Video

Selezione tratta da Cnr webtv, piattaforma che raccoglie prodotti multimediali realizzati  sui risultati scientifici più rilevanti, le attività istituzionali dell'Ente e, più in generale, sul mondo della ricerca. Esplorabili per cronologia di produzione e per aree tematiche, i video illustrano le competenze dei dipartimenti del Cnr.

Selezione data

20 anni di cammino nel clima

Giugno 2024

Parte da Pian Cavallaro (1878 m.) e termina sulla vetta più alta dell’Appennino settentrionale, Monte Cimone (2165 m.) l’itinerario didattico nato per far conoscere i segreti dell’atmosfera, inizialmente agli studenti, poi anche ai turisti. Inaugurato nel Parco del Frignano (Modena) nel 2004, oggi compie 20 anni e viene celebrato con un evento ad hoc. Parliamo del Sentiero dell’Atmosfera. L’esperienza del percorso culmina in vetta con la visita dell’Osservatorio gestito dall’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr (Cnr-Isac) “Ottavio Vittori”

Il Cnr al Festival delle scienze

Maggio 2024

Il Cnr torna al Festival delle scienze che si è svolto a Roma all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone. "Errori e meraviglie" è stato il tema della XIX edizione, “perché è dall’errore che possono aprirsi nuove strade, nuovi esperimenti, nuove opportunità per arrivare a quella meraviglia che è la scoperta scientifica”, come ha dichiarato Vittorio Bo, direttore del Festival

La scienza raccontata in 3 minuti

Aprile 2024

Nei giorni 8-9 aprile, al Cnr a Roma, si è svolta una tappa di Famelab, gara di public speaking riservata a giovani ricercatrici e ricercatori, dottorande e dottorandi, che in soli 3 minuti devono presentare un contenuto scientifico in linguaggio divulgativo. L’evento è stato organizzato dall’Istituto di farmacologia traslazionale (Cnr-Ift) e dall’Unità comunicazione del Cnr, in collaborazione con la Fondazione Rome Technopole, Sapienza Università di Roma, Università degli Studi Roma Tre e Università della Tusci

Pisa in Trec

Aprile 2024

ll Cnr è partner della spedizione “Traversing European Coastlines” (TREC), finalizzata allo studio approfondito degli ecosistemi costieri e coordinata dallo European Molecular Biology Laboratory (EMBL) insieme alla Tara Ocean Foundation e allo European Marine Biology Resource Centre (EMBRC). La spedizione, nel corso dei prossimi due anni, preleverà campioni in 120 siti in 21 Paesi europei - tra cui l'Italia -, combinando attività scientifiche a terra e in mare su una scala senza precedenti

Dal Tirreno un carico di peridotiti

Aprile 2024

Dopo 60 giorni passati in mare aperto, lungo il mar Tirreno, la nave da perforazione Joides Resolution torna a Napoli, da dove era partita, concludendo la spedizione oceanografica dell’International Ocean Discovery Program (IODP) 402 – Transizione Oceano-Continente nel Tirreno, coordinata da Cnr-Ismar e Columbia University. A bordo un carico di peridotiti, preziose rocce che potranno fornire inedite informazioni sulla composizione e sul comportamento del mantello terrestre. Si apre così la nuova fase di studio del materiale raccolto nei laboratori scientifici

A Didacta, il Cnr per la scuola del futuro

Marzo 2024

Firenze torna ad ospitare Didacta Italia, il più importante evento fieristico dedicato all’innovazione del mondo della scuola, giunto alla settima edizione, patrocinato dal Cnr presente - quest'anno - con uno stand istituzionale con più di 70 tra ricercatrici e ricercatori, afferenti a oltre 20 gruppi di ricerca

