rassegna stampa 13/11/2017

Presentato, presso il Museo Marca  di Catanzaro, il libro del ricercatore Antonio Cerasa, dell'Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Cnr. Il filo conduttore delle storie che si raccontano (tra chef, architetti musicista, matematici ecc)  all'interno del volume è rappresentato dall'impegno e allenamento mentale fondamentali per sviluppare una particolare abilità ed eccellere nella propria professione