Coronavirus: selezione rassegna stampa

Una selezione dalla rassegna stampa, dei numerosissimi articoli, servizi e interviste rilasciate da ricercatori del Cnr sulla lotta al Coronavirus.

 

Agosto 2022

  • "Quando il virus viaggia insieme all'informazione" (La Nazione 18/08/2022): un recente articolo su "Trends in Microbiology" definisce «Infodemia» la circolazione rapida e confusa di informazioni che, con il loro «rumore», impediscono di distinguere le attendibili dalle false e, così, ostacolano l'adozione di misure adeguate: il tema è anche al centro del libro «Pandemia e infodemia» (ed.Zanichelli), di cui sono autori il capo ufficio stampa Marco Ferrazzoli e il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga (leggi tutto)
  • Maga: "A settembre con Centaurus avremo una settima ondata seria" (La provincia pavese 09/08/2022): la circolazione del virus è ancora attiva, avverte il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga, che teme un nuova ondata di contagi in settembre con la variante Centaurus, altamente contagiosa  (leggi tutto)

Luglio 2022

  • Con la pandemia è cresciuta la fiducia degli italiani verso le vaccinazioni (Medicinae Doctor, luglio 2022): iI 92% ritiene che i vaccini siano uno strumento sanitario sicuro ed efficace per contrastare le malattie infettive. A rilevare ciò la survey realizzata da The European House - Ambrosetti e dal Centro Interdipartimentale per l'Etica e l'Integrità nella Ricerca del Cnr in collaborazione con SWG (leggi tutto)

  • Covid:Sebastiani(Cnr),possibile picco fra una decina giorni (Ansa.it 09/07/2022): La curva della percentuale dei positivi ai test molecolari potrebbe raggiungere il suo picco fra una decina di giorni ma resta ancora in accelerazione quella dei ricoveri: è quanto emerge dalle analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le applicazioni del calcolo 'M.Picone (Cnr-Iac) (leggi tutto)

  • Concerto Maneskin come gli Europei 2021, si rischia un'esplosione dei contagi? (Sanità informazione 06/07/2022): il prossimo 9 luglio si terrà al Circo Massimo di Roma il concerto dei Maneskin. Alcuni virologi, tra cui Antonio Mastino del Cnr-Ift, si interrogano sull'eventualità che questo evento possa far esplodere i contagi  (leggi tutto)

Giugno 2022

  • "Il virologo: «E l'effetto sottovarianti Prematuro togliere le mascherine» (La provincia pavese 20/06/2022): Intervista al direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga, che guarda al picco in Portogallo e prevede un nuovo rialzo in Italia: a giugno la velocità di diffusione potrebbe salire da 30 a 90mila contagi ogni ventiquattro ore (leggi tutto)
  • "Covid e poi? Uno strumento per gestire future pandemie" (Adnkronos.com 16/06/2022): Antonio Scala, primo ricercatore dell'stituto sistemi complessi (Cnr-Isc), e Gabriele Oliva, ricercatore del Campus Bio‐ Medico di Roma, in collaborazione con il Centro di super‐calcolo della Hokkaido University in Giappone, hanno sviluppato il primo framework di ottimizzazione per supportare i piani di intervento in caso di emergenze analoghe all'attuale Covid‐19 in corso, ovvero epidemie caratterizzata da un alto tasso di infezione e in grado di porre il sistema sanitario, la società e l'economia sotto stress (leggi tutto)
  • "Mascherine sui traporti pubblici. Verso la proroga fino a fine settembre" (Giornale di Sicilia 15/06/2022): Scade l'obbligo per l'utilizzo delle mascherine eccetto la più che probabile proroga per i trasporti, che si ispira ad un approccio di prudenza al quale invita anche l'Europa  (leggi tutto)
  • "Vaccini: tra esitanti, 1 su 2 e' aperto a rivalutare scelte" (Ansa 14/06/2022): Il timore di rischi per la salute e le lacune informative sono tra i principali motivi dell'esitazione vaccinale, ovvero il ritardo nell'accettazione o il rifiuto dei vaccini, che continua ad avere un impatto importante sulle coperture. Eppure, tra gli esitanti, uno su due si dice aperto a rivalutare le proprie scelte, secondo  quanto emerge dall'indagine realizzata da The European House ‐ Ambrosetti e dal Centro Interdipartimentale per l'Etica e l'Integrità nella Ricerca del Cnr (leggi tutto)

Maggio 2022

  • "Omicron 4 è alle porte aspettiamoci un'estate incerta" (La Provincia pavese 06/05/2022): Giovanni Maga, virologo, direttore del Cnr-Igm di Pavia, parla dei contagi che tornano a preoccupare. E di Omicron 4 e 5: due varianti che non fanno sconti  (leggi tutto)
  • "L'ultima mascherina I virologi svelano quando la toglieranno" (La Repubblica 13/05/2022): Dal 15 giugno il nostro Paese farà cadere l'obbigo di mascherina nei luoghi chiusi. Trai i pareri degli esperti. anche quello del direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia, che afferma:"«Al bar, nei negozi, su treni e autobus, in laboratorio. Continuerò a portare la mascherina anche per strada, se c'è folla» (leggi tutto)
  • "Maga. il Covid non è ancora battuto, continuiamo a usare la protezione" (La Provincia pavese 01/05/2022): Il virologo e  direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia mette in guardia: "Non bisogna interpretare le riaperture come il segno che il virus abbia smesso di circolare" (leggi tutto)

Aprile 2022

  • "Maga: sì alle mascherine al chiuso, con obbligo o senza. A scuola sempre" (Askanews 08/04/2022): "Le mascherine rappresentano un'importante tutela personale quando ci sono assembramenti, obbligo o non obbligo. A mio avviso andrebbero ancora tenute al chiuso e sui mezzi di trasporto. E a scuola fino alla chiusura dell'anno scolastico, perché a maggio il virus non scompare" Lo spiega, all'Adnkronos Salute, il virologo Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia (leggi tutto)

  • "Covid, si stende la quarta dose. Ma chi dovrà farla?" (La Repubblica 05/04/2022): Italia e altri Paesi europei, che già la prevedono per i più fragili, stanno decidendo di allargare la platea e da quale età somministrarla. Ma secondo il virologo e direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga: "Non va fatta a tutti, meglio un vaccino universale per l'autunno" (leggi tutto)

Marzo 2022

  • "Salgono i contagi trai giovani, temo rialzo dei ricoveri" (La provincia pavese 28/03/2022): Il direttore del Cnr-Igm di Pavia Giovanni Maga lo dice senza mezzi termini: "Il grande passo della riapertura l'avrei fatto non prima di maggio": il riferimento è al 31 marzo, data in cui finirà lo stato d'emergenza e comincerà il graduale ritorno alla normalità previsto dal Governo. Intanto i contagi risalgono e gli ospedali sono sotto osservazione, per capire cosa succederà sul fronte dei ricoveri in reparto. (leggi tutto)
  • "Quarta dose probabile, meglio però con un vaccino diverso". Il parere di Maga (Quotidiano Sanità 18/03/2022): "È probabile che dopo l’estate tutti avremo bisogno di fare una quarta dose di vaccino anti-Covid, ma un secondo richiamo sarebbe più utile solo se fatto con un vaccino diverso da quelli oggi disponibili". Così si è espresso il direttore dell’Istituto di genetica molecolare del Cnr- Giovanni Maga, a margine della conferenza di presentazione del suo ultimo libro «Pandemia e Infodemia» scritto a quattro mani con il giornalista Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa del Cnr (leggi tutto)
  • "Covid, Sebastiani: "Rapida diffusione dei casi in tutta Italia. E ancora tante morti" (Gazzetta di Parma 12/03/2022): il commento del matematico del Cnr-Iac Giovanni Sebastiani in merito alla una rapida diffusione dei casi di Covid-19 in Italia: +10% in 78 province su 107 monitorate, probabilmente sulla spinta della nuova sotto-variante di Omicron  (leggi tutto)
  • Il Covid è sparito (solo dai giornali) (Il Fatto Quotidiano 07/03/2022): A tre settimane dalla fine dello stato di emergenza, Giovanni Sebastiani del Cnr-Iac rivela una frenata nella discesa della curva degli ingressi giornalieri in terapia intensiva: gli ospedali continuano a svuotarsi, ma a una velocità meno impetuosa rispetto alle settimane precedenti (leggi tutto)

Febbraio 2022

  • "Contro l'infodemia sul Covid-19" (Nature.com 03/02/2022): Su Nature.com, il contributo del capo ufficio stampa del Cnr Marco Ferrazzoli e del direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga, autori del libro "Pandemia e Infodemia. Come il virus viaggia con l'informazione" sulla necessità, da parte di autorità sanitarie e ricercatori, di comunicare meglio e aiutare il pubblico a gestire l'incertezza (leggi tutto)

