Evento

La filosofia interroga la scienza, 'Gradienti e Dinamica della terra'

Il 19/04/2017 ore 16.00 - 18.00

Sala Marconi, Cnr
Piazzale Aldo Moro, Roma

Locandina
Locandina

Mercoledì 19 aprile, per la rassegna 'La filosofia interroga la scienza' nella sala Marconi del Cnr di Roma, Carlo Doglioni Presidente Ingv Università La Sapienza, discuterà sul tema 'Gradienti e Dinamica della  terra'. Modera Rosanna Buquicchio.

In questi settanta anni si è affermato  un nuovo modo di pensare le cose che chiamiamo 'cultura complessa'. L’essenza del complesso è una molteplicità di parti  che sono tra loro in interrelazione e  in cui la gerarchia è molto plastica, vaga, sempre in riformulazione e dipendente dalle necessità adattive.

Tutto è composto da parti ed interrelazioni che creano una dinamica che pone poi ogni sistema in essere/divenire in relazione con ciò che gli sta intorno. Questi sistemi hanno limiti spaziali e temporali, nascono e muoiono,  e nella loro danza reciproca all’interno di un ambiente/contesto che al contempo li determina e ne è determinato, danno vita al divenire di ciò che è, cercando l’adattamento e con esso le condizioni di possibilità per continuare ad esistere, il più a lungo ed al meglio possibile, autorganizzandosi.

A partire da queste premesse Carlo Doglioni spiegherà  i concetti di  gradiente’ applicati alla ‘geodinamica’  come concetti basilari  nell’ambito delle geoscienze. Gradienti di varia natura come per esempio quelli di pressione e temperatura determinano infatti la gran parte dei fenomeni naturali; in particolare quando sono applicati alle scienze della terra  dimostrano  che i ‘terremoti‘ altro non sono che l’espressione di gradienti di energia gravitazionale o elastica. Nell’ambito delle scienze sociali, i gradienti economici e di qualità della vita controllano la guerra o la pace e lo sviluppo dei popoli. 

Organizzato da:
Associazione culturale 'Vivere con Filosofia'

Referente organizzativo:
Rosanna Buquicchio
vivere@confilosofia.it

Modalità di accesso: ingresso libero