News

Le news sono contenuti di attualità segnalati dalla rete scientifica e dai colleghi del Cnr, i quali possono inoltrare tramite l’apposito gestionale una richiesta di pubblicazione sul portale, che verrà presa in carico dalla redazione. In questa sezione è possibile visualizzare le news pubblicate in ordine cronologico o effettuare ricerche per area tematica, canale di interesse o data.

Selezione data

Aree vulcaniche attive monitorate con i droni

14/01/2021

Un team internazionale, composto da ricercatori dell’Ingv, del Cnr e della New York University ha mostrato che un’area vulcanica, anche in zone di difficile accesso e condizioni ambientali ostili, può essere perfettamente monitorata da un drone, che può controllare anche i minimi dettagli di attività altrimenti impossibili da rilevare. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista internazionale Remote Sensing e si inserisce in un’attività di ricerca sviluppata dal 2013 nel Cnr-Ismar ed Ingv di Napoli relativa al monitoraggio integrato delle pericolosità naturali presenti nell’area costiera flegrea

Arriva il sensore fotonico h-Alo per la sicurezza del cibo

14/01/2021

L’Istituto per lo Studio dei materiali nanostrutturati del Consiglio nazionale delle ricerche, nell’ambito delle tecnologie fotoniche avanzate e smart per il monitoraggio di contaminanti microbiologici e chimici lungo la catena di produzione e distribuzione alimentare, coordina il progetto h-ALO (Photonic system for adaptable multiple-analyte monitoring of food-quality) che sarà finanziato dal programma europeo Horizon 2020 con oltre 4 milioni di Euro

La dinamica costiera della riserva naturale della Sentina

14/01/2021

Federico Spagnoli, ricercatore dell'Istituto di scienze marine (Cnr-Irbim), ha collaborato all'articolo "Metrics for short-term coastal characterization, protection and planning decisions of Sentina Natural Reserve, Italy" pubblicato sulla rivista Open access 'Ocean & Coastal Management' riguardante la dinamica costiera della riserva naturale della Sentina, nelle Marche

Covid-19: il progetto PAPSEN a sostegno della popolazione africana

13/01/2021

La pandemia Covid-19 sta mettendo in ginocchio il sistema economico e sanitario globale. Nonostante la malattia sia meno diffusa nell'Africa subsahariana, il Covid-19 non ha risparmiato le zone rurali e più isolate del Senegal, come la Casamance, dove ha aggravato l'insicurezza alimentare e la situazione economica delle famiglie più vulnerabili. Con il progetto PAPSEN PAIS Cnr-Ibe e Isra hanno sostenuto le donne produttrici di riso in due delle tre regioni della Casamance, quelle di Sédhiou e Kolda, distribuendo sementi e fornendo assistenza tecnica

Al via i Progetti di Ricerca @CNR

05/01/2021

Progetti di Ricerca @CNR è una misura volta a valorizzare la progettualità dei ricercatori di tutto l'Ente: saranno finanziati progetti dotati di qualità, originalità e possibili ricadute innovative, promossi  nell’ambito delle iniziative di ricerca strategiche dell’ente. Pubblicato l'avviso con tutti i termini per partecipare

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: un'occasione da non fallire

23/12/2020

L'Istituto per le risorse biologiche e le biotecnologie marine (Cnr-Irbim) e l'Istituto di ricerca sugli ecosistemi terrestri (Cnr-Iret), attraverso i rispettivi direttori Gian Marco Luna e Carlo Calfapietra, hanno aderito alla Comunicazione congiunta degli esperti del Comitato Capitale Naturale sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza 

Un prestigioso premio al progetto europeo H2020 GenTree sulle risorse genetiche forestali

23/12/2020

Il progetto H2020 GenTree, terminato a febbraio 2020, e di cui l’Istituto di bioscienze e biorisorse (Ibbr-Cnr) di Sesto Fiorentino è stato partner, è stato insignito del prestigioso "Prix spécial du jury" durante l'ottava cerimonia annuale "Les Etoiles de l'Europe". Il premio è stato consegnato a Bruno Fady, Direttore di Ricerca presso l’INRAE di Avignone e coordinatore del progetto, da Frédérique Vidal, ministro francese dell'Istruzione Superiore, della Ricerca e dell'Innovazione, durante la cerimonia che si è svolta on-line il 16 dicembre