  • Giovanni Maga: «Fase di discesa a marzo il virus si potrà gestire» (La Provincia Pavese 03/02/2022): Secondo il direttore dell'Istituto di genetica molecolare (Cnr-Igm), marzo potrebbe essere il mese in cui la pandemia diventerà gestibile, specie sul fronte ospedaliero. "Penso sia possibile fare a meno dello stato d'emergenza, la cui conclusione è prevista per il 31 marzo", annuncia a La Provincia Pavese  (leggi tutto

 

Gennaio 2022

  • "8 miti da sfatare su Covid-19" (Start Magazine 22/01/2022): Il nuovo coronavirus è solo un’influenza? Per curarlo bastano la vitamina C e il paracetamolo? Il libro  “Pandemia e infodemia",  a cura di Giovanni Maga (Cnr-Igm) e Marco Ferrazzoli (capo ufficio stampa Cnr) risponde a domande, credenze e fake news sul virus (leggi tutto

  • "Infodemia: consigli su come parlare (e non sparlare) di pandemia" (Start Magazine 18/01/2022): Su Start Magazine, un estratto del libro  “Pandemia e infodemia – Come il virus viaggia con l’informazione”, recentemente edito da Zanichelli e di cui sono autori il capo ufficio stampa del Cnr Marco Ferrazzoli e il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga. Nel volume vengono ripercorsi, con una prospettiva multidisciplinare, molti temi essenziali legati al Covid, partendo dall'esperienza diretta e dalla specifica formazione professionale dei due autori (leggi tutto)

  • "Quarta dose utile o no? Cosa dicono gli esperti e dove è già partita" (Il Sole 24 Ore 16/01/2022): Vari esperti si pronunciano sul tema della quarta dose di vaccino contro il Covid-19: per il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga: "Dobbiamo vedere i dati di Israele e non sappiamo neanche quanto possa durare la protezione data dalla dose di richiamo. E' difficile pensare a un sovraccarico del sistema immunitario, ma stimolarlo con lo stesso antigene non credo possa essere la soluzione ottimale anche perché il virus varia. Piuttosto, bisognerebbe utilizzare una formulazione diversa" (leggi tutto)

  • "Covid, aumento dei casi di depressione e di disturbo del sonno specie nelle donne" (Il Quotidiano del Sud 16/01/2022): Uno studio promosso da Cnr, Unical e Università Magna Graecia ha evidenziato le ricadute del Covid sulla salute mentale: tramite un questionario online, sono stati interrogati oltre 200 psicologi sparsi in tutta Italia il 60% dei quali ha rilevato un aumento nel numero di nuovi pazienti, i quali si caratterizzano per la presenza di ansia, depressione e disturbi del sonno (leggi tutto)

  • "Il picco arriva prima del previsto: il merito è anche dei tanti vaccinati" (Il Messaggero 15/01/2022): ll picco sembra essere vicino, e forse arriverà con un po' anticipo rispetto a quanto previsto, secondo il direttore dell'Istituto di genetica molecolare Giovanni Maga intervistato dal quotidiano Il Messaggero. Ciò non signifïca che che il giorno dopo i casi inizieranno d'improvviso a scendere, tenderanno a rimanere stabili per un po' di tempo. Quanto? Dipenderà dal "plateau" di persone contagiabili, cioè che non hanno ancora sviluppato un'immunità perchè non vaccinate e mai contagiate (leggi tutto)

  • "Covid: Sebastiani, dati importanti ma sono diffusi male" (Ansa 13/01/2022): Il matematico del Cnr-Iac Giovanni Sebastiani interviene sul tema della diffusione dei dati dell'epidemia: "Fornire un'informazione chiara e puntuale è vincente, ma perché sia tale, l'informazione dei dati sulla pandemia deve essere un po' modificata rispetto a quella attuale. Ad esempio, invece di fornire ogni giorno il numero assoluto di positivi, si dovrebbe trasmettere la percentuale dei positivi ai test molecolari, che è piu' attendibile. Sarebbe, inoltre, utile fornire informazioni sui trend, a livello settimanale o mensile" (leggi tutto)

  • "Con i tamponi rapidi la percentuale di falsi negativi arriva al 40%" (Agi.it 12/01/2022): Il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga avverte: "La bassa sensibilità costituisce un limite di questa metodologia diagnostica" (leggi tutto)

  •  “Con saldi e riapertura delle scuole, entro un mese diverse regioni in zona rossa” (Orizzonte Scuola 11/01/2022): L'analisi del matematico del Cnr-Iac Giovanni Sebastiani, sull'impatto che potrebbero avere la riapertura delle scuole e i saldi di fine stagione sull’innalzamento dei contagi (leggi tutto)

  • Omicron corre, suona l'allarme per i No-Vax: "In cinque mesi potrebbero contagiarsi tutti" (La Stampa 11/01/2022): L'analisi dei dati compiuta dal matematico Giovanni Sebastiani dell'Istituto delle applicazioni del calcolo "Mauro Picone" del Cnr, parla chiaro: "I No Vax hanno il doppio delle probabilità di infettarsi rispetto a un vaccinato e corrono quattro volte il rischio corso da chi si è già protetto con la terza dose" (leggi tutto)

Dicembre 2021

  • "Poco esperte. L'emarginazione delle donne scienziato sui giornali italiani nell'expertise sulla pandemia" (Metis, dicembre 2021): Su Metis, un'interessante analisi di Marco Ferrazzoli (capo ufficio stampa Cnr) e Laura Marozzi (dottoranda in Etica della comunicazione, della ricerca scientifica e dell'innovazione tecnologica. Università di Perugia) sullo spazio concesso dai media a ricercatrici e studiose dai media durante l'attuale crisi pandemica (leggi tutto)

  • La pandemia in Italia: intervista a Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia (Milano Free 29/12/2021): Mentre il governo cerca nuove misure per contenere l'infezione della variante Omicron, il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga fa chiarezza sulle più appropriate norme di comportamento e sulle vaccinazioni (leggi tutto)

  • Covid, Il virus si sta trasformando? Ecco cosa dimostra Omicron (Repubblica.it 28/12/2021): Secondo il biologo evoluzionista Jesse Bloom, la variante Omicron potrebbe essere l'"anticamera" di un nuovo virus. Ma per i virologi Fausto Baldanti e Giovanni Maga (Cnr-Igm): "Non si tratta di SARS CoV-3" (leggi tutto)

  • Vaccino Novavax, perchè è diverso dagli altri e come può aiutarci contro il Covid (Repubblica.it 27/12/2021): Il ricercatore del Cnr e collaboratore dell’istituto Vaccini Finlay di Cuba Fabrizio Chiodo chiarisce come funziona il nuvaxovid, vaccino che sfrutta una tecnologia a proteine ricombinati con l’aggiunta di un adiuvante (leggi tutto)

  • Maga: "Le province più popolate bersaglio preferito dal virus" (La Provincia pavese 25/12/2021): Nell’ultima rilevazione della Fondazione Gimbe, le province di Milano e Pavia superano la soglia media dei 250 contagi a settimana. Un fatto ritenuto preoccupante dal direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga: "E' la soglia al disopra della quale la situazione può sfuggire al controllo" (leggi tutto)

  • Perche' il nostro istinto ci fa preferire il farmaco al vaccino (Il Foglio 16/12/2021): Il farmaco Pfizer per la terapia della Sars-Cov-2 è efficace all'89% nel ridurre l'ospedalizzazione: nell'articolo Gilberto Corbellini del Cnr-Dsu ci spiega i bias cognitivi che portano molte persone a preferire o scegliere il farmaco piuttosto che il vaccino (leggi tutto)

  • Vaccini, il caso Cuba: con Soberana plus morti azzerate. Il vantaggio del siero proteico (e non genetico) (Il Messaggero 15/12/2021): I vaccini contro il Covid realizzati a Cuba -Soberana e Abdala- hanno mostrato un'efficacia notevole: sono di tipo proteico invece che a materiale genetico come quelli più usati in Europa e negli Stati Uniti. L'immunologo Fabrizio Chiodo, ricercatore del Cnr che ha collaborato al loro sviluppo, spiega le differenze (leggi tutto)

  • Pandemia e sovrabbondanza di informazioni. Che cosa abbiamo imparato dagli anni del Covid (Rai News 09/12/2021): "Infodemia" è la parola chiave di uno studio a cui hanno preso parte diversi ricercatori italiani, tra cui Antonio Scala del Cnr, pubblicato sulla rivista Cell: "I social media hanno cambiato radicalmente il meccanismo tramite il quale accediamo alle informazioni e formiamo le nostre opinioni. Dobbiamo capire meglio come gli individui assumono o evitano informazioni e come queste decisioni possano influenzare il loro comportamento" (leggi tutto)

  • Covid, gli esperti: "Vaccino antinfluenzale puo' ridurre del 14% il rischio di infezione" (La Provincia pavese 05/12/2021): secondo gli esperti della Società italiana di gerontologia e geriatria, il vaccino antinfluenzale può ridurre del 14% il rischio di infezione da Sars-Cov-2. Stefania Maggi, dell'Istituto di neuroscienze del Cnr di Padova, ricorda che "la vaccinazione antinfluenzale lo scorso anno ha registrato un incremento dell'11% dei vaccinati" e si augura "che lo stesso accada quest'anno, per raggiungere l'obiettivo del 75% di copertura negli over 65 e ridurre l'impatto dell'influenza" (leggi tutto)

Novembre 2021

  • Maga (Cnr): su Omicron tenere alta la guardia, in due settimane sapremo (Adnkronos 29/11/2021):  "E' presto per preoccuparsi troppo della variante Omicron ma è giusto mantenere alta l'attenzione. Questo perché non abbiamo molte informazioni. Sappiamo, è vero, quali sono i cambiamenti che la caratterizzano, ma possiamo fare solo alcune ipotesi sulle conseguenze di questi cambiamenti, come per esempio la maggiore contagiosità". Così il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga a Adnkronos Salute (leggi tutto)

  • Quelle punturine riservate ai bambini (Il Sole 24 ore 28/11/2021): Dall'Ottocento al Novecento, ai minori sono stati somministrati con disinvoltura cure e farmaci sperimentali. Ma oggi, con il Covid-19, non bisogna esitare: lo spiega Gilberto Corbellini (Cnr), secondo il quale "E nell'interesse dei bambini individualmente e della comunità di cui fanno parte che essi si vaccinino, perché l'infezione comporta per loro un rischio che non è zero, e se si vaccinano forse usciamo dalla pandemia e torniamo a una vita davvero piena tutti insieme (leggi tutto

  • Terza dose del vaccino anti-Covid: cosa accade al sistema immunitario? Facciamo chiarezza (Pazienti.it 18/11/2021): Sul portale della salute di cui il Cnr è media partner, un'intervista alla ricercatrice del Cnr-Ibbc Maria Rosaria Coscia rassicura sulla terza dose: "Non ci sono rischi di sovradosaggio. Esiste un protocollo preciso che prevede la somministrazione dopo almeno 6 mesi dalla seconda dose, ed esiste una costante farmacosorveglianza sui vaccini Covid-19 da parte dell’Agenzia italiana del farmaco, proprio per garantirne la sicurezza" (leggi tutto).

  • Maga: «Siamo in piena pandemia Green pass solo a vaccinati e guariti» (La Provincia Pavese 15/11/2021): Terza dose a sei mesi dall’ultima somministrazione, green pass solo per i vaccinati e non per chi ha tampone negativo, vaccino per i bambini se arriverà l’ok dell’ente regolatorio, obbligo vaccinale per gli adulti se non si riuscirà a convincere i no vax: in un'intervista alla Provincia Pavese, il direttore del Cnr-Igm di Pavia Giovanni Maga illustra le misure per e per arginare i contagi ed evitare nuove chiusure (leggi tutto)

  • "Covid, quarantene "leggere" e rischio asintomatici in classe: le scuole reggeranno?" (Repubblica 08/11/2021): Secondo il nuovo protocollo, ora occorrono tre positivi per far scattare l'isolamento degli alunni, ma chi non ha sintomi può mettere in scacco l'intero sistema.  Giovanni Maga, direttore Cnr-Igm, ricorda che  "dall'inizio della pandemia, apparentemente i bambini sembravano meno colpiti degli adulti. Con il passare del tempo si è visto però che il rischio di contagio in età pediatrica era pressoché identico a quello della popolazione generale, così come la capacità di trasmettere il virus ad altri" (leggi tutto)

  • "Vaccino, dose booster annuale «per i prossimi due o tre anni»: l'ipotesi sul modello anti influenzale" (Il Messaggero 07/11/2021): Nei prossimi anni il vaccino anti-Covid potrebbe essere somministrato insieme a quello anti influenzale. "Non ci sono problemi nel continuare con le dosi anzi, più si fanno richiami più ormai siamo sicuri di non avere reazioni avverse particolari, afferma Andrea Grignolio del Cnr-Ethics  (leggi tutto)

  • "Più contagi e ci saranno nuove varianti" (La Provincia Pavese 06/11/2021): "I non vaccinati si contagiano 6 volte di più rispetto ai vaccinati" afferma il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga che prevede anche un aumento delle varianti: "La variante Delta si è già  differenziata in più sottotipi, e potrebbero emergerne altre: ciò dipende dal fatto che tanta gente non ha l'immunità" (leggi tutto)   

  • "Reggio protagonista di uno studio sulla risposta immunitaria al Covid" (La Gazzetta del Sud 03/11/2021): Prosegue il progetto "SerGenCovid-19", che ha lo scopo di eseguire un'indagine nazionale volta a valutare i cambiamenti nel tempo della risposta immunitaria alla malattia o al vaccino. ll Cnr-Ifc di Reggio Calabria, capofila del progetto, diventerà parte integrante dell'istituendo Irccs denominato "Centro di Riferimento Emato-oncologico (C.R.E.O) (leggi tutto)

Ottobre 2021

  • «Covid, non siamo ancora fuori, attenzione ai flussi in arrivo dall'estero Vaccinazioni, c'è una soglia critica al di sopra della quale il virus rallenta» (Il Messaggero.it 26/10/2021): Non abbassare la guardia e insistere con le vaccinazioni: questa la ricetta contro il ritorno autunnale del virus, secondo le elaborazioni di Giovanni Sebastiani, matematico dell'Istituto per le applicazioni del calcolo “Mauro Picone” del Cnr (leggi tutto)

  • Covid, la scoperta svedese:chi guarisce e si vaccina ha più anticorpi nel naso che nel sangue (Repubblica.it 26/10/2021: il commento di giovanni Maga, direttore del Cnr-Igm, relativamente allo studio del Karolinska Institutet secondo il quale gli individui che hanno contratto la forma virale più grave avevano livelli di anticorpi più elevati al momento del recupero rispetto agli individui con malattia lieve (leggi tutto)

  • "I virologi: serve la terza dose" (Gazzetta di Mantova 26/10/2021): Non un'ondata ma una risalita: i dati dell'andamento della pandemia in Italia certificano come i contagi siano in crescita, con 2.535 contagi registrati a fronte dei 1.597 di settimana scorsa. Il virologo e direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga commenta: «In questa stagione c'è una circolazione più intensa di tutti i virus respiratori e il Covid non fa eccezione. Mi aspetto che se continueremo con la campagna di immunizzazione l'impatto non sarà forte: una ripresa importante non sembra essere all'orizzonte»(leggi tutto)

  • Covid: Sebastiani (Cnr), tutte le curve in crescita (Ansa 23/10/2021): Sono in crescita in Italia tutte le curve relative all'epidemia di Covid-19, compresa quella dei decessi. Lo indica l'analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le applicazioni del calcolo 'M. Picone' (Cnr-Iac) (leggi tutto)

  • "Maga: 'Il Covid non scomparirà almeno nel medio termine. Serve una vaccinazione globale' (Globalist 11/10/2021):  "Se non riusciremo a coprire anche tutti i Paesi dove in questo momento la copertura vaccinale è oggi molto bassa, in particolare i più poveri, il virus continuerà a circolare". Così il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga nell'intervista a Globalist (leggi tutto)

  • "Per l'immunità di gregge serve il 90% di vaccinati" (La Provincia pavese 04/10/2021): Nell'intervista a La provincia pavese, il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga spiega che cos'è l'immunità di popolazione e dichiara: "Serve almeno il 90% di vaccinati per poter, non annullare il virus, ma almeno bloccare l'espansione dei contagi" (leggi tutto)

  • "Può diventare la cura a casa contro il virus: Promettenti i risultati della sperimentazione" (Il Giornale 02/10/2021): Il commento di Giovanni Maga, direttore del Cnr-Igm, al rilascio da parte di Merck, del primo antivirale contro il Covid: "Al momento il profilo di sicurezza è molto buono. E' il primo farmaco che agisce contro il virus; l'altro che avevamo a disposizione era il remdesivir ma non era così specifico" (leggi tutto)

 

Settembre 2021

  • "Covid, bambini asintomatici a scuola: "Pericolosi come gli adulti"" (Repubblica.it 30/09/2021): Il nuovo anno scolastico ha riportato in classe 4 milioni di studenti e già si moltiplicano le quarantene. A Repubblica il virologo direttore del Cnr Giovanni Maga: "Sbagliato pensare che sia meglio lasciarli in classe, vanno vaccinati" (leggi tutto)
  • "La falsa narrazione del chiudersi in casa" (Il Sole 24 Ore 26/09/2021): il libro edito da Marsilio "La società chiusa in casa La libertà dei moderni dopo la pandemia", di Gilberto Corbellini (Cnr) e Alberto Mingardi, rilegge in maniera critica la scelta del lockdown, da parte dei governi, nella lotta al Covid: di fronte a un fenomeno molto complesso, cioè, si è preferito a pensare a soluzioni semplici. Una tesi controcorrente, in cui si sostiene che avrebbe avuto più senso procedere con misure volte alla riduzione dei danni e alla responsabilizzazione dei cittadini (leggi tutto)

