Accesso civico semplice

Accesso civico ai sensi dell’art.5 c.1, d.lgs.33/2013 come modificato dal d.lgs.97/2016 concernente dati, documenti e informazioni soggetti a pubblicazione obbligatoria

 

Come esercitare il diritto di accesso civico

La richiesta di accesso civico (scarica modulo) è gratuita, non deve essere motivata ma deve contenere le generalità complete del richiedente, con i relativi recapiti e numeri di telefono, ed identificare i dati, le informazioni o i documenti oggetto di obbligo di pubblicazione.

 

Responsabile del procedimento di accesso civico

Responsabile del procedimento di accesso civico è il Responsabile dell’anticorruzione e della trasparenza del Cnr:

Dott. Pierluigi Raimondi

Piazzale Aldo Moro 7 - 00185 (RM)

Email: segreteria.urp@cnr.it​

PEC Struttura: direttore.urp@pec.cnr.it​

Tel: 06 4993 2983  - Fax: 06 4993 3697

 

Domanda di riesame

Nei casi di diniego totale o parziale dell'accesso o di mancata risposta entro il termine di conclusione del procedimento (30 giorni), il richiedente può presentare richiesta di riesame al Responsabile dell’anticorruzione e della trasparenza. (scarica modulo).

 

Titolare del potere sostitutivo

In caso di ritardo o mancata risposta alla domanda di accesso civico da parte del Responsabile dell’anticorruzione e della trasparenza, il richiedente può ricorrere al Direttore Generale, titolare del potere sostitutivo, che conclude il procedimento di accesso civico entro i termini di cui all’art.2, comma 9 bis, della L. n.241/1990.

 

 

Ultimo aggiornamento: 29/11/2019