Dall'Almanacco

Questa sezione raccoglie una selezione di articoli tratti dal web magazine ‘Almanacco della Scienza Cnr’, selezionati per area tematica, canale di interesse e data. Il webzine è realizzato a cadenza mensile dall’Unità Ufficio Stampa Cnr

Selezione data

Ripescare l'identità

07/09/2023
L'Istituto di studi sul Mediterraneo del Consiglio nazionale delle ricerche supporta le pescatrici dell'isola brasiliana di Bom Jesus dos Passos nella loro attività con l'obiettivo di contrastare la scomparsa delle caratteristiche tipiche locali. Lo racconta la ricercatrice Roberta Varriale, ideatrice di un modulo di formazione con cui le donne locali acquisiscono competenze imprenditoriali

Svanire sull'Almanacco della Scienza

07/09/2023
Talvolta apparire sembra più importante che essere. Ma noi vogliamo occuparci del tema antitetico, di chi nasconde, scompare, intenzionalmente o meno. Lo abbiamo esaminato nel nostro magazine, in differenti declinazioni, con l'aiuto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr

Me ne vado

07/09/2023
Nella società dell'apparenza, la "sottrazione" può divenire uno strumento di comunicazione paradossalmente ancora più efficace. Sin dall'eremitaggio e dal monachesimo anacoretico, infatti, sappiamo quanto l'assenza, la distanza, l'esilio e il silenzio possano colpire l'immaginario collettivo e trasmettere un messaggio forte. Strategie che funzionano, però, se messe in atto con parsimonia e con contenuti di qualità effettiva

Scrivere sotto pseudonimo al tempo dei social

07/09/2023
In un momento in cui si fanno follie per ottenere visibilità, la forza narrativa della scrittrice Elena Ferrante emerge sotto un nom de plume con enorme successo, versioni pelvisive e traduzioni in tutto il mondo. Con l'aiuto di Antonella Pellettieri, cerchiamo di interpretare i segreti dell'autrice che nessuno sa davvero chi sia

Più ricchezza, meno figli

07/09/2023
Man mano che cresce il livello socio-economico e culturale l'umanità tende a diminuire di prolificità, fino a compromettere l'equilibrio demografico e il proprio lo stesso futuro. Lo sappiamo bene in Italia, Paese purtroppo record per questa tendenza. Ne parliamo con il demografo del Cnr Corrado Bonifazi

Il Cairo dalle piramidi alla Nuova Capitale

14/06/2023
La solitudine imponente e misteriosa dei celeberrimi monumenti egizi appartiene più al nostro immaginario romantico che non alla realtà storica. Le ricerche archeologiche degli ultimi decenni hanno dimostrato, infatti, come anche nell'antichità essi fossero attorniati da vere e proprie città. Lo spiega l'egittologa Giuseppina Capriotti Vittozzi dell'Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr

Un Almanacco della Scienza ricco di luoghi. Comuni

14/06/2023
Li esaminiamo nel nostro magazine, con l'aiuto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr

Frasi fatte bene

14/06/2023
Paolo Squillacioti, direttore dell'Istituto Opera del vocabolario italiano del Cnr, spiega perché i luoghi comuni siano tante diffusi; sia a livello colloquiale, sia in altri ambiti, per esempio quello politico o letterario. Non si tratta quindi di mere banalità

Il lockdown, un romanzo dispotica

14/06/2023
Alan Bennet, scrittore, drammaturgo e sceneggiatore britannico, in "Arresti domiciliari" (Adelphi) ci fa rivivere, grazie a riflessioni e ricordi contenuti in un diario la pandemia e l'isolamento domestico. Uno dei momenti più difficili in cui si è trovata l'umanità dei nostri tempi

Preghiere al vento. Di Focara

14/06/2023
Fiorenzuola di Focara, a pochi chilometri da Pesaro, è ricordato da Dante in un canto dell'Inferno per il suo vento "sferzante". Ne parla Marina Baldi, climatologa dell'Istituto per la bioeconomia, mentre Cristiano Lorenzi Biondi dell'Opera del vocabolario italiano spiega come il poeta sia venuto a conoscenza di questa particolarità atmosferica il borgo marchigiano

Il Piave mormorava

14/06/2023
Lo storico contemporaneista Alberto Guasco dell'Istituto di storia dell'Europa mediterranea del Consiglio nazionale delle ricerche, racconta l'epopea bellica di cui il nostro esercito fu protagonista nel primo conflitto mondiale. E cosa questo fiume abbia rappresentato, dal punto di vista simbolico e valoriale, per la formazione di uno spirito nazionale

Un Almanacco della Scienza corposo

10/05/2023
Nel nostro magazine, affrontiamo alcuni aspetti legati al corpo, inteso in diverse accezioni, avvalendoci del supporto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr

Un nuovo modello tra reale e virtuale

10/05/2023
L'annullamento delle distanze e l'aumento della velocità e dei dati a disposizione caratterizzano la contemporaneità. La solidità dei concetti tradizionali ha lasciato il posto a una società in trasformazione, labile, la cui precarietà coinvolge ogni aspetto della vita pubblica, dai rapporti di lavoro ai legami personali, mettendo in discussione anche l'individuo, i suoi sentimenti e i suoi desideri. Ne abbiamo parlato con Daniele Demarco, ricercatore dell'Istituto di studi sul Mediterraneo ...

Almanacco della Scienza? Ma che domande...

12/04/2023
La curiosità e il dubbio sono la molla della ricerca e della conoscenza, ma anche dello scetticismo complottista e negazionista. In fondo, tutto nasce da una domanda. Lo stesso Almanacco della Scienza parte dai quesiti rivolti a ricercatrici e dei ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche, ai quali, per il numero on line da oggi, abbiamo posto alcune "grandi domande" che mescolano curiosità minute e interrogativi esistenziali

Ma cos'è questa crisi?

12/04/2023
I motivi all'origine delle grandi crisi economiche, finanziarie e bancarie possono essere diversi e si legano alle differenti situazioni e ai momenti storici. Lo chiarisce Antonio Coviello economista dell'Istituto di ricerca su innovazione e servizi per lo sviluppo, esaminando i casi della Lehman Brothers del 2008 e il più recente della Silicon Valley Bank

Un Almanacco della Scienza mimetico

15/03/2023
Nel nostro magazine, affrontiamo alcuni aspetti del mimetismo, esaminandolo in vari ambiti, grazie all'aiuto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr

Imitare un risultato (o sue proprietà)

15/03/2023
Il metodo delle differenze finite mimetiche è una strategia matematica per la risoluzione di problemi tridimensionali descritti da equazioni differenziali, secondo cui il risultato ottenuto, che è un'approssimazione della "vera" soluzione, "imita" la soluzione cercata o alcune sue proprietà. Per capire meglio di cosa si tratta ne abbiamo parlato con Gianmarco Manzini, ricercatore dell'Istituto di matematica applicata e tecnologie informatiche del Consiglio nazionale delle ricerche e staff ...

L'arte di camuffare

15/03/2023
Il mimetismo, mutuato dalla natura, è entrato nell'arte, nella moda e nel mondo militare. Furono addirittura i pittori cubisti a ispirare, con le loro teorie estetiche, le modalità di camuffamento degli eserciti e dei mezzi bellici durante la Prima Guerra Mondiale. Da Andy Wharol ad Alighiero Boetti fino al bodypainting di Liu Bolin l'arte mimetica non smette di sorprendere

Si fa presto a dire ologramma

22/02/2023
L'olografia è una tecnologia ottica di registrazione e riproduzione di immagini tridimensionali basata sull'impiego di luce laser. A spiegare come funziona e la sua utilità nella nostra esistenza quotidiana è Maria Bondani, ricercatrice dell'Istituto di fotonica e nanotecnologie del Consiglio nazionale delle ricerche

Il corpo va a scuola

22/02/2023
"Educando in danza" (Gremese editore) è un innovativo manuale scritto da tre insegnanti dell'Accademia nazionale di danza: Antonella Lazzaretti, Sabrina Lucido ed Elena Viti. E propone una nuova tipologia di insegnamento rivolta ai bambini fino ai 10 anni di età, che segue i più recenti risultati degli studi coreutici, sulla didattica e sui diversi approcci psico-pedagogici

Almanacco della Scienza: in che senso?

