Coronavirus: comunicati e note stampa

Così spike della variante Omicron interagisce con gli anticorpi umani

16/08/2022

Ricercatori dell'Istituto di scienze dell'alimentazione (Isa) del Cnr di Avellino e dell'Università di Salerno hanno messo a punto un’innovativa procedura bioinformatica per simulare l’interazione della proteina spike nella variante Omicron con gli anticorpi prodotti dal nostro organismo. La procedura potrà spiegare l’elevata trasmissibilità di tale variante e prevedere gli effetti di possibili nuove varianti Covid sulle difese immunitarie già sviluppate. Lo studio è pubblicato su “Molecules” 

Sensore portatile rileva il virus del morbillo nella saliva

26/07/2022

Piccolo come una moneta il dispositivo riesce a individuare il virus nella saliva umana. Il risultato potrebbe essere traslato ad altri patogeni, come il SARS-CoV-2, ed è promettente per realizzare un test diagnostico portatile e rapido. Messo a punto da ricercatori di Cnr-Nano in collaborazione con ARCHA, e con la partecipazione dell’Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, e INTA, lo studio è pubblicato su Advanced Functional Materials

Covid-19: se mi fido, mi vaccino

21/06/2022

Uno studio condotto dall’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Cnr analizza come la fiducia nelle istituzioni e i canali di informazione incidano sull’intenzione di vaccinarsi. L’indagine è pubblicata sulla rivista Scientific Reports e mette in evidenza un atteggiamento positivo, anche verso i produttori farmaceutici. Si evidenzia una riduzione della propensione alla vaccinazione, pur mantenendo valori sufficienti, negli intervistati con livello di istruzione e reddito più basso

The Mediterranean in the post-pandemic world

20/06/2022

"Mediterranean Economies 2021-2022" edited by the CNR Institute for Studies on the Mediterranean, published by Il Mulino, will be launched in Naples on June 22nd. The focus of the book is the economic, political and social impact of Covid-19 on the area. Cnr President Maria Chiara Carrozza, Naples Mayor Gaetano Manfredi, Professors Luigi Nicolais and Giovanni Tria are scheduled to participate

Il Mediterraneo nel mondo post-pandemia

20/06/2022

Il 22 giugno sarà presentato a Napoli il “Mediterranean Economies 2021-2022” a cura dell’Istituto di studi sul Mediterraneo del Cnr, edito dal Mulino. Al centro del volume, gli effetti economici, politici e sociali della Covid-19 sull’area. Parteciperanno la Presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, i professori Luigi Nicolais e Giovanni Tria

Il long-Covid negli adolescenti

06/06/2022

Uno studio del Cnr-Ibbc indica, nei giovani che si sono ammalati, nuovi e precoci biomarcatori, potenzialmente predittivi della sindrome post Covid. La ricerca, pubblicata su Diagnostics, apre nuovi campi di indagine nell’ambito degli effetti biologici e psicologici a lungo termine

Ma come fanno i bio-sensori? Ce lo dice Einstein

13/05/2022

Ricercatori del Cnr e dell’Università di Bari dimostrano che per rivelare la presenza di singole molecole in un fluido biologico con un sensore a transistor con grandi interfacce bio-funzionalizzate sono sufficienti pochi minuti. Il risultato, pubblicato su Advanced Science, è di grande interesse anche perché la rivelazione tempestiva di bio-marcatori consentirebbe una diagnostica precoce e l’approccio preventivo per malattie gravi come tumori, patologie neurodegenerative e COVID-19

Infezione da Covid: cosa avviene nelle nostre cellule

28/03/2022

Cosa succede quando il coronavirus SARS-CoV-2 infetta le cellule? La risposta arriva da una collaborazione tra l’Istituto officina dei materiali del Cnr, l’Istituto Laue Langevin di Grenoble, l'Università di Cambridge e l'Australian National Deuteration Facility. Nella ricerca, pubblicata in copertina dalla rivista Jacs, si descrive il meccanismo di fusione cellulare

Il ruolo degli esosomi nella diffusione del Covid

18/03/2022

Uno studio condotto dall’Istituto nazionale genetica molecolare (Ingm) in collaborazione con l’Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igm) ha rilevato che le vescicole extracellulari (esosomi) dei pazienti con forme leggere di Covid permettono un migliore funzionamento del sistema immunitario rispetto a quelle presenti in pazienti con casi più severi. La ricerca è pubblicata su Frontiers In Immunology

Il lavoro agile tra stereotipi, conciliazione lavoro e vita privata

15/03/2022

Un’indagine svolta tra i dipendenti del Consiglio nazionale delle ricerche rileva un giudizio positivo sullo smart working pari a 8,17/10, anche se la metà ritiene che sia praticabile solo alcuni giorni a settimana. Il 47% ha registrato un incremento della produttività in questa modalità, preferita soprattutto dai genitori che hanno figli da 0 a 6 anni di età. Il progetto è a cura del Comitato unico di garanzia, in collaborazione con l’attività Mutamenti Sociali, Valutazione e Metodi dell’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali

Pandemia a New York: come cambiano le abitudini

26/01/2022

Uno studio condotto da ricercatori della Fondazione Bruno Kessler e di Cnr-Isti, pubblicato su Scientific Reports, ha analizzato i cambiamenti nei comportamenti quotidiani e la capacità di adattamento alle misure di precauzione in seguito all’insorgenza della Covid-19. È stata riscontrata una diminuzione degli ingressi nei negozi e della permanenza nei luoghi visitati

COVID: la parola agli psicologi

21/01/2022

Il lavoro svolto dal Cnr-Irib di Messina in collaborazione con le Università della Calabria e della Magna Graecia di Catanzaro ha rilevato che quasi il 60% degli psicologi ha dichiarato un aumento di nuovi pazienti durante la pandemia. Ansia, depressione e disturbi del sonno i sintomi prevalenti. Le più colpite sono risultate le donne, impiegate, con bassa scolarità, tra i 26 e i 45 anni, non sposate. Lo studio è stato pubblicato su Journal of Affective Disorders Report

L'eugenolo: potenziale antivirale contro il COVID-19

15/10/2021

Una collaborazione tra l’Istituto di nanotecnologia del Cnr e le Università della Calabria e di Saragozza ha mostrato che la piccola molecola di questo composto naturale inibisce la proteina 3CLpro del virus SARS-CoV-2, fondamentale per la sua replicazione. Lo studio pubblicato su Pharmaceuticals apre nuove prospettive, da approfondire con ulteriori ricerche

Contagio in aria indoor: quasi azzerato dalle norme

11/10/2021

Mensa, parrucchiere, centri commerciali. Venezia-Mestre, Bologna, Lecce. Con mascherina, distanziamento e ricambio d’aria, nei luoghi pubblici al chiuso il rischio di trasmissione in aria del Sars-Cov-2 è risultato inferiore al minimo rilevabile. Lo evidenzia uno studio condotto per la prima volta in Italia, dagli Istituti di Scienze dell'atmosfera e del clima e di Scienze polari del Cnr, Università Ca' Foscari Venezia e Istituto Zooprofilattico sperimentale della Puglia e della Basilicata, pubblicato su Environmental Science and Pollution Research

Come capire il livello di infezione da Sars-CoV-2

05/10/2021

Uno studio condotto dal Cnr-Ibiom di Bari insieme all’Università di Bari e all’Università Statale di Milano, con il supporto della piattaforma bioinformatica e genomica di Elixir Italia, ha sviluppato una metodologia che consente di verificare il grado di infettività di una persona affetta da Covid-19, discriminando tra il genoma a RNA del virus e le molecole derivanti dalla sua trascrizione. Il lavoro è pubblicato su Nature Communications Biology

I rischi collettivi "riscrivono" le regole della società

24/09/2021

Uno studio coordinato dall’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Cnr, in collaborazione con Collegio Carlo Alberto di Torino e Universidad Carlos III di Madrid, pubblicato su Nature Communications, dimostra come la cooperazione necessaria per affrontare problemi sociali, ambientali e sanitari come il cambiamento climatico e la pandemia di Covid-19 sia legata alle norme sociali, le regole informali che disciplinano la vita collettiva

Negative ozone anomalies at a high mountain site in northern Italy during 2020: a possible role of COVID-19 lockdowns?

