Press release

ENERGIA: IL CNR PRESENTA IL NUOVO ISTITUTO DI TECNOLOGIE AVANZATE ALL'AVANGUARDIA NELLA REALIZZAZIONE DI CELLE A COMBUSTIBILE

15/01/2001

COMUNICATO N. 4/2001

ENERGIA: IL CNR PRESENTA IL NUOVO ISTITUTO DI TECNOLOGIE AVANZATE

ALL'AVANGUARDIA NELLA REALIZZAZIONE DI CELLE A COMBUSTIBILE

Se l'energia pulita rappresenta una condizione irrinunciabile per uno sviluppo sostenibile del pianeta, la presentazione dell'Istituto di Tecnologie Avanzate per l'Energia "Nicola Giordano"(ITAE) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, che da oggi può contare su un modernissimo impianto per la realizzazione di componenti percelle a combustibile, costituisce una tappa fondamentale in questa direzione: non a caso l' ITAE occupa il 7° posto a livello mondiale nella speciale classifica delle migliori istituzioni nel settore delle celle a combustibile, su un totale di 783 enti.

E', infatti, proprio al CNR-ITAE di Messina (via Salita S. Lucia sopra Contesse, 5), che sarà presentato ufficialmente il 23 gennaio p.v. alle ore 9.30, che vengono portati avanti alcuni dei progetti più importanti per la scoperta e lo sviluppo di tecnologie energetiche innovative ad elevata efficienza e, soprattutto, a basso impatto ambientale.

Istituito nel 1980, l'ITAE di Messina ha contribuito in questi anni allo sviluppo di nuovi processi e sistemi per la produzione, il trasporto e l'accumulo dell'energia. Un'attività che coinvolge oggi più di 30 addettialla ricerca impegnati principalmente su tre tematiche: sistemi per la produzione diretta di energia elettrica (celle a combustibile e celle fotovoltaiche); sistemi per la produzione di combustibili da fonti energetiche tradizionali e rinnovabili (idrogeno e combustibili liquidi); sistemi per l'accumulo e il trasporto dell'energia (pompe di calore ad assorbimento).

Alla cerimonia di inaugurazione del nuovo impianto e di presentazione dell'Istituto, durante la quale verrà ricordato il fondatore dell'ITAE, Nicola Giordano, saranno presenti il direttore Gaetano Cacciola, il Presidente del CNR Lucio Bianco, il Magnifico Rettore dell'Università di Messina Gaetano Silvestri, il Direttore alla Programmazione della Regione Sicilia Paolo Busalacchi e Riccardo Sersale, professore emerito dell'Università di Napoli.

 

 

Roma, 15 gennaio 2001



News a cura dell'Ufficio Stampa

Capo ufficio stampa:
Marco Ferrazzoli
marco.ferrazzoli@cnr.it
ufficiostampa@cnr.it
06 4993 3383