  • "Il virologo Maga: la terza dose sarà necessaria per tutti" (La Provincia pavese 20/09/2021): il virologo e direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga lancia una previsione che sottintende la necessità di coabitare con il virus ancora a lungo (leggi tutto)

  • "Post-pandemia, ora si investirà di più nella ricerca? Parola al presidente del Cnr" (Sputnik.it 16/09/2021): la pandemia ha rinnovato l'interesse per il rapporto fra la scienza e la politica, due sfere che dovrebbero entrambe lavorare per il bene della società. Un rapporto complesso, qui approfondito con la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza (leggi tutto)

  • "Alfabetizzazione digitale, dopo il Covid è necessaria, ecco perchè": (Agenda Digitale 10/09/2021): Prenotare un tampone e ottenere il referto, prenotare il vaccino, scaricare il green pass: il Covid mette alla prova le nostre abilità di cittadini digitali avverte Domenico Laforenza, associato emerito del Cnr (leggi tutto

  • "L'utopia del Covid zero" (Il Foglio, 04/09/2021): Il virus non sparirà: un contributo di Gilberto Corbellini (Cnr-Dsu) e Alberto Mingardi spiega, quindi, che l'unica strategia possibile è quella della convivenza, non solo con il Sars-Cov-2, ma anche e soprattutto gli uni con gli altri, complottisti e No vax compresi (leggi tutto

  • "Città digitali per favorire la resilienza in quelle reali" (Corriere Salute 02/09/2021): Studi recenti sulla pandemia evidenziano complesse relazioni tra urbanizzazione intensa e diffusione del virus, nonché tra salute umana, inquinamento, clima, morfologia e servizi urbani: un mix che sembra alimentare la fragilità delle città. Il direttore del Cnr-Diitet Fortunato Emilio Campana spiega come utilizzare nuovi approcci, che uniscano digitalizzazione e urbanistica, modelli matematici e intelligenza artificiale, partecipazione civica e big data, studi sociali ed epidemiologici, possa innovare i modelli di gestione cittadina, aumentando la resilienza verso fenomeni come Covid-19 i (leggi tutto

Luglio 2021

  • "Adesso i vaccini sono ago free" (Quotidiano di Sicilia 29/07/2021): "Confort-In" è un dispositivo già utilizzato per diabetici, malati di Sla, biopsie e interventi estetici che permetterà di inoculare la di vaccino dose con un getto ad alta velocità che sostituisce completamente l'utilizzo dell'ago. La versione italiana è stata messa a punto da un'azienda di Messina in collaborazione con il Cnr-Ipcb (leggi tutto

  • "Per Maga il vaccino dovrebbe essere obbligatorio per insegnanti e studenti" (Audipress 27/07/2021): Il direttore dell'Istituto di genetica molecolare (Cnr-Igm) Giovanni Maga afferma che: “Il tracciamento dei contatti, insieme al sequenziamento e alla vaccinazione, saranno fondamentali per gestire le prossime fasi della pandemia. Per quanto riguarda la scuola, io sarei a favore della vaccinazione obbligatoria non solo per il corpo docenti, ma anche per gli alunni”  (leggi tutto)

  • "Nuova ondata di contagi: entro due settimane fino a 32 mila al giorno" (La Stampa 25/07/2021): Le proiezioni elaborate dall'esperto matematico Giovanni Sebastiani dell'Istituto per le applicazioni del calcolo (Cnr-Iac): attesi almeno 20 mila casi ogni 24 ore Lazio, Veneto, Sicilia e Sardegna le regioni con le previsioni peggiori (leggi tutto)

  • "Perchè la ricerca di base è fondamentale" (Corriere Salute 22/07/2021): un contributo della prof.ssa Daniela Corda, a capo del Dipatimento di scienze biomediche del Cnr, che spiega come il lavoro di chi fa ricerca di base sia  fondamentale per affrontare nuove sfide e trovare nuove soluzioni, a partire dalla lotta al Covid-19 (leggi tutto)

  • "Perchè fa male il braccio dopo il vaccino: ecco cosa accade" (Today, 22/07/2021): Veronica De Rosa, ricercatrice presso l’Istituto per l’endocrinologia e l’oncologia sperimentale (Ieos) del Cnr di Napoli spiega perchè sentiamo dolore dopo l'inizione: "E il risultato della risposta immunitaria del corpo al vaccino inoculato: quando si verifica un effetto collaterale in seguito alla somministrazione, significa che il sistema immunitario sta funzionando come dovrebbe"  (leggi tutto)

    "Covid, crescita esponenziale: l'allerta del matematico Sebastiani" (Virgilio notizie 16/07/2021): La curva dell’epidemia, in Italia, è in crescita esponenziale secondo i dati elaborati dal matematico Giovanni Sebastiani del Cnr-Iac:  tra i casi positivi rilevati tra tutti i tipi di tamponi gli incrementi raddoppiano ogni 5-6 giorni. Rispetto al 2020, poi, la percentuale dei positivi è quadrupla (leggi tutto)

  • "Più dosi di vaccino per le scuole" (Corriere dell'Umbria 07/07/2021): Nel dibattito sull'opportunità di estendere la campagna vaccinale, così da riapire le scuole in sicurezza a settembre, la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza afferma che "l''Italia è stata moderatamente all'altezza della situazione della pandemia. Ora ne stiamo uscendo bene, anche se a reagire abbiamo messo forse troppo. La ricerca ha dato molto al Paese: la digitalizzazione già in atto nel mondo della ricerca è servita come metodo per sviluppare risposte sul territorio" (leggi tutto)

  • "Covid, Sebastiani (Cnr): casi in aumento in Europa occidentale (Ansa 06/07/2021): I casi di contagio  sono in aumento in l'Europa occidentale, tranne che in Germania e in Austria. Nel Regno Unito prosegue intanto la crescita esponenziale, mentre in Russia i casi aumentano in modo lineare e in Portogallo si ha una nuova accelerazione. E' quanto emerge dall'analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le applicazioni del Calcolo 'Mauro Picone'  (leggi tutto)

Giugno 2021

  • "Variante delta insidiosa, però qui avrà vita dura" (Il Riformista 29/06/2021): di fronte alle posizioni di dubbio o ostilità rispetto ai vaccini, il fisico e divulgatore del Cnr Valerio Rossi Albertini ricorda che in medicina l'evidenza scientifica deve essere il solo strumento di discriminazione tra una tesi infondata e una legge di natura. Con riferimento al diffondersi della variante Delta, le prove condotte finora dimostrano che chi ha la doppia copertura vaccinale risponde bene anche a questa infezione (leggi tutto)

  • "Mascherine: sono utili, ma d'estate possiamo toglierle" (Giornale di Sicilia 19/06/2021):  Matteo Guidotti, chimico del Cnr-Scitec, fornisce alcuni consigli sul corretto utilizzo della mascherina. Se si può dire con ragionevole certezza che all'aperto, nei mesi più caldi, utilizzando le dovute cautele se ne possa fare a meno, non dobbiamo dimenticare le indispensabili  precauzioni nel maneggiarla: "E' indispensabile non toccare la parte esterna a mani nude. Bisogna farlo sempre dagli elastici o a mani coperte, altrimenti non facciamo che raccogliere sulle dita tutte le particelle che si sono depositate sulla mascherina" (leggi tutto)

  • "Variante delta: quali rischi per la salute?" (Pazienti.it 16/06/2021): su Pazienti.it, l portale della salute di cui il Cnr è media partner, il virologo e direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga spiega in che cosa consiste la variante delta del Sars-Cov-2, e cosa fare  per affrontarla preparati (leggi tutto)

  • "Le mascherine sono sostenibili e nascono dagli scarti del latte" (Corriere di Romagna 08/06/2021): grazie agli scarti del latte nascono nuove mascherine anti-droplet ecologiche e biodegradabili. L'idea è resa possibile grazie a un progetto che sarà sviluppato da tre unità di ricerca afferenti al Cnr-Ismn e alle Università di Catania e Tor Vergata di Roma  (leggi tutto)

  • "Ambiente, Pasini (Cnr): “Mobilitarsi come per il Covid” (First on line 05/06/2021): “La dinamica della pandemia è molto simile a quella del cambiamento climatico: dobbiamo imparare a gestire fenomeni simili”, così Antonello Pasini, fisico del Cnr-Iia, intervistato in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente  (leggi tutto)

  • "Covid:Sebastiani (Cnr),discesa dei contagi ancora in frenata" (Ansa 05/06/2021): Continua a frenare in Italia la discesa dei contagi, dal livello provinciale a quello nazionale, e da quattro settimane si fanno meno test: è il quadro che emerge dall'analisi dei dati dell'epidemia di Covid-19 in Italia condotta dal matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le applicazioni del calcolo 'Mauro Picone' (Cnr-Iac) (leggi tutto)