27/08/2021

In 2020, the Monte Cimone global station has registered the lowest tropospheric ozone values since 1996: this was probably caused by the pollutant emissions reductions due to COVID-19 lockdowns. The results of a study published on Environmental Research Letters

 

I lockdown possibile causa dei bassi valori di ozono troposferico

27/08/2021

L’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isac) ha rilevato dall’osservatorio del Monte Cimone nel 2020 i minimi valori di O3 dal 1996: la causa sembra essere la riduzione di emissioni di inquinanti legati ai lockdown per la COVID-19. Lo studio è pubblicato su Environmental Research Letters

Riduzione delle emissioni da traffico: scarso impatto sul particolato

02/08/2021

Le restrizioni alla mobilità possono avere impatti non previsti sulla qualità dell’aria. Le limitazioni imposte a causa della pandemia Covid-19 hanno avuto solo un'influenza minore sui livelli di inquinamento da particolato in Pianura Padana, una delle aree più inquinate in Europa, secondo uno studio internazionale con la partecipazione di Istituto di studi sull’atmosfera e sul clima del Cnr e Università di Modena e Reggio Emilia. Simulazioni modellistiche indicano una forte riduzione degli ossidi di azoto, effetto limitato sugli aerosol e un aumento degli inquinanti secondari. Lo studio pubblicato su Environmental Science: Atmospheres

Un nuovo algoritmo per la predizione di Covid-19

26/07/2021

Pubblicato su Scientific Reports un articolo che introduce un indice alternativo in grado di descrivere la dinamica quantitativa della pandemia. Gli autori dello studio sono ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche, Infn e Università di Camerino, del Gruppo di ricerca coordinato da RICMASS. Il metodo monitora l'evoluzione correlata delle variabili Td e Rt e ha anticipato l’emergere della variante Delta

I geni adattano. Anche quelli di SARS-CoV-2

28/06/2021

Pubblicato un numero della rivista Journal of Evolutionary Biology sul tema della genomica dell’adattamento evolutivo, che indaga i processi biologici che regolano l’adattamento degli esseri viventi all’ambiente in cui vivono. Oggetto di indagine anche i coronavirus. Curato da ricercatori del Cnr-Irbim, dell’University of Konstanz e dell’University College Dublin, questo speciale racconta lo stato dell’attività di ricerca sul tema, che beneficia dei risultati nel campo della genomica e della bioinformatica

Bambini e pandemia

26/05/2021

Il 56,8% dei maschi ha provato più emozioni positive rispetto alle femmine alle quali è pesato di più non uscire di casa rispetto ai maschi (54,8% contro 41,1%); il 55,9% non ha gradito la DAD. Sono alcuni risultati della ricerca “#IORESTOACASAE…” condotta dall’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione nell’ambito del progetto ‘La città dei bambini’, che il 27 maggio p.v. compie trent’anni. Ideato da Francesco Tonucci pedagogista Cnr-Istc nel 1991, richiamando l’attenzione sulla centralità dei piccoli nelle scelte politiche che li riguardano, il progetto oggi è attivo in circa 200 città di 15 Paesi nel mondo

Nuova tecnologia per identificare il SARS-CoV-2 nei tamponi

25/05/2021

Ideata una metodica sensibile e rapida per identificare il virus nei tamponi nasofaringei. Lo studio - condotto dall'Istituto di scienze e tecnologie chimiche Giulio Natta del Cnr in collaborazione con l’Irccs Ospedale San Raffaele, l’Ospedale Luigi Sacco, l’Università di Milano e la Fondazione Mondino di Pavia - è stato pubblicato sulla rivista Sensors

Nuove prospettive per combattere l'infezione grave da Sars-CoV-2

10/05/2021

Un team di ricerca dell’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr e dell’Università Federico II di Napoli ha analizzato i dati di una popolazione di oltre mille pazienti italiani affetti da Covid-19, evidenziando l’effetto protettivo esercitato da una variante del gene TMPRSS2 negli uomini giovani e nelle donne anziane, e individuando un target terapeutico per lo sviluppo di nuovi farmaci. I risultati sono pubblicati sulla rivista Genes

Varianti: nuovi algoritmi per studiare come nascono e si diffondono

23/03/2021

Un team italiano coordinato dall’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare (Ibfm) del Consiglio nazionale delle ricerche di Segrate ha pubblicato due studi, su Patterns e iScience, che presentano un importante avanzamento nella comprensione dell’evoluzione del virus SARS-CoV-2 e dei meccanismi che portano alla generazione di nuove varianti virali

La prima ondata di SARS-CoV-2 in Lombardia

16/03/2021

Le possibili correlazioni a livello regionale tra sintomi e condizioni atmosferiche, meteo e inquinamento, indagate da uno studio condotto dall’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati del Cnr con il Gipsa-lab del Grenoble Institute of Technology e la Fondazione E. Amaldi, pubblicato sull’International Journal of Environmental Research and Public Health

Acqua ossigenata e succo di limone: un disinfettante contro il Coronavirus

04/03/2021

L’impiego di acido citrico in formulazioni disinfettanti a base di acqua ossigenata ne esalta l’efficacia per l’inattivazione del SARS-CoV-2 presente sulle superfici. Lo studio condotto dall'Istituto di scienze e tecnologie chimiche “Giulio Natta” del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Scitec) con l’Ospedale universitario “Luigi Sacco” di Milano è stato pubblicato su ACS Chemical Health and Safety

Mediterranean: the consequences of the crisis

02/03/2021

On March 5th Mediterranean Economies 2020 will be presented in Naples, the international version of the Report on Mediterranean Economies edited by the Cnr Institute for Mediterranean Studies, published by il Mulino. The book focuses on the weakest economies and development factors in the area in view of the constraints imposed by the pandemic. Speakers include economists Giovanni Tria and Claudio De Vincenti and Gilberto Corbellini, director of the Cnr Human Sciences Department. The report will be presented in remote mode with live broadcasting on the Facebook page Ismed  Diretta Facebook @CNR.ISMed

Mediterraneo: le conseguenze della crisi

02/03/2021

Il 5 marzo sarà presentato a Napoli il Mediterranean Economies 2020, versione internazionale del Rapporto sulle economie del Mediterraneo a cura dell’Istituto di studi sul Mediterraneo del Cnr, edito da il Mulino. Al centro del volume, il tema delle economie più deboli e dei fattori di sviluppo nell’area in considerazione dei vincoli imposti dalla pandemia. Parteciperanno gli economisti Giovanni Tria e Claudio De Vincenti e il direttore del Dipartimento scienze umane Cnr Gilberto Corbellini. Il rapporto sarà presentato in modalità remota con diretta Facebook sulla pagina Ismed - Diretta Facebook @CNR.ISMed

Stereotipi di genere durante il lockdown: Italia e Turchia a confronto

25/02/2021

Due indagini nazionali, condotte parallelamente tra marzo e luglio 2020 dall’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr (Osservatorio Mutamenti Sociali in Atto Covid-19), mostrano le reazioni indotte dagli stereotipi di genere in condizioni di stress sociale e individuale. Lo studio è pubblicato sulla rivista European Review for Medical and Pharmacological Sciences

La vulnerabilità dei braccianti agricoli stranieri durante la pandemia

22/02/2021

Uno studio dell'Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr e dell'Università di Sheffield mostra come le condizioni critiche dei lavoratori agricoli stranieri vengano accentuate in situazioni di crisi come quella pandemica attuale e si sviluppino sulla base di vulnerabilità già presenti nelle società. Analizzato il caso studio della Capitanata in Puglia. Il lavoro pubblicato su Journal of Migration and Ethnic studies

Parte il progetto SerGen-Covid-19

11/02/2021

Il Consiglio nazionale delle ricerche ha progettato e condurrà uno studio che darà informazioni importanti sull'infezione da SARSCoV-2 e sulla conseguente risposta immunitaria. Si valuterà la presenza di anticorpi in 10.000 partecipanti volontari che potranno recarsi in uno dei sette centri prelievo. Lo studio darà anche informazioni sulla risposta alla vaccinazione, sulla relazione tra genotipo e sulla suscettibilità all’infezione e risposta immunitaria

Pandemie e impatto socioeconomico: il giusto compromesso

09/02/2021

Uno studio congiunto dell’Istituto di analisi dei sistemi ed informatica del Cnr e dell’Università di Milano-Bicocca ha mostrato come ottimizzare, mediante l’uso di modelli matematici, le misure di contenimento di una pandemia bilanciando costi sanitari ed economici. Il lavoro pubblicato su Annual Reviews in Control

Lazio: migliorata la qualità dell'aria durante il lockdown

05/02/2021

Uno studio dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iia) evidenzia una significativa diminuzione di inquinanti, come il biossido di azoto, nell’aria di Roma e del Lazio nei mesi di marzo e aprile 2020. I dati sono frutto della combinazione delle osservazioni spaziali del sensore TROPOMI con le misure acquisite a terra e sono stati pubblicati su Springer Nature

Superamenti PM10: il contributo del riscaldamento domestico

01/02/2021

Nonostante le limitazioni anti-covid alla mobilità, si continuano ad osservare sforamenti delle concentrazioni di particolato in Pianura Padana. Uno studio, a cui ha partecipato l'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Cnr e pubblicato su Pnas, mostra come le reazioni chimiche alla base della formazione del particolato secondario non siano generate solo dalle emissioni di traffico e agricoltura

Un nuovo software per l'analisi genomica del SARS-CoV-2

29/01/2021

Uno studio condotto dall’Istituto di biomembrane, bioenergetica e biotecnologie molecolari del Cnr di Bari, assieme all’Università degli Studi di Bari e all’Università Statale di Milano, ha permesso di realizzare un applicativo per facilitare l’analisi del genoma del coronavirus. La piattaforma, accessibile senza alcun tipo di vincolo o restrizione, rappresenta un utile strumento per capire i possibili effetti funzionali delle “varianti” del genoma del virus, con potenziali implicazioni anche per lo sviluppo di terapie e vaccini. Il metodo è stato pubblicato su Bioinformatics

Il particolato atmosferico non favorisce la diffusione in aria del Covid-19

04/01/2021

È quanto risulta da uno studio congiunto tra Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Cnr e Arpa Lombardia, ora pubblicato su Environmental Research. La ricerca ha analizzato le concentrazioni di SARS-CoV-2 in aria nelle città di Milano e Bergamo, studiando l’interazione con le altre particelle presenti in atmosfera

Covid-19 e cambiamenti climatici

14/12/2020

Uno studio dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico e dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr mostra come la pandemia e climate change, apparentemente diversi, abbiano invece dinamiche simili. La ricerca, pubblicata su Global Sustainability, analizza le evoluzioni temporali e il rischio dei due fenomeni, permettendo di trarre dalla crisi attuale lezioni importanti per affrontare quelle ipotizzabili nel futuro

Covid-19: effetto stagionale molto significativo

11/12/2020

Uno studio pubblicato sull’International Journal of Environmental research and Public Health a cura, tra gli altri, dell’Istituto di ricerca su innovazione e servizi per lo sviluppo del Consiglio nazionale delle ricerche, ha analizzato in maniera sistematica e quantitativa, da aprile ad agosto 2020, il rapporto tra terapie intensive e casi attivi e quello tra decessi e casi attivi. Due indicatori significativi nello studio dell’aggressività della malattia. Entrambi questi rapporti si rivelano massimi all’inizio di aprile mentre all’inizio di agosto raggiungono valori quasi 20 volte minori rispetto al mese primaverile

Lockdown, l'importanza del verde urbano

09/12/2020

Uno studio coordinato dall’Istituto per la bioeconomia del Cnr, pubblicato su Urban Forestry & Urban Greening, ha analizzato la percezione degli spazi verdi urbani da parte dei cittadini durante l’isolamento sociale, in cinque paesi europei e Israele. È emerso un cambiamento, soprattutto nel maggior bisogno di stare all’aria aperta che ha fatto comprendere la importanza di queste aree

SARS-CoV-2, come prevenire il contagio indoor

01/12/2020

Mantenere il giusto grado di umidità e un adeguato ricambio d’aria evita la propagazione del virus negli ambienti al chiuso, specialmente dove il rischio è più alto, come ospedali e studi medici. Lo conferma uno studio internazionale condotto, tra gli altri, da ricercatori Cnr-Isac e pubblicato sull’International Journal of Environmental Research and Public Health

Violenza da lockdown: esasperazione della coppia e stereotipi di genere

25/11/2020

Due indagini nazionali, condotte tra marzo e aprile 2020 dall’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr (Osservatorio Mutamenti Sociali in Atto Covid-19), mostrano l’aumento del rischio di violenza nelle coppie durante il confinamento e una significativa presenza, nella popolazione, di stereotipi di genere che condizionano lo svolgimento delle attività domestiche. Gli studi pubblicati sulla rivista internazionale European Review for Medical and Pharmacological Sciences

Coronavirus nell'aria? Solo in presenza di assembramenti

20/11/2020

Uno studio multidisciplinare, condotto a maggio 2020, analizza le concentrazioni in atmosfera di SARS-CoV-2 a Venezia e Lecce, evidenziandone le implicazioni per la trasmissione airborne. La ricerca, pubblicata su Environment International, è stata condotta da Cnr-Isac, Università Ca' Foscari Venezia, Cnr-Isp e Istituto zooprofilattico sperimentale della Puglia e della Basilicata

Con la Lega Serie B e la generosità degli italiani, il Cnr rafforza l'impegno nella lotta al Covid-19

13/11/2020

La campagna con SMS solidale di aprile portò a una raccolta fondi di 50mila euro. Ora quei soldi serviranno per assumere un ricercatore e studiare i meccanismi infiammatori cause della gravità dell’infezione

All we need is trust

28/10/2020

La gestione istituzionale della pandemia a marzo ha ottenuto un alto dato di fiducia degli italiani, il 75% degli intervistati. Lo rileva un’indagine condotta dall’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Cnr pubblicata su Frontiers in Psychology. La ricerca rileva un dato fiduciario ancora maggiore verso gli scienziati, il 92,6%. Il campione pensa poi che per convincere gli scettici si debba far leva sullo spirito di condivisione contro la minaccia comune

Covid-19: il 15% delle forme gravi spiegato da anomalie genetiche e immunologiche

25/09/2020

Alti livelli di anticorpi diretti contro IFN di tipo I nel sangue di individui con forme severe. Tra questi anche pazienti con una malattia genetica rara, l’Incontinentia Pigmenti. Lo afferma, in due studi pubblicati sulla rivista Science, un team internazionale che comprende due ricercatrici dell’Istituto di genetica e biofisica del Cnr di Napoli

Covid-19: prevedere il decorso analizzando il sangue

18/09/2020

Le molteplici possibilità che il sistema immunitario intervenga a difesa dell’organismo contro il virus coinvolgono sia la risposta innata che quella adattativa, entrambe con le loro componenti umorali e cellulari. Un nuovo studio diretto dal King’s College London e dal Francis Crick Institute di Londra con la partecipazione dell’Istituto di biologia e patologia molecolari del Cnr, pubblicato su Nature Medicine, mette a disposizione un approccio ad interim per prevedere il decorso della malattia

La molecola di origine naturale che inibisce SARS-CoV-2

03/09/2020

Uno studio internazionale cui partecipa l’Istituto di nanotecnologia del Cnr ha scoperto che la quercetina funge da inibitore specifico per il virus responsabile del Covid-19, mostrando un effetto destabilizzante sulla 3CLpro, una delle proteine fondamentali per la replicazione del virus. Lo studio è pubblicato sull'International journal of biological macromolecules

Sviluppato potenziale vaccino contro SARS-CoV-2 con metodi computazionali

22/07/2020

Pubblicato sugli Scientific Reports di Nature uno studio a cui ha partecipato l’Istituto per le applicazioni del calcolo del Cnr, in collaborazione con colleghi indiani e americani, che propone un vaccino per il Covid-19 sulla base di metodi bioinformatici combinati con la modellistica matematico-statistica. Tale utilizzo ha permesso di trovare porzioni della molecola glicoproteina S del coronavirus capaci di scatenare una risposta immunitaria stabile

La trasparenza delle acque di Venezia durante il lockdown

29/05/2020

Un team di ricerca del Consiglio nazionale delle ricerche (Ismar, Igg), ha spiegato i fattori che hanno reso particolarmente limpidi i canali della Laguna durante il lockdown imposto dall’epidemia di Covid-19. La ricerca, pubblicata su Science of the Total Environment, è stata realizzata grazie alle immagini dei satelliti Sentinel-2 della missione Copernicus

Cellule umane 'hackerano' il Sars-CoV-2 grazie all'editing dell'RNA

19/05/2020

Uno studio dell’Istituto di fisiologia clinica del Cnr e dell’Ispro, in collaborazione con l’Università di Firenze, pubblicato su Science Advances, ha messo in evidenza l’attivazione di uno dei meccanismi dell’immunità innata contro il virus

CoViD-19: certificato dalla FDA americana, il progetto internazionale nato in Italia MVM - Milano Ventilatore Meccanico è disponibile per la produzione

05/05/2020

Il Milano Ventilatore Meccanico (MVM), l’innovativo dispositivo per la respirazione assistita, nato in Italia e sviluppato in poco più di un mese da un’ampia collaborazione scientifica internazionale, ha ottenuto la certificazione di emergenza (EUA, Emergency Use Authorization) della FDA Food and Drug Administration, l’ente certificatore statunitense, e potrà quindi entrare nelle dotazioni degli ospedali dei Paesi che riconoscono la certificazione americana. MVM è stato appositamente ideato per essere facilmente e velocemente prodotto ovunque: è un ...

L'inquinamento dell'aria influenza diffusione e mortalità del Covid-19?

20/04/2020

Uno studio dell’Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isac), pubblicato su Atmosphere, analizza la possibile correlazione tra l’inquinamento dell’aria e la diffusione e la mortalità del Covid-19, evidenziando le conoscenze scientifiche attuali, possibili conclusioni e ambiti di approfondimento

I genomi del virus Sars-Cov-2 non presentano differenze dal ceppo cinese

14/04/2020

Uno studio condotto dall’Istituto di biomembrane, bioenergetica e biotecnologie molecolari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibiom) di Bari insieme all’Università di Bari e all’Università Statale di Milano, pubblicato su bioRxiv, ha dimostrato una marcata omogeneità genetica dei genomi virali analizzati e provenienti da diverse aree geografiche. I risultati ottenuti non mostrano evidenze dell’emergenza di un ceppo virale più aggressivo di quello cinese originario      

L'impegno del Cnr nella risposta all'emergenza Covid-19

03/04/2020

Il Consiglio nazionale delle ricerche si dimostra in grado di fornire soluzioni innovative e in tempi rapidi, attraverso la sua rete integrata di Istituti, grazie alla sua interdisciplinarità e capacità di tradurre la ricerca di base in soluzioni applicative. Tra le linee di azione implementabili e in parte implementate nel breve periodo: supporto per la certificazione e adeguamento di apparecchiature e mascherine, anche con proprietà antivirali, sviluppo di reagenti e disinfettanti, soluzioni di telemedicina per il monitoraggio dei pazienti, piattaforme per la didattica, l’home care, attività ludiche a supporto della gestione dell’attuale isolamento, sia per aiutare la transizione verso il rientro alla normalità, analisi di dati complessi di tipo epidemiologico,  per il monitoraggio e la predizione dell’andamento dell’epidemia

Il lavoro da remoto penalizza la nascita di nuove interazioni tra colleghi

22/08/2022

Secondo uno studio pubblicato su Nature Computational Science i ricercatori che hanno lavorato da remoto tra il 2020 e il 2021 hanno avuto difficoltà a stabilire nuovi contatti al di fuori del proprio gruppo di lavoro ristretto, contatti che stimolano lo scambio di idee e l’innovazione

Un Almanacco della Scienza bestiale

20/07/2022

Abbiamo dedicato il numero del nostro magazine on line su https://almanacco.cnr.it/ agli animali, esaminando diversi aspetti a essi legati con il supporto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr

Giovanni Maga, Cnr-Igm: virus da un gatto a una veterinaria, non preoccupa

01/07/2022

Dichiarazione di Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare "Luigi Luca Cavalli Sforza" del Consiglio nazionale delle ricerche di Pavia (Cnr-Igm), in merito alla recente notizia del passaggio dell'infezione da Sars-Cov-2 da un felino alla veterinaria che lo stava visitando. Il direttore: "Dobbiamo preoccuparci? Assolutamente no. Sapevamo già da tempo che il virus può contagiare animali"

Gli italiani e la fiducia nei vaccini

14/06/2022

Con la pandemia è salita la fiducia degli italiani verso le vaccinazioni, più di 9 cittadini su 10 ritengono i vaccini strumenti sicuri ed efficaci. Tra gli esitanti, 1 su 2 si dichiara aperto a rivalutare le proprie scelte. Un maggior dialogo con il medico e il farmacista, una informazione/comunicazione chiara e trasparente dalle istituzioni, l’aumento dei luoghi di somministrazione (farmacia, posto di lavoro e scuola) e gli incentivi sono i fattori che emergono come determinanti per aumentare la propopensione a vaccinarsi, anche tra gli esitanti  

Presentazione del libro "Pandemia e Infodemia. Come il virus viaggia con l'informazione"

Il 13/05/2022 ore 18.00 - 19.30

La Sezioni Soci di Borgo San Lorenzo UnicoopFirenze e Bibliocoop di Borgo San Lorenzo (Firenze), in collaborazione con l’associazione culturale I colori delle stelle, con il patrocinio del Comune di Borgo San Lorenzo e del Cnr, organizzano per  venerdì 13 maggio (ore 18.00) la presentazione del libro "Pandemia e infodemia. Come il virus viaggia con l’informazione", scritto congiuntamente da Marco Ferrazzoli (capo ufficio stampa del Cnr) e Giovanni Maga (direttore dell’Istituto di genetica molecolare del cnr di Pavia), e pubbicato da Zanichelli per la collana ...

Un anno di Sergen-COVID-19: l'idea, i primi dati, le prospettive

03/05/2022

Il progetto SerGenCovid-19 risponde all'urgente necessità di soluzioni rapide e innovative per la gestione  dell'emergenza legata alla salute al tempo della pandemia di Covid-19. Si tratta di una raccolta di dati clinici, sieri e materiale genetico su larga scala nella popolazione italiana, che si propone di riuscire a conoscere meglio la risposta individuale al virus, con l’obiettivo di sviluppare protocolli mirati per la gestione dei pazienti affetti da Covid.

L'infodemia sull'Almanacco della Scienza

27/04/2022

A questo fenomeno, caratterizzato da un flusso abnorme di informazioni su un determinato argomento, dedichiamo il nostro magazine, on line su https://almanacco.cnr.it/. Il tema è esaminato nei suoi vari aspetti e in diversi ambiti con il supporto delle ricercatrici e dei ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche

Il virus che viaggia con l'informazione

17/01/2022

La comparsa del coronavirus su scala globale ha amplificato le fragilità delle nostre comunità e ha catalizzato mutamenti sociali, culturali ed economici radicali. Allo stesso tempo, ha generato una circolazione rapida, massiccia e incontrollata di informazioni che ha messo in discussione il ruolo della scienza e la sua capacità di comunicare. Il libro di Marco Ferrazzoli e Giovanni Maga Pandemia e Infodemia. Come il virus viaggia con l’informazione, edito da Zanichelli, ripercorre le tappe della prima pandemia al tempo dei social;  imparare dall’esperienza può spronarci a ripensare il rapporto tra chi fa ricerca e chi lavora nella comunicazione, per affrontare in modo più consapevole le emergenze future

Omicron, cosa ne sappiamo

30/11/2021

"Il Cnr risponde" è il nuovo spazio di informazione in pillole video di due minuti, dedicato alle principali questioni di attualità. In merito all’ultima variante del virus SarsCov2, denominata Omicron, è disponibile un breve video col commento di Giovanni Maga, direttore dell’Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igm), che chiarisce i dubbi sulle problematiche che possono derivare dalla sua comparsa

Effetto del lockdown su livelli di attività fisica, qualità del sonno, della vita e del movimento

23/11/2021

È attivo il questionario che permetterà di valutare la qualità della vita prima e dopo il periodo di lockdown, focalizzandosi sui livelli di attività fisica, sulla qualità del sonno e sulla qualità del movimenti. Il questionario on line, che si può trovare all'indirizzo bit.ly/lockdown_PA, fa parte di uno studio esplorativo promosso da un gruppo di ricercatori afferenti a diverse istituzioni italiane: Università di Pisa, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi dell’Insubria e Cnr di Pisa. I referenti ...

La presidente Cnr Maria Chiara Carrozza in Sardegna: visita degli Istituti e incontro con il Governatore Christian Solinas

09/11/2021

Nei giorni 9 e 10 novembre la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza e il direttore generale Giuseppe Colpani sono in visita in Sardegna, per incontri con il personale e visita degli Istituti di ricerca di Cagliari e Sassari impegnati nei settori ambiente, neuroscienze, farmacologia, genetica, geologia, agroalimentare, chimica, biotecnologie, nuovi materiali e scienze umanistiche

Dal virus alle varianti: cosa cambia?

28/07/2021

Nel nuovo video della rubrica "Il Cnr risponde" -spazio di informazione in pillole video di due minuti, dedicato alle principali questioni di attualità- Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr (Cnr-Igm) di Pavia, spiega come muta un virus, causando la comparsa delle varianti, cioè virus che hanno delle istruzioni leggermente modificate

Ecco perché il 'turismo di lusso' in Italia sarà il primo a ripartire

03/06/2021

Lo studio, inserito e pubblicato nel XXIV Edizione del “Rapporto sul Turismo Italiano”, svela trend, curiosità e dati incoraggianti: il ‘turismo di lusso’, infatti, sarà probabilmente il primo a ripartire. I ‘big spender’ hanno, come tutti, voglia di tornare a viaggiare e godere delle bellezze del mondo, soprattutto in Italia, e saranno i primi a poterlo fare, proprio perché possono permettersi comodità e maggiori standard di sicurezza.  Entro il 2025, la base di clienti del lusso si espanderà a 450 milioni, rispetto ai 390 milioni del 2019, soprattutto grazie alla crescente classe media, soprattutto asiatica. L’Italia il Paese con maggiore attrattività

La pandemia Covid 19 e il mondo misterioso del virus

Il 18/05/2021 ore 17.00 - 18.30

Il direttore dell’Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igm) Giovanni Maga è relatore della conferenza “La pandemia di Covid-19 e il mondo misterioso del virus”, organizzata martedì 18 maggio alle 17 dall'associazione culturale "Luigi Bonazzi" di Perugia, nell'ambito del calendario delle proprie attività culturali. La conferenza si tiene in modalità on line mediante la piattaforma GotoMeeting, in calce il link per il collegamento. 

Al via il progetto "Scienza@tavola" del Cnr

Il 07/04/2021 ore 18.00 - 19.30

Mercoledì 7 aprile alle 18.00, online sul sito web e sui canali social YouTube e Facebook dell'Unità Comunicazione del Cnr, la diretta per la presentazione del progetto  Scienza@Tavola in tempo di Covid-19. Esperimento di scienza partecipata, promosso dal Cnr, che consentirà di scattare una fotografia sulla reale consapevolezza delle scelte alimentari durante il Covid-19 e il valore attribuito al cibo nella prevenzione delle patologie e nel raggiungimento del benessere fisico e mentale. La Giornata mondiale della Salute, sarà l’occasione per presentare il ...

COVID-19: Developing a Vaccine During a Pandemic

Il 31/03/2021 ore 15.45 - 17.00

Il Dipartimento di scienze biomediche(Cnr-Dsb), l'Istituto di tecnologie biomediche (Cnr-Itb), l'Università di Pisa, presentano l'evento online, disponibile sul canale Youtube dell'Ateneo: Dan H. Barouch, M.D. Ph. D.Center for Virology and Vaccine ResearchBeth Israel Deaconess Medical CenterHarvard Medical School"COVID-19: Developing a Vaccine During a Pandemic" Introducono: Elena Levantini (Cnr-Itb), Ranieri Bizzarri (UniPi)Intervengono: Daniela Corda (direttore Cnr-Dsb), Gianluca De Bellis (direttore Cnr-Itb), Riccardo Zucchi (presidente Scuola di Medicina UniPi) Dan Barouch si ...

Interferone beta per la cura a domicilio dei pazienti Covid-19 ultrasessantacinquenni: al via uno studio clinico Cnr - Istituto Superiore di Sanità - Inmi

30/03/2021

La terapia domiciliare del Covid-19 dei pazienti con sintomi lievi costituisce uno degli aspetti più importanti nella gestione clinica dei pazienti Covid-19, oltre a rappresentare un argine fondamentale per evitare ricoveri inappropriati e con essi il sovraffollamento degli ospedali. In questo contesto si inserisce uno studio promosso dall’Istituto di farmacologia traslazionale (Ift) del Consiglio nazionale delle ricerche, disegnato in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, che dopo essere stato approvato dall’AIFA è ora pronto ad arruolare ...

Consumi di sostanze psicoattive, anche in Italia è attiva la survey online

18/03/2021

L'European Monitoring Centre for Drugs and Drug Addiction (EMCDDA) punta sul web e lancia la nuova stagione dell’indagine europea 2021 sulle droghe, per valutare i modelli di consumo di sostanze psicoattive in 30 paesi. Cnr-Ifc è responsabile della raccolta dati per l’Italia e, come nel 2018, promuove l’invito alla partecipazione volontaria a tutti i maggiorenni che abbiano consumato almeno una sostanza nell’ultimo anno

Adolescenti: gli stereotipi di genere sono duri a morire

08/03/2021

I risultati della ricerca GAP 2020 e della prima indagine dell’Osservatorio MSA-COVID19 del Cnr-Irpps mostrano la pronunciata stereotipia di genere di cui sono portatori gli adolescenti nel nostro Paese

La distopia sull'Almanacco della Scienza

24/02/2021

La pandemia e altri dati della realtà contemporanea hanno reso le nostre esistenze simili a quelle narrate in tante opere letterarie e cinematografiche di genere distopico. Esaminiamo la particolarità di questa situazione nel nuovo numero del magazine del Consiglio nazionale delle ricerche, on line su www.almanacco.cnr.it, con l’aiuto dei ricercatori Cnr

The Italian portal dedicated to Covid-19 goes online

15/02/2021

The Italian Covid Data Portal aims to display the scientific data produced nationally on Covid-19 and Sars-Cov-2 and promote their open sharing. Developed by Elixir-it, the Italian node of the European bioinformatics and biological data infrastructure coordinated by the National Research Council, it aims to foster broader collaboration among researchers. The portal represents the Italian branch of the portal established at the European Commission’s invitation by the European Bioinformatics Institute (EBI) and other partners

On line il portale italiano dedicato al Covid-19

15/02/2021

L’Italian Covid Data Portal è il portale che mira ad esporre, in modalità aperta, i dati scientifici prodotti a livello nazionale su Covid-19 e Sars-CoV-2, promuovendone la condivisione. Realizzato da Elixir-it, nodo italiano dell’infrastruttura europea per la bioinformatica e i dati biologici coordinato dal Consiglio nazionale delle ricerche, intende favorire una più ampia collaborazione tra ricercatori, e rappresenta l’istanza italiana del portale realizzato su invito della Commissione Europea dall’European Bioinformatics Institute (EBI) e altri partner

La didattica a distanza secondo le famiglie: un quadro in chiaroscuro

17/12/2020

L’Istituto per le tecnologie didattiche (Itd) del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Genova ha reso noti i primi risultati dell’indagine “La famiglia e la scuola ai tempi  del Covid-19” condotta su un campione di oltre 19.000 famiglie con figli in età scolare, volta a comprendere il modo in cui è stata accolta l’esperienza della didattica a distanza (Dad) sperimentata dalla scorsa primavera 

 

Un nuovo ebook sul Coronavirus

22/10/2020

Dalla collaborazione tra l'Ufficio stampa del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e Pazienti.it - portale di salute seguito ogni mese da più di 2 milioni di utenti -, prende avvio un nuovo progetto di divulgazione e sensibilizzazione sul Coronavirus, rivolto ai giovani in età scolare e agli insegnanti che sono invitati a scaricare e leggere ‘Coronavirus: impariamo a riconoscere un nemico invisibile’, un ebook accattivante e di facile lettura, realizzato con il contributo dei ricercatori ed esperti del Cnr

Lo smart working negli Enti di ricerca pubblici

07/10/2020

L’indagine svolta dal Cnr-Irpps punta a verificare le capacità di innovazione nel garantire la continuità delle attività professionali e di conciliazione vita privata-lavoro, durante il periodo di smart working da parte degli Enti di ricerca pubblici. Divisione del carico di lavoro, cura domestica e familiare, gestione del tempo libero e auto-valutazione delle attività svolte sono le principali dimensioni di analizzate

È online 'Sars-CoV-2: Frontiere della ricerca' il portale sul Coronavirus

29/09/2020

E' online il portale 'Sars-CoV-2: Frontiere della ricerca', che fa il punto sullo stato dell’arte delle conoscenze sul virus e alla cui realizzazione ha contribuito un team di ricercatori degli istituti di Biologia e patologia molecolari (Ibpm) e di Biomembrane, bioenergetica e biotecnologie molecolari (Ibiom) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). Il portale, in continuo aggiornamento, è edito da Zanichelli in collaborazione con la Società di biofisica e biologia molecolare (Sibbm) ed è raggiungibile al link https://sibbm.zanichelli.it/.

Dalle vacanze alla ripresa delle attività: un autunno responsabile

31/08/2020

Abbiamo assistito a un repentino aumento dei casi positivi, come si evince dai dati della Protezione Civile, tra il 17 agosto (320 casi) e il 23 (1.210 casi). Un aumento del 378%, quasi il quadruplo in una settimana, è stato ovviamente motivo di grande attenzione; ma nella settimana dal 23 al 29 agosto l’incremento è stato di poco inferiore al 20% (da 1.210 a 1.444 casi). Abbiamo forse pagato il prezzo di vacanze troppo spensierate, ma ora sembra che la curva si stia appiattendo

Cnr: ricerca e reclutamento proseguono nonostante il Covid-19

01/08/2020

Nel mese di luglio, nonostante l’emergenza pandemia, l’attività di reclutamento del personale dal Consiglio nazionale delle ricerche prosegue, con oltre 300 tra assunzioni e stabilizzazioni, tutte meritocratiche e in grandissima maggioranza avvenute mediante procedure selettive e finalizzate alle aree strategiche di attività dell’Ente. Le stesse aree nelle quali il Cnr ha compiuto per la prima volta una mappatura sistematica, al duplice scopo di fotografare le risorse attuali e di programmare quelle future e gli investimenti, secondo un nuovo paradigma definito ...

Sull'Almanacco della Scienza l'estate all'insegna del Covid-19

29/07/2020

Il Focus monografico del nuovo numero del magazine on line del Consiglio nazionale delle ricerche propone valutazioni e consigli dei ricercatori per trascorrere in sicurezza questa stagione estiva, ancora condizionata dalla pandemia. Il nostro magazine prende una pausa, il prossimo numero sarà on line il 9 settembre

Postcovid: gli italiani ripartono dalla cultura

27/07/2020

Con la ripartenza, dopo il lockdown imposto dal Covid-19, cresce il bisogno di riappropriarsi degli spazi culturali. Lo rivela uno studio, “Indagine su uno spettatore al di sopra di ogni contagio”, condotto dallo Studio Bottoni, in collaborazione con l’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irpps). Se ne parla nel video dellla webtv del Cnr con la ricercatrice Loredana Cerbara

Le registrazioni ".it" durante il lockdown segnano un +2,5%

14/07/2020

Il Registro .it gestito dall’Istituto di informatica e telematica del Consiglio nazionale delle ricerche, su delibera del Cda del Cnr, ha ridotto le tariffe sulle nuove registrazioni e sospeso i costi di rinnovo dei domini a targa italiana

Come convivere con il caldo nell'era Covid

09/07/2020

Come integrare l’uso di dispositivi di protezione individuale e la gestione degli effetti negativi del caldo sull’uomo, questo il tema dello studio coordinato dall’Istituto per la bioeconomia del Cnr di Firenze e pubblicato su Science of the Total Environment. Una efficace misura di contenimento dello stress da caldo è un sistema di allerta personalizzato integrato con consigli comportamentali, basato su caratteristiche ambientali, fisiche, attività svolta, vestiario e dispositivi di protezione indossati. Alla realizzazione di un primo strumento ha partecipato anche il Cnr-Ibe nell’ambito del progetto "Heat-Shield" e ulteriori implementazioni sono previste nel progetto nazionale Worklimate

Sull'Almanacco della Scienza il lavoro post-Covid19

01/07/2020

Il Focus monografico del nuovo numero del magazine on line del Consiglio nazionale delle ricerche esamina, con l’aiuto dei ricercatori del Cnr, alcune trasformazioni che il mondo del lavoro sta conoscendo a seguito della pandemia

Il gioco d'azzardo al tempo del Covid-19

23/06/2020

Lo studio GAPS#iorestoacasa condotto dall’Istituto di fisiologia clinica del Cnr di Pisa rileva il cambiamento dei comportamenti di gioco nel periodo di lockdown. È stata registrata una generale diminuzione del gioco fisico, con più del 35% dei giocatori che ha ridotto le puntate e quasi il 23% che ha smesso, mentre un intervistato su tre dichiara di aver aumentato le giocate online. Tra gli habitué del gioco fisico il 12% ha continuato anche durante l’isolamento e circa il 10% ha puntato sul web

Covid19: il lockdown con la riduzione della mobilità ha funzionato

11/06/2020

La conferma da uno studio condotto dal KDD-Lab, un laboratorio congiunto tra l’Istituto di scienza e tecnologie dell'informazione "Alessandro Faedo" del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isti) e l’Università di Pisa. Lo studio, svolto in collaborazione con Windtre, Istituto superiore di sanità e Fondazione Bruno Kessler, ha analizzato la relazione tra la mobilità dei cittadini e la diffusione del Covid-19, tra gennaio e maggio 2020 in Italia. Il team di scienziati ha confrontato la riduzione dei flussi di mobilità stimati da dati telefonici anonimizzati e l’evoluzione del numero medio di contagi generati da un individuo positivo al virus

Rientrato in Italia il tecnico Cnr bloccato nelle Svalbard dal Covid-19

09/06/2020

Marco Casula, tecnico dell’Istituto di scienze polari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isp), è rientrato in Italia dalla Stazione Artica Dirigibile Italia a Ny-Alesund, nelle Isole Svalbard, a circa 1000 km dal Polo Nord. Il tecnico si trovava presso la Stazione del Cnr dal primo gennaio 2020 con il ruolo di acting station leader

Dalla spettrometria di massa un aiuto per la lotta al coronavirus

28/05/2020

“COVID-19 Mass Spectrometry Coalition”, una rete mondiale con oltre 500 laboratori di spettrometria di massa, tra cui quello diretto da Amalia Gastaldelli del Cnr-Ifc. Lo scopo della rete è supportare la ricerca sull’attuale pandemia mettendo in comune risorse, metodi e dati. I dettagli dell’iniziativa sono pubblicati su The Lancet Online First platform

Andamento dell'epidemia da Covid-19: l'analisi dei dati a livello regionale

22/05/2020

L'Istituto per le applicazioni del calcolo "M. Picone" fornisce e commenta giornalmente  i risultati relativi all’analisi dei dati dell'epidemia di Covid-19 in Italia a livello regionale

"Decreto Rilancio": il commento del presidente del Cnr Massimo Inguscio

14/05/2020

"Decreto Rilancio": apprezzamento del presidente del Cnr per lavoro del Governo e del Ministro Manfredi per il sistema dell’alta formazione e della ricerca pubblica quale infrastruttura strategica per il progresso e sviluppo dell'Italia.  Il provvedimento stanzia – tra l’altro - 1,4 miliardi di euro per rilanciare il sistema dell’alta formazione e della ricerca, prevede 4.000 nuovi posti per ricercatori, anche mediante rientri dall’estero, e 600 milioni di euro per finanziare il nuovo Piano Nazionale della Ricerca che il Ministero dell’Università e della Ricerca sta costruendo secondo il nuovo paradigma che il momento impone, con il contributo di tutte le competenze della comunità scientifica

Circa quattromila nuovi domini .it legati al coronavirus

08/05/2020

Una nota dell’Istituto di informatica e telematica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iit) evidenzia le registrazioni dei nomi a dominio a targa italiana legate alla pandemia. L’osservatorio, ideato dall’Unità sistemi e sviluppo tecnologico del Registro .it, evidenzia che dall’inizio di febbraio sono stati registrati circa 4000 nuovi domini “.it” legati al tema coronavirus. I primi tre termini usati in questi domini sono coronavirus, covid19 e covid, mentre la distribuzione geografica dei nuovi domini vede al primo posto la Lombardia, seguita da Lazio ed Emilia-Romagna

Sull'Almanacco della Scienza è il momento della ripartenza

06/05/2020

Il Focus monografico del nuovo numero del magazine on line del Consiglio nazionale delle ricerche è dedicato alla “fase due”, che prevede un allentamento delle misure contro la pandemia.  Con l’aiuto dei  ricercatori del Cnr abbiamo esaminato il progressivo ritorno alla “normalità” e in che modo il periodo di lockdown ha mutato le nostre vite

Tolepatì un'App per la sorveglianza clinica dei pazienti con Covid-19

29/04/2020

L’Istituto per la ricerca e l’innovazione biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irib) e l’azienda Medilink hanno sviluppato Tolepatì, un’App gratuita per la sorveglianza clinica dei pazienti con Covid-19. Il sistema intercetta lo stato di salute e le potenziali situazioni di crisi, acquisendo dati raccolti dal paziente con dispositivi medici per la misurazione della saturazione dell’ossigeno, della frequenza cardiaca e temperatura corporea

Emergenza da Covid-2019: da Cnr-Issirfa una guida alla lettura delle disposizioni vigenti

29/04/2020

L’emergenza epidemiologica da Covid-19 (Coronavirus) ha imposto l’adozione di misure di contenimento che riguardano tutto il territorio nazionale. La diffusione del virus ha richiesto misure progressivamente stringenti che iniziano a configurare un complesso quadro normativo per la gestione dell’emergenza. L’obiettivo è limitare i contatti sociali, e creare le condizioni per l’attuazione della misura più efficace per il contenimento del contagio: “Io resto a casa”. I provvedimenti di carattere generale attualmente vigenti che riguardano ...

Cnr-Irib: aumento adescamenti minori online

07/04/2020

Le minacce della rete ai tempi del coronavirus. L’allarme dei pediatri e della Polizia Postale. Nelle ultime settimane in aumento i casi di adescamento dei minori on line

Intervista a Marco Casula del Cnr-Isp, unico italiano a Ny Alesund, zona immune dal Covid-19

05/04/2020

Marco Casula, tecnico dell’Istituto di scienze polari del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Isp) di Venezia, si trova nella Base Dirigibile Italia del Cnr a Ny-Alesund, nell’arcipelago delle Svalbard, in Artico a circa 1000 km dal Polo Nord. Uno dei due luoghi sulla Terra, con l’Antartide, che non sono stati toccati dal Covid-19. Al momento sarà proprio il Coronavirus a decidere la data di ritorno del collega in Italia, che ha la responsabilità di portare avanti il suo lavoro e non interrompere la serie climatica di dati che l’Italia sta raccogliendo ...

#mutamentisocialinatto MSA-COVID19

Il 31/03/2020 ore 17.00 - 18.00

Il coronavirus da una parte ci distanzia per evitare il contagio, dall’altra ci avvicina nella convivenza delle nostre case, con una riduzione della socialità. #mutamentisocialinatto MSA-COVID19 è l'indagine Cnr-Irpps per studiare atteggiamenti e comportamenti della popolazione dovuti al 'distanziamento sociale'.#compilailquestionario per aiutare i ricercatori ad arginare stati critici a livello psicofisico prodotti dall’assenza di lavoro e socialità e segui la diretta #ComunicazioneCnrlive martedì 31 marzo alle 17 con Antonio Tintori, Loredana Cerbara, ...

Numero solidale per terapie innovative Coronavirus 45587

28/03/2020

Dal 28 marzo al 16 aprile, la Lega Serie B che, con le 20 società associate, scende in campo a sostegno della ricerca scientifica del Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche) sul Coronavirus, con SMS o chiamata da rete fissa al numero 45587. La campagna di raccolta fondi, nata a sostegno dell'assistenza ai tre ospedali pediatrici italiani - Bambino Gesù di Roma, Meyer di Firenze e Gaslini di Genova - vista l'emergenza sanitaria e grazie alla sensibilità delle tre strutture, si è trasformata nel progetto 'I più piccoli per i più grandi' per lo studio dei meccanismi che portano il Coronavirus a provocare infezioni e per lo sviluppo di terapie innovative. Partner dell'iniziativa è Ispra.
Balata (Lega B), Inguscio (Cnr) e Laporta (Ispra): "Vinciamo insieme questa battaglia"

Sull'Almanacco la Quaresima ai tempi del Coronavirus

25/03/2020

Il Focus monografico del nuovo numero del magazine on line dell’Ufficio stampa del Consiglio nazionale delle ricerche è dedicato al periodo penitenziale che precede la Pasqua e alle sue analogie con la situazione legata al Covid-19

Coronavirus e fiducia - Una ricerca esplorativa

19/03/2020

Nota dell’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Istc) sui risultati dell’indagine “Coronavirus e fiducia-una ricerca esplorativa”, svolta su 4260 italiani tra il 9 e il 14 marzo. Lo studio riguarda gli aspetti socio-comportamentali relativi alla diffusione del virus e alla fiducia della popolazione nelle Autorità pubbliche, rispetto alla gestione delle misure di contrasto

Modelli matematici per la previsione della diffusione dell'epidemia COVID-19

17/03/2020

Nota dell’Istituto per le applicazioni del calcolo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iac) su una previsione della diffusione del Coronavirus, realizzata con modelli matematici che utilizzano i dati forniti dalla Protezione Civile, aggiornati al 16 marzo

Analisi numerica dei dati relativi alla diffusione del Covid-19 in Italia e nel mondo

14/03/2020

Ll'Istituto superconduttori, materiali innovativi e dispositivi (Cnr-Spin) del Cnr di Napoli ha realizzato un'analisi numerica dei dati relativi alla diffusione del Covid-19 in Italia e nel mondo, in cui vengono osservati i diversi andamenti funzionali che descrivono l'espansione del virus, paese per paese, in diverse fasi dell'epidemia. I numeri mostrano che lo sviluppo dei contagi nei vari paesi presenta sorprendenti similitudini. L'Italia sembra colpita con particolare violenza, ma anche altri paesi occidentali sembrano avere un rischio altissimo di intraprendere lo stesso percorso, se non anticiperanno misure restrittive come abbiamo fatto noi (in particolare Spagna e USA). Quanto all'Italia, la speranza è che la curva dei contagi possa entrare presto in una fase "sublineare" tipo Cina, ma dobbiamo essere pronti al fatto che il costo in termini di vite umane sarà altissimo. Lo studio è stato pubblicato su "Scienza in Rete"

Sull'Almanacco l'infodemia da Covid-19

11/03/2020

Il Focus monografico del nuovo numero del magazine on line del Consiglio nazionale delle ricerche è dedicato all’epidemia di Coronavirus, esaminata con l’aiuto dei ricercatori del Cnr nei suoi diversi aspetti medici, epidemiologici, culturali, socio-economici, tecnici e mediatici

Evoluzione del Coronavirus: nota di aggiornamento dall'Istituto di genetica molecolare del Cnr

03/03/2020

Una nota di aggiornamento sulla evoluzione del Coronavirus da parte di Giovanni Maga, direttore dell’Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igm)

Coronavirus. Rischio basso, capire condizioni vittime

22/02/2020

L'Italia in queste ore sta assistendo alla comparsa di un focolaio di  infezione da SARS-CoV2, che causa la sindrome respiratoria denominata Covid-19. Deceduta una persona anziana già ricoverata per altre patologie e che purtroppo non ha superato la crisi. Giovanni Maga, virologo e direttore del Cnr-Igm, in una nota afferma: "Il rischio di gravi complicanze aumenta con l'età e le persone sopra i 65 anni e/o con patologie preesistenti o immunodepresse sono ovviamente più a rischio, così come lo sarebbero per l'influenza. Il paziente deceduto rientrava quindi in una categoria a particolare rischio"

Ultimo aggiornamento: 07/10/2022