Focus

Sintesi di Carburo di Silicio a temperatura ambiente

2013
Il Carburo di Silicio (SiC), è un semiconduttore che ha proprietà chimico/fisiche uniche e tali da renderlo ideale per applicazioni per ricoprimenti indurenti e protettivi, in optoelettronica e sensoristica. E' di fatto l'alternativa più promettente al Silicio per l'elettronica ad alta potenza/alta frequenza ed operante in condizioni proibitive (temperatura, radiazioni, agenti chimici aggressivi), mentre la sua biocompatibilità apre nuovi scenari per applicazioni nel biomedicale. Inoltre, ...

Sviluppo di un sistema innovativo di cogenerazione di energia elettrica/termica da sorgente solare termica a concentrazione

2013
Il Progetto SOLar Thermal Energy Solid Storage (SOLTESS), inserito nel contesto delle energie rinnovabili e in particolare dell'energia solare, introduce una tecnologia innovativa applicata al solare termodinamico a concentrazione. SOLTESS ha ricevuto nel 2012 un prestigioso riconoscimento con una menzione speciale quale Miglior Processo/Tecnologia alla VI edizione del Premio Impresa Ambiente. Il Premio è un'iniziativa promossa dal Ministero dell'Ambiente e dalla Camera di Commercio di Roma che ...

ERC ADVANCED GRANT per M.C. Morrone

2013
La professoressa Maria Concetta Morrone, docente di Fisiologia dell'Ateneo di Pisa ed associata all'Istituto di Neuroscienze del CNR, si è aggiudicata un finanziamento di 2,5 milioni di euro per il periodo 2014-2018 con una ricerca nel campo delle neuroscienze cognitive. "Early cortical sensory plasticity and adaptability in human adults" - questo il titolo del progetto finanziato - si propone di indagare la plasticità e la capacità di adattamento del cervello degli adulti, con studi ...

Sorbente Solido di Anidride Carbonica ad alta temperatura

2013
Il focus scaturisce dalla attività di ricerca volta alla caratterizzazione di materiali di varia origine per la cattura di CO2. Le tecnologie attuali devono essere migliorate per raggiungere un limitato impatto ambientale e un'alta sostenibilità (emissioni zero), mitigando l'impatto dell'energia fossile sull'inquinamento e l'effetto serra. Quando i sorbenti solidi di CO2 sono utilizzati in forma granulare o strutturati 3D, un'alta area superficiale e una ben sviluppata porosità aperta sono i ...

Formazione di nanotunnel sotto una superficie semiconduttrice a seguito di adsorbimento di idrogeno

2013
Uno dei passi decisivi per lo sviluppo di nanotecnologie consiste nella capacità di progettare e fabbricare nano-oggetti a bassa dimensionalità (punti quantici, nanofili, film bidimensionali di spessore atomico o sistemi tridimensionali nano-porosi) su superfici di semiconduttori. Il carburo di silicio (SiC) ne è un interessante esempio per le sue proprietà termomeccaniche, elettroniche, chimiche e strutturali, come pure per la sua notevole biocompatibilità. Si presta quindi ad una vasta ...

Influenza della diversa formulazione di pellets ottenuti da densificazione di liquame suino sul rilascio di N-biodisponibile

2013
La trasformazione di liquame fresco in pellet ha diversi vantaggi. La riduzione del contenuto di acqua e la densificazione della massa solida conferisce al materiale organico una migliore conservabilità e una maggiore facilità di trasporto e distribuzione. La pellettizzazione del materiale organico ottimizza la gestione aziendale dei reflui da un punto di vista economico ed ambientale. Infatti il materiale pellettizzato può essere utilizzato come ammendante organico oltre i confini aziendali ...

Soluzioni Elettromagnetiche per SKA (Square Kilometer Array)

2013
Lo Square Kilometer Array (SKA) rappresenta il futuro della radioastronomia. Questo nuovo strumento sarà composto da diversi sottosistemi operanti tra 50 MHz e 10 GHz. La parte a bassa frequenza comprenderà una schiera "sparse" con più di 250000 antenne per ottenere delle prestazioni di sensibilità e risoluzione mai viste (due ordini di grandezza rispetto agli attuali radiotelescopi). L'Italia è molto attiva nella fase di progetto di SKA: una lunga collaborazione tra l'Istituto di Radio ...