Il Cnr-Ismar pronto alla sfida di "EUROqCHARM" per uniformare i metodi di misura dell'inquinamento da plastica

23/12/2020

L'Istituto di scienze marine del Cnr è partner del progetto europeo che ha l'obiettivo di armonizzare le varie metodologie di monitoraggio e misura di macro, micro e nanoplastiche nell'ambiente: un passo più che mai urgente per affrontare con successo la lotta all'inquinamento da plastica, stabilire standard e raccomandazioni univoche anche a livello politico e normativo 

Antartide: la rompighiaccio Laura Bassi parte dalla Nuova Zelanda alla volta della stazione italiana Mario Zucchelli

23/12/2020

La nave rompighiaccio da ricerca italiana “Laura Bassi”, di proprietà dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - OGS, è in partenza verso l’Antartide dal porto neozelandese di Lyttelton, nell’ambito della 36a campagna antartica del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), finanziata dal Ministero dell’Università e Ricerca (MUR) e gestita dall’ENEA per la pianificazione e l’organizzazione logistica e dal Cnr per la programmazione e il coordinamento scientifico

La traversata per Concordia

18/12/2020

Due articoli scritti rispettivamente da Angelo Domesi, per l'Almanacco della scienza del Cnr, e da Loredana Faraldi per  il Corriere innovazione, descrivono i momenti di vita durante il lungo inverno antartico  nella base Concordia, "dove non si incontra nessuno, nessun essere umano, vegetale o animale". In un ambiente così isolato e  ostile, la felicità può derivare dall'attesta del rifornimento del cibo fresco,  portato dalla nave rompighiaccio "Astrolabe"

Auguri di buone feste dalla base Concordia in Antartide

18/12/2020

Auguri di buone feste da parte dello staff impegnato nella XXXVI spedizione antartica del Programma nazionale di ricerca in Antartide.

Misurare la pioggia con un'antenna satellitare domestica? Grazie a NEFOCAST, oggi si può!

18/12/2020

Il progetto Nefocast, finanziato dalla Regione Toscana, ha l’obiettivo di ottenere informazioni con elevate risoluzione temporale sulle precipitazioni atmosferiche a partire dall’attenuazione dovuta alla precipitazione sulla propagazione dei segnali di telecomunicazione. Come strumento di misura è stato usato lo SmartLNB, un ricevitore satellitare bidirezionale di nuova generazione

Cnr e Maeci: un nuovo accordo sulle filiere agroalimentare e sostenibilità ambientale

17/12/2020

Sulla piattaforma Cnr Outreach, due brevi clip illustrano l'accordo siglato dall'Ente con il Ministero degli affari Esteri e della cooperazione Internazionaleper la realizzazione di un piano di promozione integrata volto a rafforzare l’internazionalizzazione attraverso iniziative mirate da realizzare in Paesi di rilevanza strategica per l’export nazionale

Allarme Pinna nobilis: grave moria registrata lungo le coste del Veneto

11/12/2020

L’epidemia che ha decimato la specie protetta Pinna nobilis in tutto il Mediterraneo ha verosimilmente raggiunto le coste del Veneto, tra le ultime aree finora indenni. Un evento di mortalità di massa è stato, infatti, registrato a fine novembre 2020 presso alcune formazioni rocciose al largo del litorale veneziano, localmente note come “tegnùe”. I numeri sono allarmanti: oltre il 90% degli esemplari osservati è morto. Il fenomeno è stato riscontrato nel corso di attività di indagine svolte in collaborazione tra l’Istituto di scienze marine (Ismar) del Cnr di Venezia e l’Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale del Veneto

Il prato fiorito: il manuale del Cnr per coltivare piante e fiori nelle scuole

10/12/2020

In tempo di Covid19, si è presa coscienza dell’importanza di attività svolte in un ambiente sano, salubre ed “open air”. La didattica scolastica non fa eccezione ed il volume “Linee guida per la creazione di un prato fiorito nel giardino della scuola” è un esempio che guarda in questa direzione

