Biblioteca Centrale 'G. Marconi'

La Biblioteca Centrale è stata istituita nel 1927, a seguito dell'attribuzione al Cnr del diritto di deposito legale delle pubblicazioni tecnico-scientifiche prodotte in Italia. Promotore della sua fondazione fu Guglielmo Marconi, Presidente del CNR dal 1927 al 1937, a cui la Biblioteca è stata intitolata nel 1995.

.Il suo compito principale è quello di raccogliere, conservare e mettere a disposizione degli utenti le pubblicazioni scientifiche e tecniche realizzate in Italia (Legge 106/2004 e DPR 252/2006); è inoltre Biblioteca depositaria della produzione scientifica e tecnica del Cnr (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 ottobre 1987, n. 475).

Negli anni, grazie al Deposito legale, ha continuato a conservare, valorizzare e diffondere la produzione editoriale scientifica italiana tanto da essere considerata  “Biblioteca nazionale della Scienza e della Tecnica”.

Cura il coordinamento del Sistema Bibliotecario del Cnr che si compone di circa 20 biblioteche di Area di ricerca e circa 80 biblioteche/Centri di documentazione di Istituto, distribuite su gran parte del territorio nazionale.

È Centro Nazionale di Riferimento per il coordinamento degli organismi produttori di letteratura grigia nell'ambito del network europeo OpenGrey (System for Information on Grey Literature in Europe).

È Centro Italiano ISSN (International Standard Serial Number).

È Centro di Documentazione europea (CDE) ed è entrata a far parte, di diritto, della rete generale dei servizi di informazione EUROPE DIRECT. Partecipa alle attività di normazione tecnica ISO-UNI.

La biblioteca ha sede presso il Cnr di Roma, P.le Aldo Moro 7  (00185, Roma). E’ aperta al pubblico dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle 8.15 alle 18.45; è chiusa nel mese di agosto per riordino del Deposito Librario.Per accedere localmente ai servizi (https://bice.cnr.it/servizi) e alle risorse (https://bice.cnr.it/?option=com_content&view=article&id=81&Itemid=185) della Biblioteca è necessario esibire un documento d’identità che consente il rilascio di una tessera valida per l’ingresso in Biblioteca.

La biblioteca centrale del Cnr dispone anche di Cnr Biblio, app che rende disponibili tutte le informazioni, i documenti scientifici ed i servizi per gli utenti semplicemente da smartphone. Disponibile gratuitamente, Cnr Biblio è stata realizzata grazie al finanziamento del progetto 'BiblioApp: servizi bibliotecari a portata di smartphone' primo classificato all’edizione 2015 del 'Premio per l’Innovazione del Cnr' relativamente all’area tematica: miglioramento dei flussi informativi interni e dei canali di comunicazione verso l’esterno, in termini di accessibilità, trasparenza, responsabilità, immagine (Gruppo di lavoro composto da Maria Adelaide Ranchino, responsabile del progetto, Emanuela Cilione, Luisa De Biagi, Giorgia Migliorelli  con la collaborazione di Chiara D’Arpa, Isabella Florio, Marco Martini, Sara Santorsa). 

Ultimo aggiornamento: 24/07/2017