La vita dei neuroni non e' limitata da geni

2013
I neuroni di alcuni mammiferi possono vivere più a lungo dell'organismo che li ha generati, il limite della loro esistenza non sarebbe, dunque, scritto nei geni. In pratica il cervello può sopravvivere al corpo. Lo dimostra un esperimento italiano, in cui neuroni di un topo sono stati trapiantati nel cervello di un ratto, dove si sono ambientati perfettamente, coordinato dal neurochirurgo Lorenzo Magrassi, che lavora all'Università di Pavia, presso la Fondazione Policlinico San Matteo e ...

Le piastrine non sono uguali per tutti

2013
E' giunto iI momento per ripensare i valori di riferimento comunemente usati per definire "normale" il numero di piastrine di una persona in base al sesso e all'età. Una ricerca pubblicata recentemente su PLOS ONE (http://dx.plos.org/10.1371/journal.pone.0054289), che ha preso in esame i dati di quasi 41.000 soggetti raccolti da 3 istituti CNR e altre strutture di ricerca, mostra come le donne abbiano mediamente un numero più alto di piastrine rispetto agli uomini. Negli anziani, si nota una ...

Proteggere il genoma: una nuova proteina aiuta a evitare i danni al DNA causati dai radicali liberi.

2013
L'integrità del DNA nella cellula è costantemente esposta a potenziali rischi derivanti da fattori ambientali sia esterni (radiazioni, mutageni chimici) che endogeni (metaboliti tossici, errori nella duplicazione). In paticolare, i radicali liberi dell'ossigeno (ROS) che vengono prodotti normalmente dalla respirazione cellulare, possono causare ogni giorni migliaia di danni al DNA. La cellula contiene meccanismi sofisticati per contrastare l'azione dei ROS e in particolare il loro potenziale ...

Rulex®: un software per l'estrazione di conoscenza dai dati

2013
Quante volte nel lavoro quotidiano di ricercatori ci siamo trovati davanti a insiemi di dati nei quali esiste una qualche informazione rilevante, ma la semplice esplorazione visiva non è in grado di evidenziarla?!? E in quanti casi avremmo desiderato un sistema integrato capace di effettuare analisi statistiche avanzate o impiegare complessi algoritmi di data mining senza doverci districare tra la scelta di opzioni incomprensibili e formati sconosciuti?!? La quotidiana lotta con la ...

Locus/Spatium - XIV Colloquio Internazionale del Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee

2013
Locus/Spatium è stato il tema del XIV Colloquio Internazionale dell'Istituto Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee. Durante i lavori del XIV Colloquio, la polisemia dei termini locus/spatium è stata indagata nel suo articolarsi storico, attraverso interventi che si sono soffermati su momenti centrali del pensiero pre-greco, greco classico e di età ellenistica, fino agli epigoni della tradizione interpretativa sul Timeo di Platone suscitati dalla profonda influenza della traduzione ...

Le nanospugne che aiutano a guarire

2013
DA Almanacco della Scienza CNR - N. 4 - 27 feb 2013 Un nuovo materiale 'intelligente', nanostrutturato e potenzialmente capace di rilasciare un farmaco in una superficie di pochi nanometri, nella misura e nella concentrazione desiderata e nei tempi prestabiliti. È l'esito di una ricerca condotta da due Istituti del Cnr fiorentino, quello di fisica applicata (Ifac) e quello di chimica dei composti metallorganici (Iccom), in collaborazione con il dipartimento di Chimica del locale ateneo ...

Una schiera di allergeni per una diagnosi precisa

2013
Le allergie alimentari possono provocare molteplici reazioni cliniche tra le quali la più grave è l'anafilassi che, associata a problemi respiratori e/o cardiovascolari, può condurre fino alla morte. Le allergie agli alimenti sono diffuse nell'1-2% degli adulti e fino all'8% nei bambini, costituiscono un grave problema per la sanità pubblica in Europa dove gia colpiscono 15 milioni di persone con una incidenza registrata in continuo aumento. Il "prick test" cutaneo è il più comune test ...

OTTIMIZZAZIONE SENZA USO DI DERIVATE

2013
Questo focus è dedicato ai metodi numeri per la soluzione di problemi di ottimizzazione per cui le derivate del primo ordine delle funzioni che definiscono il problema non sono disponibili. La libreria è disponibile all'indirizzo web http://www.dis.uniroma1.it/~lucidi/DFL. Tutti i metodi che sono stati sviluppati sono disponibili per il download gratuito entro i termini della licenza GNU GPL. L'amministratore della libreria è Giampaolo Liuzzi (giampaolo.liuzzi@iasi.cnr.it). Attualmente i ...