Iodp 402: una campagna oceanografica alla scoperta del sistema terra

Febbraio 2024

Ha preso avvio la campagna oceanografica dell’International Ocean Discovery Program (IODP) 402 – Transizione Oceano-Continente nel Tirreno, coordinata dagli scienziati Nevio Zitellini, dell’Istituto di scienze marine del Cnr (Cnr-Ismar) e Alberto Maliverno, del Lamont-Doherty Earth Observatory (Ldeo) della Columbia University. La spedizione, condotta a bordo della nave da perforazione oceanica JOIDES Resolution (JR), mira ad affrontare questioni cruciali sulla tettonica delle placche cercando di comprendere i processi crostali che conducono alla separazione dei continenti attraverso la perforazione delle rocce del mantello terrestre

Iia: 55 anni per la ricerca

Febbraio 2024

Per celebrare il 55esimo anniversario dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico del Cnr, ha avuto luogo l’evento ‘Iia: 55 anni per la ricerca’. Nel corso della giornata, direttori e ricercatori hanno ripercorso la storia dell’Istituto che, fondato nel 1968 da Arnaldo Liberti, ha da subito focalizzato la propria mission nello sviluppo di metodi e di tecnologie innovative per la determinazione delle concentrazioni di inquinanti organici e inorganici presenti in atmosfera

Due ricercatrici del Cnr vincono l'Erc 'Proof of concept'

Gennaio 2024

Due ricercatrici del Cnr, Miriam Serena Vitiello dell’Istituto nanoscienze (Nano) del Cnr di Pisa per il progetto ‘TeraScan’, ed Emanuela Zaccarelli dell’Istituto dei sistemi complessi (Isc) del Cnr di Roma per il progetto ‘MicroSens’, si aggiudicano i finanziamenti ‘Proof of Concept’ (PoC) dell’European Research Council (ERC). Le ricercatrici riceveranno un finanziamento di €150.000 ciascuno per trasformare in applicazioni commerciali o industriali le ricerche che avevano realizzato in precedenza

Gruppo 2003, un premio alla ricerca dei giovani

Dicembre 2023

Si è conclusa, presso la sede centrale del Cnr a Roma, la terza edizione del Premio giovani ricercatrici e ricercatori del Gruppo 2003, iniziativa che vuole promuovere l’attività di ricerca e richiamare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica sulle nuove generazioni di scienziate e scienziati. Nel corso dell’evento, sono stati premiati i dieci migliori candidati in vari campi, come agricoltura, alimentazione, biodiversità, clima, cybersecurity, energia, intelligenza artificiale, big data e high performance computing per la sostenibilità, nuovi materiali, salute, astrofisica e spazio

Antropocene, mostra di successo

Dicembre 2023

Si è chiusa, con successo di pubblico, la mostra “Antropocene. La Terra a ferro e fuoco”, inaugurata a Venezia in occasione del Centenario Cnr e a cui hanno partecipato numerose colleghe e colleghi di vari istituti dell’Ente (Cnr-Ismar, Cnr-Ias, Cnr-Irsa, Cnr-Iia, Cnr-Iret). Antropocene, epoca geologica in cui viviamo: al centro di tutto è l’uomo, principale agente di trasformazione della biodiversità, del clima, della morfologia della Terra. Alla mostra, presenti oltre settanta classi, per un totale di circa 1500 ragazze e ragazzi guidati da esperti Cnr tra installazioni, pannelli interattivi, infografiche, immagini, filmati

Pnra: una visione del futuro

Dicembre 2023

Si fa il punto della ricerca italiana in Antartide, col workshop “Una visione del futuro”, dedicato al PNRA, il Programma nazionale di ricerche in Antartide. Un confronto sulle prossime sfide, che vedono convolto anche il Cnr. Con l’occasione si sono gettate le basi per la programmazione del nuovo PNRA 2024-2026 e delinea le attività fino alla Spedizione 2026-27

Scienze del sistema terra e tecnologie per l'ambiente: il Cnr si confronta

Dicembre 2023

Si è svolto a Roma, presso la sede centrale del Cnr, la conferenza del Dipartimento scienze del sistema Terra e tecnologie per l’ambiente (Cnr-Dsstta), uno dei sette dipartimenti tematici dell’Ente, con oltre 1500 persone in 12 Istituti articolati in 60 sedi sul territorio

Festival della scienza 2023: impronte

Novembre 2023

Con oltre 200.000 presenze – di cui 30.000 studenti da tutta Italia- si è svolta a Genova dal 26 ottobre al 5 novembre la ventunesima edizione del Festival della Scienza. La manifestazione, di cui il Cnr è partner, ha festeggiato il Centenario dell’Ente con numerosi appuntamenti e iniziative rivolti ad un pubblico di tutte le età

Cento anni, cento!

