Scienze umane e sociali, patrimonio culturale

Le ricerche del Dipartimento scienze umane e sociali, patrimonio culturale (Dsu) abbracciano il complesso delle scienze umane e sociali assieme al patrimonio culturale materiale e immateriale. L’attività è focalizzata in quattro macroaree disciplinari: studi culturali, giurisprudenza, scienze sociali, ricerca cognitiva e linguistica; saperi molto diversi tra loro, ma uniti dalla comune esigenza di contribuire alla conoscenza, conservazione, valorizzazione e fruizione dell’identità e del patrimonio culturale.

Tra le principali tematiche: tecnologie dell’informazione e della comunicazione, valutazione della ricerca e indicatori, e-publishing, Smart Cities, innovazione, creatività e PMI nella società della conoscenza, democrazia e diritti, analisi delle istituzioni europee, nazionali, regionali e locali, migrazioni e trasmissione della cultura, multilinguismo, tecnologie didattiche, sicurezza delle comunicazioni, coesione sociale e modelli di competitività, scienze cognitive, linguistica computazionale, storia della lingua e lessicografia, storia della filosofia e della scienza, storia del Mediterraneo antico e moderno, recupero, archiviazione, rilievo e rappresentazione dei beni culturali, diagnostica, conservazione e restauro, archeologia e valorizzazione del patrimonio culturale.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Mostra 'Italia: la bellezza della conoscenza'

Evento 17/07/2018 - 22/07/2018

Una mostra itinerante nel mondo per raccontare le eccellenze italiane in ambito scientifico e tecnologico è 'Italia: la bellezza della conoscenza', inaugurata presso la Biblioteca Alessandrina (Alessandria d'Egitto), seguiranno tappe anche in India e Singapore, per poi proseguire fino al 2020. Un’esposizione dedicata all’emozione di vivere all’italiana attraverso la ricerca scientifica e i suoi attori, un viaggio che ripercorre lo straordinario contributo dato dal nostro Paese alla grande avventura del sapere e dello sviluppo tecnologico

Il Cnr protagonista da 10 anni nei servizi alle Pmi

News 12/07/2018

10 Anni di Enterprise Europe Network. la più grande Rete per la internazionalizzazione e innovazione delle Piccole e medie imprese, finanziata dalla Commissione Europea, di cui il Cnr fa parte sin dal 2008, e che dal 2015 lo vede tra i  Responsabili del coordinamento, attraverso la Struttura di valorizzazione della ricerca. Il Cnr ha assunto un ruolo rilevante nella governance europea della Rete attraverso la partecipazione a gruppi tematici di lavoro presso l’Easme 

Amazigh: Berberi del Marocco

Evento 07/07/2018 - 02/09/2018

La mostra fotografica di Luciano D’Angelo, a cura di Sandra Fiore addetto stampa Cnr, si inserisce nell’ambito della V edizione di ‘Stills of peace and everyday life’ dedicata quest’anno a ‘Italia e Marocco: una ricerca del senso del contemporaneo’. Stills of peace è un progetto, promosso dalla Fondazione Aria, fondato su una ipotesi sperimentale: realizzare ‘eventi’ d’arte e cultura attraverso l’incontro, la comunicazione e la conoscenza di differenti tradizioni culturali nel mondo. A partire dal 7 luglio è possibile visitare tre mostre che rispecchiano lo spirito del progetto ovvero coinvolgere lo spettatore promuovendo la conoscenza del diverso, stimolare senso critico e favorire pratiche di interazione. Una rassegna di immagini è visitabile al seguente link

Dirigibile Italia: il ruolo della radio

Almanacco luglio 2018

La radio ha avuto grande importanza come mezzo di comunicazione, più e prima che di informazione, ed è stata determinante anche nella spedizione del 1928 del Dirigibile Italia, guidata da Umberto Nobile e funestata da un terribile incidente, in cui 10 uomini, tra i quali Nobile e un membro dell'equipaggio che morì all'istante, vennero sbalzati a terra, mentre gli altri sei rimasero prigionieri dell'involucro del dirigibile che riprese quota e scomparve. In questa tragica occasione vennero utilizzate le onde radio “corte” da 32 metri

