Press releases

I comunicati stampa sono elaborati e diffusi dall’Ufficio stampa del Cnr. In questa pagina è possibile visualizzare i più recenti o fare una ricerca per area disciplinare, canale tematico o data. E' possibile chiedere di ricevere via e-mail i nostri comunicati stampa.

Selezione data

ESQUIMESE ADDIO, LA PAROLA DIVENTA INSULTO

27/03/2001

COMUNICATO N. 30/2001 ESQUIMESE ADDIO, LA PAROLA DIVENTA INSULTO La famosa popolazione artica cambia nome: mai più esquimesi ma solo inuit Per anni il termine esquimese - usato per indicare la popolazione artica che abita in alcune zone della Groenlandia, dell'Alaska, del Canada e della Siberia - ha avuto una valenza positiva: con i loro iglu, le slitte trainate da cani e le caratteristiche canoe kayak utilizzate per la caccia, gli esquimesi hanno ispirato la fantasia di migliaia di bambini e attirato su di sé la simpatia di tutti. Ma guai, d'ora in avanti, a chiamarli ...

ALLERGIE: BREVETTI CNR PER UNA CURA EFFICACE E SICURA

24/03/2001

COMUNICATO N. 29 /2001 ALLERGIE: BREVETTI CNR PER UNA CURA EFFICACE E SICURA Il 10% della popolazione italiana soffre ogni anno di raffreddori e asma provocati dalla stagione pollinica Stanno nascosti nei materassi, come nel caso degli acari, o svolazzano tranquilli per l'aria, come i pollini, ma provocano le stesse identiche fastidiose allergie, come sanno bene i circa 4 milioni di italiani che soffrono di questo disturbo e proprio in questi giorni, come ogni anno all'arrivo della stagione pollinica, cominciano a cercare disperatamente qualche sollievo contro raffreddori e asma. Anche ...

ASTROFISICA: PER LA MISSIONE ITALIANA "2001 ODISSEA NELLO SPAZIO"

23/03/2001

COMUNICATO N. 28/2001 ASTROFISICA: PER LA MISSIONE ITALIANA 2001 ODISSEA NELLO SPAZIO Mobilitazione degli scienziati internazionali per salvare BeppoSAX "Non staccate la spina al satellite spaziale italiano" BeppoSAX, il gioiello della tecnologia spaziale italiana in orbita intorno alla terra da circa 5 anni, rischia di fare l'ingloriosa fine della MIR, la stazione spaziale russa appena rientrata nell'atmosfera. Ad insidiare la sorte del nostro programma non è però il cattivo stato di salute, perché la comunità scientifica internazionale ne ha recentemente ...

IL CNR SOSPENDE IN VIA CAUTELATIVA IL PROF. ADDEO DALLA DIREZIONE DELL'ISTITUTO DI SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE

23/03/2001

COMUNICATO N. 27/2001 IL CNR SOSPENDE IN VIA CAUTELATIVA IL PROF. ADDEO DALLA DIREZIONE DELL'ISTITUTO DI SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE Con riferimento al coinvolgimento del prof. Francesco Addeo nell'inchiesta avviata dalla magistratura napoletana su possibili casi di frodi alimentari, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, nel ribadire il doveroso principio di civiltà giuridica per cui gli individui debbono essere considerati innocenti fino a che non intervenga una condanna definitiva, si rammarica per la situazione in cui si è venuto a trovare il Direttore dell'Istituto di ...

ACQUA:OLTRE IL 15% DEGLI ITALIANI SOTTO LA SOGLIA MINIMA DI FABBISOGNO IDRICO

22/03/2001

COMUNICATO N. 25/2001   ACQUA: OLTRE IL 15% DEGLI ITALIANI SOTTO LA SOGLIA MINIMA DI FABBISOGNO IDRICO In occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua gli esperti del Cnr richiamano l'attenzione su una delle più delicate emergenze del Paese. A rischio l'agricoltura nel Sud. Oltre il 15% della popolazione italiana si trova sotto la soglia minima di fabbisogno idrico. E' questo uno dei dati più sorprendenti emersi oggi nel corso del convegno "Siccità e Inondazioni", organizzato a Roma dal Consiglio Nazionale delle Ricerche in occasione della Giornata Mondiale ...

LA SCUOLA ITALIANA SI CONFRONTA CON IL MULTIETNISMO

22/03/2001

COMUNICATO N. 24/2001 LA SCUOLA ITALIANA SI CONFRONTA CON IL MULTIETNISMO Studenti e professori sono spesso impreparati al confronto con gli stranieri. Un progetto del CNR per aiutarli ad accettare le diversità culturali. L'Italia è ormai decisamente avviata verso uno sviluppo demografico multietnico. Una situazione che appare evidente quando si osserva la scuola italiana, dove in alcuni casi gli studenti stranieri superano ormai quelli di origine italiana, e che impone di fornire a professori e alunni, che appaiono spesso al confronto con gli stranieri, tutti gli strumenti ...

ESPLORAZIONI: UN TOPO SVELA IL SEGRETO DI VESPUCCI. FU LUI A SCOPRIRE L'ISOLA BRASILIANA FERNANDO DE NORONHA

20/03/2001

COMUNICATO N. 23/2001 ESPLORAZIONI: UN TOPO SVELA IL SEGRETO DI VESPUCCI FU LUI A SCOPRIRE L'ISOLA BRASILIANA FERNANDO DE NORONHA Dei grandi meriti del navigatore fiorentino Amerigo Vespucci sono oggi davvero in pochi a dubitare, smentendo così l'immagine a lungo alimentata di un navigatore eccessivamente ambizioso e vanitoso. Alla lunga lista delle sue scoperte ne mancava però ancora una sulla quale gli esperti hanno continuato a discutere a lungo: a metterli finalmente d'accordo c'è riuscito oggi un topo. E' proprio un roditore, infatti, a chiarire una volta per ...

INDIRIZZI INTERNET ASSEGNATI ALLE IMPRESE: SICURI E VERIFICATI

19/03/2001

COMUNICATO N. 22/2001 INDIRIZZI INTERNET ASSEGNATI ALLE IMPRESE: SICURI E VERIFICATI Grazie all'Intesa firmata tra IAT (CNR) e InfoCamere L'Istituto per le Applicazioni Telematiche del CNR (IAT) e InfoCamere hanno sottoscritto un Protocollo d'Intesa finalizzato a semplificare il processo di assegnazione dei nomi a dominio Internet alle imprese italiane. InfoCamere, la società di informatica che gestisce i sistemi informativi delle Camere di Commercio, e lo IAT, organismo responsabile dell'assegnazione dei domini Internet con suffisso ".it", potranno confrontare ed allineare i dati in ...

IL TARTUFO DI ALBA SALVATO DALLA GENETICA

18/03/2001

COMUNICATO N. 21/2001 IL TARTUFO DI ALBA SALVATO DALLA GENETICA Il CNR mette a punto una sonda genica per smascherare i falsi tartufi La genetica corre in soccorso del tartufo di Alba offrendo la soluzione per smascherare quelli fasulli. A mettere a punto il meccanismo che permette di preservare la genuinità di uno dei più ambiti prodotti della natura sono stati i ricercatori del Centro di Studio sulla Micologia del Terreno del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Torino. Gli esperti del Cnr sono riusciti infatti a individuare delle sequenze di Dna specifiche per il tartufo ...

ASTROFISICA: SCIENZIATI SI INTERROGANO SULLE NUOVE FRONTIERE

16/03/2001

COMUNICATO N. 20/2001 ASTROFISICA: SCIENZIATI S'INTERROGANO SULLE NUOVE FRONTIERE   Il Consiglio Nazionale delle Ricerche riunisce a Roma dal 19 al 21 il gotha degli studiosi solari per discutere del Sole, la nostra stella. Da quando è stato inaugurato nel 1996 il telescopio solare Themis, un prodotto della tecnologia industriale francese ed italiana, con la partecipazione spagnola, sta aiutando gli astrofisici ad ottenere informazioni molto più precise sulla nostra stella, il Sole. Il telescopio, situato a 2400 metri di altitudine sul Monte Teide nell'Isola di Tenerife ...

ALCUNI DATI SULLA TEZA ETA'

15/03/2001

COMUNICATO N. 19D/2001 ALCUNI DATI SULLA TERZA ETA' Nel 1995 gli ultrasessantacinquenni rappresentavano il 17,3% della popolazione italiana. Nel 2030 si prevede che arriveranno ad essere tra il 26,8% e il 28,7%, fino a raggiungere un picco corrispondente al 32,6% della popolazione nel 2040. Oggi vivono in Italia quasi 10 milioni di persone con più di 65 anni. Si stima che intorno al 2010 aumenteranno di 1,5 milioni mentre i giovani tra i 15 e i 34 anni diminuiranno, a causa della bassa fecondità italiana (1,2 figli per donna), di circa 5 ...

TERZA ETA' QUANDO LA COPPIA NON SCOPPIA

15/03/2001

COMUNICATO N. 19/2001   TERZA ETA': QUANDO LA COPPIA NON SCOPPIA Tra gli anziani è record di matrimoni indissolubili Ma dai figli vorrebbero più attenzioni Sono come i fidanzatini di Peynet: teneri, innamorati e fedeli. E soprattutto determinati a trascorrere assieme tutta la loro vita matrimoniale, come vuole la tradizione di un legame pensato come indissolubile. L'unica cosa che li differenzia dai personaggi del famoso disegnatore francese è l'età: a giurarsi amore eterno in questo caso sono infatti gli anziani intervistati dall'Istituto di Ricerche sulla ...

IL LAVORO NON ATTIRA PIU' I PENSIONATI

15/03/2001

COMUNICATO N. 19C/2001 IL LAVORO NON ATTIRA PIU' I PENSIONATI   L'indagine del Consiglio Nazionale delle Ricerche sulla terza età fa emergere un profondo disamore degli anziani rispetto a nuovi obblighi lavorativi E' davvero possibile ipotizzare un diffuso ritorno dei pensionati al lavoro, per aiutare così il Paese ad affrontare meglio il deficit della previdenza? La questione, sollevata dal Ragioniere Generale dello Stato Andrea Monorchio, trova in parte risposta nel rapporto "La vecchiaia può attendere", elaborato dall'Istituto di Ricerche sulla Popolazione ...

IL NONNO TELEMATICO HA FATTO TILT. LE NUOVE TECNOLOGIE NON AMANO GLI ANZIANI

15/03/2001

COMUNICATO N. 19A/2001   IL NONNO TELEMATICO HA FATTO TILT LE NUOVE TECNOLOGIE NON AMANO GLI ANZIANI Pollice verso per Internet, telefonini e bancomat E' ancora la televisione la vera passione della terza età e di tutti gli italiani   Di mouse, tastiere, bancomat e messaggini sms pare che non ne voglia proprio sapere. Il nonno telematico, tante volte evocato dai media, resta per ora un personaggio raro perché, a quanto pare, le nuove tecnologie non sono ancora riuscite a conquistare gli anziani, che continuano a preferire di gran lunga la cara, vecchia, amata ...

TERZA ETA': LA VERA INSIDIA E' LA NOIA

15/03/2001

COMUNICATO N. 19B/2001 TERZA ETA': LA VERA INSIDIA E' LA NOIA Per gli anziani il tempo libero rappresenta un'occasione sprecata Se quando si è giovani e si lavora il tempo libero è una conquista, nella terza età può diventare un problema, perché è spesso associato a noia e routine. Gli anziani - secondo quanto emerge dallo studio condotto dall'Istituto di Ricerche sulla Popolazione (IRP) del Consiglio Nazionale delle Ricerche che apparirà come supplemento del prossimo numero della rivista Demotrends - non riescono a sfruttare appieno le ...

