Speech by President

Cnr: Inguscio, verrà fatta chiarezza

28/03/2017

In relazione alle informazioni del servizio di Report andato in onda su Rai 3 il 27 marzo 2017 e riguardante argomenti e vicende relative all'indagine condotta dal Consiglio nazionale delle ricerche nel 2015 e alle relative denunce presentate alla procura di Napoli e di Pisa da parte dell'allora direttore generale del Cnr, Paolo Annunziato, si precisa quanto segue.

I vertici e i dirigenti del Cnr durante la presidenza del professor Luigi Nicolais - sono stati i primi a individuare i fatti oggetto di indagine citati nel servizio e relativi a personale, progetti e incarichi legati all'Istituto Iamc (Istituto ambiente marino costiero) e all'Ifc (Istituto di fisiologia clinica). Lo stesso Cnr ha indetto una commissione interna all'Ente e un audit specifico i cui risultati sono stati alla base sia di provvedimenti disciplinari, fino al licenziamento avvenuto in luglio 2015 del signor Vittorio Gargiulo, sia di sei denunce, di cui due da parte dell'allora dg Annunziato e quattro da parte del successivo direttore generale Massimiliano Di Bitetto, che le hanno inviate alle procure competenti di Napoli e Pisa e alla sezioni regionali della Corte dei Conti.

"Questa mattina durante il Consiglio di Amministrazione del Cnr" - afferma Massimo Inguscio, Presidente del Cnr - "ho espresso grande amarezza e, al tempo stesso, ho assicurato che verrà fatta chiarezza su eventuali nuovi aspetti emersi durante la trasmissione di Report di Rai 3 e sui quali verranno prese immediatamente tutte le eventuali azioni del caso. Questo anche a tutela degli oltre 8.000 donne e uomini del Cnr che da sempre si dedicano con passione, serietà e correttezza alla ricerca". 

Riguardo ai riferimenti sui media sulla nomina dell'attuale direttore generale Massimiliano Di Bitetto, si fa presente che la selezione è avvenuta secondo le rigorose procedure previste dalle leggi e dalle norme statutarie, e in base ai curricula dei candidati che si sono presentati e che sono stati valutati da una Search Commitee esterna. Il Consiglio di amministrazione del Cnr ha deliberato all'unanimità la nomina del candidato che riscontrava il miglior profilo rispondente alle esigenze dell'Ente.

Vedi anche: