Scienze del sistema Terra e tecnologie per l'ambiente

L’osservazione del sistema Terra e la comprensione dei processi fisici, chimici e biologici che regolano il nostro Pianeta sono alla base degli studi condotti dal Dipartimento scienze del sistema Terra e tecnologie per l’ambiente (Dta) ambiti sui quali è il principale riferimento per le politiche italiane ed europee. Le attività spaziano dalle ricerche sul clima e sull’atmosfera ai sistemi acquatici e terrestri, alla comprensione dell’evoluzione dell’ambiente anche attraverso l’analisi dei dati e il loro inserimento in modelli matematici. Il Dipartimento coordina il Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (Pnra) e gestisce l’infrastruttura artica ‘Stazione dirigibile Italia’ a Ny-Alesund, nell’arcipelago delle Svalbard.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento.

Speciale Artico 2018: in missione al Polo Nord

Speciale 2018

Quest'anno ricorrono i 90 anni della spedizione al Polo Nord del comandante Umberto Nobile a bordo del Dirigibile Italia, al quale è intitolata la stazione di ricerca di Ny-Alesund nelle Isole Svalbard, in Norvegia, che si trova proprio nel punto dal quale partì il velivolo per la sua missione. Nello Speciale, aggiornamenti delle e video sulle attività di ricerca che il Cnr conduce in questo luogo bellissimo e fragile, cruciale per lo studio dei processi legati al cambiamento climatico

 

Congresso 'Cities on Volcanoes'

Evento Dal 02/09/2018 al 07/09/2018

Dal 2 al 7 Settembre 2018 si terrà a Napoli la 10 edizione del Congresso ‘Cities on Volcanoes’ (COV 10). Il Congresso è promosso dalla Commissione 'Cities and Volcanoes', che nell’ambito della IAVCEI (International Association Volcanology and Chemistry of Earth Interior) ha la finalità di stabilire un collegamento tra la comunità vulcanologica e chi pianifica e gestisce le emergenze, attraverso lo scambio di idee ed esperienze delle 'città sui vulcani' (Cities on Volcanoes)

Nuovi indizi sulla mega frana di Crotone

Comunicato stampa 04/07/2018

Svelata da Ogs e Cnr la dinamica della frana che da milioni di anni coinvolge l’area costiera e marina a sud della città calabrese, interessando un’area di quasi 500 km2 e uno spessore di circa 1,5 km. L’indagine, pubblicata su Scientific Reports, ha rivelato che l’evento è avvenuto in due fasi con dinamiche distinte, la prima risalente a circa 3,7 milioni di anni fa e la seconda iniziata circa 500.000 anni fa e tuttora in atto nell’area marina

I grattacieli del futuro? Li faremo in legno

Rassegna stampa 22/06/2018

Dimentichiamo acciaio e cemento. Dall'Italia al Giappone corsa ai piani alti col materiale più antico del mondo. Prezioso e leggero il legno è anche un ottimo alleato contro i terremoti, come conferma Andrea Polastri, ricercatore dell'Ist. per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree del Cnr (Ivalsa), centro trentino all'avanguardia in questi studi

Nidi di plastica

Almanacco giugno 2018

Le sule sono uccelli pelagici diffusi in tutte le coste atlantiche: di recente sono tornati a popolare anche le coste mediterranee, in particolare il Sud della Francia e la costa tirrenica del Nord Italia. Da alcuni anni, tuttavia, è stato notato che il materiale utilizzato per la costruzione dei loro nidi è prevalentemente di origine antropogenica e, soprattutto, ricco di plastiche. Un aspetto che mette a rischio la sopravvivenza dei piccoli e, conseguentemente, dell'intera specie

La colpa non è della plastica. È nostra

Almanacco giugno 2018

Su questo materiale essenziale ma nell'occhio del ciclone per l'uso indiscriminato che se ne fa, che per la gran parte finisce in rifiuti e impatta sull'ecosistema, soprattutto marino, si sono tenute campagne mediatiche e iniziative dedicate come 'Fatti di plastica', animata dal dipartimento Terra e ambiente del Cnr. La presa di coscienza ha prodotto importanti provvedimenti normativi, che tra l'altro hanno stabilito la messa al bando di shopper e cotton fioc non riciclabili

