Antartide: il distacco dell'iceberg dalla piattaforma Brunt è stato registrato dai sismografi italo-argentini

News 25/01/2023

La rete è gestita dall’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale (Ogs) e dall’Istituto Antartico Argentino nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerca in Antartide (Pnra), di cui il Cnr cura la programmazione scientifica. I segnali sismici determinati dalla rottura sono stati registrati dai sismografi posizionati a 400 Km di distanza

Fit4MedRob Day

Evento 27/01/2023

Fit4MedRob, coordinato dal Consiglio nazionale delle ricerche, vede la partecipazione di altri 24 partner, di cui 10 università e centri di ricerca, 11 Irccs o centri clinici e 3 realtà industriali. La giornata, alla presenza delle istituzioni e dei rappresentanti degli enti coinvolti, ha l’obiettivo di illustrare il programma scientifico e organizzativo dell’Iniziativa al fine di indirizzare e pianificare le attività di ricerca e sviluppo

Giornata della Memoria: ricordo di Anita Provenzal

Nota stampa 26/01/2023

In occasione della Giornata della Memoria, che si celebra il 27 gennaio, la WebTv del Cnr ha prodotto un contributo video in cui si commemora il ricordo di Anita Provenzal, dipendente dell’Ente, espulsa nel 1939 a seguito dell’applicazione delle “leggi razziali” e riassunta nel 1944, dopo la liberazione di Roma. La vicenda che, a differenza di altre, ebbe lieto fine, è emersa grazie al progetto “Pagina della Memoria”

Torna a crescere tra gli adolescenti italiani il consumo di psicofarmaci senza prescrizione medica

Nota stampa 26/01/2023

Quasi 300.000 studenti hanno assunto psicofarmaci senza prescrizione medica nel 2022, soprattutto ragazze: torna a crescere, dopo anni, il consumo di queste sostanze fra gli adolescenti secondo lo studio ESPAD®Italia 2022 condotto dai ricercatori del Cnr-Ifc

Nanotec Science Clip: Organ-on-Chip

News 26/01/2023

Al via "Nanotec Science Clip", il progetto di comunicazione scientifica attraverso il quale l'Istituto di nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Nanotec) si rivolge al grande pubblico per raccontare la ricerca multidisciplinare condotta nei propri laboratori e promuovere la diffusione della conoscenza delle nanotecnologie

Cerveteri, Roma e Tarquinia. Seminario di studi in ricordo di Mauro Cristofani e Mario Torelli

Evento dal 25 al 27/01/2023

Le giornate di Studi intendono riesaminare i rapporti incrociati tra le tre città, tra l’Orientalizzante e l’età repubblicana, per fare emergere le linee di sviluppo e gli eventuali snodi che ne hanno caratterizzato la storia politica, economica e sociale. Gli organizzatori hanno voluto dedicare l’evento a due grandi studiosi: Mauro Cristofani, del quale ricorre il venticinquesimo anniversario della morte, e Mario Torelli, recentemente scomparso; entrambi hanno legato il proprio nome – fra i molti temi – anche alla storia e all'archeologia di Cerveteri e Tarquinia

Proponi un' iniziativa per il Centenario del Cnr

Area istituzionale

La programmazione del Centenario è pronta ad arricchirsi grazie alle idee di tutta la comunità Cnr. A tale riguardo è stato predisposto un form  per accogliere proposte e dare vita ad una ‘grande festa’ che animerà il Paese da Nord a Sud nel corso del 2023 con conferenze, mostre, webinar, installazioni multimediali, iniziative artistiche e tutto quanto la “fantasia scientifica” è capace di produrre. Le tematiche dovranno ‘ruotare’ intorno alle ‘keywords’ che definiscono lo schema valoriale del Centenario: sostenibilità; biodiversità; transizione ecologica; transizione digitale; energia pulita; economia circolare; scienze della vita; one health; patrimonio culturale; pace e diplomazia scientifica. Le richieste dovranno pervenire almeno 30 giorni prima della data prevista. Vedi anche Speciale centenario

Antartide: prime immersioni nel mare di Ross del robot marino "Proteus"

Nota stampa 20/01/2023

Dopo due anni di preparativi, il veicolo robotico marino “Proteus”, progettato e realizzato dal gruppo di robotica dell’Istituto di ingegneria del mare (Inm) del Consiglio nazionale delle ricerche di Genova, ha effettuato con successo le sue prime immersioni nel Mare di Ross, nell’Oceano Antartico. Vedi anche video Cnr web tv

Blue economy: al via il progetto del MUR

News 25/01/2023

Si è svolto a Roma, presso l’Accademia di Belle Arti-ABA,  il kick-off meeting del progetto internazionale sulla blu economy coordinato dal MUR nell’ambito di Horizon Europe. Per il Cnr era presente il direttore del Dipartimento di scienze del sistema Terra e tecnologie per l'ambiente del Cnr Fabio Trincardi, che ha ribadito che "il mare è centrale nella stabilizzazione del clima e nella conservazione della biodiversità, è un bene comune, dobbiamo conoscerlo e fare in modo che questa conoscenza sia acquisita dalla popolazione e dai decisori politici"

Accademia Lincei, dai metalli alle terre rare: bilancio con l'industria su scienza dei materiali

Rassegna stampa 23/01/2023

Adnkronos - La produzione e consumo di molti diversi materiali naturali e artificiali rappresenta oggi anche uno dei maggiori problemi ambientali del mondo. Metalli e terre rare ma non solo. All'Accademia dei Lincei, due giorni per fare il punto sugli "enormi progressi" della scienza dei materiali. Il convegno Linceo è organizzato in collaborazione, tra gli altri, con il Dipartimento di scienze chimiche e tecnologie dei materiali del Cnr

National Biodiversity Future Center: posizioni aperte

News 19/01/2023

Hai voglia di essere parte del National Biodiversity Future Center, l'ambizioso progetto sulla biodiversità coordinato dal Consiglio nazionale delle ricerche nell'ambito del Pnrr? Sono aperte le procedure di reclutamento per l'individuazione di diverse figure professionali. Le posizioni già bandite, con scadenza al 16 febbraio 2023, riguardano attività di trasferimento tecnologico, creazione d'impresa, tutela della proprietà intellettuale e attività brevettuali, sulle sedi di Roma e di Genova

Più veloce? Impossibile

Almanacco della scienza 18/01/2023

Non si può riuscire a battere la luce in velocità, malgrado nel corso di un esperimento fosse sembrato di sì. Ce ne parla Alessandro Farini dell’Istituto nazionale di ottica: "I tachioni, particelle però solo ipotetiche, potrebbero raggiungere questo obiettivo