Evento

La scienza tra etica e politica

Il 22/06/2020 ore 15.00 - 18.00

Evento online

Locandina webinar
Locandina webinar

La scienza ha improvvisamente occupato un posto di primo piano nel dibattito pubblico e nella coscienza attiva dei cittadini; anche di quanti della scienza avevano percezione e considerazione scarsa e confusa.
E' questo certamente un effetto di immediata risposta alle profonde preoccupazioni e sconvolgenti trasformazioni della vita individuale e sociale di tutti noi a seguito della pandemia Covid-19. Alla rincorsa verso approdi di salvaguardia della nostra salute e della nostra convivenza civile e sociale.
La società quindi che si rivolge alla scienza e che da essa pretende, come è giusto che sia, soluzioni e conoscenza aggiornata per affrontare una aggressione nuova, sconosciuta per molti aspetti e capace di colpire non solo la nostra salute ma, obbligandoci ad isolamenti innaturali, l'essenza stessa della nostra civiltà: il suo sviluppo economico, culturale, sociale.
Il rapporto tra scienza e società, oggi così clamorosamente esploso, è però una costante delle nostre culture a partire dallo sviluppo della scienza moderna. E' un rapporto complesso, in evoluzione continua, dalle variegate sfaccettature. Con fasi contraddittorie e problematiche.
Quale immagine emerge di volta in volta della scienza e quanto questa dipende dalle istanze che la società elabora? Come questa immagine influisce sullo stesso sviluppo della scienza?
Da cosa deriva la fiducia o la diffidenza che i cittadini ripongono in essa? E l'organizzazione politica di una nazione quanto influisce sullo sviluppo della scienza? Scienza e democrazia rappresenta un binomio imprescindibile?

Al rapporto scienza e società Carlo Bernardini, un importante fisico italiano scomparso due anni fa, ha dedicato parte della sua vita professionale e della sua anima passionale.

Il 22 giugno, anche in corrispondenza con l'uscita del libro "La scienza tra etica e politica",edito da Dedalo e curato da Rino Falcone, Cnr-Istc, Pietro Greco e Giulio Peruzzi, discuteremo di questi temi in un webinar in cui saranno presenti assieme ai curatori, Gaetano Manfredi (ministro dell'Università e della ricerca), Giorgio Parisi (presidente dell'Accademia dei Lincei), Rosario Rizzuto (rettore dell'Università di Padova), Cecilia Bernardini (restauratrice), Lucia Votano (dirigente Infn di Roma). Porterà i saluti Carlo Salvemini, sindaco di Lecce.

Organizzato da:
Università di Padova
Cnr-Istc

Referente organizzativo:
Bo Live
https://ilbolive.unipd.it/
ilbolive@unipd.it
049 8271539

Modalità di accesso: ingresso libero

Vedi anche: