Video

Selezione tratta da Cnr webtv, piattaforma che raccoglie prodotti multimediali realizzati  sui risultati scientifici più rilevanti, le attività istituzionali dell'Ente e, più in generale, sul mondo della ricerca. Esplorabili per cronologia di produzione e per aree tematiche, i video illustrano le competenze dei dipartimenti del Cnr.

Selezione data

Il Cnr al servizio delle città

Luglio 2024

Presentato a Roma, nel corso dell’evento organizzato dal Dipartimento di Ingegneria, ICT e tecnologie per l’energia e i trasporti (Cnr-Diitet), il Centro interdipartimentale sulla scienza delle città, una rete multidisciplinare composta da Dipartimenti e Istituti del Cnr che supporterà la governance delle città attraverso la urban intelligence

Dalla radio alla comunicazione quantistica, l'eredità di Marconi

Giugno 2024

Askanews – Scienziato, inventore, imprenditore, premio Nobel per la Fisica Guglielmo Marconi è stato celebrato oggi nella sede di Roma del Cnr a 150 anni dalla sua nascita e a 100 anni dal primo messaggio radiofonico trasmesso dalla URI, l’Unione Radiofonica Italiana, l’antesignana della Rai che con il Cnr ha organizzato l’evento “Marconi sulla rotta della scienza. Il grande viaggio della ricerca e dell’innovazione”

Sull'onda di Marconi

Giugno 2024

Il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e la Rai – Radiotelevisione Italiana hanno celebrato i 150 anni dalla nascita di Guglielmo Marconi e i 100 anni dalla nascita della radio in Italia con il convegno “Marconi sulla rotta della scienza. Il grande viaggio della ricerca e dell’innovazione”

No woman no panel - Le cifre della parità

Maggio 2024

Quello che viene contato, conta. Ed è questo l’obiettivo del progetto ‘No woman no panel’, contare le presenze maschili e femminili nella comunicazione pubblica per valorizzare la parità nella rappresentanza di genere. I primi risultati di questo progetto, promosso dalla RAI e supportato dal Consiglio nazionale delle ricerche, sono ora disponibili nel libro “No woman no panel – le cifre della parità”, edito da Cnr edizioni e presentato all’ultimo Salone del Libro di Torino

Accessibility days 2024

Maggio 2024

Il Cnr partecipa all’evento Accessibility Days, manifestazione svoltasi presso l’Università Sapienza di Roma, che ha radunato sviluppatori, designer, maker, creatori ed editori di contenuti, e in generale persone che si occupano di tecnologie digitali, legate al tema della accessibilità e inclusività. Un fronte su cui il Cnr è molto attivo. L’Ente, infatti, in partnership con AgiD, l’Agenzia per l’Italia digitale, porta avanti il progetto Citizen Inclusion, per supportare la costruzione di servizi digitali inclusivi

Lo 'sguardo' tecnologico legge i papiri carbonizzati

Maggio 2024

Oltre 1000 parole, il 30% del testo, è quanto è emerso dal papiro ercolanese carbonizzato, contenente la Storia dell’Accademia di Filodemo di Gadara (110-dopo il 40 a.C.), grazie allo ‘sguardo’ tecnologico di innovative metodologie di studio adoperate nell’ambito del progetto ‘GreekSchools’ presentato a Napoli. Il progetto è coordinato da Graziano Ranocchia dell’Università di Pisa in collaborazione con l’Istituto di scienze del patrimonio culturale (Cnr-Ispc) e l’Istituto di linguistica computazionale “Antonio Zampolli” (Cnr-Ilc) e la Biblioteca Nazionale di Napoli presso la quale questo papiro è conservato insieme a molti altri

Il Cnr al Festival delle scienze

Maggio 2024

Il Cnr torna al Festival delle scienze che si è svolto a Roma all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone. "Errori e meraviglie" è stato il tema della XIX edizione, “perché è dall’errore che possono aprirsi nuove strade, nuovi esperimenti, nuove opportunità per arrivare a quella meraviglia che è la scoperta scientifica”, come ha dichiarato Vittorio Bo, direttore del Festival

La scienza raccontata in 3 minuti

Aprile 2024

Nei giorni 8-9 aprile, al Cnr a Roma, si è svolta una tappa di Famelab, gara di public speaking riservata a giovani ricercatrici e ricercatori, dottorande e dottorandi, che in soli 3 minuti devono presentare un contenuto scientifico in linguaggio divulgativo. L’evento è stato organizzato dall’Istituto di farmacologia traslazionale (Cnr-Ift) e dall’Unità comunicazione del Cnr, in collaborazione con la Fondazione Rome Technopole, Sapienza Università di Roma, Università degli Studi Roma Tre e Università della Tusci

Pisa in Trec

Aprile 2024

ll Cnr è partner della spedizione “Traversing European Coastlines” (TREC), finalizzata allo studio approfondito degli ecosistemi costieri e coordinata dallo European Molecular Biology Laboratory (EMBL) insieme alla Tara Ocean Foundation e allo European Marine Biology Resource Centre (EMBRC). La spedizione, nel corso dei prossimi due anni, preleverà campioni in 120 siti in 21 Paesi europei - tra cui l'Italia -, combinando attività scientifiche a terra e in mare su una scala senza precedenti

Dal Tirreno un carico di peridotiti

Aprile 2024

Dopo 60 giorni passati in mare aperto, lungo il mar Tirreno, la nave da perforazione Joides Resolution torna a Napoli, da dove era partita, concludendo la spedizione oceanografica dell’International Ocean Discovery Program (IODP) 402 – Transizione Oceano-Continente nel Tirreno, coordinata da Cnr-Ismar e Columbia University. A bordo un carico di peridotiti, preziose rocce che potranno fornire inedite informazioni sulla composizione e sul comportamento del mantello terrestre. Si apre così la nuova fase di studio del materiale raccolto nei laboratori scientifici

Sport e inclusione femminile, come promuovere salute e benessere

Marzo 2024

Sport e inclusione femminile: fare sport fa bene a tutti, in particolar modo alle donne, ma queste tra lavoro, famiglia e figli tendono spesso a trascurare l’attività fisica. Di questo e altro si è parlato il 7 marzo nella sede cemtrale del Cnr a Roma di fronte a un nutrito pubblico di studenti romani. La giornata è stata organizzata dall’Unità di Prevenzione e Protezione del Cnr (Cnr-Spp), in collaborazione con l’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali (Cnr-Irpps) e le Unità Comunicazione e Formazione del Cnr

"No Women No Panel": parità di genere nella comunicazione pubblica

Marzo 2024

(AskaNews) – Negli eventi di comunicazione pubblica, la partecipazione di uomini e donne vede ancora una prevalenza di uomini nel ruolo di esperti. A indicarlo i primi risultati del progetto “No Women No Panel – Senza donne non se ne parla”, promosso dalla Rai. I dati, presentati al Cnr, sono il frutto del monitoraggio condotto lo scorso anno su 2303 eventi di 25 tra le istituzioni firmatarie dell’accordo con la Rai, tra cui il Cnr

A Didacta, il Cnr per la scuola del futuro

Marzo 2024

Firenze torna ad ospitare Didacta Italia, il più importante evento fieristico dedicato all’innovazione del mondo della scuola, giunto alla settima edizione, patrocinato dal Cnr presente - quest'anno - con uno stand istituzionale con più di 70 tra ricercatrici e ricercatori, afferenti a oltre 20 gruppi di ricerca

No women no panel

Marzo 2024

L’equilibrio della partecipazione di donne e uomini nella comunicazione pubblica è stato monitorato e sottoposto a valutazione da un progetto promosso dalla Rai su impulso della Commissione Ue. Il Cnr ha aderito all’iniziativa, ‘No Women, No Panel – Senza donne non se ne parla’, offrendo anche il supporto scientifico con un proprio gruppo di lavoro

Iodp 402: una campagna oceanografica alla scoperta del sistema terra

Febbraio 2024

Ha preso avvio la campagna oceanografica dell’International Ocean Discovery Program (IODP) 402 – Transizione Oceano-Continente nel Tirreno, coordinata dagli scienziati Nevio Zitellini, dell’Istituto di scienze marine del Cnr (Cnr-Ismar) e Alberto Maliverno, del Lamont-Doherty Earth Observatory (Ldeo) della Columbia University. La spedizione, condotta a bordo della nave da perforazione oceanica JOIDES Resolution (JR), mira ad affrontare questioni cruciali sulla tettonica delle placche cercando di comprendere i processi crostali che conducono alla separazione dei continenti attraverso la perforazione delle rocce del mantello terrestre

H2iosc la piattaforma dedicata alle Digital Humanities

Febbraio 2024

La transizione digitale coinvolge ampiamente il patrimonio umanistico e culturale. Un aspetto di tale processo è la costruzione di infrastrutture di ricerca per potenziare la condivisione di dati, strumenti di ricerca e conoscenze in tali ambiti. In questo scenario si inserisce il progetto ‘Humanities and Cultural Heritage Italian Open Science Cloud’ (H2IOSC) avviato lo scorso 1° novembre 2022, con durata complessiva di 30 mesi, coordinato dal Cnr e finanziato con oltre 41 milioni di euro dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

Viaggio in 4D nei codici miniati

Febbraio 2024

Il progetto Codex 4D, coordinato dall’Istituto di scienze del patrimonio culturale (Ispc) del Cnr, dall’Università di Tor Vergata – Roma, realizzato in collaborazione con la Biblioteca Angelica, include e interconnette più approcci disciplinari per la conoscenza dei manoscritti antichi, di cui vengono presentati, in un’unica applicazione, aspetti materici e intangibili, visibili e invisibili, storico artistici, diagnostici e conservativi. Codex 4D ha prodotto una web app e una vetrina olografica, concepita come un ambiente di mixed-reality: il risultato supera la semplice ricostruzione tridimensionale, le cui informazioni tradizionali infatti si arricchiscono di dati scientifici frutto dell’applicazione di metodologie innovative

Iia: 55 anni per la ricerca

Febbraio 2024

Per celebrare il 55esimo anniversario dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico del Cnr, ha avuto luogo l’evento ‘Iia: 55 anni per la ricerca’. Nel corso della giornata, direttori e ricercatori hanno ripercorso la storia dell’Istituto che, fondato nel 1968 da Arnaldo Liberti, ha da subito focalizzato la propria mission nello sviluppo di metodi e di tecnologie innovative per la determinazione delle concentrazioni di inquinanti organici e inorganici presenti in atmosfera

Due ricercatrici del Cnr vincono l'Erc 'Proof of concept'

Gennaio 2024

Due ricercatrici del Cnr, Miriam Serena Vitiello dell’Istituto nanoscienze (Nano) del Cnr di Pisa per il progetto ‘TeraScan’, ed Emanuela Zaccarelli dell’Istituto dei sistemi complessi (Isc) del Cnr di Roma per il progetto ‘MicroSens’, si aggiudicano i finanziamenti ‘Proof of Concept’ (PoC) dell’European Research Council (ERC). Le ricercatrici riceveranno un finanziamento di €150.000 ciascuno per trasformare in applicazioni commerciali o industriali le ricerche che avevano realizzato in precedenza

Ricerca, Cnr: da Pnrr grossi investimenti, serve più innovazione

Gennaio 2024

(Askanews) – Assegnazione competitiva di finanziamenti pubblici basati su progetti, mobilità dei dottorandi, brevetti, trasferimento tecnologico, fiducia della società nella scienza e in particolare nei vaccini. Questi i temi dei cinque capitoli in cui si articola la quarta edizione della “Relazione sulla ricerca e l’innovazione in Italia. Analisi e dati di politica della scienza e della tecnologia” frutto della collaborazione tra diversi Istituti del Cnr, presentata a Roma nella sede centrale dell’Ente

Cnr, pietre d'inciampo per una nuova pagina della memoria

Gennaio 2024

A Roma, presso la sede del Cnr, la cerimonia di apposizione di quattro pietre di inciampo in memoria di Giacomo Anticoli, dipendente dell’Ente che fu deportato ad Auschwitz assieme alla moglie Gemma e alle figlie Luciana e Fiorella. L’evento, al quale ha partecipato anche l’Ambasciatore di Israele in Italia Alon Bar, rientra nel progetto “Pagina della Memoria”, l’iniziativa che riunisce Cnr, Ingv, Accademia Nazionale dei Lincei, Comunità Ebraica di Roma, Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche e Unione delle Comunità Ebraiche italiane nella raccolta e divulgazione di testimonianze e documenti su cittadini di religione e/o origine ebraica sospesi e poi dispensati dagli enti di ricerca, dalle università e dalle accademie italiane

Relazione ricerca e innovazione: Pnrr, scommessa e opportunità

Gennaio 2024

Si è svolta a Roma, presso la sede centrale del Cnr, la presentazione della quarta edizione della “Relazione sulla ricerca e l’innovazione in Italia. Analisi e dati di politica della scienza e della tecnologia”. Il rapporto delinea la posizione del nostro Paese nei settori della scienza e della tecnologia in riferimento al contesto internazionale, esaminando anche l’atteggiamento di fiducia nella scienza da parte della società. Il documento è nato dalla collaborazione fra Cnr-Irpps, Cnr-Ircres e Cnr-Issirfa

