Press release

ASTROFISICA: SCIENZIATI SI INTERROGANO SULLE NUOVE FRONTIERE

16/03/2001

COMUNICATO N. 20/2001

ASTROFISICA: SCIENZIATI S'INTERROGANO SULLE NUOVE FRONTIERE

 

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche riunisce a Roma dal 19 al 21

il gotha degli studiosi solari per discutere del Sole, la nostra stella.

Da quando è stato inaugurato nel 1996 il telescopio solare Themis, un prodotto della tecnologia industriale francese ed italiana, con la partecipazione spagnola, sta aiutando gli astrofisici ad ottenere informazioni molto più precise sulla nostra stella, il Sole. Il telescopio, situato a 2400 metri di altitudine sul Monte Teide nell'Isola di Tenerife (Canarie), rappresenta infatti un vero e proprio gioiello della tecnologia solare, a disposizione dell'intera comunità scientifica internazionale per studi ad alta risoluzione spaziale e temporale dell'evoluzione dinamica delle strutture di plasma e di campo magnetico nell'atmosfera solare.

Per approfondire questo tema il Consiglio Nazionale delle Ricerche, in collaborazione con le Universita' di Roma Tor Vergata e Firenze, e con gli Osservatori astronomici di Roma, Arcetri e Capodimonte, ha promosso il convegno internazionale Themis and the new frontiers of solar atmosphere dynamics, in programma a Roma presso la sede del CNR (piazzale Aldo Moro 7), dal 19 al 21 marzo prossimo e dedicato ai risultati più recenti delle osservazioni dei fenomeni e dei processi fisici che hanno luogo nelle regioni esterne solari, dalla fotosfera alla corona.

Si parlerà, in particolare, dei meccanismi responsabili della convezione solare, della generazione delle oscillazioni solari (onde acustiche), delle regioni magneticamente attive e dell'origine dei fenomeni eruttivi (protuberanze, brillamenti eccetera), in relazione anche ai risultati delle osservazioni condotte con missioni spaziali (SOHO, TRACE) e in previsione delle prossime missioni dell'ESA e della NASA (Solar Orbiter, STEREO, Solar Probe).

 

Roma, 16 marzo 2001


News a cura dell'Ufficio Stampa

Capo ufficio stampa:
Marco Ferrazzoli
marco.ferrazzoli@cnr.it
ufficiostampa@cnr.it
06 4993 3383