Comunicati stampa

I comunicati stampa sono elaborati e diffusi dall’Ufficio stampa del Cnr. In questa pagina è possibile visualizzare i più recenti o fare una ricerca per area disciplinare, canale tematico o data. E' possibile chiedere di ricevere via e-mail i nostri comunicati stampa.

Selezione data

Nuova tecnologia per identificare il SARS-CoV-2 nei tamponi

25/05/2021

Ideata una metodica sensibile e rapida per identificare il virus nei tamponi nasofaringei. Lo studio - condotto dall'Istituto di scienze e tecnologie chimiche Giulio Natta del Cnr in collaborazione con l’Irccs Ospedale San Raffaele, l’Ospedale Luigi Sacco, l’Università di Milano e la Fondazione Mondino di Pavia - è stato pubblicato sulla rivista Sensors

Neuroriabilitazione post-ictus: un nuovo approccio riabilitativo unisce robotica e modulazione della serotonina

20/05/2021

Pubblicato su Progress in Neurobiology, lo studio del Cnr-In, del Sant’Anna e di UniPi evidenzia il possibile ruolo di un ormone, la serotonina, nel recupero post-ictus

Mechanics of the infinitely small: NanoGear, towards a molecular gear

17/05/2021

Oscillatory and rotational motions of different parts are combined in a newly conceived artificial  molecule, paving the way for the construction of devices capable of transforming and transmitting  movements on the nanometer scale. The nanodevice was designed, synthesized and tested by a team of  researchers of the University of Bologna led by Massimo Baroncini and Alberto Credi. This is a result of  the Center for Light Activated Nanostructures (Clan), a joint laboratory between the University and Cnr Isof in Bologna. The study is published by the prestigious journal Chem 

Meccanica dell'infinitamente piccolo: NanoGear, verso un ingranaggio molecolare

17/05/2021

Moti oscillatori e rotatori di parti differenti sono combinati in una molecola artificiale di nuova concezione, aprendo la strada alla realizzazione di dispositivi capaci di trasformare e trasmettere movimenti sulla scala dei nanometri. A progettare, sintetizzare e collaudare questo prototipo di nano-ingranaggio un team di ricercatori dell’Università di Bologna guidato da Massimo Baroncini e Alberto Credi. Un risultato nato nel Center for Light Activated Nanostructures (Clan), laboratorio congiunto tra Università e il Cnr-Isof di Bologna. Lo studio è pubblicato dalla rivista Chem

A Guarneri violin in the attic

14/05/2021

A violin of unknown origin and uncertain value becomes a museum piece.  A WhatsApp photograph was sufficient for Mauro Bernabei (Cnr-Ibe, Institute for BioEconomy of the National Research Council Italy), who employed dendrochronology - the technique that uses the characteristic patterns of the annual growth rings of trees - to determine the year of manufacture of this musical instrument and to attribute it to Giuseppe Guarneri filius Andreae (c. 1666-1740), the leading exponent of this family of luthiers from Cremona.  The results are published in Heritage Science

Un Guarneri in soffitta

14/05/2021

Da violino di paternità e valore incerti a ‘pezzo da museo’. È bastata una foto inviata su WhatsApp per consentire a Mauro Bernabei, Cnr - Ibe, di effettuare un esame con la tecnica della dendrocronologia - scienza che studia gli anelli di accrescimento del legno - e circoscrivere datazione e attribuzione del manufatto a Giuseppe Guarneri filius Andreae (1666-1740 ca.), esponente della famiglia di liutai cremonesi. I risultati sono pubblicati su Heritage Science

Insieme per la prevenzione cardiovascolare

13/05/2021

l Cnr e la Siprec esportano in Europa un nuovo modo di informare gli alunni sulla sana alimentazione e sul corretto stile di vita da seguire per non incorrere in patologie cardiache. Il progetto "Doctors, teachers, students, film-makers, and journalists allied in cardiovascular prevention" è stato pubblicato sulla rivista Annals of Public Health and Research

Quali piante piacciono ai ricercatori?

11/05/2021

Una recente pubblicazione su Nature Plants ha rivelato che alcune caratteristiche morfologiche, come gli steli più alti e i fiori dai colori sgargianti, attirano di più l'attenzione dei ricercatori impegnati nello studio delle piante. Il lavoro è stato condotto dall’Istituto di ricerca sulle acque del Consiglio nazionale delle ricerche di Verbania (Cnr-Irsa), dalle Università di Torino e Federico II di Napoli, dal Museo di scienze naturali di Berlino e della Curtin University in Australia e ha analizzato 113 specie delle Alpi sud-occidentali, menzionate in 280 pubblicazioni scientifiche negli ultimi 45 anni

