Rumore di fondo. Un video per sensibilizzare le commissioni di valutazione dei concorsi

×

Warning message

This content has not yet been translated. What you're seeing is the content in the original language.

Nell'ambito della strategia del Cnr volta a sostenere i valori della parità tra i generi e dell’inclusione delle diversità, particolare importanza riveste l'attenzione ai processi di reclutamento.

Il video "Il Rumore di Fondo", ideato e realizzato da Ilaria Di Tullio (Gender Equality Officer) e Francesca Zedda (Portavoce della Presidente), rappresenta una parte cruciale dell'attuazione del Piano per la Parità di Genere 2022-2024 e del Piano di Riorganizzazione e Rilancio del Cnr, e assume un ruolo fondamentale nell'azione volta a promuovere la parità di genere e l'uguaglianza tra donne e uomini.

L'obiettivo principale è quello di sensibilizzare le commissioni di valutazione dei concorsi sulle questioni legate ai pregiudizi di genere e agli unconscious bias culturalmente radicati. Questi preconcetti spesso sfuggono alla nostra consapevolezza e possono influire in modo significativo su valutazioni e giudizi, limitando l'opportunità di candidate e candidati talentuosi e competenti, di esprimere il proprio potenziale.

Attraverso la simulazione di un colloquio orale, il video mette in evidenza i potenti elementi che possono influenzare i giudizi, più o meno consapevoli delle commissioni, formulati in tutte le fasi della selezione, dalle prime letture dei curriculum vitae alle interazioni durante i colloqui orali. Si propone di suscitare dubbi e interrogativi senza fornire soluzioni definitive ma offrendo una strategia mirata a stimolare una riflessione critica su come gli stereotipi di genere possano influenzare il processo di selezione. 

Lo scopo è quello di favorire un ambiente di lavoro in cui uomini e donne abbiano le stesse opportunità e siano trattati equamente in tutte le fasi del processo di selezione.

 

 

Referenze

Sitografia:

 

Bibliografia:

 

 

 

Last update: 07/02/2024