Scienze umane e sociali, patrimonio culturale

Le ricerche del Dipartimento scienze umane e sociali, patrimonio culturale (Dsu) abbracciano il complesso delle scienze umane e sociali assieme al patrimonio culturale materiale e immateriale. L’attività è focalizzata in quattro macroaree disciplinari: studi culturali, giurisprudenza, scienze sociali, ricerca cognitiva e linguistica; saperi molto diversi tra loro, ma uniti dalla comune esigenza di contribuire alla conoscenza, conservazione, valorizzazione e fruizione dell’identità e del patrimonio culturale.

Tra le principali tematiche: tecnologie dell’informazione e della comunicazione, valutazione della ricerca e indicatori, e-publishing, Smart Cities, innovazione, creatività e PMI nella società della conoscenza, democrazia e diritti, analisi delle istituzioni europee, nazionali, regionali e locali, migrazioni e trasmissione della cultura, multilinguismo, tecnologie didattiche, sicurezza delle comunicazioni, coesione sociale e modelli di competitività, scienze cognitive, linguistica computazionale, storia della lingua e lessicografia, storia della filosofia e della scienza, storia del Mediterraneo antico e moderno, recupero, archiviazione, rilievo e rappresentazione dei beni culturali, diagnostica, conservazione e restauro, archeologia e valorizzazione del patrimonio culturale.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Un piano per promuovere i beni culturali della Basilicata

Rassegna stampa 14/12/2017

Una consulta tecnico-scientifica è stata costituita in Basilicata 'quale organo di concertazione, condivisione e proposta' per la promozione della conoscenza, ricerca e divulgazione
del patrimonio culturale regionale'. L'organismo è il risultato dell'accordo operativo firmato dal segretariato regionale del Ministero dei Beni culturali, l'Ibam-Cnr, soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio, soprintendenza archivistica e bibliografica di Puglia e Basilicata, Deputazione di storia patria per la Lucania e Federazione italiana dei centri e club Unesco

Contro l'usurocrazia. Debito e disuguaglianze

15/12/2017

Il seminario è stato organizzato in occasione del XX anniversario della 'Carta di Sant'Agata de' Goti  Dichiarazione su usura e debito internazionale' celebrativa del terzo centenario della nascita di S. Alfonso Maria de' Liguori. Interverranno tra gli altri: Paolo Maddalena, vice presidente emerito della Corte costituzionale, Ugo Villani, presidente della Società italiana di diritto internazionale e di diritto dell’Unione europea

Salve mater: l'Annunciazione di Beato Angelico a San Marco

Evento 15/12/2017

Venerdì 15 dicembre avrà luogo la presentazione del libro ' Salve Mater: l’Annunciazione di Beato Angelico a San Marco', primo numero della collana Quaderni del Museo di San Marco. Questa pubblicazione è il frutto dell’incontro e della collaborazione tra mondi diversi: il Museo di San Marco, del Polo museale della Toscana, il National Institute of Information and Communications Technology di Tokyo e due istituti del Cnr:  l’Ifac-Cnr e l’Irea-Cnr

Un futuro migliore per le donne

Almanacco dicembre 2017

Sguardi indesiderati, commenti indiscreti, palpeggiamenti o contatti fisici inopportuni anche in luoghi pubblici. È capitato a molte donne e la denuncia anche nei casi di stalking e violenza più gravi, è una strada poco praticata. Negli ultimi tempi, dopo lo scandalo del produttore cinematografico Harvey Weinstein negli Usa e il caso Brizzi in Italia, il tema delle molestie sulle donne nel luogo di lavoro è divenuto di estrema attualità

La consegna del Talmud al presidente del Senato

Intervento del presidente 06/12/2017

Il presidente del Cnr Massimo Inguscio ha partecipato alla cerimonia organizzata mercoledì 6 dicembre a Roma a Palazzo Madama, nel corso della quale è stato consegnato il primo volume del Talmud Babilonese tradotto in italiano al presidente del Senato Pietro Grasso. Presenti i rappresentanti di tutte le istituzioni coinvolte nel Progetto di traduzione in italiano del Talmud Babilonese, realizzato grazie ad un protocollo di intesa firmato nel 2011 fra presidenza del Consiglio dei Ministri, Miur, Cnr e Unione comunità ebraiche Italiane - Collegio rabbinico italiano (Ucei-Cri)

Corso di formazione 'Proprietà intellettuale e trasferimento tecnologico'

Evento 18/12/2017 - 19/12/2017

Dal 18 al 19 dicembre 2017 si svolgerà, presso l'Isa-Cnr di Avellino, il corso di formazione su 'Proprietà intellettuale e trasferimento tecnologico'. Nel programma: la tutela dei risultati della ricerca al Cnr; l'utilizzo e l'accesso alla letteratura brevettuale e infine la proprietà intellettuale nei contratti di tutela e sfruttamento dei risultati della ricerca

I tesori di Catania

Video dicembre 2017

Intervista a Daniele Malfitana, direttore Ibam- Cnr e ad Antonio Mazzaglia e Giuseppe Cacciaguerra, entrambi archeologi dell’Ibam-Cnr che raccontano una ricerca scientifica condotta con le più moderne tecnologie di indagine, per restiruire il passato al presente e contribuire allo sviluppo culturale ed economico alla città. 

Valorizzazione della ricerca: brevettato all'Ibam-Cnr un sistema di monitoraggio multicanale per strutture murarie

News 13/12/2017

Lo scorso 30 ottobre 2017 è stato ufficialmente rilasciato dall’Ufficio brevetti e marchi l’attestato di brevetto per l’invenzione industriale 'Sistema di monitoraggio multicanale per strutture murarie', realizzata da Giovanni Leucci, ricercatore dell’Ibam-Cnr della sede di Lecce. Il sistema offre molteplici opportunità di applicazioni in vari settori che spaziano da quello del patrimonio culturale costruito a quello idrogeologico

Avviata cooperazione scientifica internazionale tra Ibam-Cnr e University of South Florida

News 14/12/2017

La mobilità del ricercatore, la cooperazione e l’interazione tra diverse strutture scientifiche, contesti universitari e di ricerca internazionali facilitano l'avvio, la prosecuzione o il completamento di progetti di ricerca o il perfezionamento di tecniche altamente specialistiche. Grazie al programma speciale 'Short term mobility' (Stm) promosso dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), attraverso la mobilità di breve durata di studiosi italiani e stranieri è concretamente possibile rafforzare la promozione di collaborazioni scientifiche internazionali con Istituzioni di ricerca straniere di elevato prestigio scientifico