HIPK2 REGOLA LA DIVISIONE CELLULARE

2012
La citochinesi è la tappa finale nella divisione cellulare. Errori in questa fase impediscono la corretta separazione delle due cellule figlie neo-formate e danno invece origine ad un'unica cellula con un contenuto aberrante del numero di cromosomi (poliploide). La poliploidia è a sua volta fonte di instabilità cromosomica, una caratteristica distintiva del cancro ed un elemento di prognosi infausta. In questo lavoro, Rinaldo e collaboratori dimostrano che la chinasi HIPK2, che regola il ...

Ottimizzazione di rete in un organismo unicellulare

2012
Alcuni studi sperimentali hanno dimostrato che la muffa Physarum polycephalum, una muffa mucillaginosa di colore giallastro che si nutre di spore e batteri, è in grado di compiere attività sorprendenti per un organismo così semplice, come trovare il cammino più corto in un labirinto. Da questi esperimenti e dal modello matematico da essi ricavato, i ricercatori dello IASI hanno sviluppato una rigorosa analisi matematica che conferma come il processo seguito dalla Physarum sia un perfetto ...

LA NICOTINA ESPANDE LA MEMORIA

2012
La nicotina è in grado di espandere le capacità della cosiddetta 'memoria di lavoro' o working memory, limitando però alcuni processi legati alla scelta e all'avvio del movimento nel cervello umano. È quanto emerge da uno studio realizzato dall'Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibfm-Cnr) di Milano-Segrate in collaborazione con Alice Mado Proverbio, docente di Psicobiologia dell'Università di Milano-Bicocca. L'indagine è stata ...

IL CERVELLO DEGLI ATLETI? È UN ARBITRO

2012
Prendete quindici giocatori professionisti di pallacanestro e metteteli insieme ad altrettanti spettatori non esperti davanti a uno schermo dove scorrono le immagini di una partita. Obiettivo: individuare i comportamenti scorretti che vengono commessi in campo. Ebbene, il risultato è che gli atleti professionisti, che hanno interiorizzato le regole del basket, potrebbero tranquillamente fare a meno di avere un arbitro durante le loro partite, poiché il loro cervello è in grado di riconoscere ...

In linea la banca dati dell'ONLI

2012
La banca dati dell'Osservatorio neologico della lingua italiana è in linea, a disposizione di tutti gli studiosi e gli appassionati della lingua italiana: http://www.iliesi.cnr.it/ONLI. La banca dati dell'ONLI è costituita sulla base dello spoglio dei principali quotidiani nazionali, e anche di molti a diffusione locale, che permettono di verificare il continuo arricchimento, e quindi di ricostruire la costante evoluzione, del lessico italiano dagli anni Novanta del XX secolo a oggi. Vi sono ...

Un possibile ruolo della riparazione del dna nella patogenesi della malattia di Huntington

2012
La malattia di Huntington (Huntington's Disease, HD) è una patologia nuerodegenerativa ereditaria, in cui una particolare sequenza di tre nucleotidi (CAG), viene "espansa", cioè inserita in multiple copie all'inizio del gene della proteina Huntingtina. Quando il numero di queste triplette supera un valore soglia, la proteina risultante nei neuroni assume la sua forma patologica, causando la degenerazione dei neuroni. Il meccanismo con cui il numero delle triplette CAG viene espanso non è ...

Sensore a Cavità Elettromagnetica Aperta per l'Industria Siderurgica

2012
L'industria siderurgica sta continuando a migliorare sia gli impianti che le tecniche produttive in termini di qualità del prodotto e sicurezza del personale. Questo fa sì che siano presenti innumerevoli sfide tecnologiche da affrontare. Per quanto riguarda i sistemi a colata continua, dove lunghi semilavorati (ad es. billette) vengono realizzati in una sola sequenza di colaggio, il controllo del livello dell'acciaio in lingottiera (zona dove l'acciaio inizia il processo di solidificazione, ma ...

