Note stampa

Le note stampa sono elaborate e diffuse dall’Ufficio stampa del Cnr. In questa pagina è possibile visualizzare le più recenti o fare una ricerca per area tematica, canale o data. E' possibile iscriversi per ricevere via e-mail note e comunicati stampa.

Selezione data

La precisione nelle malattie reumatologiche

Il 30/09/2022 ore 15.00 - 17.30

Si terrà il prossimo 30 settembre, dalle ore 15:00 alle ore 17:30, il mini-workshop in modalità remota dedicato a: “La precisione nelle malattie reumatologiche”. Il simposio è organizzato dall’Istituto di nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Nanotec) in occasione delle celebrazioni della European Biotech Week, manifestazione di divulgazione scientifica lanciata in Canada nel 2003 e arrivata in Europa nel 2013, promossa e coordinata a livello nazionale da Assobiotec Federchimica, e della concomitante  European Researchers ...

Matematica e poesia. Libro di Alessandro Moriconi

26/09/2022

Alessandro Moriconi, matematico dell'Istituto di ingegneria del mare del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Inm) e divulgatore scientifico, è autore dell'originale opera "Matematica e Poesia" che in 60 "Sonetti matematici" racconta questa disciplina, dalle addizioni all’identità di Eulero

Cnr - Irpi: sistema allarme colate detritico-torrentizie e record frane alpine estate 2022

26/09/2022

L'estate appena trascorsa ha visto raggiungere il record di frane negli ambienti di alta quota delle Alpi italiane, come risulta dai dati dell’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irpi), facenti riferimento al periodo 2000-2022. Nell’ambito di questi processi di instabilità naturale, le colate detritico-torrentizie sono quelle che si sono manifestate con maggior frequenza (37 casi, pari al 65% del totale). Tenendo conto dell’alta incidenza di questa particolare tipologia di fenomeno franoso, il Cnr-Irpi ha sviluppato un sistema di allarme, denominato Almond-F, che è stato installato nel territorio di Courmayeur nel 2017 e che ha segnalato in anticipo, interrompendo il traffico, un evento di colata detritico-torrentizia accaduto lo scorso 5 agosto

Una piattaforma robotica per la rimozione dei rifiuti marini: al via i test del progetto MAELSTROM a Venezia

23/09/2022

Sono iniziate a Venezia le operazioni per testare la piattaforma robotica che è stata sviluppata nell’ambito del progetto MAELSTROM, co-finanziato dall’Unione europea, per rimuovere i rifiuti marini dai fondali. Dal 15 al 30 settembre, un team internazionale coordinato dal Cnr-Ismar di Venezia, capofila del progetto, ha iniziato la pulizia dei fondali nella laguna, nei pressi dell’isola della Giudecca e continuerà poi in mare nell’area di Cavallino Treporti, zone particolarmente interessate dalla presenza di rifiuti. Le operazioni sono condotte in collaborazione con il Comune di Venezia, la Guardia Costiera di Venezia e Jesolo e il Gruppo Veritas e in accordo con il Magistrato alle Acque e la Regione Veneto

Il Cnr tra i protagonisti della Notte europea dei ricercatori

23/09/2022

Il Consiglio nazionale delle ricerche anche quest’anno è tra i protagonisti della Notte Europea dei Ricercatori che avrà il suo culmine il 30 settembre p.v. L’iniziativa è promossa dalla Commissione Europea con lo scopo di diffondere la cultura scientifica per lo sviluppo sociale ed economico del Paese. L’occasione è anche quella di stimolare i ragazzi verso le carriere scientifiche e le discipline STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics) che giocano un ruolo fondamentale nel generare innovazione e inclusività. "La Notte europea dei ricercatori è una importante occasione per stimolare e rafforzare il rapporto di fiducia tra mondo scientifico e opinione pubblica, per sensibilizzare la collettività verso l’importanza dell’innovazione e della ricerca per il benessere delle persone e dell'ambiente", dichiara Maria Chiara Carrozza, presidente del Cnr

ORMEF un nuovo geoportale interattivo sulla presenza di pesci esotici nel Mar Mediterraneo

