Istituto nazionale di ottica (INO)

Articolazione territoriale

Sede principale

Direttore

dott. PAOLO DE NATALE Dirigente di Ricerca

E-mail: direttore@ino.cnr.it
Telefono: 055-23081

Informazioni

Largo Enrico Fermi, 6 - 50125 Firenze (FI)
Telefono: 055 23081
Fax: 055-2337755
E-mail: istituto@ino.cnr.it
Url: http://www.ino.cnr.it

Sede secondaria di Brescia

Responsabile

COSTANTINO DE ANGELIS

Informazioni

c/o CSMT
via Branze, 45 - 25123 Brescia (BS) - LOMBARDIA
Telefono: 0306595246
Fax: 0306595247
E-mail: costantino.deangelis@ino.cnr.it
Url: http://www.ino.cnr.it/?p2=sedi&p=brescia

Descrizione:

La sezione CNR - INO di Brescia ha sede presso il centro servizi CSMT: le attività portate avanti presso i nostri laboratori riguardano i sensori di gas, la nanofotonica e l'ottica nonlineare.

Sede secondaria di Lecce

Responsabile

LUCA PEZZATI

Informazioni

Via della Libertà 3 - 73010 Arnesano (LE) - Puglia
Telefono: 0832 321816
Fax: 0832 420553
E-mail: luca.pezzati@ino.cnr.it
Url: http://arte.ino.cnr.it

Descrizione:

La nuova Sezione INO di Lecce è costituita da un nucleo tecnico composto attualmente da quattro assegnisti ed un ricercatore che lavorano allo sviluppo e realizzazione di uno scanner per riprese iperspettrali di superfici dipinte per il progetto SIDART.
Gli obiettivi specifici del progetto sono:
* Studio della misura di colore ad immagine e ricerca di nuove applicazioni adatte alla innovativa implementazione dello strumento e della tecnica ad esso collegata;
* Sviluppo di un nuovo sistema per analisi spettrofotometrica a distanza ad alta frequenza di acquisizione, adatto per impieghi di imaging iperspettrale;
* Studio dell'integrazione tra sistemi di analisi ad immagine e di ripresa 3D;
* Applicazione e dei sistemi prototipali realizzati nell'ambito del progetto;
* Collaborazione con i partner alla promozione e alla diffusione delle metodologie sviluppate tra gli addetti ai lavori del settore BBCC.

Sede secondaria di Lecco

Responsabile

PABLO CANCIO PASTOR

Informazioni

c/o Polo Universitario di Lecco
via Gaetano Previati n. 1/e - 23900 Lecco - 23900 Lecco (LC) - Lombardia
Telefono: 0554572501
Fax: 0552337755
E-mail: pablo.canciopastor@ino.cnr.it

Descrizione:

Sede secondaria di Lecco

Sede secondaria di Napoli

Responsabile

MAURIZIO DE ROSA

Informazioni

c/o Comprensorio Olivetti
Via Campi Flegrei 34 - 80078 Pozzuoli (NA) - Campania
Telefono: 081-8675413
Fax: 081-8675420
E-mail: maurizio.derosa@ino.cnr.it
Url: http://www.ino.cnr.it/Napoli

Descrizione:

2001 - Il primo laboratorio attivato all'interno della Sezione comprendeva le attività del laboratorio Poling e quello del laboratorio Sensori.
2002 - La sezione ha potuto dotarsi, sempre all'interno del Comprensorio Olivetti, di una sede autonoma, pur mantenendo la collaborazione e la condivisione di alcuni spazi con l'Istituto di Cibernetica.
I laboratori Poling e Sensori si sono così divisi. I sensori ottici sono stati spostati nella nuova sede, ed è stato attrezzato un nuovo laboratorio, il "Laboratorio Ottica non lineare".
2003 - Attuazione, presso la sezione, di parte dell'attività didattica del progetto di formazione del P.O.N. SIMonA. 10 borsisti affiancati nell'attivita' di ricerca. Acquisizione di nuovi spazi nei locali INOA (sala visitatori, ufficio con 2 postazioni, sala riunioni e seminari, laboratorio).
2004 - Partecipazione al Progetto dal titolo "Circuiti fotonici per le telecomunicazioni ottiche e la sensoristica" (finanziato con Prog. MIUR n. 77, bando 1105).
2005 - Allestimento di un nuovo laboratorio, nell'ambito del progetto LACER: Laser Ceramico a stato solido ad alta potenza per la realizzazione di un sistema laser innovativo di alta potenza basato sull'uso di ceramiche trasparenti in sostituzione al mezzo attivo cristallino da destinare al taglio ed alla saldatura di pannelli in lega leggera per uso navale.

