Scienze chimiche e tecnologie dei materiali

Queste tematiche, sebbene attraversino e interessino numerose attività,  studi e ricerche di tutte le strutture dell’Ente, trovano trattazione ed esplorazione sistematica nel Dipartimento di scienze chimiche e tecnologie dei materiali (Dsctm) del Cnr.
Le principali aree di ricerca spaziano dalla chimica sostenibile allo studio di materiali avanzati e tecnologie abilitanti fino alla nanomedicina. Grande importanza ha anche il settore delle biotecnologie e dei biomateriali, che colloca il Dipartimento in posizione avanzata nello scenario delle ‘living technologies’, in particolare per lo sviluppo di dispostivi nanotecnologici bottom-up di flexible electronics e optelectronics, tecnologie dell’idrogeno e celle a combustibile, processi sostenibili ad alta efficienza e manifatturiero di nuova generazione.

Scarica la brochure - Guarda il video di presentazione del Dipartimento

Ismac-Cnr di Biella contribuisce agli studi per la messa al bando delle microplastiche nei cosmetici

News 29/11/2017

Ricercatori dell'Ismac-Cnr di Biella, partecipano a studi che possono contribuire alla approvazione definitiva della legge che mette al bando le microplastiche nei cosmetici. Il ddl ha già avuto l'ok di Montecitorio all'unanimità a ottobre 2016 e prevede il divieto, a partire dal 1° gennaio 2020, della produzione e della messa in commercio di cosmetici contenenti microplastiche, che costituiscono un grave problema ambientale

NMR aspects of colloids science

Evento 11/12/2017

Institute of methodological chemistry (Imc-Cnr) organizes the event 'NMR aspects of colloids science'. Colloid science plays a central role in different disciplines (biology, chemistry, physics, material science, food science, nanomedicine) since colloids are involved in natural processes and daily life. Nuclear magnetic resonance spectroscopy has given a significant contribution in the investigation of colloidal systems because of its unique ability to elucidate molecular structure, dynamics and function...

EnerCHEM-School prima edizione

Area istituzionale

Sono aperte le registrazioni della prima edizione della EnerCHEM-School che si terrà dal 20 al 24 febbraio 2018 a Firenze presso il Centro Studi Cisl. Si tratta della scuola del 'Gruppo interdivisionale di chimica per le energie rinnovabili' dedicata soprattutto ai giovani ricercatori, studenti di Dottorato e post-doc provenienti sia dal mondo accademico che dall’industria e che siano coinvolti in ricerche sui vari aspetti della chimica per le energie rinnovabili...

‘Arte e scienza’ al Mume di Messina

Rassegna stampa 01/12/2017

Il Mume di Messina protagonista dell’iniziativa nazionale con l’Ipcf-Cnr, che riguarda un particolare metodo di restauro su due opere. In occasione della rassegna 'Arte escienza', domenica 3 dicembre, un’equipe di ricercatori illustrerà le metodologie scientifiche per la diagnostica, la conservazione e la valorizzazione dell’opere d’arte

Sperimestate 2017 ma non solo: il successo dei progetti Cnr per le scuole

Video novembre 2017

Successo di partecipazione nella tre giorni bolognese in cui gli studenti della Regione Emilia-Romagna sono stati accolti presso l’Area della ricerca del Cnr. ‘Linguaggio della ricerca’, ‘RM@Schools’ e ‘SperimEstate’, questi i tre progetti in cui sono stati coinvolti i ragazzi, già durante tutto l’anno. Si tratta di stage per studenti in diverse aree della scientifiche, sotto la guida dei ricercatori

Anna Tampieri, direttore Istec-Cnr, è la 'migliore innovatrice italiana'

News 22/11/2017

Tra i premi 2017 dell'Associazione italiana donne inventrici e innovatrici (Itwiin), il direttore dell'Istec-Cnr di Faenza, Anna Tampieri, è stata riconosciuta come 'migliore innovatrice' italiana grazie alla tecnologia che ha portato alla realizzazione impianti ossei bioattivi a partire dalla trasformazione del legno di bambù. Un brevetto che ha generato la start-up ‘GreenBone Ortho’

Heat, nano coated heat exchangers with improved thermal performances

Area istituzionale

Il progetto si rivolge al sistema produttivo della meccatronica e motoristica e mira ad incrementare l’efficienza degli scambiatori di calore nei motori di macchine industriali mediante l’impiego di rivestimenti superidrofobici/oleofobici, ad elevata repellenza nei confronti di acqua/oli e lubrificanti, in grado di ridurre lo strato in moto laminare, limitare le perdite di carico di attraversamento e incrementare il coefficiente di scambio termico

Dai vegetali una speranza per vaccini più sicuri e terapeutici

Comunicato stampa 20/11/2017

La sperimentazione contro il melanoma di un prodotto derivato da componenti naturali presenti in microalghe e in piante terrestri ha dato risultati positivi. Messo a punto da un team di ricerca del quale fa parte anche l’Icb-Cnr, agisce stimolando il sistema immunitario a controllare la proliferazione delle cellule tumorali e degli agenti patogeni. Lo studio è pubblicato su Scientific Report