Novembre 2023

Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, si sono concluse le celebrazioni del Centenario della fondazione del Consiglio nazionale delle ricerche. L’evento, patrocinato dal Ministero dell’Università e della Ricerca e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha rappresentato il culmine di una serie di eventi che hanno percorso tutto il Paese nell’arco dell’anno trascorso

100 anni in nome della scienza e della pace

Novembre 2023

Una grande festa nel nome della scienza e della pace. Si sono concluse così, sabato 18 novembre, a cento anni esatti dalla sua fondazione e alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, le celebrazioni del centenario del Cnr. L’evento rappresenta il culmine di un lungo programma di manifestazioni e appuntamenti con il pubblico organizzati dall’intera comunità scientifica

Buon compleanno, Cnr!

Novembre 2023

Il Cnr celebra i cento anni dalla sua fondazione, avvenuta il 18 novembre 1923. In occasione delle nuove campagne di ricerca polari, hanno inviato gli auiguri di buon compleanno all'Ente i ricercatori presenti nella base artica ‘Dirigibile Italia’ e nella base antartica ‘Concordia’

La notte delle ricercatrici e dei ricercatori a Pisa

Ottobre 2023

Una raccolta dei migliori momenti e di tutte le attività svolte il 30 settembre scorso durante la Notte delle Ricercatrici e dei Ricercatori nell’Area della Ricerca del Cnr di Pisa

Bright@School al Cnr di Pisa

Ottobre 2023

Quest’anno non è stata soltanto una Notte della Ricercatrici e dei Ricercatori…ma tutta la giornata. Nella mattinata del 30 settembre, infatti, oltre 600 ragazzi provenienti dalle Scuole secondarie di secondo grado e dalle Scuole secondarie di primo grado di diversi istituti delle province di Pisa, Lucca e Livorno hanno visitato l’Area della Ricerca del Cnr di Pisa

Il Bright del Cnr in centro città a Pisa

Ottobre 2023

Durante la Notte delle Ricercatrici e dei Ricercatori del 30 settembre 2023 gli istituti dell’Area della Ricerca di Pisa hanno tenuto alcuni seminari e laboratori all’interno delle piazze principali della città. Ogni piazza aveva uno specifico tema di ricerca

A Capo Granitola, il corso per i subacquei scientifici Cnr

Ottobre 2023

L’Istituto per lo studio degli impatti antropici e sostenibilità in ambiente marino (Ias-Cnr), l’Unità prevenzione e protezione del personale, con il supporto dell’Unità formazione e welfare del Cnr hanno organizzato un corso di formazione e addestramento sulla sicurezza del personale Cnr impegnato nelle immersioni subacquee a scopo di ricerca scientifica (Operatori scientifici subacquei – Oss), allo scopo di inquadrare i pericoli e i rischi correlati all’attività scientifica subacquea 

Irpi e Igag premiati dalla protezione civile

Settembre 2023

L’alluvione che ha colpito la regione Emilia-Romagna lo scorso maggio, ha visto il Cnr impegnarsi in prima linea. Come riconoscimento del lavoro svolto e dell’impegno profuso, gli istituti Irpi e Igag del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente del Cnr, hanno ricevuto dalla Protezione Civile una targa, consegnata dalla Presidente Cnr Maria Chiara Carrozza

