Coronavirus: interventi del presidente

"L'ottimismo della ragione"

09/02/2021

Intervista rilasciata dal presidente del Cnr Massimo Inguscio, al giornale "Panorama della sanità", per spiegare quanto sia necessario il rafforzamento del sistema italiano della ricerca scientifica, attraverso investimenti infrastrutturali e una politica di reclutamento programmata in modo regolare

Presentati i risultati della fase 1 della sperimentazione del vaccino italiano

05/01/2021

Presentati i dati della fase 1 della sperimentazione clinica di GrAd-CoV-2, il candidato vaccino italiano, nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso il centro congressi dell’Istituto Spallanzani di Roma e organizzata dalla Regione Lazio, che insieme al Ministero dell’Università e della Ricerca e al Cnr ha finanziato la fase 1 della sperimentazione. "In una sfida globale come questa il Cnr interviene con la forza della multi-disciplinarietà della sua ricerca. Nel caso del vaccino il Cnr fornirà attività di supporto nell’analisi dei dati epidemiologici e negli studi su forza, durata e qualità della risposta immunitaria" ha dichiarato Massimo Inguscio, presidente del Cnr, durante la conferenza

I presidenti del G6 a sostegno del budget per ricerca

09/12/2020

Il presidente del Cnr Massimo Inguscio, quale rappresentante italiano del G6,  è tra i firmatari di una lettera ai vertici istituzionali dell’UE e a tutti i  membri del Parlamento Europeo, nella quale si esprime l’auspicio di incrementare con il bilancio supplementare il Pillar 1 “Excellent Science” del programma "Horizon Europe"

Con la Lega Serie B e la generosità degli italiani, il Cnr rafforza l'impegno nella lotta al Covid-19

13/11/2020

La campagna con SMS solidale di aprile portò a una raccolta fondi di 50mila euro. Ora quei soldi serviranno per assumere un ricercatore e studiare i meccanismi infiammatori cause della gravità dell’infezione

Giornata internazionale della scienza al servizio della pace dello sviluppo: parla il presidente

10/11/2020

Martedì 10 novembre si è celebrata la Giornata internazionale della scienza al servizio della pace dello sviluppo, voluta dall' ONU per sottolineare l'importanza della scienza proprio nella risoluzione dei conflitti globali. Intervistato da Rai News, il presidente del Cnr Massimo Inguscio ha evidenziato come questa sia strumento indispensabile di progresso e sviluppo: "La scienza dà luce, vince i preconcetti, fa parlare le persone a livello planetario e combatte l'ignoranza" 

"L'appello degli scienziati al premier: per la ricerca 15 miliardi in 5 anni"

01/10/2020

Il presidente del Cnr Massimo Inguscio è tra i firmatari della lettera, indirizzata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in cui numerosi scienziati del nostro Paese ribadiscono come l'adeguamento degli stanziamenti per la ricerca scientifica agli standard dei Paesi avanzati, a valere sul Recovery Fund, sia un passaggio cruciale per la ripartenza del Paese. La lettera è pubblicata sul "Corriere della Sera"

"R come Ricerca e Ricostruzione"

25/09/2020

Come dopo le distruzioni della Seconda guerra mondiale - allora, per qualche anno, la "R" di ricerca nell'acronimo Cnr stava per Ricostruzione -  la ricerca deve e vuole essere protagonista per una ripartenza fortemente innovativa. E' quanto afferma il presidente del Cnr Massimo Inguscio nel suo intervento sul nuovo mensile "Corriere Innovazione"

Inizia allo Spallanzani la sperimentazione sull'uomo del vaccino italiano contro il COVID-19

24/08/2020

È iniziata il 24 agosto, presso l'Istituto Nazionale malattie Infettive (INMI) 'Lazzaro Spallanzani' di Roma, la sperimentazione sull'uomo di GRAd-COV2, il candidato vaccino italiano contro SARS-CoV-2 il virus che causa COVID-19, realizzato, prodotto e brevettato dalla società biotecnologica italiana ReiThera. Il presidente Inguscio ha dichiarato: "Il Cnr ha sempre chiara l'importanza di fare ricerca in squadra, unendo le competenze, in particolare quando grandi sfide come il Covid-19 evidenziano il fondamentale ruolo della scienza. Esprimo quindi la soddisfazione, l'orgoglio e l'emozione, miei e dell'Ente tutto, per l'inizio della sperimentazione sull'uomo di GRAd-COV2, il vaccino tutto italiano cui collaboriamo con l'Istituto Spallanzani e il supporto di Mur e Regione Lazio"

Cnr: ricerca e reclutamento proseguono nonostante il Covid-19

01/08/2020

Nel mese di luglio, nonostante l’emergenza pandemia, l’attività di reclutamento del personale dal Consiglio nazionale delle ricerche prosegue, con oltre 300 tra assunzioni e stabilizzazioni, tutte meritocratiche e in grandissima maggioranza avvenute mediante procedure selettive e finalizzate alle aree strategiche di attività dell’Ente. Le stesse aree nelle quali il Cnr ha compiuto per la prima volta una mappatura sistematica, al duplice scopo di fotografare le risorse attuali e di programmare quelle future e gli investimenti, secondo un nuovo paradigma definito ...

Lincei e Cnr, la ricerca d'eccellenza anti-Covid

08/06/2020

A Tg2 Storie, un rapporto sulla "ricerca eccellente": l’Accademia dei Lincei ha pubblicato un rapporto sulla fase della ripartenza evidenziando i rischi a cui andremo incontro se non saremo prudenti, mentre il Cnr lavora con l'Istituto Spallanzani alla creazione di un vaccino per il Covid9 tutto italiano. Interviste al presidente dell'Accademia dei Lincei Giorgio Parisi e al presidente del Cnr Massimo Inguscio.

"Ci voleva un virus per riscoprire il valore della ricerca"

16/05/2020

In un'intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, il presidente del Cnr Massimo Inguscio spiega come l'emergenza Coronavirus abbia fatto capire a tutti come la ricerca, spesso in secondo piano, sia in realtà essenziale. "Non abbiamo mai smesso di vigilare e coordinare le attività di ricerca e di impostazione delle informazioni che riguardano il virus". "Sul vaccino, sulle cure, sulle strategie complessive legate alle epidemie e al coronavirus, lavorano centinaia di centri di ricerca collegati e spesso coordinati dal Cnr"

"Decreto Rilancio": il commento del presidente del Cnr Massimo Inguscio

14/05/2020

"Decreto Rilancio": apprezzamento del presidente del Cnr per lavoro del Governo e del Ministro Manfredi per il sistema dell’alta formazione e della ricerca pubblica quale infrastruttura strategica per il progresso e sviluppo dell'Italia.  Il provvedimento stanzia – tra l’altro - 1,4 miliardi di euro per rilanciare il sistema dell’alta formazione e della ricerca, prevede 4.000 nuovi posti per ricercatori, anche mediante rientri dall’estero, e 600 milioni di euro per finanziare il nuovo Piano Nazionale della Ricerca che il Ministero dell’Università e della Ricerca sta costruendo secondo il nuovo paradigma che il momento impone, con il contributo di tutte le competenze della comunità scientifica

Coronavirus, Inguscio: "Ricerca ha ruolo guida e va finanziata, resti memoria dopo crisi"

07/04/2020

“Guai a distinguere la ricerca fondamentale da quella applicata, va finanziata tutta. La pandemia ci sta dimostrando che gli investimenti alla ricerca sono più che mai necessari: dopo un digiuno, abbiamo imparato a razionalizzare le nostre ricerche, a giungere a una complementarità tra enti e università. I finanziamenti sono ora investimenti che vanno valorizzati al meglio senza dimenticare nessuna branca della scienza. La ricerca è un tutt'uno e non conosce confini".
E' quanto sottolinea, all'Adnkronos, il presidente del Cnr Massimo Inguscio parlando del ruolo della ricerca nell'ambito dell'emergenza coronavirus e oltre

"Il grande cuore della Serie B": la diretta on line

02/04/2020

Giovedì 2 aprile 2020 i canali #YouTube e #Facebook di comunicazione.CNR e il canale scienza e tecnica di Ansa.it hanno ospitato la diretta 'Il grande cuore della Serie B', la raccolta fondi per sostenere la ricerca del Cnr sul coronavirus. Accanto al presidente del Cnr Massimo Inguscio, sono intervenuti il presidente della Lega Nazionale Professionisti B di calcio Mauro Balata, il presidente della Fondazione dell'Ospedale Pediatrico Meyer - Firenze Gianpaolo Donzelli e il presidente dell'Ispra Stefano Laporta

"Le utili metamorfosi della scienza al tempo del Coronavirus"

01/04/2020

Sulle pagine di Tuttoscienze del quotidiano La Stampa, il presidente del Cnr Massimo Inguscio racconta le iniziative e i progetti messi in campo per dare un contributo alla guerra mondiale al coronavirus: "Le nostre 270 idee per il presente e il futuro"

Numero solidale per terapie innovative Coronavirus 45587

28/03/2020

Dal 28 marzo al 16 aprile, la Lega Serie B che, con le 20 società associate, scende in campo a sostegno della ricerca scientifica del Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche) sul Coronavirus, con SMS o chiamata da rete fissa al numero 45587. La campagna di raccolta fondi, nata a sostegno dell'assistenza ai tre ospedali pediatrici italiani - Bambino Gesù di Roma, Meyer di Firenze e Gaslini di Genova - vista l'emergenza sanitaria e grazie alla sensibilità delle tre strutture, si è trasformata nel progetto 'I più piccoli per i più grandi' per lo studio dei meccanismi che portano il Coronavirus a provocare infezioni e per lo sviluppo di terapie innovative. Partner dell'iniziativa è Ispra.
Balata (Lega B), Inguscio (Cnr) e Laporta (Ispra): "Vinciamo insieme questa battaglia"

Coronavirus: le testimonianze e i contributi di Expo 2020

28/03/2020

Il Commissariato dell'Italia per la partecipazione all'Expo di Dubai ha chiesto a diversi partner - del mondo della scienza, della cultura, dell'economia, dello spettacolo e molto altro ancora- un parere su come l'Italia e il mondo intero stanno vivendo questo periodo d'emergenza, quali le possibili risposte e gli scenari futuri. Tra i testimonial anche il presidente del Cnr Massimo Inguscio

Accordo Regione Lazio - Ministeri - Cnr - Spallanzani per il vaccino Covid19

25/03/2020

Il Protocollo d’Intesa firmato tra Consiglio nazionale delle ricerche, Istituto nazionale per le malattie infettive 'Lazzaro Spallanzani', Regione Lazio, Ministero dell’università e della ricerca e Ministero della salute conferma la sinergia tra istituzioni governative e strutture di ricerca e cura come l’asse vincente per affrontare l’emergenza sanitaria in corso e come un modello con cui l’Italia sta mostrando al mondo la sua determinazione e coesione nella battaglia contro il Covid-19

Ultimo aggiornamento: 19/04/2021