Comunicati stampa

I comunicati stampa sono elaborati e diffusi dall’Ufficio stampa del Cnr. In questa pagina è possibile visualizzare i più recenti o fare una ricerca per area disciplinare, canale tematico o data. E' possibile chiedere di ricevere via e-mail i nostri comunicati stampa.

Selezione data

L'impegno del Cnr nella risposta all'emergenza Covid-19

03/04/2020

Il Consiglio nazionale delle ricerche si dimostra in grado di fornire soluzioni innovative e in tempi rapidi, attraverso la sua rete integrata di Istituti, grazie alla sua interdisciplinarità e capacità di tradurre la ricerca di base in soluzioni applicative. Tra le linee di azione implementabili e in parte implementate nel breve periodo: supporto per la certificazione e adeguamento di apparecchiature e mascherine, anche con proprietà antivirali, sviluppo di reagenti e disinfettanti, soluzioni di telemedicina per il monitoraggio dei pazienti, piattaforme per la didattica, l’home care, attività ludiche a supporto della gestione dell’attuale isolamento, sia per aiutare la transizione verso il rientro alla normalità, analisi di dati complessi di tipo epidemiologico,  per il monitoraggio e la predizione dell’andamento dell’epidemia

Portiamo la ricerca a scuola

02/04/2020

I migliori contributi del mondo della ricerca pubblica italiana da oggi online in un’unica piattaforma. L’iniziativa è di tutti gli enti pubblici di ricerca italiani, che hanno fatto fronte comune per riunire contenuti, video e contributi interattivi in un’unica piattaforma, quella dell’Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE)

La tecnologia del vetro per computer e cellulari più veloci

01/04/2020

Dispositivi pronti all’accensione, con memorie RAM sempre attive anche senza essere alimentate. Questo il risultato di una ricerca dell’Istituto officina dei materiali del Cnr, dell’Università di Liegi e del Cea-Leti, pubblicata su Science Advances

Listening to the brain stars through nanotechnologies

30/03/2020

Studies over the past 40 years are showing that neuro-centric vision of the brain is now outdated. It is emerging that astrocytes, a particular class of non-neuronal brain cells, characterized by a star-shaped morphology, play a central role in the structure and functions of the brain, such as memory and learning

Le nanotecnologie che permettono di ascoltare il dialogo tra le cellule a stella del cervello

30/03/2020

Una ricerca coordinata dal Cnr-Isof in collaborazione con il Cnr-Imm dimostra che, sebbene siano “non eccitabili”, gli astrociti hanno una propria attività bioelettrica di eccitazione e comunicazione. Pubblicato su Advanced Biosystems lo studio presenta possibili applicazioni nanotecnologiche per la cura di patologie come epilessia e ictus

Is being a chef really so stressful?

16/03/2020

Researchers investigate, for the first time, psychological distress in chefs and the relationship with health complaints. Job duration and length of the working day lead to negative effects on mental and/or physical illness, including musculoskeletal and cardiovascular complaints. These are the main results of the study involving 710 Italian chefs, promoted by the Italian Chefs Federation with the collaboration of CNR-Irib, published on Frontiers public health

Fare lo chef è davvero stressante? Lo rileva uno studio del Cnr-Irib

16/03/2020

Gli anni di servizio e il numero di ore settimanali sono i principali fattori scatenanti lo stress psicologico e l’insorgenza di malattie organiche a carico dell’apparato muscoloscheletrico e cardio circolatorio. Questo è il risultato dello studio su 710 cuochi italiani, promosso dalla Federazione italiana cuochi, realizzato dal Cnr-Irib e pubblicato su Frontiers public health

Ip e Cnr: impresa e ricerca per innovare la mobilità

06/03/2020

Firmato un accordo quadro di quattro anni tra Consiglio nazionale delle ricerche e Ip per attività di ricerca e innovazione tecnologica per la mobilità sostenibile, la qualità dell’aria e dei carburanti. Il primo filone di cooperazione sarà sulle performance ambientali del nuovo carburante premium Optimo, insieme al nuovo Istituto di scienza e le tecnologie per l'energia e la mobilità sostenibile (Cnr-Stems)

Inventate le nanoantenne per onde di spin: più vicini i calcolatori analogici super efficienti

05/03/2020

Su Advanced Materials il rivoluzionario studio di Politecnico di Milano, New York University, Cnr-Iom (Consiglio nazionale delle ricerche – Istituto officina dei materiali) di Perugia, Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia e la beamline PolLux della Swiss Light Source, PSI, Svizzera

Leggere il Dna per comprendere le malattie gravi

03/03/2020

Uno studio dell’Istituto di biomembrane, bioenergetica e biotecnologie molecolaridel Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibiom) e dell’Università di Bari, pubblicato su Nature Protocols, ha sviluppato un protocollo per l’identificazione degli eventi di modifica al corredo genetico che permetterà di capire meglio l’insorgenza di malattie come Alzheimer, sclerosi laterale amiotrofica o malattie immunologiche e tumori e di progettare farmaci più efficaci

Mediterraneo: cambiamenti climatici e degrado ambientale impattano su migrazioni ed economie

28/02/2020

Il 2 marzo sarà presentato a Napoli il “Rapporto sulle economie del Mediterraneo 2019” a cura dell’Istituto di studi sul Mediterraneo del Cnr, edito da il Mulino. Al centro del volume, il legame tra ambiente, crescita economica e stabilità politica nel Mediterraneo. Parteciperanno il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, il segretario generale dell’Assemblea parlamentare del Mediterraneo Sergio Piazzi, il direttore del Dipartimento scienze umane Cnr Gilberto Corbellini e il direttore del Dipartimento di scienze e tecnologie dell’Università Parthenope Giorgio Budillon

Radar svela cosa c'è sotto la faccia nascosta della Luna

27/02/2020

Uno studio del Cnr-Irea e dell’Università Roma Tre, pubblicato oggi su Science Advances, ha rivelato per la prima volta la stratigrafia del sottosuolo del Polo Sud-Aitken, situato sulla faccia nascosta della Luna. Le rilevazioni sono state realizzate grazie a un radar cinese sul rover Yutu-2

Olive Oil is good for the brain, especially during aging

25/02/2020

Identified the in vivo neural anti-aging role of a component of extra virgin olive oil, hydroxytyrosol, which is also present in abundance in processing waste. There were beneficial effects especially in the aging brain. The results published in Faseb Journal were demonstrated by a team of researchers from National Research Council of Italy (IBBC-CNR) and the University of Tuscia, Italy

La storia evolutiva dei Sardi attraverso lo studio del DNA antico

25/02/2020

Ricercatori dell'Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irgb) e di UniSassari hanno pubblicato su Nature Communications i risultati delle analisi effettuate a livello dell’intero genoma sul DNA estratto da resti ossei preistorici di 70 individui, provenienti da più di 20 siti archeologici sardi su un periodo che parte dal Neolitico Medio e arriva fino al Medioevo

Distrofia, nella struttura tridimensionale del DNA segni dell'invecchiamento muscolare precoce

20/02/2020

Pubblicato su The Journal of Clinical Investigation uno studio italiano nato dalla collaborazione tra Istituto di tecnologie biomediche  del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Itb), Istituto nazionale di genetica molecolare di Milano (Ingm), Fondazione Santa Lucia IRCCS di Roma

Trapianto di cromosoma su cellule staminali umane

19/02/2020

Ricercatori dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Cnr e dell’Irccs Humanitas hanno messo a punto un nuovo approccio per correggere in cellule staminali umane il difetto di una rara malattia genetica, la sindrome di Lesch-Nyhan, causa di problemi neurologici e comportamentali. Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista internazionale Molecular Therapy: Methods & Clinical Development

Il controllo della CO2 ha un effetto immediato sulle precipitazioni nel Mediterraneo

18/02/2020

Stabilizzare le concentrazioni di CO2 in atmosfera avrebbe, nell’immediato, un effetto benefico sulle piogge di alcune regioni a clima mediterraneo. Lo studio condotto dal Cnr-Isac in collaborazione con l’Università di Reading, è pubblicato sulla rivista Pnas

L'olio fa bene al cervello, soprattutto negli anziani

17/02/2020

Identificato il ruolo anti-invecchiamento neurale in vivo di un componente dell’olio extravergine di oliva, l’idrossitirosolo, presente in abbondanza anche negli scarti di lavorazione. Riscontrati particolari effetti benefici negli anziani. I risultati pubblicati su Faseb Journal sono stati dimostrati da una équipe di ricercatori del Cnr e della Università della Tuscia

Rose, garofani e petunie: la "petalosità" è dovuta a un gene troppo attivo

12/02/2020

Uno studio dell’Università Statale di Milano, dell'Istituto di biologia e biotecnologia agraria del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibba) e del Parco tecnologico padano di Lodi (PTP Science Park), pubblicato su Journal of Experimental Botany, individua in analoghe mutazioni di geni regolatori la causa della moltiplicazione dei petali in alcune popolari varietà di fiori

Il Cnr insedia a Matera il primo Centro interdipartimentale dell'ente

12/02/2020

Sorgerà a Matera il primo Centro interdipartimentale del Cnr, previsto dal nuovo Regolamento dell’Ente, per dare un forte impulso ad azioni di sviluppo scientifico e di sostegno al territorio, lavorando in forte sinergia con tutte le istituzioni coinvolte

Una "colla" quantistica tra oggetti macroscopici

11/02/2020

All’Istituto nazionale di ottica del Cnr è stato ideato un metodo innovativo per “legare” attraverso l’entanglement oggetti macroscopici distinti, facendo loro condividere un singolo fotone. I risultati dell’esperimento, descritto su Physical Review Letters, permetteranno di indagare il confine tra fisica classica e quantistica e aprono la strada a nuove tecnologie sempre più sicure, precise ed efficienti

Cnr e Intesa Sanpaolo: accordo per favorire gli investimenti delle Pmi in ricerca e innovazione

10/02/2020

Intesa tra Cnr e Intesa Sanpaolo per promuovere e supportare la partecipazione delle imprese italiane alle iniziative di finanziamento dell’Unione Europea su progetti di Ricerca, Sviluppo e Innovazione. Un ulteriore passo avanti verso l’open innovation e il trasferimento tecnologico e di conoscenza dal mondo della ricerca verso il mercato

Prodotto per la prima volta il ghiaccio cubico perfetto

06/02/2020

Ricercatori del Cnr-Ifac hanno prodotto per la prima volta ghiaccio con struttura cristallina a simmetria cubica praticamente perfetta, denominato ghiaccio Ic. La scoperta, ovviamente, non interessa i barman e i cocktail ma ha un grande rilievo scientifico e apre il campo a numerosi studi di base nell’ambito della fisica del ghiaccio. Lo studio, pubblicato su Nature Materials, è realizzato in collaborazione con laboratori internazionali per spettroscopia neutronica Si fa presto a dire “un cubetto di ghiaccio”… In realtà, il ghiaccio desta da sempre un ...

Cnr e Grant Thornton siglano accordo quadro per le aziende italiane

05/02/2020

La partnership triennale è in particolare orientata a favorire lo sviluppo di start up e piccole e medie imprese innovative italiane

Cnr-Uni: al via la task force della ricerca e innovazione per lo sviluppo dell'attività normativa

30/01/2020

Consiglio nazionale delle ricerche e Uni – Ente italiano di normazione hanno stipulato oggi l’accordo quadro che definisce una serie di azioni congiunte per lo sviluppo dell’attività pre-normativa e normativa

Nuova luce sulla codifica degli odori a livello cerebrale

28/01/2020

L'Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche ha chiarito il meccanismo molecolare della percezione degli odori, oggetto di oltre vent’anni di ricerche nell’ambito della medicina molecolare, basato sulla formazione di mappe sensoriali cerebrali, definite da una precisa disposizione spaziale dei neuroni olfattivi guidata dal recettore dell’odore. Rilevanti per la ricerca su Parkinson e Alzheimer, i risultati sono pubblicati su Cell Reports

Una nuova tecnica permette l'integrazione di dispositivi elettronici e fotonici sulla stessa piattaforma di silicio

27/01/2020

I ricercatori dell’Istituto di fotonica e nanotecnologie e l’Istituto per la microelettronica e microsistemi del Cnr, in collaborazione con l’Università di Marsiglia e quella di Dresda, hanno dimostrato un metodo di fabbricazione innovativo per l’implementazione di nanowires di silicio (larghi solamente 100mn ma lunghi 1mm) e circuiti complessi di wires collegati tra di loro. Lo studio pubblicato su Nature Communications

Olografia digitale e intelligenza artificiale identificano microplastiche in mare

23/01/2020

Uno studio condotto da ricercatori dell’Istituto di scienze applicate e sistemi intelligenti del Cnr svela un nuovo metodo in grado di distinguere le microplastiche dal microplankton in campioni marini. Lo studio è stato pubblicato su Advanced Intelligent Systems

Clima: missione compiuta per la spedizione italo-francese sull'inesplorato plateau antartico

22/01/2020

Una squadra composta da scienziati francesi del CNRS e dell’Università Grenoble Alpes e da ricercatori italiani del CNR e dell’INGV ha completato con successo la missione East Antarctic International Ice Sheet Traverse (EAIIST). Obiettivo del progetto è la raccolta di dati che consentano la stima delle precipitazioni al centro del continente bianco, lungo un percorso mai battuto finora, e permettano agli scienziati la verifica dei risultati di alcuni modelli di circolazione atmosferica e una stima più attendibile del fenomeno dell’aumento del livello dei mari, attraverso lo studio degli archivi climatici raccolti. La traversata è stata organizzata dall’Istituto Polare Francese (IPEV) con la collaborazione del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), finanziato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e coordinato dal CNR per le attività scientifiche e da ENEA per l’attuazione operativa delle spedizione

Clima artico: ricostruita 120mila anni di storia di ghiaccio marino

21/01/2020

Uno studio dell’Istituto di scienze polari del Cnr su una carota lunga 584 metri, estratta nel 2015 in Groenlandia, indica che l’estensione media di ghiaccio marino artico presente negli ultimi 11mila anni è stata inferiore a qualsiasi altro periodo degli ultimi 120mila. I risultati ottenuti grazie a un’analisi innovativa dei sali marini. Il lavoro è pubblicato su Climate of the Past