Istituto di scienza e tecnologie dell'informazione "Alessandro Faedo" (ISTI)

Descrizione

L'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione "Alessandro Faedo" (ISTI) è stato costituito nel 2002 dall'unione di due Istituti del Consiglio Nazionale delle Ricerche: l'Istituto CNUCE e l'Istituto di Elaborazione dell'Informazione (IEI).
ISTI è stato intitolato ad Alessandro Faedo, già Rettore dell'Università di Pisa e Presidente del CNR, a riconoscimento del suo importante contributo allo sviluppo della Scienza e delle Tecnologie dell'Informazione nella comunità accademica italiana.

ISTI conduce attività di ricerca, di formazione e di trasferimento di conoscenza e di tecnologia nel settore della Computer Science e, più in generale, dell'Information & Communication Technology (ICT).

ISTI può contare attualmente su un organico consistente: circa 100 udp tra ricercatori e tecnologi, 60 tra tecnici e amministrativi, 50 associati alla ricerca e circa 80 udp in formazione.

ISTI afferisce al Dipartimento Ingegneria, ICT e tecnologie per l'energia e i trasporti del CNR, ma vanta anche attività di ricerca rilevanti nei progetti dei Dipartimenti Scienze umane e sociali, patrimonio culturale e Scienze fisiche e tecnologie della materia.

Il settore della scienza e tecnologie dell'informazione si distingue per la rapidità con cui progredisce negli sviluppi tecnologici e per le strette interazioni fra le varie realtà della comunità della ricerca e fra il mondo accademico e ampi settori dell'industria, dei servizi e della società nel suo insieme. La ricerca nel campo della scienza dell'informazione e delle sue tecnologie, per essere vitale ed efficace, richiede costante attenzione e rapida reazione agli stimoli e alle nuove opportunità. Un requisito ulteriore è la stretta integrazione di tutte le componenti della comunità di ricerca. ISTI, pertanto, è attivamente coinvolto in collaborazioni con le università e partecipa a consorzi di ricerca e a programmi di sviluppo, sia nazionali sia internazionali. L'Istituto attribuisce grande importanza anche all'attività di formazione, coinvolgendo gli allievi di dottorato e gli studenti di post-dottorato nelle attività di ricerca collaborando ai corsi di laurea dell'università di Pisa e di altre università.

Maggior informazioni sono reperibili sul sito http://www.isti.cnr.it.