Internet day 2018, le nuove frontiere della rete

Video giugno 2018

Gr Parlamento - In occasione dell’Internet Day 2018, organizzato dall’Agi, presso la Camera dei Deputati, si è fatto il punto sulle questioni più attuali legate alla Rete: dall’utilizzo dei social, alle applicazioni dell’Intelligenza artificiale, analizzando le conseguenze per la società e il mercato. Tra i partecipanti, anche il presidente del Cnr, Massimo Inguscio, il quale ha ricordato il contributo fondamentale dato dal Cnr per costruire la Rete in Italia. “Il primo computer italiano nacque negli anni 50 al Cnr, insieme a Olivetti e all’Università di Pisa, su idea di Fermi e 32 anni fa, sempre da Pisa, partì il primo segnale internet, consentendo l’avvio di una nuova avventura”

Caere orientalizzante. Nuove ricerche su città e necropoli. Vol.1 Collana: Studi Caeretana

Area istituzionale

Il volume inaugura la collana 'Studia Caeretana', interamente dedicata alla città etrusca di Cerveteri (antica Caere), e nasce da una collaborazione scientifica tra l’Istituto di studi sul Mediterraneo antico e il Musée du Louvre. In esso sono raccolti una dozzina di saggi inediti che riguardano il periodo di maggior fioritura della città etrusca e in particolare le aree delle necropoli, l’ambito urbano e il territorio

Edoardo Vianello: sapore di spazio

Almanacco luglio 2018

Autore di canzoni che hanno fatto la storia della musica leggera italiana, Edoardo Vianello inizia a suonare la chitarra e a esibirsi nei locali della Capitale sin da giovanissimo mentre frequenta la scuola superiore. Il debutto è del 1956, durante uno spettacolo allestito dagli alunni della sua ex scuola, l'Istituto di ragioneria Leonardo da Vinci. Inizia poi a lavorare come attore e cantante nella compagnia teatrale di Lina Volonghi

Vito Volterra: il coraggio della scienza

Evento 19/04/2018 - 30/09/2018

Vito Volterra, scienziato di primissimo piano a livello nazionale ed internazionale, credeva fermamente in una società basata sulla scienza e che la ricchezza economica-industriale del Paese derivasse dalla ricerca. Volterra riteneva, infatti, che il ruolo della scienza fosse quello di sviluppare e promuovere l’applicazione dei risultati scientifici a vantaggio della società e dello sviluppo economico

Scritti occasionali di economia Collana Ricerche di Economia e Storia

Area istituzionale

Questo libro contiene scritti appartenenti al variegato mondo dell'economia. Distribuiti in due sezioni, sono divisi in 'estemporanee annotazioni su analisi altrui' -cioè stringate osservazioni su complesse problematiche riguardanti l'economia italiana- ed 'estemporanee annotazioni su figure da ripensare', ovvero brevi profili biografici di personaggi che, in veste di economisti, di banchieri, di storici economici, hanno apportato significative testimonianze di vita o contributi notevoli nel campo del pensiero e dell'azione

'Prospecting ocean' dell'artista Armin Linke

Evento 23/05/2018 - 30/09/2018

La mostra 'Prospecting Ocean' segna il culmine di un progetto triennale di ricerca che la TBA21-Academy ha supportato e si compone di diversi reperti visivi originali filmati dall’artista. La mostra scruta l'estetica degli apparati tecnoscientifici e affronta la tensione tra la protezione ecologica dei nostri oceani e lo sfruttamento delle risorse, tra visione geopolitica ed esigenze economiche. La mostra di Linke presenta una ricca coreografia di filmati multimediali, materiali dell’archivio bibliografico dell’Ismar e rari testi provenienti da collezioni private di ricercatori dell'Ismar