Sede secondaria di Pisa

Responsabile

LEONIDA ANTONIO GIZZI

Informazioni

c/o Area di Ricerca CNR di Pisa
Via G. Moruzzi, 1 - 56124 Pisa (Pi) - Toscana
Telefono: 050 315-2235/2232/2443
Fax: 050 315-2247/2230
E-mail: leonidaantonio.gizzi@ino.cnr.it
Url: http://www.ino.cnr.it/home/pisa

Descrizione:

nuova sezione da parte di ex appartenenti all'IPCF

Sede secondaria di Sesto Fiorentino

Responsabile

MARCO BELLINI

Informazioni

c/o LENS - Polo Scientifico dell'Università Firenze
Via Nello Carrara, 1 - 50019 Sesto Fiorentino (FI) - Toscana
Telefono: 055 4572090/2169
Fax: 055 4574904
E-mail: marco.bellini@ino.cnr.it
Url: http://www.ino.cnr.it/?p2=sedi&p=sesto

Descrizione:

Nel 2003 l'INO ha stipulato una convenzione con il Laboratorio Europeo di Spettroscopia Nonlineare (LENS).
La collaborazione scientifica prevede, tra l'altro, l'ospitalità presso i laboratori ed uffici LENS di personale di ricerca INO e l'apertura di una sede di attività del LENS presso la sezione territorialmente distaccata dell'INO, sita in Pozzuoli (Napoli).
Le principali attività di ricerca svolte nell'ambito della convenzione sono:

1. Ottica quantistica (generazione e manipolazione di stati quantistici).
2. Laser impulsati ultraveloci (Armoniche e Supercontinuo, Optical Coherence Tomography).
3. Medio e lontano infrarosso (Caratterizzazione di laser QCL, Spettroscopia nel medio e lontano infrarosso).
4. Spettroscopia di precisione su isotopi dell'elio.
5. Misure assolute di frequenza e spettroscopia di alta precisione mediante l'uso di Optical Frequency Comb Generators (OFCG).

Sede secondaria di Trento - Centro BEC (Bose-Einstein Condensation)

Responsabile

FRANCO DALFOVO

Informazioni

c/o Dipartimento di Fisica - Università di Trento
Via Sommarive, 14 - 38123 Povo (TN) - Trentino Alto Adige
Telefono: 0461 282017
Fax: 0461 283948
E-mail: franco.dalfovo@ino.cnr.it
Url: http://bec.science.unitn.it/

Descrizione:

La sezione INO di Trento si identifica nel centro BEC. Questi, nato nel 2002 come centro di ricerca e sviluppo INFM, è confluito nell'INO nel febbraio 2010. Lo scopo del centro è quello di promuovere la ricerca teorica nel settore della condensazione di Bose-Einstein e della fisica degli atomi ultrafreddi. Tale settore ha avuto un enorme impulso nel 1995 dalla prima osservazione di un condensato di Bose-Einstein con gas ultrafreddi in trappole magnetiche ed è tuttora in forte crescita, essendosi ulteriormente rafforzato grazie ai recenti e importanti studi sui gas fermionici. Si tratta di un settore assai interdisciplinare, tra fisica atomica e molecolare, ottica quantistica, meccanica statistica, e fisica della materia condensata. Lo scopo del centro BEC è lo sviluppo e l'implementazione di modelli teorici e metodi numerici nel campo dei gas quantistici degeneri.