Evento

Ibfm-Cnr e Bicocca per 'Dentro Caravaggio'

Dal 29/09/2017 ore 09.30 al 28/01/2018 ore 20.00

Palazzo Reale, Piazza del Duomo 12, Milano

L'Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibfm-Cnr) e l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, con un progetto congiunto, propongono - in occasione della mostra 'Dentro Caravaggio', a Palazzo Reale dal 29 settembre – un’innovativa elaborazione grafica per rendere più leggibili al grande pubblico i venti capolavori del Maestro riuniti per la prima volta tutti insieme. Per la prima volta, le tele caravaggesche saranno affiancate dalle rispettive immagini radiografiche e riflettografiche.

“Queste immagini, penetrando in diversa misura sotto la superficie pittorica, consentiranno al pubblico di seguire e scoprire il percorso dell’artista, dal suo pensiero iniziale, alla tela utilizzata, ai pentimenti, rifacimenti, aggiustamenti nell’elaborazione della composizione, fino alla realizzazione finale dell’opera”, spiega Isabella Castiglioni, ricercatrice Ibfm. “Queste nuove e importanti indagini diagnostiche sulle opere in mostra, provenienti dai maggiori musei italiani e da altrettanto importanti musei esteri, fanno seguito alla campagna di indagini già eseguita tra il 2009 e il 2012 sulle opere romane di Caravaggio, a cura dell’Istituto superiore per la conservazione e il restauro e dell’opificio delle pietre dure, e sono state condotte grazie al sostegno del Gruppo Bracco”.

“A tale proposito opere emblematiche sono ‘La Buona Ventura’ dei Musei Capitolini, dove le elaborazioni applicate alle informazioni ‘numeriche’ delle immagini radiografiche ci permettono di separare l’immagine di una Madonna già presente sulla tela utilizzata dal Caravaggio, da quella della Buona Ventura; o il San Giovannino di Palazzo Corsini, dove le elaborazioni ci permettono di leggere la presenza di un agnello, simbolo iconografico poi eliminato”, prosegue Isabella Castiglioni.

La mostra è promossa e prodotta da Comune di Milano–Cultura, Palazzo Reale e Mondo Mostre Skira, in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact). Curatrice è Rossella Vodret, coadiuvata da un prestigioso comitato scientifico presieduto da Keith Christiansen.

Organizzato da:
Comune di Milano, Palazzo Reale, Mondomostre Skira
Ibfm-Cnr e Bicocca

Referente organizzativo:
Isabella Castiglioni
via Fratelli Cervi 93, 20090 Segrate (MI)
isabella.castiglioni@ibfm.cnr.it

Modalità di accesso: a pagamento