Istituto sull'inquinamento atmosferico (IIA)

Articolazione territoriale

Sede principale

Direttore

Dr. ANGELO CECINATO Direttore f.f. dal 1/7/2018

E-mail: angelo.cecinato@iia.cnr.it
Telefono: +39 06 90672833

Informazioni

c/o Area della Ricerca di Roma1
Via Salaria Km 29,300 C.P. 10 - 00015 Monterotondo (RM)
Telefono: 0690672803
Fax: 0690672472
E-mail: direzione@iia.cnr.it
Url: http://www.iia.cnr.it

Sede secondaria di Rende

Responsabile

FRANCESCA SPROVIERI

Informazioni

c/o UNICAL
Polifunzionale - 87036 Rende, (CS) - Calabria
Telefono: 0984493213
Fax: 0984493215
E-mail: uosrende@iia.cnr.it
Url: http://www.iia.cnr.it

Descrizione:

La Sede Secondaria di Rende è stata costituita formalmente con i Decreti no.11 del 15 e 13 Marzo 2002 secondo quanto previsto dall'Art.3 del Decreto Ordinamentale no. 15787 del 12 Febbraio 2001 di costituzione dell'Istituto.L'attività della U.O.S. di Rende è stata avviata nell'Aprile 1998 in seguito ad un accordo bilaterale stipulato nel Novembre del 1996 tra l'Università della Calabria e l'Istituto sull'Inquinamento Atmosferico del CNR con l'obiettivo di sviluppare in Calabria un'attività di ricerca finalizzata allo studio delle dinamiche degli inquinanti nell'area Mediterranea e di incentivare sinergie per pervenire a fornire supporto agli Enti locali preposti alla tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale regionale.La U.O.S. di Rende è situata in un edificio di ca. 700 mq, è dotata di laboratori avanzati di chimica ambientale, di modellistica atmosferica e sviluppo di sistemi interoperabili. Inoltre è dotata di due siti permanenti per lo studio della chimica dell'atmosfera situati a livello del mare e nel Parco Nazionale della Sila.

Sede secondaria di Roma

Responsabile

ANTONIO FARDELLI

Informazioni

c/o Ministero dell'Ambiente,
Via Cristoforo Colombo, n°44 - 00147 ROMA (RM) - Lazio
Telefono: 0657225917
Fax: 0657225087
E-mail: uosroma@iia.cnr.it
Url: http://www.iia.cnr.it

Descrizione:

La sede Secondaria di Roma è stata costituita formalmente con provvedimento del presidente del CNR n. 26 - prot. n. 0021832 del 15/04/2013, di modifica del Decreto Ordinamentale no. 15787 del 12 Febbraio 2001 di costituzione dell'Istituto.Le attività della U.O.S. sono finalizzate al Trasferimento di conoscenze tecnico-scientifiche per la produzione e l'attuazione della normativa sull'inquinamento atmosferico e ambientale. Le attività che vedono coinvolta la U.O.S. di Roma, sebbene istituita nel 2013, hanno impegnato l'IIA a partire dal 1998, che ha operato sulla base di specifici Accordi ed Atti convenzionali con diverse Direzioni Generali del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. In particolare l'U.O.S. di Roma è impegnata in attività relative a diversi progetti nei seguenti temi ed ambiti:
-Accordo di Collaborazione, tra MATTM-DVA, CNR-IIA, ENEA ed Istituto Superiore di Sanità, per l'avvio delle Reti Speciali di cui al D.Lgs. 155/2010;
-Supporto allo svolgimento delle attività connesse all'AIA per l'attuazione dell'IPPC in Italia, con particolare menzione alle aree con criticità ambientali a prevalente origine industriale e agli obblighi di cui alle direttive 96/82/CE, 2003/105/CE e 96/61/CE;
-Registrazione, Valutazione, Autorizzazione e Restrizione delle Sostanze Chimiche (Reg. REACH) e "Acquisti Pubblici Verdi" (GPP);
-Assistenza Tecnico-Scientifica in materia di Ricerca, Innovazione Ambientale, Prevenzione e Riduzione dell'Inquinamento e delle Emissioni dei Gas Serra in Ambito Nazionale, Europeo ed Internazionale

Sede Secondaria di Firenze

Responsabile

PAOLO MAZZETTI

Informazioni

c/o Area di Ricerca di Sesto Fiorentino (FI)
Via Madonna del Piano, n°10 - 50019 Firenze (FI) - Toscana
Telefono: 0574-602523
Fax: 0574-602535
E-mail: uosfirenze@iia.cnr.it
Url: http://www.uos-firenze.iia.cnr.it/

Descrizione:

Research and development of innovative methodologies and technologies for multi-disciplinary data and information interoperability and sharing. In particular for enabling the Earth System Science and addressing the challenges posed by global changes. The main research themes of our division in Florence include but are not limited to the followings:Advance the Earth Observation information systems -both in situ and remote sensing;Develop innovative brokering and intemediation technologies to complement standards and lower the present entry barriers for interoperability and data sharing; -Develop effective data models as to spatio-temporal aspects as well as their accessibility and interoperability; -Develop fast cyber-infrastructure for Big Data management; -Address uncertainty and quality challenges stemming from data and web services chaining;Apply ultimate Information Technology to Earth Science domains to enable integrative research, resources sharing, multidisciplinary interoperability, and Policy Makers support;Address Data Policy and Data Sharing challenges. As far as these themes are concerned, the UOS has gained an international reputation in the framework of two important initiatives:The European Directive INSPIRE; -The Global Earth Observation System of System programme launched by G8 and managed by GEO (Group on Earth Observation).In these framework the UOS played an important role in several projects funded by the European Commission, such as: EuroGEOSS, GeoViQua, and EGIDA.