'Prospecting ocean' dell'artista Armin Linke

Evento dal 23/05/2018 al 30/09/2018

Istituto di Scienze Marine, Riva dei Sette Martiri, 1364 30122 Venezia

In coincidenza con l’apertura della XVI Mostra Internazionale di architettura de La Biennale di Venezia, la TBA21-Academy in collaborazione con Cnr-Ismar, presenta una mostra investigativa dell’acclamato artista visivo Armin Linke, che esplora le sfide economiche e sociali che riguardano il dualismo tra la protezione dell’oceano e lo sfruttamento delle sue risorse

Nuovo numero della Newsletter Imaa

Area istituzionale

Segnaliamo l'uscita dell'ultimo numero della newsletter dell'Istituto di metodologie per l'analisi ambientale, con aggiornamenti su progetti e ricerche in corso   

Alieni in acqua

Almanacco giugno 2018

A causa del riscaldamento dei mari, sempre più specie tropicali trovano nelle nostre latitudini un ambiente dove stanziarsi. Dall'alga killer che circa 20 anni fa aveva creato tanti allarmi, al granchio blu e al pesce scorpione, oggetto di studio del Cnr-Isafom. Approfittando delle chiglie delle navi commerciali e dei fondali degradati e poveri di biodiversità, i nuovi ospiti popolano il Mare Nostrum

I luoghi dell'Italia, più o meno comuni

Almanacco Giugno 2018

Mario Tozzi racconta, in un diario che è anche una guida, siti naturali e beni artistici e culturali al di là dei due stereotipi in cui spesso il nostro Paese viene costretto: l'Italia bellissima e quella sfigurata

Salinità: una caratteristica che ha origini lontane

Almanacco giugno 2018

Il 97% dell'acqua terrestre è salata. La causa è stata, circa quattro miliardi di anni fa, l'erosione delle rocce vulcaniche delle aree emerse da parte dei fiumi formatisi a seguito delle piogge e diretti verso gli oceani. Ne abbiamo parlato con Fabrizio Lirer del Cnr-Iamc

Xylella, quali misure adottare

Video giugno 2018

La normativa comunitaria prevede una serie di azioni necessarie, illustrate nel servizio dell’Informatore Agrario, dall’esperto dell’Istituto per la protezione sostenibile delle piante del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ipsp) Donato Boscia: “L’operazione principale è quella di limitare il commercio o la produzione del materiale di propagazione”

Master universitario di I livello 'Pianificazione e progettazione sostenibile delle aree portuali'

Evento dall'1/11/2017 al 31/10/2018

L'Istituto di ricerca su innovazione e servizi per lo Sviluppo del cnr (Iriss-Cnr) contribuisce con i suoi esperti  all'attuale edizione del Master universitario di II livello “Pianificazione e progettazione sostenibile delle aree portuali”. Il Master si pone l’obiettivo di fornire gli approcci e gli strumenti per attivare processi rigenerativi delle aree portuali, fondati su rapporti di simbiosi tra porto e città, in una prospettiva di circolarizzazione economica, mediante tecniche innovative di supporto alla elaborazione di scelte progettuali sostenibili

La base Concordia in Antartide

Video Gennaio 2018

Tg5 – Viaggio al Polo Sud nella struttura del Cnr, dove gli scienziati lavorano nella lunga notte polare a oltre -83. Il Piano nazionale di ricerca in Antartide (Pnra) è gestito in collaborazione tra Cnr (responsabile scientifico) ed Enea (responsabile logistico)

Centro per la Microzonazione Sismica e le sue applicazioni

Area istituzionale

Il CentroMS svolge attività di supporto e coordinamento scientifico degli studi di microzonazione sismica di livello III, nei confronti dei Comuni interessati e dei professionisti affidatari degli incarichi, come da Ordinanza N.24 del 12 maggio 2017