Press release

IL CNR SOSPENDE IN VIA CAUTELATIVA IL PROF. ADDEO DALLA DIREZIONE DELL'ISTITUTO DI SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE

23/03/2001

COMUNICATO N. 27/2001

IL CNR SOSPENDE IN VIA CAUTELATIVA IL PROF. ADDEO

DALLA DIREZIONE DELL'ISTITUTO DI SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE

Con riferimento al coinvolgimento del prof. Francesco Addeo nell'inchiesta avviata dalla magistratura napoletana su possibili casi di frodi alimentari, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, nel ribadire il doveroso principio di civiltà giuridica per cui gli individui debbono essere considerati innocenti fino a che non intervenga una condanna definitiva, si rammarica per la situazione in cui si è venuto a trovare il Direttore dell'Istituto di Scienze dell'Alimentazione di Avellino e si augura che possa rapidamente dimostrare la propria totale estraneità rispetto a questa vicenda.

Nello stesso tempo il CNR precisa che le indagini in corso non hanno nulla a che vedere con l'attività di ricerca dell'Istituto di Scienze dell'Alimentazione, né tanto meno con le attività del Prof. Francesco Addeo in quanto Direttore dell'Istituto stesso.

Tuttavia, per evitare che lo svolgimento delle indagini possa coinvolgere, anche se involontariamente, l'immagine e il lavoro dei ricercatori dell'Istituto del CNR di Avellino, il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha decretato oggi la sospensione cautelativa del Prof. Francesco Addeo dalla funzione di Direttore, affidandone pro-tempore la guida al dott. Antonio Malorni, in qualità di ricercatore più anziano.

Roma, 23 marzo 2001


News a cura dell'Ufficio Stampa

Capo ufficio stampa:
Marco Ferrazzoli
marco.ferrazzoli@cnr.it
ufficiostampa@cnr.it
06 4993 3383