ALLERGIE: E' ALLARME ROSSO PER I POLLINOTICI - DALLA PROSSIMA SETTIMANA ESPLODE LA "STAGIONE DEI FIORI"

09/03/2001

COMUNICATO N. 18/2001 ALLERGIE: E' ALLARME ROSSO PER I POLLINOTICI DALLA PROSSIMA SETTIMANA ESPLODE LA "STAGIONE DEI FIORI" Con la metà di marzo si apre ufficialmente la stagione di rischio per gli allergici. Si preannuncia come una delle più violente degli ultimi anni   Dalla prossima settimana inizia ufficialmente la stagione del polline, che si preannuncia come una delle più forti degli ultimi anni, con conseguenze anche molto gravi per chi soffre di questi disturbi. Ad annunciare l'arrivo del periodo più insidioso per i pollinotici - che nel nostro ...

IL CNR CERCA 18 SCIENZIATI - MANAGER

02/03/2001

COMUNICATO N. 17/2001   IL CNR CERCA 28 SCIENZIATI-MANAGER Il Consiglio Nazionale delle Ricerche, dopo l'approvazione della legge di riforma del gennaio 1999, sta rapidamente cambiando pelle e cerca 28 nuovi direttori di Istituto ai quali affidare altrettanti laboratori di ricerca dislocati in varie regioni d'Italia. Per partecipare al concorso, il cui bando si trova sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica del 2 marzo 2001, n. 18, IV serie speciale e sul sito del CNR (www.cnr.it - Voce News) occorre possedere precisi requisiti di carattere scientifico ed organizzativo che faranno ...

PIU' VICINA LA TERAPIA GENICA DI GRAVI MALATTIE CEREBRALI

28/02/2001

COMUNICATO N. 15/2001 PIU' VICINA LA TERAPIA GENICA DI GRAVI MALATTIE CEREBRALI Per Alberto Oliverio (CNR) si tratta di risultati sorprendenti "La terapia per curare la leucodistrofia metacromatica, una grave malattia ereditaria del sistema nervoso, è oggi più vicina grazie ai risultati di questa ricerca pubblicata su Nature Medecine", Alberto Oliverio ed Enzo Cestari, ricercatori dell'Istituto di Psicobiologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma non nascondono la propria soddisfazione per i risultati raggiunti nella ricerca condotta assieme ai colleghi del San ...

CALZATURE: LA SCARPA ITALIANA PRONTA ALLA SFIDA MONDIALE - IL CNR RILANCIA LA TRADIZIONE DEI NOSTRI CIABATTINI

28/02/2001

COMUNICATO N. 16/2001 CALZATURE: LA SCARPA ITALIANA PRONTA ALLA SFIDA MONDIALE IL CNR RILANCIA LA TRADIZIONE DEI NOSTRI CIABATTINI Al via un progetto cofinanziato dall'Ue. Uno scanner prenderà la forma del piede per ottenere scarpe su misura Anche la scarpa vuole la sua parte, soprattutto in un Paese come il nostro che vanta una tradizione calzaturiera di tutto rispetto indebolita però, negli ultimi tempi, dalla concorrenza spietata delle industrie straniere, specie orientali, avvantaggiate dai bassi costi della manodopera. Per cercare di restituire competitività ai ...

IL DESERTO DI GENGIS KHAN MINACCIA PECHINO

23/02/2001

COMUNICATO N. 14/2001   IL DESERTO DI GENGIS KHAN MINACCIA PECHINO Dall'Italia un aiuto per fermarlo: siglato un accordo scientifico sino-italiano per interventi di riforestazione Il deserto di Gengis Khan avanza sempre più rapido e minaccia ormai Pechino. Migliaia di chilometri quadrati di territorio fertile cinese vengono infatti erosi ogni anno dal deserto della Mongolia, giunto a poche centinaia di chilometri dalla capitale cinese, con pesanti ripercussioni sull'ecosistema, l'economia e le relazioni sociali delle comunità rurali del nord del Paese, le cui ...