Nuove prospettive per combattere l'infezione grave da Sars-CoV-2

10/05/2021

Un team di ricerca dell’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr e dell’Università Federico II di Napoli ha analizzato i dati di una popolazione di oltre mille pazienti italiani affetti da Covid-19, evidenziando l’effetto protettivo esercitato da una variante del gene TMPRSS2 negli uomini giovani e nelle donne anziane, e individuando un target terapeutico per lo sviluppo di nuovi farmaci. I risultati sono pubblicati sulla rivista Genes

Nuova luce sull'atrofia muscolare spinale

04/05/2021

Uno studio realizzato dal Cnr-Ibbr in collaborazione con l’Hannover Medical School ha identificato un nuovo meccanismo molecolare che contribuisce alla degenerazione dei neuroni nell’atrofia muscolare spinale. Lo studio, pubblicato su Pnas, e cofinanziato dalla Fondazione Telethon, ha permesso di migliorare le funzioni motorie di un modello “in vivo” della malattia

Lung cancer: new steps toward improving personalized therapy

26/04/2021

A subpopulation of cancer cells characterized by the aggressive mutated K-RAS gene, so far pharmacologically untargetable, has been identified by using a new technique. The study led by Cnr-Itb and published on Communications Biology, demonstrates the efficacy of a novel drug treatment

Tumore al polmone: passi avanti verso la terapia personalizzata

26/04/2021

Identificata, mediante una nuova tecnica, una sottopopolazione di cellule tumorali caratterizzate dall’aggressivo gene K-RAS mutato, finora intrattabile farmacologicamente. Lo studio coordinato dal Cnr-Itb e pubblicato su Communications Biology, dimostra l’efficacia del trattamento farmacologico

Essere nevrotici aumenta il rischio di sviluppare il Parkinson

23/04/2021

Numerosi fattori contribuiscono all’insorgenza della malattia di Parkinson, tra questi c’è anche uno specifico tratto di personalità chiamato nevroticismo. Questo è il risultato dello studio multicentrico su quasi mezzo milione di persone, realizzato dalla Florida State University in collaborazione con Cnr-Irib, Cnr-Ibfm e pubblicato su Movement Disorders

Neve e vegetazione modulano il riscaldamento climatico

20/04/2021

Lo studio, coordinato dall’Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Cnr, mostra il rapporto tra il global warming degli ultimi decenni e la variazione di copertura nevosa e vegetale nelle diverse aree dell’emisfero settentrionale. I risultati sono pubblicati su ERL

I "droni molecolari" aprono a nuove frontiere di materiali

19/04/2021

La ricerca dell’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati del Cnr, pubblicata sulla rivista Advanced Materials, introduce un nuovo paradigma per la manipolazione della materia su scala atomica, basato sull’uso di particolari molecole che vengono utilizzate come veri e propri droni

Trasporto marittimo: quale impatto su salute e ambiente

16/04/2021

Un’indagine Cnr-Isac, basata su studi recenti, evidenzia come le ultime normative internazionali abbiano portato ad una riduzione delle emissioni di inquinanti atmosferici, grazie alla quale si stimano, nei prossimi anni, una diminuzione di morti premature e casi di asma infantile, ma anche un leggero aumento del riscaldamento globale. I risultati sono pubblicati sulla rivista Atmosphere

Organ on chip: l'importanza della comunicazione cellulare

15/04/2021

Sviluppato un sistema miniaturizzato capace di far crescere selettivamente e di differenziare neuroni e cellule di Schwann. Lo studio, condotto dall’Istituto di nanotecnologia del Cnr di Lecce in collaborazione con l’Irccs Ospedale San Raffele di Milano e l’Università di Maastricht, potrà aiutare la comprensione delle malattie neuromuscolari. La ricerca è pubblicata su Scientific Reports

Ambiente e salute nei siti contaminati

13/04/2021

Sono le tematiche trattate nel volume presentato oggi, che illustra la situazione delle aree di bonifica in Italia e raccoglie i risultati più significativi del progetto Cisas, coordinato dal Dipartimento scienze del sistema terra e tecnologie per l’ambiente del Consiglio nazionale delle ricerche, sui siti di Priolo, Crotone e Milazzo. Il Cnr è stato coinvolto nello studio multidisciplinare con nove istituti che hanno indagato molteplici aspetti delle aree, studiando il percorso dell’inquinamento dall’emissione nell’ambiente, ai fenomeni di trasformazione, particolarmente complessi nell’ambiente marino, di trasporto e azione nel corpo umano, con ampio uso di modelli sperimentali e previsionali

Il Museo racconta i progetti Cnr di agroalimentare e bio-economia

12/04/2021

Con la realizzazione di tre documentari, il Museo racconta gli studi svolti dal Consiglio nazionale delle ricerche nell’ambito dei progetti Nutrage e Bio-Eco, affrontando temi vicini al vissuto quotidiano e all’immaginario di molti cittadini del mondo

Imparare dai meteoriti per migliorare le protesi ossee

08/04/2021

Uno studio dell’Istituto di cristallografia del Cnr in collaborazione con le università Sapienza e Roma Tre e con l’ISIS Neutron and Muon Source (UK), ha permesso di ottenere la prima caratterizzazione completa della whitlockite, un minerale presente anche nei meteoriti. I risultati contribuiranno ad ottenere materiali più performanti per utilizzo biomedicale. Lo studio è pubblicato su Crystals

Learning from meteorites to improve bone replacements

08/04/2021

The first full and accurate characterisation of the mineral whitlockite has been carried out using neutron diffraction at ISIS (U.K.), X-ray diffraction, electron microprobe analysis, and infrared spectroscopy

Scoperto il materiale che può diventare isolante eccitonico

07/04/2021

Uno studio di Cnr-Nano predice che un nuovo stato della materia, previsto negli anni '60 e mai confermato, si realizzi in un solido di solfuro di molibdeno applicando una pressione esterna. La ricerca è pubblicata sulla rivista PNAS

Una sola idea di tempo per la meccanica quantistica e la fisica classica

02/04/2021

Una ricerca su Nature Communications, a cura di Cnr-Isc e Università di Firenze, getta un ponte fra le due teorie fisiche attraverso un’unica definizione di “tempo”

Tumore al colon: scoperto un meccanismo alla base della formazione delle metastasi

01/04/2021

Identificati due marcatori che inducono le cellule staminali tumorali del colon a sviluppare metastasi. Lo studio condotto dall’Istituto di genetica e biofisica “Adriano Buzzati Traverso” del Cnr di Napoli apre la strada a nuove terapie che colpendo tali fattori potrebbero eliminare selettivamente una specifica popolazione di cellule tumorali. I risultati della ricerca realizzata grazie al sostegno della Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro sono stati pubblicati sulla rivista Theranostics

Più neve ad alta quota sulle Alpi Giulie a causa del riscaldamento artico

31/03/2021

Pubblicata su Atmosphere una ricerca che chiarisce l’anomalia dei piccoli ghiacciai delle Alpi Giulie a bassa quota che, invece di scomparire a causa del riscaldamento globale, come nel resto delle Alpi, sono resilienti e stabili da circa 15 anni. Un team internazionale di ricerca coordinato dall’Istituto di scienze polari del Cnr ha individuato due possibili cause: il maggiore riscaldamento dell’Artico e l’aumento della temperatura della superficie del Mare Adriatico

Compreso il meccanismo base del carcinoma ovarico invasivo

29/03/2021

Uno studio condotto dall’Istituto di biologia e patologia molecolari del Cnr approfondisce il processo a cascata alla base dell’invasione metastatica del carcinoma ovarico e della formazione di invadopodi, dimostrando il coinvolgimento del recettore dell’endotelina e della b-arrestina1. Il lavoro, pubblicato su Cell Reports, è stato realizzato con il sostegno di AIRC in collaborazione con gruppi di ricerca di Istituto Regina Elena di Roma, Istituto Superiore di Sanità e Campus Biomedico di Roma

Mutazioni genetiche e varianti del SARS-CoV-2

26/03/2021

Uno studio condotto dal Cnr-Ibiom di Bari insieme all’Università di Bari e all’Università Statale di Milano, con il supporto della piattaforma bioinformatica Elixir Italia, ha sviluppato una nuova e semplice metodologia per la classificazione delle varianti del virus. Lo studio condotto sulle sequenze di oltre 180.000 genomi virali isolati da diversi centri in tutto il mondo ha permesso di caratterizzare le dinamiche evolutive di SARS-CoV-2. Lo studio è pubblicato su Molecular Biology and Evolution

Jellyfish, a sustainable seafood?

25/03/2021

The Institute of Sciences of Food Production of the National Research Council of Italy and Cnr Edizioni released the book “European Jellyfish Cookbook - New perspectives on marine food resources”. An on-line presentation is scheduled on March 29 at 5pm: researchers and international chefs will both lead public towards a new perception of these fascinating creatures as a possible new food resource

Meduse, cibo sostenibile del futuro?

25/03/2021

L’Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Consiglio nazionale delle ricerche ha raccolto nel volume “European Jellyfish CookBook”, edito da Cnr Edizioni, le prime ricette “stellate” in stile occidentale a base di meduse, il cui uso alimentare non è ancora autorizzato. Il libro viene presentato lunedì 29 marzo in un evento on line: ricercatori e chef guideranno il pubblico verso una nuova percezione di queste creature marine, da odiate nemiche a preziosa risorsa

Varianti: nuovi algoritmi per studiare come nascono e si diffondono

23/03/2021

Un team italiano coordinato dall’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare (Ibfm) del Consiglio nazionale delle ricerche di Segrate ha pubblicato due studi, su Patterns e iScience, che presentano un importante avanzamento nella comprensione dell’evoluzione del virus SARS-CoV-2 e dei meccanismi che portano alla generazione di nuove varianti virali