22/02/2023
Se possiamo interagire con l'ambiente circostante è grazie ai sensi, a ciascuno dei quali è deputato un organo del nostro corpo: la vista agli occhi, l'udito alle orecchie, il gusto alla bocca, l'olfatto al naso, la pelle al tatto. Attraverso loro possiamo trasformare gli stimoli esterni in informazioni per il cervello e, in tal modo, conoscere in modo concreto e preciso ma anche percepire in modo errato o ingannevole i vari aspetti della realtà. La domanda "in che senso?" è quindi meno ...

Bitcoin, non monete

02/02/2023
Nel contesto dei mercati e degli strumenti finanziari, troviamo azioni, obbligazioni, valute, opzioni, futures e le cosiddette criptovalute. Ce ne parla in dettaglio l'economista Giampaolo Vitali dell'Istituto di ricerca sulla crescita economica sostenibile (Ircres) del Cnr

Soltanto parole?

01/02/2023
Viviamo nelle società della comunicazione, dove la conoscenza è il patrimonio più rilevante. In questa dinamica, immateriale eppure così sostanziale, bisogna tenere conto di alcuni processi. L'eccesso di messaggi circolanti, il logoramento del quale ha avvertito Liliana Segre in relazione al Giorno della memoria, la professionalità di coloro che confezionano e inviano le notizie, in primis dei giornalisti. Occorre una maggiore selezione, soprattutto nella comunicazione scientifica. In ...

Un Almanacco della Scienza immateriale

01/02/2023
Nel nostro magazine, esaminiamo alcune caratteristiche della realtà virtuale e digitale, ormai estremamente diffusa nella nostra vita, grazie all'aiuto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr

Gli Nft, nuova frontiera dell'arte

01/02/2023
Parola del 2021 secondo il Collins Dictionary, questa sigla è l'acronimo di "Non-Fungible-Token", ovvero un bene digitale - video, immagine, file audio - circolante tramite blockchain, con caratteristica di autenticità e non replicabilità. Gli Nft, come l'opera "Everydays: the first 5000 days" di Beeple, battuta all'asta per 69,3 milioni di dollari, stanno rinnovando i concetti di unicità e valore di un'opera, rivoluzionando il mercato dell'arte, che non ha più bisogno di intermediari come ...

Infodemia, profezia autoavverante

18/01/2023
La proliferazione di comunicazione si autoalimenta in un modo inevitabile. L'urgenza del problema è evidente. Basti pensare all'insistenza di papa Francesco sul pettegolezzo, alla teoria socratica dei "tre setacci", alla preoccupazione dell'Oms per le informazioni non corrette, non chiare o non complete su Covid. A livello popolare, la si deduce da alcuni modi di dire: "Il silenzio è d'oro", "Un bel silenzio non fu mai scritto", "Usi obbedir tacendo", "Taci! Il nemico ti ascolta", "Pensa prima ...

Estinti saluti

18/01/2023
Il direttore dell'Opera del vocabolario italiano del Cnr esamina alcune formule di commiato tradizionali utilizzate in passato nei messaggi scritti: si va dal "costante ossequio" ad "aggradisca i cordiali e rispettosi saluti". E sottolinea come oggi, poiché le occasioni di scrivere lettere sono davvero rare, spesso chi deve farlo cerchi su Internet le frasi più adatte per congedarsi

Per modo di dire

18/01/2023
In questo numero del nostro magazine esaminiamo alcune delle espressioni idiomatiche e locuzioni più usate nella quotidianità. Con l'aiuto di ricercatrici e ricercatori del Cnr

Se una battaglia ricorda il caos

18/01/2023
A spiegare l'origine storica e l'adattamento linguistico subito dall'espressione "è tutto un ambaradan" è Alberto Guasco dell'Istituto di storia dell'Europa mediterranea del Consiglio nazionale delle ricerche. Che ricorda come a utilizzarla per primi furono gli stessi soldati che parteciparono nel 1936 alla battaglia da cui essa deriva

Anche sull'Almanacco della Scienza è Natale

21/12/2022
Abbiamo dedicato il nuovo numero del nostro magazine a questa festa e ai tanti temi a essa legati: solitudine e denatalità, crisi energetica e climatica, presepe e Babbo Natale, bambini e abbuffate...come sempre, con l'aiuto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr. Buona lettura e tanti auguri!