Institute Experimental Endocrinology and Oncology "Gaetano Salvatore" (IEOS)

Expertise

×

Warning message

This content has not yet been translated. What you're seeing is the content in the original language.

Il documento sulle linee guida per la politica scientifica e tecnologica del governo ha individuato nelle Biotecnologie Applicate alla Salute sotto il profilo diagnostico, terapeutico ed alimentare, le grandi tendenze scientifiche e tecnologiche da sviluppare prioritariamente. Inoltre, è da sottolineare che la Commissione Europea, nell'ambito del VI Programma quadro 2002-2006 ha individuato nella post-genomica e nelle biotecnologie per la salute, una delle linee prioritarie da sviluppare.
Le competenze acquisite dall'IEOS sono preminenti a livello Internazionale nelle biotecnologie applicate alla salute dell'uomo. Le competenze specifiche sono finalizzate allo sviluppo di tecnologie abilitanti per la diagnosi e la terapia di malattie altamente invalidanti con una forte incidenza economica e sociale quali le malattie neoplastiche, metaboliche e le malattie neurodegenerative. Le competenze includono:
1) Biochimica delle proteine, interazioni proteina-proteina, modificazioni post-translazionali e cambi conformazionali;
2) Generazione e uso modelli sperimentali di linee cellulari in coltura;
3) Genomica funzionale, clonaggio posizionale di geni e porzioni genomiche implicati in patologie umane;
4) Modelli animali di patologie umane.
Le competenze specifiche includono:
a) L'identificazione e caratterizzazione di prodotti cellulari, e/o di loro varianti strutturali, come bersagli molecolari specifici per importanti patologie umane e nella sopravvivenza cellulare i.e. patologie proliferative, disfunzioni metaboliche, patologie neuro-degenerative.
b) Identificazione dei meccanismi molecolari che regolano le interazioni tra proteine nella formazione di complessi macromolecolari e studio delle interazioni che influenzano l'attività biologica di questi complessi. Studio di proteasi dei loro recettori cellulari e dei loro inibitori, coinvolti nella regolazione dei meccanismi biologici correlati allo sviluppo di strategie terapeutici antitumorali. Caratterizzazione di fattori in grado di influenzare la patogenesi di malattie auto immunitarie.
c) Caratterizzazione dei meccanismi molecolari di patologie neurodegenerative di grande rilevanza sociale, come l'Alzheimer, il Parkinson, la Creutzfield-Jacobs etc., attraverso la caratterizzazione strutturale, la valutazione dei meccanismi responsabili della neurotossicità delle proteine amiloidogeniche.
d) Sviluppo di librerie combinatoriali ad elevata complessità di acidi nucleici (SELEX) per isolare bio-molecole dirette contro prodotti cellulari specific (disease-associated proteins). Ottimizzazione delle caratteristiche biochimiche, strutturali e funzionali di macromolecole con attività biologica in grado di prevenire o diagnosticare l'insorgenza di importanti patologie come neoplasie, infiammazione e patologie metaboliche.
L'integrazione delle differenti competenze che compongono questo Istituto, le attrezzature, le risorse tecnologiche e le dotazioni infrastutturali assicurano di poter raggiungere gli obiettivi ed i prodotti finali previsti ed il successo di progetti di ampia portata.