Progetto di ricerca

Progetto BLASCO - Blending LAboratory and Satellite techniques for detecting CyanObacteria in lakes(VERBANIA) (DTA.AD004.024)

Area tematica

Scienze del sistema Terra e tecnologie per l'ambiente

Area progettuale

Osservazione della Terra (DTA.AD004)

Struttura responsabile del progetto di ricerca

Istituto di ricerca sulle acque (IRSA)

Altre strutture che collaborano al progetto di ricerca

Responsabile di progetto

ANDREA LAMI
Telefono: 0323518300
E-mail: a.lami@ise.cnr.it

Abstract

L'obiettivo principale del progetto è l'implementazione di una metodologia in grado di identificare la presenza di cianobatteri potenzialmente tossici nei laghi, e di seguirne le dinamiche fisiologiche, spaziali e temporali. La conoscenza delle caratteristiche dei cianobatteri si effettuerà tramite l'integrazione di misure di laboratorio, in situ e da immagini satellitari utilizzando differente tecniche di misure (misure radiometriche, fluorimetriche, citologiche, ecc.). Saranno studiate in laboratorio le principali specie di cianobatteri presenti nei laghi italiani e saranno campionati alcuni laghi del distretto subalpino, interessati da fioriture di cianobatteri. Tramite l'utilizzo di immagini dei satelliti di nuova generazione saranno prodotte mappe tematiche degli eventi di fioritura. La ricerca permetterà di individuare e sviluppare nuove metodologie d'analisi per la conoscenza dei cianobatteri; fornire elementi per la messa a punto di strumenti di allarme precoce, per prevenire possibili effetti nocivi delle fioriture; suggerire potenziali strategie per il contenimento dei fenomeni di fioritura algale sulla base della conoscenza di questi organismi.

Obiettivi

Scopo specifico del progetto è di sviluppare, dalle immagini satellitari, una tecnica per identificare specificamente cianobatteri potenzialmente tossici nei laghi, seguendo la loro dinamica su larga scala e con alta frequenza temporale, minimizzando così l'uso di tecniche di monitoraggio tradizionali, che richiedono molto tempo e costi elevati. Per raggiungere questo scopo è necessario analizzare la risposta spettrale specifica dei cianobatteri e sviluppare algoritmi per lo studio delle fioriture di cianobatteri nei laghi. Gli algoritmi, ottenuti sia utilizzando colture algali che attraverso misure sul campo, saranno poi applicati all'analisi delle immagini satellitari, in modo da tracciare l'evoluzione della fioritura nello spazio e nel tempo. Tra gli obiettivi del progetto BLASCO vi sono la possibilità di identificare i cianobatteri attraverso tecniche di telerilevamento, anche in assenza di fioritura; distinguere, in condizioni naturali, le firme spettrali di cianobatteri, anche all'interno delle popolazioni miste di fitoplancton, come avviene in ambiente naturale; individuare, durante un evento fioritura, o anche prima, l'eventuale presenza di ceppi tossici.

Data inizio attività

01/04/2015

Parole chiave

Blooms, remote sensing, cyanobacteria

Ultimo aggiornamento: 29/02/2024