"Ambiente e clima. Il presente per il futuro"

10/12/2020

Pubblicato il volume che raccoglie gli atti del convegno “Ambiente e clima. Il presente per il futuro” svoltosi nel 2019 a Lecce, organizzato dagli istituti Cnr Isac, Ismar e Irpps insieme all'Associazione Donne e scienza.  La sfida è stata quella di provare ad allargare lo sguardo e creare relazioni tra diversi punti di vista di chi questa crisi la studia e chi avrebbe il potere di trasformarla e chi invece ne subisce gli effetti. Alla base, la convinzione che l’urgenza della crisi imponga una visione olistica di tutto il sistema e richieda lo sforzo di pensiero e di azioni su più piani da parte di uomini e donne

I cambiamenti climatici e il mare: gravi conseguenze anche per l'uomo

01/12/2020

Greenpeace ha rilasciato un briefing sulle conseguenze dei cambiamenti climatici in atto, curato da Antonello Pasini (Cnr-Iia): “Il mare trasferisce più calore all’atmosfera e quest’ultima non può far altro che scaricare violentemente questo surplus di energia sul territorio con piogge molto intense e venti forti. Ecco quindi che i fenomeni meteorologici possono diventare più violenti”, avverte. Il report giunge a un anno di distanza dal progetto “Mare Caldo”, tramite il quale sono state monitorate le temperature marine e studiati gli impatti dei cambiamenti climatici in mare

Flumen, lo stato dei fiumi di Roma: un anno di raccolta dati

01/12/2020

Si conclude il primo anno di attività di Flumen, importante progetto tra arte, scienza ed ambiente ideato dall’artista Andreco dove fiumi e parchi sono protagonisti. Il progetto, che vede tra i partner il Cnr-Iret, è di durata triennale e proseguirà negli anni 2021 e 2022: previsti interventi di piantumazione per migliorare lo stato delle acque del Tevere e Aniene e interventi di restituzione artistica presso il Maxxi e il Palazzo delle Esposizioni

Bando Villa Vigoni 2022 "Cooperazione Italo-Tedesca nel campo delle Scienze Umane e Sociali"

30/11/2020

Il Centro italo-tedesco per il dialogo europeo ‘Villa Vigoni’ promuove la collaborazione scientifica internazionale e la creazione di nuove reti tra ricercatori, esperti e giovani, nei campi delle scienze umanistiche e sociali. Il Centro ha pubblicato il bando del programma "Cooperazione Italo-Tedesca nel campo delle Scienze Umane e Sociali" per Colloqui da realizzare nel 2022 a Villa Vigoni sul lago di Como. La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 dicembre 2020

"Soilless-go", progetto di ricerca per le coltivazioni senza suolo

27/11/2020

Il progetto trasferirà a imprenditori agricoli e tecnici che operano in orticoltura protetta tecnologie innovative, know-how e competenze maturate in ambienti di ricerca, con lo scopo di facilitare l'introduzione sul mercato di prodotti innovativi ad alto valore aggiunto e cogliere le nuove opportunità che derivano dalla coltivazione in sistemi senza suolo. Un ampio sito web mette a disposizione attività di ricerca, dimostrazioni, e documentazione di approfondimento

I 40 anni dal terremoto in Irpinia

25/11/2020

Il Cnr ricorda attraverso due testimonianze il tragico terremoto che il 23 novembre 1980, precisamente alle 19.34, devastò la Campania, la Basilicata e una parte della Puglia, provocando danni enormi e quasi 300.000 sfollati

Il Cnr a Futuro Remoto 2020

19/11/2020

Il primo Festival scientifico d’Europa celebra la sua 34esima edizione con un programma interamente on line dedicato a “Pianeta, cambiamenti epocali e sfide globali”. Il Consiglio nazionale delle ricerche, partner della manifestazione, partecipa con numerosi appuntamenti tra laboratori, collegamenti in diretta, video streaming, dibattiti on line e conferenze

Highly Cited Researchers 2020

18/11/2020

Luca Brocca, dirigente di ricerca del Cnr-Irpi di Perugia e Vincenzo Di Marzo, dirigente di ricerca del Cnr-Icb, sono stati nominati Highly Cited Researcher nel 2020 da Web of Science.
Highly Cited Researchers sono i ricercatori più influenti al mondo dell’ultimo decennio, come dimostra la produzione di molteplici lavori altamente citati che si collocano nella top 1% di citazioni per campo e anno in Web of Science. Tra gli scienziati del mondo, i ricercatori Clarivate™ "Highly Cited" sono 1 su 1.000

Assegnati i premi 2020 dell'Associazione italiana donne inventrici ed innovatrici

18/11/2020

L’Associazione ITWIIN, che si pone come scopo quello di aiutare donne portatrici di idee e innovazioni a realizzare le loro aspirazioni, ampliare orizzonti ed esperienze, ha assegnato lo scorso 18 novembre i tradizionali premi annuali. Nella giuria, anche Gianni Tartari, associato al Cnr-Irsa

Flumen, lo stato dei fiumi di Roma: i dati raccolti

17/11/2020

Si conclude il primo anno di attività di Flumen, importante progetto tra Arte, Scienza ed Ambiente ideato dall’artista Andreco dove fiumi e parchi sono protagonisti. Il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale è realizzato in collaborazione con una importante rete di partner scientifici e artistici, tra i quali anche l'Istituto di ricerca sugli ecosistemi terrestri del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iret)

Opportunità di accesso transnazionale alle Facility di ACTRIS

16/11/2020

È stata pubblicata la prima call per il TransNational Access (TNA) ai servizi offerti dalle facility dell'infrastruttura di ricerca ACTRIS (Aerosol, Clouds, and Trace gases Research InfraStructure) nell’ambito del progetto ACTRIS IMP. Inserita nella Roadmap ESFRI, ACTRIS è l'infrastruttura europea a supporto della ricerca in campo atmosferico che mette a disposizione di ricercatori e scienziati risorse e servizi per affrontare le sfide socio-economiche presenti e future legate in particolare alla qualità dell'aria, al cambiamento climatico e alla protezione dai rischi ambientali.

Questionario 2020 per la valutazione delle risorse bibliografiche acquisite e da acquisire centralmente

13/11/2020

La Biblioteca centrale e il Comitato di Coordinamento permanente per la gestione delle Biblioteche del Cnr hanno concordato di attivare un canale di comunicazione continuativo con tutti i soggetti della rete scientifica dell'Ente. L'obiettivo è quello di rilevare le esigenze della rete in ordine sia alle risorse bibliografiche di interesse, sia alle modalità di pubblicazione degli articoli, permettendo quindi una migliore pianificazione degli acquisti secondo principi di customer satisfaction e di economicità per l'Ente

Luce solare "motore" della chimica verde

12/11/2020

Gli Istituti di chimica dei composti organometallici (Iccom) e dei materiali per l'elettronica e il magnetismo (Imem) sono coinvolti nella ricerca guidata dall'Università di Trieste che ha portato alla realizzazione di un innovativo materiale che sfrutta la luce solare per tecniche di fotocatalisi. Lo studio, pubblicato su Science Advances, traccia una nuova strada verso un'industria chimica più sostenibile

Genova dà il via alla Open Innovation City Hackathon "blue"

11/11/2020

Il Cnr è tra i promotori dell'iniziativa del Comune di Genova volta a favorire lo sviluppo di progetti e servizi sul tema della "blue economy". E' aperta a studenti, ricercatori, professionisti, aziende e cittadini portatori di idee innovative, in grado di coniugare sostenibilità, tecnologia, benessere e valorizzazione dell'ambiente marino

Una spedizione italo-russa in Atlantico: terremoti e vulcani sulla rotta degli iceberg

09/11/2020

È da poco terminata una spedizione oceanografica italo-russa che ha mappato per la prima volta nella sua interezza la Charlie-Gibbs fracture zone, una delle più importanti e lunghe zone di frattura dell'Oceano Atlantico. Ricercatori italiani degli istituti Ismar e Igag del Cnr e dell’Università di Pavia, insieme a colleghi russi, sono stati per più di un mese a bordo della nave da ricerca "Academic Nikolaj Strakhov" dell’Accademia delle Scienze russa, raccogliendo numerosi dati di natura geologica e geofisica