22/09/2022

Il 22 settembre a Genova, nel corso del secondo " Simposio Mediterraneo sulle specie non indigene", viene presentato il geo-portale Ormef, una banca dati interattiva che riunisce le specie marine esotiche presenti nel mar Mediterraneo. Ormef è stato realizzato attraverso la collaborazione di due istituti del Consiglio nazionale delle ricerche

Missioni impossibili per l'Almanacco della Scienza

21/09/2022

Il nuovo numero del nostro magazine, on line su https://almanacco.cnr.it, è dedicato ai problemi e agli obiettivi che l’essere umano, con la scienza e la tecnica, ancora non riesce a risolvere e raggiungere. Tra questi, evitare emergenze e disastri ambientali come quello delle Marche, ma anche debellare la fame o assicurare una salute perfetta. Una frontiera che ha sempre ispirato il nostro immaginario, da “Viaggio al centro della Terra” fino a “Mission: impossible”. Ad aiutarci, ricercatrici e ricercatori del Cnr

Alluvione Marche: morti e dispersi per eventi di inondazione nel periodo 2000-2021

16/09/2022

In relazione all'alluvione che ha colpito in queste ore le Marche,  Paola Salvati, dell'Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irpi) spiega: " La perturbazione che nelle ultime ore si è concentrata nelle aree dell’Appennino marchigiano ha causato numerosi e gravi effetti al suolo quali frane e esondazioni dei torrenti. I dati registrati dai sistemi di monitoraggio delle precipitazioni della rete pluviometrica nazionale che Cnr-Irpi importa con cadenza oraria evidenziano che nel pomeriggio-sera di giovedì 15 ...

Studio sugli "switchback": il commento dei ricercatori del Cnr che hanno cofirmato lo studio

12/09/2022

In relazione allo studio internazionale "Observation of a Magnetic Switchback in the Solar Corona" che per la prima volta ha osservato la propagazione delle perturbazioni del campo magnetico nella corona solare - denominate "switchback" - di seguito il commento dei ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche che hanno cofirmato lo studio

Al meno l'Almanacco della Scienza

07/09/2022

Abbiamo dedicato il nostro magazine, on line su https://almanacco.cnr.it/,  al segno “meno”, esaminando con l’aiuto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr la riduzione in diversi ambiti. Siccità, risparmio energetico, calo delle vendite automobilistiche, diminuzione delle nascite, limiti della crescita, riduzione dell’uso di Internet e social network. Ma anche gruppo sanguigno 0 Rh negativo, sottrazioni in matematica, “zero assoluto”. Da questo numero parte una nuova rubrica: “Sonetti matematici”, di Alessandro Moriconi dell’Istituto di ingegneria del mare 

Criticità climatico-ambientali nelle Alpi Occidentali

27/08/2022

A seguito della frana registrata sabato 27 agosto sul Monte Bianco, l'intervista a Paolo Bonasoni dell'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima (Cnr-Isac) sulle criticità climatico-ambientali nelle Alpi Occidentali

Il lavoro da remoto penalizza la nascita di nuove interazioni tra colleghi

22/08/2022

Secondo uno studio pubblicato su Nature Computational Science i ricercatori che hanno lavorato da remoto tra il 2020 e il 2021 hanno avuto difficoltà a stabilire nuovi contatti al di fuori del proprio gruppo di lavoro ristretto, contatti che stimolano lo scambio di idee e l’innovazione

Il cordoglio della presidente per la scomparsa di Piero Angela

13/08/2022

Si è spento oggi, all'età di 93 anni, il noto giornalista e divulgatore scientifico Piero Angela: il messaggio di cordoglio della presidente Maria Chiara Carrozza

Coviello (Cnr-Iriss): "Il 55% delle case italiane esposte ad elevato rischio idrogeologico"

11/08/2022

Antonio Coviello, ricercatore dell’Istituto di ricerca su innovazione e servizi per lo sviluppo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iriss), ha pubblicato da pochi giorni il libro "I rischi catastrofali. Azioni di mitigazione e gestione del rischio", edito da Cnr Edizioni in open access (scaricabile gratuitamente). Lo studio riporta, tra l’altro, che più della metà delle case italiane è esposta ad elevato rischio idrogeologico e che dal 2011 al 2021 gli eventi meteorologici estremi in Italia, tra cui forti piogge, grandine e tornado, sono più che quadruplicati

