Istituto di scienza dell'alimentazione (ISA)

Competenze

Le competenze presenti nell'Istituto di Scienze dell'Alimentazione si estendono in tutti i settori attinenti alle tematiche di ricerca dell'Istituto. In particolare, si possono elencare le competenze nei settori:
Progettazione e sviluppo di biosensori per la qualità e sicurezza alimentare; Metodologie di fluorescenza statica e dinamica; Metodologie di dicroismo circolare nel lontano e vicino UV; Metodologie di microscopia a fluorescenza; Metodologie per lo studio della "Single Molecule"; Metodologie di correlazione di fluorescenza; Metodologie di SPR; Manipolazione di proteine e mutagenesi sito diretta e per evoluzione molecolare;
Spettrometria di massa, proteomica, metabolomica, chimica analitica, microbiologia alimentare, biologia molecolare e cellulare, sintesi organica in soluzione e in fase solida, bioinformatica, modellamento di proteine, sviluppo di strumenti informatici. Realizzazione e gestione di banche dati, analisi su sequenze proteiche e di acidi nucleici, modellamento molecolare di proteine e biomolecole, analisi di dati di espressione genica e proteomica.
Sintesi organica in soluzione e in fase solida. Analisi di genotossicità e di anti-microbicità di biomolecole presenti in matrici alimentari. Identificazione di marcatori molecolari qualitativi, nutrizionali, sensoriali e salutistici in prodotti agroalimentari; monitoraggio della qualità e salubrità dei prodotti agroalimentari lungo il percorso di filiera. Messa a punto di tecnologie di produzione e confezionamento per la preservazione delle caratteristiche di qualità e salubrità dei prodotti agro alimentari.
Nutrizione umana: rilievo delle abitudini alimentari, misurazione del dispendio energetico, insulino-sensibilità, attività lipasica plasmatica e del tessuto adiposo, svuotamento gastrico.
Epidemiologia e prevenzione: indagine epidemiologica nutrizionale e genetica su popolazioni adulte e infantili. Intervento preventivo sui fattori di rischio per malattie complesse legate alla nutrizione.
Scienze molecolari: biochimica delle proteine, biologia molecolare, biologia cellulare, immunologia, microbiologia, nutrigenomica
Morfologia cellulare: microscopia confocale, immunoistochimica, istologia.
Caratterizzazione sensoriale degli alimenti e studio dei fattori che influenzano i consumi.