Shoah, al Cnr quattro pietre d'inciampo per la famiglia anticoli

Gennaio 2024

(Askanews) – Il 16 ottobre 1943 Giacomo Anticoli, ebreo, usciere del Cnr, venne catturato a Roma insieme alla moglie Gemma e alle figlie Fiorella di 8 anni e Luciana di 5 durante la più grande operazione di rastrellamento di ebrei effettuata nella capitale. Due giorni dopo partiranno per Auschwitz senza fare più ritorno. A loro sono dedicate quattro pietre di inciampo, poste nel piazzale antistante la sede centrale del Cnr a Roma, per commemorare la famiglia Anticoli e simbolicamente tutte le vittime delle leggi razziali

Cotec, l'innovazione sul sentiero del progresso

Dicembre 2023

Si è svolto a Roma, nella sede centrale del Cnr, l’evento promosso da Fondazione COTEC “InnovAzione – Tracciando il sentiero del progresso”, dedicato alla competitività innovativa italiana e ai suoi talenti promotori. Protagonisti della giornata, insime alla Presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza e al Presidente della Fondazione COTEC Luigi Nicolais, il Ministro dell’Università e della Ricerca Anna Maria Bernini, del Ministro per la Pubblica Amministrazione Paolo Zangrillo e numerosi esperti e professionisti

Scienze del sistema terra e tecnologie per l'ambiente: il Cnr si confronta

Dicembre 2023

Si è svolto a Roma, presso la sede centrale del Cnr, la conferenza del Dipartimento scienze del sistema Terra e tecnologie per l’ambiente (Cnr-Dsstta), uno dei sette dipartimenti tematici dell’Ente, con oltre 1500 persone in 12 Istituti articolati in 60 sedi sul territorio

Gruppo 2003, un premio alla ricerca dei giovani

Dicembre 2023

Si è conclusa, presso la sede centrale del Cnr a Roma, la terza edizione del Premio giovani ricercatrici e ricercatori del Gruppo 2003, iniziativa che vuole promuovere l’attività di ricerca e richiamare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica sulle nuove generazioni di scienziate e scienziati. Nel corso dell’evento, sono stati premiati i dieci migliori candidati in vari campi, come agricoltura, alimentazione, biodiversità, clima, cybersecurity, energia, intelligenza artificiale, big data e high performance computing per la sostenibilità, nuovi materiali, salute, astrofisica e spazio

Pnra: una visione del futuro

Dicembre 2023

Si fa il punto della ricerca italiana in Antartide, col workshop “Una visione del futuro”, dedicato al PNRA, il Programma nazionale di ricerche in Antartide. Un confronto sulle prossime sfide, che vedono convolto anche il Cnr. Con l’occasione si sono gettate le basi per la programmazione del nuovo PNRA 2024-2026 e delinea le attività fino alla Spedizione 2026-27

Raise, l'impronta tecnologica sul nostro futuro

Novembre 2023

RAISE (Robotics and AI for socio-economic empowerment) è un progetto finanziato dal MUR, nell’ambito del Pnrr, che riunisce istituzioni di ricerca e imprese della Liguria impegnate nello sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche basate su robotica e intelligenza artificiale. Il Cnr, tra gli altri, riveste un ruolo di coordinamento di una rete di 25 partner tra piccole e medie imprese, ospedali, IRCCS, aziende e istituzioni

A Roma i 100 anni del Consiglio Nazionale delle Ricerche

Novembre 2023

(Askanews) – Si sono concluse sabato 18 novembre le celebrazioni del Centenario della fondazione del Cnr. L’evento è stato ospitato presso la sede centrale di Roma dell’Ente ed è stato presieduto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. A margine dell’evento abbiamo parlato con Emilio Campana, DIITET – Dipartimento di Ingegneria, Informatica e Tecnologie per l’Energia e i Trasporti

Cento anni, cento!

Novembre 2023

Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, si sono concluse le celebrazioni del Centenario della fondazione del Consiglio nazionale delle ricerche. L’evento, patrocinato dal Ministero dell’Università e della Ricerca e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha rappresentato il culmine di una serie di eventi che hanno percorso tutto il Paese nell’arco dell’anno trascorso