Press release

IL FETO COME PAZIENTE: IN UN CONVEGNO INTERNAZIONALE A FIUGGI

21/01/2000

COMUNICATO N. 4/2000

IL FETO COME PAZIENTE: IN UN CONVEGNO INTERNAZIONALE A FIUGGI

Roma, 21 gennaio - "Il Feto come Paziente" è il titolo di un congresso internazionale, giunto alla sua 16^edizione, che avrà luogo dal 1° al 5 aprile p.v. a Fiuggi (Frosinone), presso il Teatro delle Fonti e l'Hotel Ambasciatori 2000.

Il Convegno "The fetus as a Patient" sarà presieduto dal prof. Ermelando Vinicio Cosmi, direttore del II Istituto di Clinica Ginecologica ed Ostetrica, dell'Università di Roma "La Sapienza" e dal prof. Gian Carlo Di Rienzo, titolare della Cattedra di Medicina dell'Età Prenatale , dell'Università degli Studi di Perugia.

Le tematiche trattate dal Congresso - che si svolgerà sotto l'egida del Consiglio Nazionale delle Ricerche nell'ambito della collaborazione con CNR/NIH-NICHD (National Institutes Child Health and Human Development), del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica (MURST) e di altre associazioni italiane e straniere afferenti alla tematica - riguardano tutti gli aspetti scientifici, clinici e culturali che coinvolgono il feto fin dal suo primo sviluppo e cioè dal periodo che va dal concepimento fino alle prime settimane della vita extra-uterina. Si spazierà dalle nuove tecniche della fecondazione assistita ai nuovi metodi di diagnosi prenatale, compresa la diagnostica genetica prenatale, ed anche la terapia in utero della talassemia, all'impiego degli ultrasuoni con analisi dell'immagine in tridimensionale (3D-US) e della flussimetria Doppler e Power Doppler. Si discuterà anche della nutrizione materno-feto-neonatale, del diabete gestazionale, dell'ipertensione in gravidanza, del parto pretermine, e di altri aspetti della stessa tematica, tra cui le gravidanze gemellari (il numero delle quali è in aumento in seguito alla diffusione delle tecniche di riproduzione assistita), e dei nuovi sistemi per la prevenzione ed il trattamento dell'apnea della prematurità e della SIDS (morte improvvisa del lattante in culla), nonché degli effetti delle infezioni sessualmente trasmesse, ed altre ancora.

Parteciperanno al Convegno studiosi italiani e stranieri di fama internazionale: ostetrici e pediatri-neonatologi, anestesiologi, genetisti, biologi molecolari, farmacologi, endocrinologi, andrologi, internisti, infettivologi ed anestesisti-ostetrici.

Nell'ambito del Convegno, il 2 aprile p.v., è in programma una Tavola Rotonda sulla Bioetica, organizzata dalla Commisione Bioetica del CNR (presieduta dal prof. E.V. Cosmi e composta, tra gli altri, dalla professoressa Rita Levi Montalcini, dal prof. Renato Dulbecco e dal prof. Stefano Rodotà) in collaborazione con il Comitato Nazionale di Bioetica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, presieduto dal prof. Giovanni Berlinguer.

Capo ufficio stampa:
Marco Ferrazzoli
marco.ferrazzoli@cnr.it
ufficiostampa@cnr.it
06 4993 3383