  • "Viaggi in aereo: per i vaccinati rischio trombosi ad alta quota? L'ira dei virologi, ecco qual è la verità" (Il Messaggero 04/06/2021): L'ultima fake news che circola in questi giorni sostiene che alcune compagnie aeree che starebbero valutando di impedire alle persone vaccinate contro il Covid di viaggiare per un maggior rischio trombosi nei voli a lunga percorrenza. Giovanni Maga, virologo e direttore del Cnr-Igm, allontana gli allarmismi e chiarisce: "Salire su un aereo per viaggi lunghi predispone, in generale, ad un rischio di trombosi maggiore. E questo lo sappiamo ormai tutti. Ma il fatto di essere vaccinati o meno non sposta nulla" (leggi tutto)

Maggio 2021

  • "Diagnosi Covid dal respiro, italiani testano dispositivo che 'archivia' tampone" (Il Foglio 28/05/2021): Scoprire il Covid-19 dal respiro. Si chiama 'CoronaCheck' ed un dispositivo portatile per la rilevazione del Sars-Cov-2 che potrebbe presto sostituire i tamponi antigenici e molecolari, perché in grado di individuare la presenza del virus dall'esalato ossia dall'aria espirata dal nostro corpo: ad essa ha contribuito anche il Cnr-Icb di Pozzuoli (leggi tutto)

  • "Dopo il vaccino posso andare in spiaggia?" (Il Secolo XIX, 28/05/2021): Diverse persone avranno l'appuntamento vaccinale a ridosso o durante le vacanze, ma Giovanni Maga, direttore del Cnr-Igm, rassicura. "Non c'è alcuna controindicazione nel recarsi in spiaggia subito dopo il vaccino" (leggi tutto)

  • "Emergenza quasi alle spalle, normalità forse in autunno" (Adnkronos 25/05/2021): Giovanni Maga, direttore dell'l'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia, è cautamente ottimista sulla situazione dei contagi in Italia, ma avverrte "Il caldo aiuta ma non è decisivo, serve vaccinare" (leggi tutto)
  • "Come e dove viaggiare: meglio spostarsi in auto verso luoghi poco affollati" (L'Unione Sarda 24/05/2021): Vacanze sicure per l'estate con i suggerimenti di Giovanni Sebastiani, matematico dell'Istituto per le applicazioni del calcolo (Cnr-Iac), che invita a "Non ripetere un errore già fatto: quello di trascorrere le vacanze all'estero in Paesi in cui il virus circola di più" (leggi tutto)

  • "Sarà un’estate con più libertà ma le mascherine resteranno" (La Provincia Pavese 22/05/2021): In un'intervista rilasciata a La Provincia Pavese, il virologo Giovanni Maga, direttore del Cnr-Igm , si mostra favorevole all’allenamento delle restrizioni, ma avvisa: "Fin quando non ci sarà l’immunità del 70% della popolazione servono mascherine e distanziamento" (leggi tutto)

  • "Studio siciliano post-Covid sull'80% dei guariti: ecco quali sono i sintomi più comuni" (Gazzetta del Sud 22/05/2021): Domenico Nuzzo, neurobiologo del Cnr-Irib, ha coordinato uno studio pubblicato sulla rivista internazionale Journal of Clinical Medicine, che analizza i sintomi del post-Covid: "Tra questi oltre il 40%, dopo la guarigione, manifesta problematiche neurologiche, come perdita dell'olfatto e del gusto, vertigini, stato confusionale, depressione e mal di testa ricorrente"  (leggi tutto)

  • "Contagi giù del 30% "Fra un mese l'Italia sarà zona bianca" (La Stampa 21/05/2021): secondo le stime di Giovanni Sebastiani, ricercatore del Cnr-Iac, dl 21 giugno tutta l'Italia sarà in fascia bianca  (leggi tutto)

  • "Più lavoro e sviluppo con l'high tech" (Molto Futuro, Il Messaggero, 20/05/2021): la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza vede nel PNRR un'opportunità "storica" di cui tutto il Paese deve essere consapevole, che investe molto da vicino la ricerca scientifica "In questo contesto, il Cnr può dare il suo contributo: «ha tutte le possibilità di contribuire alla realizzazione degli aspetti esecutivi e delle riforme del Piano" (leggi tutto)

  • "Oms, riparte lo studio per testare nuovi farmaci anti Covid" (Il Sole 24 Ore 11/05/2021): con l'obiettivo di individuare possibile terapie contro l'infezione da Sars-Cov-2, un team di ricerca dell'Istituto di chimica biomolecolare del Cnr e dell'Università Federico II di Napoli ha  analizzato i dati di una popolazione di oltre mille pazienti affetti, evidenziando l'effetto protettivo esercitato da una variante di uno specifico gene (il Tmprss2) negli uomini giovani e nelle donne anziane, e individuando un target terapeutico per lo sviluppo di nuovi farmaci (leggi tutto)

  • "Covid, Maga: Molto bassa la probabilità di ammalarsi dopo vaccino" (Adnkronos Salute 10/05/2021): "Dopo il vaccino anti-Covid si può contrarre la malattia, ma la probabilità è molto bassa. Dipende, ovviamente, anche da quanto tempo è passato dalla somministrazione del vaccino perché la prima dose comincia a dare un'immunità significativa dopo 10 giorni. E dopo due settimane si arriva al 70-80% della copertura". Lo spiega all'Adnkronos Salute il virologo Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia (leggi tutto)

  • "Covid, il virologo Maga: Sì a vaccinazione a scuola, spero in tempi brevi" (Adnkronos Salute 03/05/2021): "Utilizzare le scuole come sede vaccinale dei ragazzi è una questione di tipo logistico. Credo che sia possibile e potrebbe essere una soluzione in grado di semplificare la somministrazione e garantire la capillarità dell'offerta vaccinale. Sono fondamentalmente d'accordo, anzi auspico che queste cose possano essere fatte nel più breve tempo possibile perché rappresentano un ulteriore misura di prevenzione". Così il virologo Giovanni Maga, direttore dell'l'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia all'Adnkronos Salute (leggi tutto)

Aprile 2021

  • "Variante indiana covid, virologo Maga: "In Italia niente allarme" (Adnkronos 26/04/2021): il direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia rassicura sul fatto che nel nostro Paese non ci sono motivi di allarme per la variante indiana del virus Sars-Cov-2 (leggi tutto)

  • "I numeri in chiaro della settimana. Maga: 'Tutta l’Italia in zona gialla forse già a maggio'" (Open 09/04/2021): il consueto aggiornamento di Open sui "numeri del virus". Per il direttore dell’Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia "La tendenza è quella di una lenta diminuzione, un rallentamento del contagio che potrebbe preludere a un punto di svolta" (leggi tutto)

  • "La ricerca italiana e il ruolo che potrà ricoprire nella ripartenza post Covid" (Il Sole24ore.com 08/04/2021): Lucio d'Alessandro, vice presidente vicario del Consiglio nazionale delle ricerche, spiega che "il Cnr radicato su tutto il territorio, ha voluto attestare la propria voglia di mettersi al servizio del Paese, attraverso un documento consegnato venerdì scorso al Ministro dell'Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa. Il documento concepito sull'attuale impulso della Presidenza vicaria e realizzato con il contributo dei direttori dei sette Dipartimenti, mette a sistema le potenzialità degli istituti ed evidenzia l'apporto del Cnr per raggiungere i vari obiettivi del Piano di ripresa nazionale e resilienza" (leggi tutto)

  • "AstraZeneca? Non è di serie B, ma paragonabile agli altri sieri" (Giornale di Sicilia 06/04/2021): Secondo Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia, non ci sono elementi che giustifichino una nuova sospensione del siero (leggi tutto)

  • "La terapia forestale ci aiuta nel post-Covid" (La Nazione 04/04/2021): Il progetto, messo a punto da cnr e Club Alpino italiano, tra studi, prove e molte sperimentazioni sul campo (leggi tutto)

Marzo 2021

  • "Vacciniamo i prof. Le università devono riaprire" (La Stampa 31/03/2021): Intervista al ministro dell'Università e della ricerca Maria Cristina Messa, che parla di vaccini, recovery plan e della nomina, ormai prossima, del nuovo presidente del Cnr  (leggi tutto)

  • "Covid, Luisa Bracci Laudiero (Cnr): Vaccini sicuri, basta informazioni non corrette" (AdnKronos 25/03/2021): La studiosa, ricercatrice dell'Istituto di farmacologia traslazionale (Cnr-Ift) e membro del Cnr Immunology Network, ribadisce che istituzioni e media devono lavorare insieme per spiegare al meglio ai cittadini come funzionano (leggi tutto)