Inqua 2023: è tempo di cambiare

Agosto 2023

Ogni 4 anni, dal lontano 1923, gli esperti del Quaternario, l’era geologa in cui il pianeta ha preso la forma in cui lo conosciamo e in cui ancora viviamo, si riuniscono in congresso plenario. Inqua 2023 (l’acronimo sta per International Union for Quaternary Sciences) è il più grande evento mondiale dedicato all’evoluzione della Terra e, in particolare, ai cambiamenti ambientali, visto il tema scelto: ‘Time for Change’. Roma ospita il congresso per la prima volta. il CNR è l'Ente che assicura la partecipazione dell'Italia all'Inqua

Missione Ariel. L'Italia a caccia di pianeti extrasolari

Agosto 2023

Askanews – L’Italia è pronta ad andare a caccia di nuovi esopianeti con la futura missione dell’ESA ARIEL (Atmospheric Remote-sensing Infrared Exoplanet Large-survey), il cui payload ha superato con successo la Preliminary Design Review (PDR). Il Belpaese, con il sostegno e il coordinamento dell’Agenzia Spaziale Italiana, è tra i principali contributori con l’Inaf e l’Università di Firenze, il Cnr di Padova e l’Università Sapienza di Roma

Beni culturali e cambiamenti climatici, come gestire il rischio

Giugno 2023

Si è svolto a Roma, presso la sede del Consiglio nazionale delle ricerche, l’evento ‘Cambiamenti Climatici e Beni Culturali’, organizzato dagli Istituti Cnr di scienze del patrimonio culturale (Cnr-Ispc) e di Scienze dell’atmosfera e del clima (Cnr-Isac), con l’obiettivo di promuovere la cooperazione e lo scambio di conoscenze fra gli esperti del mondo della ricerca per la protezione e la salvaguardia del patrimonio culturale nazionale a rischio per effetto degli eventi estremi

Una nuova etica sulla biodiversità

Maggio 2023

Il Cnr coordina il primo Centro di ricerca italiano dedicato alla biodiversità. Il National Biodiversity Future Center (NBFC) è uno dei cinque centri nazionali istituiti nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr)

La Primavera della ricerca. L'Area della ricerca di Pisa festeggia il Centenario del Cnr

Maggio 2023

Il Cnr compie 100 anni, per questa celebrazione, l’Area della ricerca di Pisa ha organizzato una giornata di seminari, laboratori aperti e talk. Nella festa del Centenario sono stati coinvolti tutti gli istituti dell’Area pisana attraverso un ricco programma fatto di laboratori aperti e talk incentrati sui temi legati alle dieci parole chiave scelte per questa celebrazione, come biodiversità, transizione ecologica, transizione digitale, scienze della vita

Nasce il primo Centro nazionale biodiversità, 320 milioni investiti

Maggio 2023

Askanews – Duemila ricercatori, la metà donne, e un finanziamento di 320 milioni di euro per tre anni, dal 2023 al 2025. Nasce il National Biodiversity Future Center (NBFC), il primo centro di ricerca italiano dedicato alla biodiversità, che sarà coordinato dal Cnr, e che è stato presentato alla Tenuta Presidenziale di Castelporziano, nella Giornata Mondiale della Biodiversità

La terra a ferro e fuoco

Maggio 2023

La mostra ‘Antropocene. La terra a ferro e a fuoco’, allestita nella storica sede dell’Istituto di scienze marine (Cnr-Ismar), la Palazzina Canonica, intende provocatoriamente far riflettere il visitatore su temi quali l’aumento della popolazione, la colonizzazione dei continenti, lo sviluppo tecnologico e la globalizzazione, attraverso pannelli interattivi, opere d’arte, immagini e video, per una presa di coscienza su quanto sia fondamentale limitare la nostra influenza sul Pianeta

Restaurata sede storica per le scienze marine

Aprile 2023

La Palazzina Canonica a Riva dei sette Martiri a Venezia fa parte dell’Istituto di scienze marine del Cnr (Cnr-Ismar): la sua storia è stata raccolta in un libro e rivela un luogo destinato a diventare un punto di riferimento per la biodiversità, che ha unito arte e scienza fin dalle origini e da cui nasce la storia delle ricerche marine in Italia