Evento

Maratona degli "Ambasciatori delle Materie Prime: affrontare la sostenibilità delle risorse europee"

Dal 01/12/2021 ore 15.00 al 03/12/2021 ore 18.30

Online

Leaflet_ VI Conferenza Europea di RM@Schools 2021 cover
Leaflet_ VI Conferenza Europea di RM@Schools 2021 cover

Dall'1 al 3 dicembre 2021 si terrà in modalità online il VI Convegno europeo del progetto "RM@Schools - Raw MatTERS Ambassadors at Schools" ("Ambasciatori delle Materie Prime: affrontare la sostenibilità delle risorse europee"). RM@Schools, giunto alla quarta edizione, è coordinato dal Cnr. Durante l'evento sono previste una sessione mattutina in collegamento con Università, Centri di Ricerca e Scuole da tutta Europa e tre sessioni pomeridiane ricche di attività online a libera fruizione. 

La sessione mattutina si svolgerà il 2 Dicembre e sarà aperta da Didier Zimmermann, direttore di "Education & Innovation", di EIT Raw Materials e moderata da Armida Torreggiani, coordinatrice del progetto e ricercatrice del Consiglio nazionale delle ricerche, e da Mario Castellazzi (ideatore e conduttore Televisivo – Rai). In questa sessione il ruolo chiave lo giocheranno i giovani che meglio hanno svolto il loro compito di moltiplicatori della conoscenza sulle materie prime critiche ed economia circolare, realizzando i prodotti di divulgazione scientifica più incisivi e accattivanti per i propri coetanei.

Nelle tre sessioni pomeridiane (dall'1 al 3 dicembre) gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado potranno usufruire di webinar interattivi e serious game erogati dai partner del progetto in collegamento diretto con una quindicina di paesi europei diversi. Gli studenti potranno quindi aumentare le loro competenze trasversali sui temi delle materie prime e della transizione verso l'economia circolare, fare pratica della lingua inglese, confrontarsi con il mondo delle aziende e della ricerca e incontrare coetanei da tutta Europa, per quanto virtualmente, realizzando così lo spirito comunitario che anima l'Unione europea.
Il programma del VI Convegno europeo del progetto RM@Schools prevede anche due webinar di aggiornamento per gli insegnanti, uno su come utilizzare la "realtà mista" nell'insegnamento e l'altro su come introdurre a scuola i rudimenti di Project Management.

RM@Schools, è attualmente il progetto bandiera nel campo della wider society learning di European Institute for Innovation and Techonogy (EIT) nel settore delle materie prime (EIT Raw Materials), raccoglie una trentina di partner, è coordinato dal Cnr e dispone di una rete di oltre cento scuole, una trentina di aziende e altrettante università e istituzioni di ricerca. Il Consiglio nazionale delle ricerche coordina partner europei  italiani; tra loro vi sono vi sono il Fraunhofer (IFAM), Germany, Clausthal University of Technology, Germania, Aalto University, Finlandia, FCT NOVA - Faculty of Sciences and Technology, Portogallol, Royal Institute of Technology (KTH), Sweden, Technical University of Madrid (UPM), Spain, Montanuniversita?t Leoben, Austria, Université de Liège, Belgium, Bay Zoltan Nonprofit Ltd. for Applied Research, Hungary, Geological Survey of Sweden (SGU), Sweden, Geological Survey of Slovenia (GeoZS), Slovenia, Tallinn University of Technology, Estonia, National Technical University of Athens (NTUA), Greece, University of Zagreb (UNIZG-RGNF), Croazia, Technische Universität Bergakademie Freiberg (TUBAF), Germany University of Miskolc, Hungary, Technische Universitaet Wien, Austria, AGH University of Science and Technology, Poland Rheinisch-Westfaelische Technische Hochschule Aachen (RWTH), Germany Stichting Wetsus, Netherlands, Technical University of Kosice,Slovakia, Foundation myclimate, Switzerland, Riga Technical University (RTU), Latvia, University of Banja Luka (UNiBL), Trinity College Dublin , Ireland, ed aziende come VITO, Belgium ed EUROMINES, Belgium.

In ambito nazionale, il Consiglio nazionale delle ricerche ha coinvolto: Politecnico di Milano, Alma Mater Studiorum – Universita’ di Bologna, l'Università degli Studi di Milano – Bicocca, ERION, organizzazione no-profit.
Nel periodo 2018-2020, nelle sfide europee per ridurre la dipendenza dell’Europa dall'importazione di materie prime, l'Ente ha formato circa 3.800 studenti e i loro insegnanti, organizzando insieme a loro circa 140 eventi pubblici in cui si stima di avere coinvolto oltre 27.000 cittadini in tutta Europa.

Organizzato da:
Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività (Isof) del Cnr (per risultati immagini)
Per la parte contenutistica sono coinvolti gli istituti del Cnr dell'area di Bologna (Ismn, Ismar) e per la parte di comunicazione l'istituto di Scienze e Tecnologie Chimiche 'Giulio Natta' (Scitec) della sede di Genova

Referente organizzativo:
Armida Torreggiani
Cnr - Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività
c/o Area della Ricerca di Bologna
Via Piero Gobetti, 101 - 40129 Bologna (BO)
armida.torreggiani@isof.cnr.it
Curano la comunicazione Lorenzo Forini lofo1993@gmail.com e Michela Tassistro michela.tassistro@scitec.cnr.it

Modalità di accesso: registrazione / accredito
Nella sessione mattutina gli studenti delle scuole superiori presentano direttamente i lavori fatti nell'ambito del progetto, mentre nelle tre sessioni pomeridiane gli esperti terranno webinar alle scuole.
Accesso reso disponibile al link http://rmschools.isof.cnr.it/conference_2021.html

Vedi anche:

Immagini: