Progetto di ricerca

SIGS - Sistema integrato geotermico solare di riscaldamento e raffrescamento in logica smart grid (DIT.AD001.069)

Area tematica

Ingegneria, ICT e tecnologie per l'energia e i trasporti

Area progettuale

Dispositivi e Sistemi ICT (DIT.AD001)

Struttura responsabile del progetto di ricerca

Istituto di scienza e tecnologie dell'informazione "Alessandro Faedo" (ISTI)

Responsabile di progetto

PAOLO BARSOCCHI
Telefono: 0506212965
E-mail: paolo.barsocchi@isti.cnr.it

Abstract

Il progetto propone l'integrazione della fonte geotermica a bassa temperatura, contenuta nel sottosuolo in falde acquifere multistrato e sedimenti, ed il solare fotovoltaico ad integrazione dell'alimentazione elettrica delle pompe di calore (PDC) geotermiche. Per l'estrazione del calore geotermico si opera su falde acquifere attraverso pozzi di produzione e reiniezione con tecnologie di perforazione e completamento pozzi innovativi. L'attuale tecnologia delle PDC geotermiche a circuito aperto presenta necessità di innovazione tecnologica nelle tecniche di pompaggio e reiniezione di fluidi in acquifero, per risolvere le problematiche legate al trasporto di solidi (limi e argille), e le problematiche relative alle incrostazioni conseguenti allo scorrimento delle acque di sottosuolo negli impianti. L'energia termica prodotta dall'impianto alimenterà il carico termicosanitario di un edificio ad uso direzionale e, per risolvere le asincronicità tra produzione e carico e ottimizzare la gestione dell'intero sistema saranno studiati, messi a punto e realizzati dimostratori di accumuli dell'energia termica estratta.

Obiettivi

Creazione di una piattaforma standard per la raccolta dati e la creazione di interfacce utenti; Sviluppo di servizi di monitoraggio remoto e interattivi; Sviluppo di algoritmi per il monitoraggio dei consumi energetici su lungo periodo.

Data inizio attività

11/05/2017

Parole chiave

Fonti rinnovabili geotermia-solare, risparmio energetico, smart grids

Ultimo aggiornamento: 30/11/2023