LA PRIMAVERA BATTE OGNI RECORD

20/02/2001

COMUNICATO N. 13/2001 LA PRIMAVERA BATTE OGNI RECORD Si festeggia il 21, ma quest'anno di febbraio Prepariamoci a festeggiarla come sempre il 21, ma quest'anno di febbraio. La primavera, infatti, nel 2001 ha bruciato ogni record e si è presentata ufficialmente con un mese di anticipo rispetto alla tradizione. A confermare con l'ausilio delle statistiche un'impressione diffusa è l'Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Firenze, che per conto dell'Organizzazione Meteorologica Mondiale di Ginevra ha effettuato un riepilogo della situazione climatica ...

MUCCA PAZZA: CONSUMATORI TRANQUILLI, I RISCHI SONO MINIMI

19/02/2001

COMUNICATO N. 12/2001 MUCCA PAZZA: CONSUMATORI TRANQUILLI, I RISCHI SONO MINIMI Il Coordinatore del Progetto BSE del CNR invita alla calma   "Il terzo caso di mucca pazza non deve allarmare i consumatori, perché tutte le carni - cioè il muscolo - di bovini, anche di quelli eventualmente portatori silenti della BSE, sono senza rischi". A cercare di tranquillizzare l'opinione pubblica è il Prof. Franco Valfrè, Direttore dell'Istituto di Zootecnia della Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Milano e Coordinatore del Progetto ...

ARTE: SCOPERTO SEGRETO NEI QUADRI DEL CANALETTO - FU IL PRIMO A RILEVARE IL LIVELLO MEDIO DELL'ALTA MAREA A VENEZIA

13/02/2001

COMUNICATO N. 11/2001 ARTE: SCOPERTO SEGRETO NEI QUADRI DEL CANALETTO FU IL PRIMO A RILEVARE IL LIVELLO MEDIO DELL'ALTA MAREA A VENEZIA   Antonio Canal, più noto come Canaletto (1697-1768) è stato come tutti sanno un grande artista. Pochi conoscono invece la sua vocazione di scienziato ante litteram, svelata ora da uno studio condotto da Dario Camuffo, dell'Istituto di Chimica e Tecnologie Inorganiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Padova che, attraverso un'accurata analisi, ha portato alla luce un segreto scientifico lungamente custodito nei suoi quadri: ...

TUMORI: DALLA NOSTRA PIPI' LA CURA PER UNA EFFICACE PREVENZIONE

09/02/2001

COMUNICATO N. 10/2001 TUMORI: DALLA NOSTRA PIPI' LA CURA PER UNA EFFICACE PREVENZIONE L'Istituto di Tecnologie Biomediche Avanzate del CNR sta mettendo a punto un metodo innovativo per individuare la dieta più indicata per la prevenzione di malattie tumorali e cardiovascolari L'alimentazione, come si sa, svolge un ruolo essenziale nella prevenzione di alcuni tumori e di numerose patologie cardiovascolari all'origine di infarti e trombosi. Basti pensare alla funzione salutare che svolgono le brassicacee (cavoli, verza, cavolfiori, broccoletti, cime di rape, crescione, cavolini di ...

SCOPERTI DUE GENI ESSENZIALI DEL CERVELLO - AL CNR DI NAPOLI IL PREMIO LILIANE BETTENCOURT.

06/02/2001

COMUNICATO N. 9/2001 SCOPERTI DUE GENI ESSENZIALI DEL CERVELLO AL CNR DI NAPOLI IL PREMIO LILIANE BETTENCOURT Antonio Simeone premiato per avere individuato il meccanismo di azione dei geni otx nello sviluppo e l'evoluzione del cervello dei mammiferi. Si chiamano otx1 e otx2 e sono due geni essenziali del cervello perché la loro mancanza determina conseguenze gravissime sul topo e sugli altri mammiferi, compreso l'uomo, come l' epilessia o, nel caso dell'otx2, la completa mancanza di cervello al momento della nascita. Ad isolarli per la prima volta e a studiarne il meccanismo di ...

A MAZARA PESCATORI A SCUOLA DI MARKETING - ANCHE IL GAMBERO FINISCE "IN RETE"

29/01/2001

COMUNICATO N. 8/2001 A MAZARA PESCATORI A SCUOLA DI MARKETING ANCHE IL GAMBERO FINISCE IN "RETE" Per i pescatori di Mazara del Vallo potrebbe scattare l'ora della new fish: siti Internet, modelli bio-economici e persino algoritmi della logica fuzzy potrebbero entrare presto a far parte della loro cassetta degli attrezzi per rilanciare un settore che ha ragionato sinora solo in termini di sviluppo quantitativo, ma che potrebbe fare un notevole salto di qualità, anche grazie al supporto dell'IRMA, l'Istituto di Ricerche sulle Risorse Marine e l'Ambiente del Consiglio Nazionale delle ...

BOLGHERI: SARANNO CLONATI I CIPRESSI DI CARDUCCI - PARTE OGGI IL PIANO DI SALVAGUARDIA DELLO STORICO VIALE

26/01/2001

COMUNICATO N.7/2001 BOLGHERI: SARANNO CLONATI I CIPRESSI DI CARDUCCI PARTE OGGI IL PIANO DI SALVAGUARDIA DELLO STORICO VIALE I "cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar", celebrati da Giosuè Carducci in una poesia ormai indimenticabile, impressa nella memoria di milioni di studenti, saranno clonati per salvarli da una malattia che rischia di far scomparire lo storico viale. A coordinare il progetto di salvaguardia di Bolgheri è il Prof. Tullio Turchetti, direttore dell'Istituto per la Patologia degli Alberi Forestali del Consiglio Nazionale ...

A ROMA SI DISCUTE IL FUTURO DELLA RICERCA: OBIETTIVO: EUROPA UNITA ANCHE NELLE SCIENZE

24/01/2001

COMUNICATO N. 6/2001 A ROMA SI DISCUTE IL FUTURO DELLA RICERCA OBIETTIVO: EUROPA UNITA ANCHE NELLE SCIENZE La creazione di uno spazio europeo della ricerca rappresenta uno degli obiettivi prioritari della Commissione Europea, come emerge dalla comunicazione presentata nel 2000 dal commissario Philippe Busquin e sostenuta da tutti i Paesi membri. Ma se l'obiettivo è chiaro, l'incertezza riguarda le linee guida di questo progetto e soprattutto il ruolo che l'Italia può svolgere nella definizione puntuale del prossimo programma quadro di ricerca, ormai in via di stesura. Proprio ...

ENERGIA PULITA: NUOVE SPERANZE PER L'AUTO ELETTRICA E ANCHE PER I TELEFONINI S'ANNUNCIA UNA RIVOLUZIONE

23/01/2001

COMUNICATO N. 5/2001 ENERGIA PULITA: NUOVE SPERANZE PER L'AUTO ELETTRICA E ANCHE PER I TELEFONINI S'ANNUNCIA UNA RIVOLUZIONE Per l'auto elettrica, annunciata da tempo come la vera soluzione ai problemi di inquinamento delle città ma ancora lontana da una realizzazione industriale, si aprono nuove prospettive. A farla uscire dal limbo dei sogni potrebbe essere la tecnologia delle celle a combustibile sulla quale da anni puntano i ricercatori del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Messina che hanno sviluppato materiali e componenti innovativi che potrebbero fornire un nuovo impulso ...

ENERGIA: IL CNR PRESENTA IL NUOVO ISTITUTO DI TECNOLOGIE AVANZATE ALL'AVANGUARDIA NELLA REALIZZAZIONE DI CELLE A COMBUSTIBILE

15/01/2001

COMUNICATO N. 4/2001 ENERGIA: IL CNR PRESENTA IL NUOVO ISTITUTO DI TECNOLOGIE AVANZATE ALL'AVANGUARDIA NELLA REALIZZAZIONE DI CELLE A COMBUSTIBILE Se l'energia pulita rappresenta una condizione irrinunciabile per uno sviluppo sostenibile del pianeta, la presentazione dell'Istituto di Tecnologie Avanzate per l'Energia "Nicola Giordano" (ITAE) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, che da oggi può contare su un modernissimo impianto per la realizzazione di componenti per celle a combustibile, costituisce una tappa fondamentale in questa direzione: non a caso l' ITAE occupa il 7° ...