Research project

SNECS - SOCIAL NETWORK DELLE ENTITA' DEI CENTRI STORICI - DATABENC (DUS.AD003.005)

Thematic area

Social sciences and humanities, cultural heritage

Project area

Attività Infrastrutturali per la Ricerca per l'Heritage Science (DUS.AD003)

Structure responsible for the research project

Department Social sciences and humanities, cultural heritage

Other structures collaborating in the research project

Project manager

LUIGI GALLO
Phone number: 0816139509
Email: luigi.gallo@cnr.it

Abstract

Il progetto di ricerca SNECS, Social Network delle Entità dei Centri Storici, intende raccogliere e trasmettere i contenuti della conoscenza scientifica di carattere artistico, archeologico, letterario, storico-filosofico sul territorio della Campania, con particolare enfasi sui centri storici, attivando e sperimentando nuove strategie per la loro rappresentazione, organizzazione, diffusione e promozione basate su paradigmi di intelligenza tecnologica, che rappresentano le sfide di Smart cities e Smart environment, che la comunità europea chiede di raccogliere. Luoghi e spazi necessitano di una intelligenza capace di reggere la sfida di una competizione che, comprendendo le affinità culturali del proprio territorio con più decisione, si presenti su scala nazionale e mondiale, rafforzando la potenza evocativa di luoghi e simboli, attraverso una riformulazione e reinvenzione delle modalità di racconto dei luoghi basate sulle nuove forme di identità e socialità. La dotazione tecnologica, composta di reti, cloud computing, dati aperti (open data) e sensoristica distribuita rappresenta il fattore abilitante, sicuramente indispensabile, per la costruzione di ecosistemi.

Goals

Gli obiettivi principali di SNECS si possono sintetizzare nei seguenti punti:
- sperimentare modelli di interazione sociale che si avvalgano delle tecnologie dell'Internet del futuro;
- sperimentare modalità di cooperazione tra persone e soggetti (enti pubblici, imprese ed associazioni) finalizzate a stimolare un dinamismo economico improntato al tema della sostenibilità e alla partecipazione e condivisione dei cittadini;
- ricercare parametri qualitativi e quantitativi che consentano di attuare politiche di monitoraggio e pianificazione del territorio;
- allargare il modello della sostenibilità basata sull'accoglienza turistica e sulla valorizzazione dei beni culturali anche alla zone interne del territorio per consentire una crescita uniforme;
- avvalersi delle tecnologie e dei modelli organizzativi del cloud computing per dare una pari opportunità a tutte le realtà, piccole e grandi, presenti sul territorio, ma anche per sperimentare nuove modalità di cooperazione basate sulla disponibilità di una unica base dati centralizzata e condivisa;
- stimolare con la produzione e gestione di Open Data e di Linked Open Data la cultura della trasparenza e la consapevolezza dell'economia d

Start date of activity

01/11/2013

Keywords

smart communities, beni culturali, edilizia sostenibile

Last update: 15/07/2024