Istituto di iNgegneria del Mare (INM)

Collaborazioni

Il CNR-INSEAN collabora con numerosi Dipartimenti di Ingegneria e di Matematica di alcune delle più importanti Università Italiane anche attraverso la proposizione ed il coordinamento di tesi di laurea e di dottorato su argomenti di comune interesse. Le università Italiane con le quali è stata instaurata una collaborazione proficua e continua nel tempo, documentata da lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali e da tesi di laurea e di dottorato concluse o in corso di svolgimento sono: le Università di Roma "La Sapienza", "Tor Vergata" e "Roma Tre", l'Università di Napoli "Federico II", la "Seconda Università di Napoli", l'Università di Venezia "Cà Foscari", l'Università di Firenze, l'Università Politecnica delle Marche, l'Università della Calabria, l'Università di Trieste ed il Politecnico di Torino.

L'Istituto ha inoltre stretto accordi formali di collaborazione scientifica con le seguenti università e centri di ricerca Internazionali:
- con la Norwegian University of Science and Technology (NTNU) nell'ambito del Cesos (Centre of Ships and Ocean Structures), per lo studio numerico e sperimentale dello sloshing in contenitori, dello slamming e dei carichi d'onda estremi;
- con l'Ecole Central de Nantes su tematiche di ricerca di interesse comune finalizzate allo sviluppo ed alla validazione del codice SPH-Flow in collaborazione con la società HydrOcean e per lo sviluppo di nuovi algoritmi SPH per lo studio di flussi complessi a superficie libera (Progetto ENSIS);
- con la Iowa University per lo studio di problemi a superficie libera, per l'esecuzione di misure sperimentali del flusso di strato limite intorno a modelli di carena, per lo sviluppo di metodi ed algoritmi di Simulation Based Design, di ottimizzazione globale e di ottimizzazione robusta;
- con la Swinburne University of Technology per lo sviluppo di modelli fisico matematici e per lo studio fenomenologico di problemi di rottura di onde di superficie libera;
- con il DLR (Deutsches Zentrum fuer Luft- und Raumfahrt e.V.)   per il trasferimento di competenza nell'utilizzo delle Temperature Sensitive Paints (TSP) dall'ambito aeronautico a quello idrodinamico-navale;
- con il California Institute of Technology per lo studio di flussi multifase e della turbolenza.

Altre importanti collaborazioni, documentate da lavori pubblicati su riviste internazionali, sono con: l'università di Santa Barbara, il National Maritime Research Institute di Tokio, l'università di Malaga, l'università Politecnica di Madrid, l' università del Michigan, l' università del New South Wales e l'università di Shanghai Jiaotong. Infine, nell'ambito di progetti di ricerca Nazionali, Europei ed Internazionali (http://www.insean.cnr.it/content/projects), l'istituto collabora con numerosi altri centri di ricerca e università e con i dipartimenti di ricerca e sviluppo di industrie del settore marino, marittimo ed aeronautico.