  • "Vaccini, ci fidiamo?" (Panorama 24/03/2021): nel servizio di Panorama dedicato ad approfondire il tema dei vaccini anti-Covid, anche il parere del direttore del laboratorio dell’istituto di Genetica molecolare del Cnr di Pavia Giovanni Maga, che avverte: "Nei tre vaccini Pfizer, Moderna e AstraZeneca gli eventi avversi gravi sono praticamente sovrapponibili" (leggi tutto)

  • "Numeri in chiaro, Maga: «La scuola? Capisco le difficoltà della Dad ma non la riaprirei" (Open On line 24/03/2021): Il direttore del laboratorio dell’istituto di Genetica molecolare del Cnr di Pavia interviene sul tema della scuola e sulle misure per contrastare il diffondersi del virus: "Ci vorrebbe una stretta, magari una zona arancione o rossa ma non un lockdown" (leggi tutto)

  • "Terapie intensive spie del peggioramento della curva" (Ansa 09/03/2021): I dati sui ricoveri sono le spie di un peggioramento che vede per la curva esponenziale dell'epidemia di Covid-19 in Italia un tempo di raddoppio di circa sei giorni, come emerge dai calcoli del matematico Giovanni Sebastiani, del Cnr-lac: "A livello locale si osserva una situazione molto eterogenea, dove sono attualmente Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna ad avere una crescita esponenziale, la Puglia è stabile, la Sicilia è runica regione con un trend in discesa" (leggi tutto)

  • "Covid: Sebastiani (Cnr), la curva dell'epidemia raddoppia in circa 6 giorni" (Ansa 08/03/2021): I dati regionali sui ricoveri in terapia intensiva elaborati dal matematico del Cnr-Iac Giovanni Sebastiani (leggi tutto)

  • "Ma è davvero solo colpa della pandemia? La povertà in Italia secondo Capasso" (Formiche.Net 05/03/2021): Secondo le stime preliminari dell’Istituto nazionale di statistica, nel 2020 le famiglie in povertà assoluta sono oltre 2 milioni, un milione di persone in più rispetto al 2019. Tutta colpa del Coronavirus? Secondo il direttore del Cnr-Ismed Salvatore Capasso, il virus ha solamente acuito problematiche che già esistevano: "Ristori e sussidi vanno bene, ma il benessere si crea in altro modo" (leggi tutto)

Febbraio 2021

  • "Coronavirus, curva epidemica in aumento. Cnr: Raddoppio ogni 5 giorni. C'è l'effetto varianti" (Il Mattino, 28/02/2021): In Italia la situazione del contagio peggiora. "La percentuale dei positivi rispetto ai tamponi molecolari descrive in modo quantitativo la circolazione del virus SarsCov2, ma purtroppo nel nostro Paese subisce nelle ultime settimane un aumento di tipo esponenziale, e ogni 5 giorni circa raddoppia il suo incremento". È quanto emerge dalle analisi eseguite  dal matematico Giovanni Sebastiani (Cnr-Iac) (leggi tutto)

  • "Covid: Cnr, legame tra ricoveri terapia intensiva e scuole" (Ansa 27/02/2021): C'è un legame diretto fra l'aumento dei ricoveri per Covid-19 nelle unità di terapia intensiva e la riapertura delle scuole: "L'analisi delle curve del numero dei ricoverati nei reparti di terapia intensiva in Italia indica che il ritorno all'attività didattica in presenza dopo le vacanze di Natale sta veicolando l'attuale aumento della diffusione dell'epidemia di SarsCov2 in Italia", rileva il matematico Giovanni Sebastiani del Cnr-Iac (leggi tutto)

  • "Varianti virus, Cnr: in alcune regioni sono già metà dei casi, e il trend è in aumento" (Rai News 24, 21/02/2021): Corrado Spinella, direttore del Dipartimento di Scienze fisiche e tecnologie della materia del Cnr, grazie a una simulazione basata sull'algoritmo che definisce  le varianti del Sars-Cov-2, stima le proiezioni della trasmissibilità: entro marzo le varianti potrebbero sostituire la versione in circolazione  (leggi tutto)

  • "Lettera a Draghi. Investiamo nella ricerca" (La Repubblica 22/02/2021): Vari rappresentanti del mondo della ricerca - tra i quali anche Cinzia Caporale, coordinatrice della Commissione per l’etica e l’integrità nella ricerca del Cnr e Daniela Corda, direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche (Cnr-Dsb), inviano al neo eletto presidente del Consiglio Mario Draghi una lettera per ribadire l'importanza di puntare sulla ricerca per contribuire alla ripresa del Paese. "Riteniamo, e con noi i più autorevoli economisti, che la ricerca di base sia la fonte primaria dell'innovazione nelle società tecnologiche avanzate e che gli investimenti in ricerca, specialmente in capitale umano, siano moltiplicatori di crescita e sviluppo socio-economico, con effetti di lunga durata" (leggi tutto

  • "Varianti Covid, ricerca Cnr: Aumentare la distanza fra persone, un metro non è più sufficiente" (Il Messaggero 20/02/2021): la nuova distanza di sicurezza per evitare i contagi da varianti Covid dovrà essere di almeno 1,4 metri Lo sostiene il fisico Corrado Spinella, direttore del Dipartimento di Scienze fisiche e tecnologia della materia del Cnr (leggi tutto)

  • "Giusto stringere ora, troppo alto il rischio" (Il Messaggero 16/02/2021): Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare (Cnr-Igm) invita alla massima prudenza finché non saranno chiare le implicazioni della diffusione della variante inglese (leggi tutto)

  • I numeri in chiaro, Sebastiani: "Per arginare le varianti serve un lockdown come a Natale. E le scuole vanno chiuse subito" (Open 15/02/2021): Un lockdown simile a quello vissuto tra Natale e l’Epifania e la chiusura immediata delle scuole, sono queste le due misure che, secondo Giovanni Sebastiani, matematico del Cnr-Iac, servirebbero in Italia per consentirci di bloccare la diffusione delle varianti Covid (leggi tutto)

  • "Il virus corre in Italia Ieri quasi 13mila nuovi casi" (Quotidiano del Sud 11/02/2021): da alcune settimane il nostro Paese si trova in una situazione stazionaria, dalla quale a livello locale stanno emergendo i primi segnali di un possibile peggioramento, soprattutto per quanto riguarda le terapie intensive. Il parere di Giovanni Sebastiani, matematico del Cnr-Iac (leggi tutto)

  • "Vaccini anti Covid 10 falsi miti da sfatare" (Pazienti.it 10/02/2021): Pazienti.it e Cnr sono impegnati in una campagna di sensibilizzazione sull'efficacia vaccinale: a chiarire i dubbi più frequenti e a sfatare i miti in circolazione risponde Luisa Bracci Laudiero, ricercatrice presso l’Istituto di farmacologia traslazionale del Cnr (leggi tutto

  • "Covid: Sebastiani (Cnr), in gran parte Europa superato picco" (Ansa 10/02/2021): L'analisi delle curve dell'incidenza dei positivi al virus negli Stati europei elaborata dal matematico Giovanni Sebastiani del Cnr-Iac indica che nella maggioranza degli Stati europei è stato superato il picco di questa seconda ondata della pandemia , mentre nella penisola balcanica c'è una tendenza all'aumento di casi (leggi tutto)

  • "L'ottimismo della ragione" (Panorama della Sanità febbraio 2021): Il presidente del Cnr Massimo Inguscio parla di come rafforzare il sistema italiano della ricerca scientifica, attraverso investimenti infrastrutturali unitamente a una politica di reclutamento programmata in modo regolare (leggi tutto)

  • "Vaccini Covid-19: l'esperta smentisce tutte le fake e i falsi miti" (Sanità Informazione.it 05/01/2021): Dai dubbi sulla sicurezza alle mutazioni genetiche, dall’inefficacia sulle varianti all’immunità che dura solo poche settimane, Barbara Illi, ricercatrice Cnr, smonta ad una ad una le bufale che circolano sul web sui vaccini contro il Covid-19 (leggi tutto)

Gennaio 2021

  • "Apprendimenti negati" (Il Mulino dicembre 2020-gennaio2021): Un contributo del ricercatore Cnr-Istc Fabio Paglieri, pubblicato su "Il Mulino", evidenzia il problema del learning loss causato dalla pandemia  (leggi tutto)
  • "Gli italiani nella base no-Covid" (Il Giornale di Vicenza 25/01/2021): Il racconto di Angelo Domesi, tecnico del Cnr attualmente nella base italo-francese Concordia, in Antartide, dove il Covid non esiste: "Qui non indossiamo la mascherina, ma siamo più isolati che nello spazio" (leggi tutto)
  • "Variante inglese: è più dannosa"? (Generazioneweb 24/01/2021): La variante inglese del virus è più pericolosa? Antonio Mastino, microbiologo dell’Istituto di farmacologia traslazionale del Cnr, fornisce alcune indicazioni in merito (leggi tutto)
  • "L'ipotesi di piano B: anticipare i giovani con la cura Oxford (e 50 mila medici)" (Il Giornale 20/01/2021): Dalla matematica arriva un metodo per rendere più efficace la campagna di vaccinazione: agire contemporaneamente anziani e giovani, cioè le principali vittime e i principali veicoli del virus, senza dare la priorità esclusivamente agli over 80 né rinviare le iniezioni agli adolescenti all'estate o al prossimo autunno. Ma per ora resta una sorta di piano B  (leggi tutto)
  • "Il matematico del Cnr: In Veneto picco alle spalle ora però tocca alla politica" (Corriere del Veneto 20/01/2021): per il ricercatore dell'Istituto per le applicazioni del calcolo «M. Picone» (Cnr-Iac), il Veneto si sta lasciando alle spalle il picco di questa seconda ondata del contagio da Covid 19: "Al picco dell'Epifania è seguita una discesa piuttosto accentuata della percentuale di tamponi molecolari positivi, esclusi quelli di controllo. Siamo passati dal 70 per cento di positività al 50, significa che in appena una settimana abbiamo recuperato l'incremento di oltre un mese di contagi" (leggi tutto)
  • "Vaccino anti-Covid: come funziona e perché una sola somministrazione non basta a proteggersi" (Pazienti.it 15/01/2021): sul portale della salute di cui il Cnr è media partner tramite l'Ufficio stampa, la ricercatrice Maria Rosaria Coscia (Cnr-Ibbc) chiarisce i più comuni dubbi sulla campagna di vaccinazione in corso: da come funziona, al perchè sono necessari i richiami, al tempo necessario perchè il vaccino faccia effetto (leggi tutto)
  • "Covid, Sebastiani: terza ondata partita da Nord Europa" (Ansa 14/01/2021): la terza ondata della pandemia di Covid-19 in Europa sembra partita dal Nord, dove Germania, Olanda e Danimarca hanno raggiunto il picco dell'incidenza di casi positivi poco prima del 20 dicembre, mentre Italia, Regno Unito e Irlanda lo hanno appena raggiunto; in Francia, Spagna e Portogallo la terza ondata è ancora in una fase di crescita  (leggi tutto)
  • "Ad aprile ricoveri dimezzati grazie all'esercito dei guariti" (Il Messaggero 11/01/2021): una simulazione realizzata dal direttore del Cnr-Dsftm Corrado Spinella evidenzia che "In agosto, tra chi sarà immunizzato con il vaccino e chi perché è stato positivo, saremo vicini a quota zero ricoveri per Covid. Molto però dipenderà da un altro fattore: quanto a lungo limiteremo gli spostamenti: dai miei grafici appare evidente che i ricoveri aumentano ogni qual volta si incrementano gli incontri tra le persone" (leggi tutto).
  • "A caccia di anticorpi Covid in 10mila volontari. Cnr, parte indagine sierologica nazionale" (Ansa 06/01/2021): Partirà entro uno o due mesi una grandeindagine sierologica a livello nazionale che durerà almeno un anno: l'obiettivo, spiega il presidente del Cnr Massimo Inguscio, sarà anche quello di studiare la risposta alla vaccinazione anti-Covid (file pdf)
  • "Scuola, rischioso ripartire l’11 gennaio? Sebastiani (Cnr): “Seconda ondata e studenti, ecco perché ci impongono la massima prudenza” (Il fatto quotidiano 06/01/2021): il commento del matematico del Cnr-Iac Giovanni Sebastiani in merito alla decisione di rinviare all’11 gennaio la ripresa delle lezioni per le scuole secondarie di secondo grado (file pdf)
  • "Quei no vax di Kant e Rousseau"  (Il Sole 24 Ore 03/01/2021): sul supplemento domenicale del noto quotidiano economico, il direttore del Dipartimento scienze umane (Cnr-Dsu) Gilberto Corbellini ricorda come, anche in passato, inoculare la malattia ai sani suscitava disgusto ed era moralmente riprovevole. Oggi poco è cambiato  (file pdf)
  •  

Dicembre 2020

  • "Il matematico Sebastiani: i contagi crescono, spero che le scuole non riaprano il 7" (Il Dubbio 30/12/2020): Giovanni Sebastiani, matematico dell'Istituto per le applicazioni del calcolo del Cnr, è scettico sull'ipotesi di riapertura delle scuole il 7 gennaio: "Da circa dodici giorni siamo in una fase di crescita dei contagi che sembra essere di tipo esponenziale, come a febbraio-marzo e ottobre"  (file pdf)
  • "Ricerca scientifica: la pandemia penalizza ancora le donne" (Galileonet 29/12/2020): Sveva Avveduto, studiosa dell'Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali (Cnr-Irpps) e presidente dell'associazione Donne e Scienza, commenta i dati pubblicati su eLife Sciences -secondo i quali negli articoli scientifici pubblicati su Covid-19 ci sono meno donne come primi autori - e su Nature Astronomy, che ha denunciato un calo di pubblicazioni curate da scienziate nel periodo tra gennaio e giugno del 2020, rispetto agli anni precedenti (file pdf)
  • "La variante inglese del virus potrebbe essere più contagiosa. Precauzioni corrette" (La provincia pavese 22/12/2020): secondo Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr, "allo stato attuale delle cose non si può sapere con certezza la pericolosità della variante inglese, ma dalle ricerche fin qui effettuate sembrerebbe più contagiosa: lo stop ai voli dal Regno Unito risponde a una logica di massima precauzione più che comprensibile nel pieno di una pandemia" (file pdf)
  • "Covid, la curva dell'epidemia risale in Europa" (Ansa 23/12/2020): Secondo il matematico Giovanni Sebastiani del Cnr-Iac, non si può escludere che nella ripresa nella circolazione del virus, accanto alle attività pre-natalizie, possa giocare un ruolo la variante del virus SarsCoV2 isolata in Gran Bretagna (file pdf)
  • "Vaccino: è giusto vaccinare prima gli anziani?" (Generazione Web 22/12/2020): risponde il matematico Giovanni Sebastiani del Cnr-Iac (file pdf)
  • "Anche le terapie non cambieranno. Il genetista: antivirali sempre validi" (QN 21/12/2020): il direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga spiega che anticoagulanti e antinfiammatori agiscono sui sintomi, quindi sono indifferenti alle mutazioni del virus. Senza dimenticare che 8 positivi su 10 sono asintomatici (file pdf)
  • "Coronavirus, strage quotidiana. Ancora troppe imprudenze" (L'Unione Sarda 16/12/2020): il direttore del Dipartimento scienze fisiche e tecnologie della materia del Cnr Corrado Spinella condivide i suoi dubbi circa la possibilità di allargare le maglie della mobilità in vista delle feste. "Nel caso in cui si dovesse arrivare a Natale con mia mobilità simile a quella vista a fine settembre, la curva dei contagi e degli ospedalizzati riprenderebbe immediatamente a salire, così da rendere vani i risultati raggiunti lino a ora" (file pdf)
  • "La giornata più nera: 993 morti" (Bresciaoggi 04/12/2020): Giovanni Sebastiani dell'Istituto per le applicazioni del calcolo (Iac) del Cnr commenta il giorno più nero nell'Italia della pandemia: il 3 dicembre 2020 che ha fatto registrare 993 decessi per Covid in sole 24 ore (file pdf)
  • "Si chiama Soberana la via cubana al vaccino anti-Covid" (Il Manifesto 02/12/2020): il ricercatore del Cnr di Pozzuoli e della Vrije University di Amsterdam Fabrizio Chiodo parla della "strada autonoma" perseguita dallo stato cubano nella lotta al Covid (file pdf)

Novembre 2020

  • "Covid: Maga, efficacia vaccino Astrazeneca paragonabile a Pfizer e Moderna" (Agi 24/11/2020): il direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr Giovanni Maga commenta i primi dati della sperimentazione del vaccino Astrazeneca (file pdf

  • "Coronavirus, i numeri in chiaro. Il virologo Maga: Un errore riaprire prima del 3 dicembre. Attenzione alle Rsa" (Open 21/11/2020): i numeri positivi sui contagi e sull’Rt non bastano per farci pensare a riaperture anticipate. Il virologo Maga spiega a Open perché bisogna essere prudenti per ancora due settimane (file pdf)

  • "L'epidemia e la lezione della pesta del 1600 a Napoli" (Il Mattino 18/11/2020): in un contributo a quattro mani con il patologo Maurizio Bifulco, ricercatrice del Cnr-Ismed Idamaria Fusco confronta l'attuale emergenza sanitaria provocata dal coronavirus con le epidemie del passato: una a dimostrazione di come la storia, assieme alle altre scienze umane, sia  ancora in grado di insegnarci qualcosa (file pdf

  • "Coronavirus, dal Cnr simulatore di contagio che indica efficacia misure" (AdnKronos 18/11/2020): un software open source capace di realizzare previsioni epidemiologiche quantitativamente affidabili in contesti medio-piccoli, consentendo di valutare l'efficacia di eventuali misure di contenimento. A idearlo è stato l'Istituto per le applicazioni del calcolo del Cnr, attualmente è in corso una sperimentazione nel Comune di Firenze (file pdf)

  • "Coronavirus, perché tanti morti in Italia? Maga: “Paese anziano e fragile” (Meteoweb 18/11/2020):  il direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr Giovanni Maga spiega l'elevata mortailità nel nostro Paese: "Abbiamo un'età media elevata tra le più alte d'Europa, ma non solo: i nostri anziani non sono molto sani" (file pdf)

  • "IgG e IgM: come leggere il risultato di un test sierologico (Pazienti.it 12/11/2020): sul portale Pazienti,it Maria Rosaria Coscia dell'Istituto di biochimica e biologia cellulare (Cnr-Ibbc) e coordinatrice della Rete degli Immunologi del Cnr spiega come leggere correttamente i risultati di tamponi naso-faringei e test sierologici (file pdf)

  • "Ci salveranno il capitalismo e gli scienziati da laboratorio (non quelli da tv)" (Il Foglio 03/11/2020): un'analisi del direttore Dipartimento scienze umane del Cnr Gilberto Corbellini sull'importante ruolo della ricerca privata (file pdf

  • "Quando il pericolo stava nel ratto" (Il Sole 24 ore 01/11/2020): dalla tragedia sanitaria che travolse l'impero ittita alla grandi pesti del Medioevo alla Spagnola di inizi Novecento: il direttore Cnr-Dsu Gilberto Corbellini  ripercorre la difficoltà dell'uomo a trovare rimedi di fronte alle epidemie (file pdf)

Ottobre 2020

  • "Coronavirus, Cnr: “Aerosol alcalini e ammoniaca fattori di diffusione, virus sviluppato in particolari ambienti inquinati come la Pianura Padana” (Meteoweb 30/10/2020): la diffusione di Sars-Cov-2 puo’ essere favorita dagli aerosol alcalini e dalle emissioni di ammoniaca. Lo spiega Ettore Guerriero, ricercatore dell’Istituto sull’onquinamento atmosferico (Cnr-Iia), tra gli autori di uno studio pubblicato su Atmosphere (file pdf)

  • "Coprifuoco giusto ma si può differenziare"  (La provincia pavese 28/10/2020): la proposta del direttore del Cnr-Igm Giovanni Maga: differenziare le misure per limitare i contatti in base alla caratteristiche di luoghi e locali (file pdf)

  • "Noi, scienziati italiani in Antartide. Tra mummie di pinguini, scioglimento dei ghiacci e misure anti-Covid" (Green and Blue 26/10/2020): Alessandro Bracci, ricercatore associato Cnr-Isaac, racconta la sua missione di ricerca presso la stazione Zucchelli, in Antarttide (file pdf).

  • "Covid, Maga: freddo riduce carica virale e infettività Per l'esperto, rischio minimo da imballaggi alimenti congelati" (Ansa 19/10/2020): secondo quanto affermato dalle autorità sanitarie cinesi, il coronavirus sarebbe stato individuato su alcune confezioni esterne di merluzzo congelato: il commento del direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr Giovanni Maga (file pdf)

  • Disinfettanti fatti in casa | la formula anti Covid degli scienziati del Cnr e 3 ricette casalinghe (Che donna 05/10/2020): la formula del disinfettante anti Covid rivelata da Matteo Guidotti del Cnr-Scitec (file pdf)

Settembre 2020

  • "Tozzi, ultime 9 pandemie nate da politiche ambientali" (Il Giornale di Rimini 27/09/2020): secondo il geologo Cnr e divulgatore Mario Tozzi, la pandemia non si può azzerare “ma dobbiamo conviverci. Comunque le ultime nove che ci sono state nascono dalla scellerata politica ambientale dell’uomo e soprattutto dalla deforestazione" (file pdf).

  • "Il virus più forte in autunno: niente paura ma cautela" (Giornale di Sicilia 15/09/2020): Giovanna Maga. direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr, suggerisce di fare il vaccino contro l'influenza stagionale (file pdf)

  • "Coronavirus, i numeri in chiaro. Il matematico Sebastiani: "Preoccupato per la crescita dei ricoveri" (Open 06/09/2020): la frequenza dei nuovi casi sta aumentando meno velocemente rispetto a prima, anche grazie al ritorno di molti italiani dalle vacanze, spiega il matematico di Cnr-Iac Giovanni Sebastiani (file pdf)

  • "Coronavirus, i numeri in chiaro. Il virologo Maga: «Ci saranno focolai nelle scuole, ma non spaventiamoci" (Open 06/09/2020): il direttore dell’Istituto di genetica molecolare del Cnr di Pavia spiega che, in vista del ritorno alla mobilità per milioni di persone, «sarà fondamentale rispettare le norme anti-contagio: mascherina, distanza fisica e igiene» (file pdf)

  • "Covid, seconda ondata? Molto dipende da noi" (Il Riformista 01/09/2020): solo l'individuazione immediata dei focolai, tramite misure costanti della temperatura corporea e prelievo generalizzato di tamponi, ci mette al riparo dai rischi reali della seconda ondata, secondo il fisico Valerio Rossi Albertini (file pdf)

Maggio 2020

  • Selezione rassegna stampa 1-15 maggio 2020: stampa-web (file pdf);  radio tv (file pdf)

Aprile 2020

  • Selezione rassegna stampa 16-30 aprile 2020: stampa-web (file pdf);  radio tv (file pdf)
  • Selezione rassegna stampa 1-15 aprile 2020: stampa-web (file pdf);  radio tv (file pdf)

Marzo 2020

  • "Nemici invisibili: Coronavirus e inquinamento atmosferico" (Saperescienza marzo 2020): Sul sito di Sapere, rivista di cui l'Ufficio stampa Cnr è media partner, un articolo della ricercatrice  di Cnr-Isac Angela Marinoni spiega la correlaziole tra inquinamento atmosferico e marcata mortalità dell’infezione COVID-19 [file pdf]
  • Rassegna stampa: dal 13/03/2020 al 24/03/2020 [file pdf]; dal 24/02/2020 al 12/03/2020: rassegna stampa [file pdf] e rassegna video [file pdf]
  • "Il Cnr di Pallanza perde Contesini" (Eco Risveglio 25/03/2020)  [file pdf]
  • "Il virus? E' più furbo di Ulisse, per ora meglio stare nascosti" (Il Riformista 24/03/2020): il fisico del Cnr Valerio Rossi Albertini spiega come il virus si riproduce e vive all'interno dell'organismo umano [file pdf]
  • "Ascoltate la voce degli scienziati, sulla ricerca costruiamo il futuro" (Il Mattino 20/03/2020): il presidente del Cnr Massimo Inguscio ribadisce in un'intervista il primato della scienza e della conoscenza anche nella frontiera più avanzata, cioè attraverso la risposta biomedica, all'emergenza Covid-19 [file pdf]
  • "Al via #Ioscrivoacasa, iniziativa per gli scrittori reclusi" (Daily Net 18/03/2020): dalla casa editrice Paesi Liberi, un'iniziativa di sostegno alla ricerca sul vaccino per il Coronavirus: si cercano autori di racconti per la realizzazione di un libro, il cui ricavato andrà al Consiglio Nazionale delle Ricerche e ad altri enti impegnati nel settore della biotecnologia molecolare e delle scienze biomediche [file pdf]
  • "Coronavirus, non lasciamo che ci trovi" (Italian Network 13/03/2020): "Ognuno di noi è chiamato a dare il suo contributo. Ma per una lotta efficiente a questo nuovo coronavirus occorre essere consapevoli. Per difendersi occorre essere informati", così Luisa Bracci Laudiero dell'Istituto di farmacologia traslazionale (Ift) del Cnr  spiega l'importanza di "non farsi trovare" dal virus, se davvero si vuole arrestare il suo progredire [Italian Network del 09/03/2020 file pdf]
  • "Il virus di un altro mondo" (09/03/2020): il contributo di Gilberto Corbellini, direttore del Dipartimento scienze umane e sociali (Cnr-Dsu) e di Roberto Defez dell'Istituto di bioscienze e biorisorse (Cnr-Ibb). [l Foglio del 09/03/2020 - file pdf]
  • La comunicazione ai tempi del ​Coronavirus (24/02-04/03/2020): il contributo dei ricercatori dell'Istituto di fisiologia clinica (Ifc) del Cnr di Pisa per una corretta comunicazione in tempi di crisi sanitaria, allontanando allarmismi, fake news, bufale e indicazioni contrastanti [approfondisci - file pdf]

Febbraio 2020

  • Coronavirus: le misure sanitarie (Cnr WebTv 24/02/2020): il virologo Giovanni Maga, dell'Istituto di genetica molecolare (Igm) del Cnr spiega, in un'intervista al Giornale Radio Rai, i possibili decorsi del virus a seconda delle diverse fasce di età della popolazione [ascolta tutto]

Ultimo aggiornamento: 19/08/2022