Istituto di Farmacologia Traslazionale (IFT)

Articolazione territoriale

Sede principale

Direttore

Dr. GIUSEPPE SCONOCCHIA Direttore F.F.

E-mail: direttore.ift@ift.cnr.it
Telefono: 06 45488487

Informazioni

Via Fosso del Cavaliere 100 - 00133 Roma (RM)
Telefono: 06 4993 4486
Fax: 06 45488257
E-mail: segreteria@ift.cnr.it
Url: http://www.ift.cnr.it

Sedi secondarie

Sede secondaria dell'Aquila

Responsabile

SILVIA DI LORETO

Informazioni

Via Giosuè Carducci, 32 -Rotilio Center - 67100 L'Aquila (AQ) - Abruzzo
Telefono: 0862318843
Fax: 0862-2320750
E-mail: silvia.diloreto@cnr.it

Descrizione:

Studio dei meccanismi molecolari e genetici alla base dei processi di immunogenetica ed eziopatogenesi neurodegenerativa e neoplastica. In particolare: a) determinazione e caratterizzazione di potenziali markers biochimici e indici clinici di monitoraggio nell' insorgenza ed evoluzione di neuro/immunopatologie b) studio del ruolo di molecole di origine immunitaria nei processi di neurodegenerazione e di aging; c) definizione di possibili correlazioni tra polimorfismi genici e disordini cognitivi e/o neurologici; d) verifica a livello clinico del ruolo di polimorfismi genetici (HLA, MICA, KIR, HLA-G, citochine) nell'insorgenza/prevenzione di complicanze post trapianto, nella suscettibilità a patologie autoimmuni, neoplastiche ed allergiche; e) comparazione delle frequenze alleliche e genotipiche MICA, TNF-alfa e HLA-G in Nord Africa con quelle Europee ed analizzare potenziali associazioni dei loci MICA, TNF-a in patologie autoimmuni.

Sede secondaria di Cagliari

Responsabile

BARBARA PITTAU

Informazioni

Edificio 5 - Parco Scientifico e Tecnologico della Sardegna - 09010 Pula (CA) - Sardegna
Telefono: 070-9243-5506
Fax: 070-924-2206
E-mail: barbara.pittau@ift.cnr.it
Url: http://www.cnr.it

Descrizione:

La Sezione di Cagliari-Pula svolge una intensa attività di ricerca e sviluppo di nuovi farmaci dal disegno, sintesi e formulazione chimica farmaceutica sino alla farmacologia preclinica allo scopo di identificare nuove strategie terapeutiche per patologie ad alto impatto sociale. La localizzazione presso un Parco Scientifico consente una continua e proficua interazione con PMI del settore. Nel corso dell'attività di ricerca sono stati ottenuti sensibili avanzamenti nella conoscenza delle attività farmacologiche di nuovi composti ad attività analgesica e antipsicotica. Tali risultati hanno incluso la caratterizzazione biochimica e l'analisi degli effetti comportamentali di un notevole numero di molecole. L'utilizzo di modelli sperimentali innovativi ha inoltre permesso una migliore predittività dei saggi pre-clinici sui possibili effetti terapeutici indotti da tali composti nell'uomo. L'utilizzo di sistemi di drug delivery ha infine permesso di valutare alcune possibili strategie per migliorare la biodisponibilità dei farmaci. Nell'ultimo periodo questa Sezione dell'IFT si sta occupando con sempre maggiore interesse e riscontri positivi degli aspetti regolatori nello sviluppo dei farmaci. A tale proposito e' stato generato e coordinato un progetto di ricerca di simulazione in silico sulla tossicita' ambientale dei farmaci (ERA) e sono in corso delle ricerche sulla bioequivalenza tra i composti utilizzati e su quelli ancora in via di sviluppo. La Sezione gestisce alcune piattaforme tecnologiche per conto di Sardegna Ricerche quali lo Stabulario e la NMR. L'attività di ricerca ha portato alla pubblicazione di diversi articoli su riviste internazionali, inoltre, ha permesso l'individuazione e la caratterizzazione di lead compounds nel campo delle molecole ad attività cannabinoidergica, oppioidergica e antipsicotica.

Sede secondaria di Roma - Ospedale San Camillo

Responsabile

ANTONINA PIAZZA

Informazioni

Osp. S. Camillo, Padi. Marchiafava, C.ne Gianicolense 87 - 00152 Roma (RM) - Lazio
Telefono: 065870 4344/4413
Fax: 06 58704360
E-mail: antonina.piazza@cnr.it

Descrizione:

Nell'ambito della Commessa "Immunologia dei Trapianti"(ME.P04.010) l'attività di ricerca è volta ad analizzare l'alloimmunità umorale nel trapianto di organi solidi. In particolare, nei pazienti in attesa di trapianto lo studio è rivolto alla caratterizzazione, mediante tecniche citofluorimetriche in fase solida, di anticorpi anti-HLA prodotti in seguito ad eventi sensibilizzanti. Tale caratterizzazione è volta a definire gli "epitopi mismatched" delle molecole HLA immunizzanti, mediante analisi comparativa delle sequenze aminoacidiche delle molecole HLA corrispondenti al pattern anticorpale evidenziato. Tutto ciò è finalizzato alla creazione di un nuovo criterio di valutazione della compatibilità donatore-ricevente basata non più sulle differenze antigeniche ma sulle reali differenze "strutturali" delle molecole HLA. Attività clinica: è inserita nell'ambito dell'attività del Laboratorio di Tipizzazione Tissutale ed Immunologia dei Trapianti del Centro Regionale Trapianti-Lazio in base agli specifici incarichi di responsabilità conferiti nell'ambito della convenzione tra A.O. S. Camillo Forlanini/A.O. Universitaria "Policlinico Tor Vergata"/Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"/Consiglio Nazionale delle Ricerche. Tale attività concerne la valutazione immunologica dei pazienti in lista di attesa per trapianto d'organo (rene, cuore, fegato), l'esecuzione dei test immunologici relativi ai potenziali donatori d'organo e alla assegnazione degli organi, il monitoraggio immunologico del paziente trapiantato. E' attiva una convenzione con l'IRCCS Bambino Gesù di Roma per prestazioni diagnostiche nel campo dell'istocompatibilità. L'attività del personale è inoltre rivolta al mantenimento degli accreditamenti da parte di società internazionali quali l'American Society of Histocompatibility and Immunogenetics (a partire dal 1994) e l'European Federation for Immunogenetics (a partire dal 1999).