EURAXESS - Mobilità dei ricercatori

×

Warning message

This content has not yet been translated. What you're seeing is the content in the original language.

EURAXESS - Research in motionEURAXESS Researchers in motion è un’iniziativa pan-europea istituita dall’Unione Europea e supportata dagli Stati Membri e Associati finalizzata a fornire informazioni e assistenza ai ricercatori in mobilità attraverso una rete di centri in Europa e in alcuni Paesi extra-UE e a rafforzare la cooperazione scientifica tra l’Europa e il resto del mondo.
Il Cnr ha aderito come Contact Point alla rete italiana EURAXESS coordinata dalla Fondazione CRUI, insieme ad altri enti, Università e altre organizzazioni di ricerca.
La rete, attraverso un portale europeo e portali nazionali collegati, offre servizi di supporto alla mobilità dei ricercatori e allo sviluppo di carriera relativamente alle legislazioni e procedure nazionali connesse alla mobilità (procedure di ingresso e soggiorno, tassazione, contratti, ecc.) e informazioni sui diritti e misure specifiche per i ricercatori (European Charter for Researchers and a Code of Conduct for the Recruitment of Researchers, Human Resources Strategy for Researchers, Pensions for Researchers, Science4Refugees initiative).
Tra le funzioni del portale è inclusa “Jobs & Funding” che consente di pubblicare bandi per vacancies e opportunità di lavoro nel campo della ricerca: tutte le posizioni disponibili nell’ambito di progetti finanziati dall’UE devono essere obbligatoriamente pubblicizzate in questa sezione.

Mobilità dei ricercatori - Richieste di nulla-osta all'ingresso in Italia per motivi di ricerca scientifica per ricercatori di Paesi terzi

Il Cnr è iscritto all’elenco degli Istituti pubblici e privati di ricerca autorizzati dal MUR in Italia ad attivare la “convenzione di accoglienza” per ammettere ricercatori di paesi terzi ai fini della realizzazione di progetti di ricerca scientifica (D.lgs 17 del 9 gennaio 2008 e Decreto Ministeriale MIUR dell’11 aprile 2008 - Attuazione della direttiva Comunitaria 2005/71/CE relativa ad una procedura specificamente concepita per l'ammissione di cittadini di Paesi terzi a fini di ricerca scientifica).
L’UREI garantisce il rinnovo dell’autorizzazione da parte del MUR rilasciata al Cnr (n. 66 del 27/7/2009) provvedendo agli adempimenti richiesti ogni 5 anni (cfr. Circolari Cnr 19/2009, 19/2014, 7/2019 e 31/2019) e supportando gli Istituti nelle procedure di richiesta di nulla-osta.

Per informazioni: annarita.appetito@cnr.it, nicoletta.palazzo@cnr.it

Last update: 16/04/2021