Sla e cancro: in una proteina una possibile connessione

2012
Uno studio congiunto tra IFom (Istituto Firc di oncologia molecolare) di Milano e l'Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Igm-Cnr) di Pavia, con il supporto dell'Airc e di Telethon, pubblicato in questi giorni su Cell, conferma il ruolo chiave della senataxina nel regolare il processo di trascrizione e replicazione del Dna. La sua mutazione incide in due gravi malattie neurodegenerative e potrebbe avere un ruolo nella formazione dei tumori. La senataxina ...

Celle a combustibile operanti ad alta temperatura (SOFC)

2012
L'attività ISTEC è principalmente rivolta allo studio e ottimizzazione di quei processi ceramici affidabili e facilmente industrializzabili che consentano l'ottenimento dei dispositivi sopracitati in modo economicamente vantaggioso e il più possibile eco-compatibile. Sfruttando quindi tecniche già note all'industria ceramica tradizionale come: colaggio su nastro, pressatura, serigrafia, spruzzo atmosferico, ISTEC lavora all'ottimizzazione del ciclo di produzione di SOFC delle tre ...

Sintesi di nanopolveri e nanolubrificanti per applicazioni energetiche e tribologiche

2012
La realizzazione di manufatti ceramici ad alta efficienza oltre che a tecnologie di produzione accuratamente studiate, dipende fortemente dalle caratteristiche chimico-fisiche delle polveri di partenza utilizzate. Presso l'ISTEC sono stati implementati metodi di sintesi convenzionali applicando innovati sistemi di riscaldamento (es. microonde, infrarossi) per la produzione di particelle a base di ceria ad elevata reattività chimico-fisica e massimo controllo di purezza e morfologia (Figura). ...

IsoBUS over Ethernet: nuove concezioni di reti di dati veicolari

2012
La necessità di condivisione di risorse e di dati, in qualsiasi ambito della vita quotidiana di più di due miliardi di persone è uno dei problemi chiave delle comunicazioni dei prossimi anni, sia in termini di quantità che di disponibilità che di sicurezza; ne sono riprova social networks e l'esponenziale crescita di traffico dati da e per dispositivi "mobile", quali smartphone, tablet, ultrabook, etc. Questi trend hanno innescato una sorta di reazione a catena, che coinvolge sempre più ...

Memory - La narrazione come pratica di attivazione

2012
Il Progetto Memory è una ricerca/intervento realizzata nell'Anno Europeo dell'Invecchiamento Attivo (decisione 940/2011/EU), promossa e finanziata dall'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Napoli. La ricerca ruota intorno al seguente interrogativo: come possono essere attivi gli anziani istituzionalizzati e non autosufficienti? A partire da tale interrogativo il progetto, dal punto di vista teorico, presenta la narrazione (Demetrio 1995, 2008) come "luogo" dell'attivazione ...

Fabbrica per produzione micro

2012
Le tecnologie di micro manufacturing sono largamente riconosciute come tecnologie abilitanti fondamentali per affrontare le 'grandi sfide' della società del 21esimo secolo, poiché favoriscono la realizzazione di nuovi prodotti innovativi con applicazioni in numerosi settori, penalizzati dall'attuale situazione economica internazionale che risente dei rischi legati all'aumento del costo dell'energia, della diminuzione delle risorse e della manodopera. Il beneficio ultimo è di migliorare e ...

Uso dei Giochi Digitali per Verificare e Stimolare le Abilità di Ragionamento

2012
E' universalmente riconosciuto che il rendimento scolastico dei ragazzi, oltre ad essere fortemente influenzato da una serie di fattori comportamentali e socioculturali, è strettamente collegato ad alcune abilità di base che sono 'trasversali' all'apprendimento delle varie discipline; tra queste un ruolo speciale è quello delle abilità di ragionamento logico, collegate al pensiero strategico ed alla risoluzione di problemi. L'idea chiave Nel corso degli anni, un gruppo di ricercatori di ITD ...

I virus delle piante

2012
La virologia vegetale, nata come branca della patologia vegetale, è diventata col tempo una disciplina a sé stante, con forti implicazioni biochimiche e biotecnologiche. L'IVV (ora IPSP), in collaborazione con Extracampus, la Web TV dell'Università degli Studi di Torino, ha prodotto un breve filmato (10') che introduce alla virologia vegetale ed alle problematiche ad essa collegate. Ad una brevissima sintesi sulla scoperta dei 'virus filtrabili', segue la descrizione della struttura delle ...