Sardegna: scoperto un Nuraghe grazie ai rilievi LiDAR da drone del Cnr-Ispc

08/08/2022

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ispc) parte dell’Infrastruttura di Ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari, hanno ottenuto importanti risultati presso il sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

L'Almanacco della Scienza prende il Sole

03/08/2022

Dedichiamo il nostro magazine on line su https://almanacco.cnr.it/ alla nostra stella madre, fondamentale per la vita della Terra ma collegata anche al meteo estremo di questa estate, esaminandone diverse caratteristiche e funzioni con l’aiuto di ricercatrici e ricercatori del Cnr. Il nostro magazine prende una pausa, il prossimo numero sarà on line il 7 settembre

Il nuovo libro sulla Terapia Forestale

02/08/2022

Per iniziativa del Club Alpino Italiano e dell’Istituto per la BioEconomia del Consiglio Nazionale delle Ricerche, con la collaborazione scientifica del Centro di Riferimento Regionale in Fitoterapia e il patrocinio del Servizio Sanitario Regionale Emilia-Romagna, esce il secondo libro aggiornato e originale su una pratica sanitaria di grande valore sociale ed economico

Masse glaciali e fenomeni di instabilità: gli strumenti per conoscerli

27/07/2022

L’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irpi) opera da oltre trent’anni nel campo degli studi relativi alla documentazione dei fenomeni di instabilità in ambito glaciale, con particolare riferimento alla caratterizzazione della dinamica dei ghiacciai, alla ricostruzione degli eventi del passato e all’analisi dei fattori coinvolti nell’innesco di fenomeni di instabilità, come ad esempio il recente crollo di ghiaccio della Marmolada. L’analisi ha evidenziato come nell’85% dei casi gli eventi di instabilità in alta quota siano associati a una anomalia di temperatura e come il ruolo delle anomalie positive di temperatura aumenti dalla primavera all'inverno, e con la quota e il volume dell’evento

A rischio la sopravvivenza degli orsi polari per l'innalzamento delle temperature

25/07/2022

In coincidenza con il meeting europeo del Fridays For Future, che affronterà le problematiche dei cambiamenti climatici dal 25 al 29 luglio a Torino, una nota di Marco Casula, tecnico dell'Istituto di scienze polari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isp) di Venezia e station leader della base artica Dirigibile Italia del Cnr, attualmente a Ny-Alesund, centro internazionale di ricerca nelle Isole Svalbard a circa 1000 km dal Polo Nord

MareMoto 4.0 - Arte, Robot e Big Data

Dal 23/07/2022 ore 19.00 al 03/09/2022 ore 18.00

Dal 23 luglio al 3 settembre 2022, presso Galata Museo del Mare Genova, si terrà la mostra di Alessandro Zannier, alla cui realizzazione ha collaborato l’Istituto di ingegneria del mare del Cnr. L'esposizione, promossa da Art Commission in collaborazione con ARTantide Gallery e con Galata Museo del Mare, unisce opere di arte visiva, pittorica, audio, video e digitale di Alessandro Zannier, ottenute elaborando e trasformando datiambientali raccolti da sistemi robotici, ad una collezione di robot marini, realizzati da Cnr, Università di Genova e ...

Fondazione Airc e Fondazione Cdp: un milione a sostegno della ricerca sul cancro

22/07/2022

Finanziato progetto di ricerca del Cnr-Ibbc di Napoli incentrato sul ruolo di un enzima denominato DNA elicasi FANCJ e delle mutazioni a esso correlate. Nelle persone che ne sono portatrici, tali mutazioni aumentano il rischio di insorgenza di tumori all’ovaio e al seno. L’attività di ricerca riceverà uno stanziamento di circa 500mila euro in 5 anni

Pinocchio prende vita con la realtà aumentata

21/07/2022

Nasce il progetto “Virtualità intErattiva nel paRco di pinOcchio (Vero): i visitatori del Parco, grazie a un’app per smartphone, possono immergersi in una nuova esperienza interattiva, frutto dello studio dei ricercatori dell’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione del Cnr (Cnr-Isti), in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi

Un Almanacco della Scienza bestiale

20/07/2022

Abbiamo dedicato il numero del nostro magazine on line su https://almanacco.cnr.it/ agli animali, esaminando diversi aspetti a essi legati con il supporto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr

Due ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche vincitori di ERC Starting Grant

12/07/2022

Sono Enrico Ronca dell’Istituto dei processi chimico-fisici (Cnr-Ipcf) e Bianca Ambrogina Silva dell’Istituto di neuroscienze (Cnr-In). Al centro degli studi, computer quantistici più performanti e l’elaborazione cerebrale dei traumi. Le congratulazioni della presidente Carrozza

Commissione oceanografica italiana: il 12 luglio l'evento di lancio di "SciNMeet"

Dal 12/07/2022 ore 13.30 al 13/07/2022 ore 13.00

Martedì 12 e mercoledì 13 luglio a Roma, presso l’aula Convegni del Consiglio nazionale delle ricerche (Piazzale Aldo Moro, 7, entrata Via dei Marrucini), si svolge l’evento di lancio del programma “Science We Need for the Mediterranean Sea We Want (SciNMeet)” che affronta le principali sfide del Mediterraneo e relativi gap scientifici, per invertire il declino della salute del mare. Gli oceani ricoprono il 71% della superficie terrestre, ciononostante conosciamo ancora poco dei fondali marini e della loro biodiversità. Inoltre, sono in rapida ...

Grandi valanghe in Marmolada

06/07/2022

Il versante Nord della Marmolada, dove è presente il ghiacciaio più esteso (seppur in forte sofferenza) della zona dolomitica, è sempre stata zona caratterizzata dalla caduta di valanghe dalla forte carica distruttiva. L’orografia e l’esposizione di quel settore della montagna hanno favorito il distacco di grandi masse di neve accumulatasi nella zona del ghiacciaio durante il periodo invernale e primaverile

Facciamo spazio sull'Almanacco della Scienza

06/07/2022

La ricerca spaziale, italiana e internazionale, sta riprendendo grande vigore. E il ruolo del Consiglio nazionale delle ricerche in questo contesto è estremamente significativo, basti ricordare la missione scientifica Virtute 1, in collaborazione con Aereonautica militare, di cui si attende la partenza entro l’anno. Abbiamo dedicato il numero del nostro magazine on line su https://almanacco.cnr.it/ a questo tema, esaminato da diversi punti di vista con l’aiuto di ricercatrici e ricercatori del Cnr

Parole di scienza con il Cnr a Il Libro Possibile: Polignano a Mare (BA), 7-9 luglio 2022

04/07/2022

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche patrocina il XXI capitolo de Il Libro Possibile, festival che inizia mercoledì 6 luglio a Polignano a Mare (fino a sabato 9 luglio) e si chiude a Vieste dal 21 al 29 luglio. L’edizione 2022 ospita le voci, le opere e le testimonianze di oltre 250 ospiti invitati a parlare di futuro. O, meglio, de “L’anno che verrà”, titolo scelto per questa edizione in omaggio a Lucio Dalla, a dieci anni dalla sua scomparsa. Torna inoltre quest’anno (Balconata Santa Candida) la rubrica “Parole di Scienza”, realizzata ...

Tragedia Marmolada dovuta a cambiamenti clima

03/07/2022

In merito alla tragedia della Marmolada, il commento del glaciologo Renato Colucci (Istituto di scienze polari del Cnr), che studia da tempo il ghiacciaio: "L'atmosfera e il clima, soprattutto al di sotto dei 3.500 metri di quota, è in totale disequilibrio a causa del "nuovo" clima che registriamo e, purtroppo, questi eventi sono probabilmente destinati a ripetersi nei prossimi anni. Anche per questa estate dobbiamo mantenere la massima attenzione"

Giovanni Maga, Cnr-Igm: virus da un gatto a una veterinaria, non preoccupa

01/07/2022

Dichiarazione di Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare "Luigi Luca Cavalli Sforza" del Consiglio nazionale delle ricerche di Pavia (Cnr-Igm), in merito alla recente notizia del passaggio dell'infezione da Sars-Cov-2 da un felino alla veterinaria che lo stava visitando. Il direttore: "Dobbiamo preoccuparci? Assolutamente no. Sapevamo già da tempo che il virus può contagiare animali"